Macerata: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Cosa vedere a Macerata e dintorni: itinerari di un week-end e di un giorno. Scopri 10 cose da visitare, i migliori ristoranti e cosa fare la sera. Info e consigli utili su Macerata

Le Marche sono una regione splendida, bagnata da un mare calmo e pescoso, tagliata in orizzontale da molti fiumi che attraversano borghi e paesi, circondata da colline tra le più belle e dominate spesso da rocche o castelli e le sue città sono ricche di storia e di cultura. Macerata nasce da una colonizzazione romana tra il III e il II secolo a.C. ed ha subito nel corso dei secoli varie dominazioni, ma le influenze principali sono da attribuirsi al periodo in cui lo Stato Pontificio ha regnato su queste terre. Capoluogo di provincia che offre moltissimo al turista e che lo coccola con la bellezza dei suoi scorci, i monumenti e una cucina tipica fatta di sapori forti e vini importanti. Sede di una delle università più antiche del mondo, è costantemente affollata di giovani che qui trovano anche tante possibilità di svago e divertimento. Scopriamo insieme cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera, nel caso vi trovaste in quela stupenda città italiana.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere nelle Marche I 20 borghi più belli delle Marche

10 cose da vedere a Macerata in un Weekend

1 - Sferisterio

sferisterio macerataNel centro storico di Macerata, quest'arena all'aperto in stile neoclassico è il biglietto da visita della città. Inaugurata nel 1829, di forma semicircolare e originariamente destinata al gioco della Palla col bracciale, è stata riadattata per accogliere rappresentazioni liriche nel 1920 ed è l'unica all'aperto con i palchi. L'acustica è stata definita perfetta da cantanti e direttori d'orchestra, ed è sede di diversi festival culturali, tra i quali l'Opera Festival.

  • Come arrivare: in piazza Suaro, centro storico; dalla stazione ferroviaria lo Sferisterio dista 800 metri percorribili in 10 minuti a piedi o in 3 minuti di bus urbano della compagnia APM linea n°7 al costo di €1,25 a tratta. Ottieni indicazioni
  • Orari: dal martedi al sabato dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00 - domenica e lunedi chiuso
  • Costo biglietto: il Biglietto Unico Macerata Musei e Mostre è un pass per vari siti tra cui lo Sferisterio. Intero €10,00 - ridotto €8,00 - under 19 gratis

2 - Duomo San Giuliano

duomo macerataCostruito tra il 1459 e il 1464, si presenta con la facciata incompiuta e un interno in stile neoclassico molto vasto e luminoso. Nelle cappelle laterali e nella sacrestia si conservano opere di rilievo come tele del 1500 e mosaici del 1600. Nel duomo di Macerata si conserva anche una preziosa urna di argento con il braccio di S.Giuliano, protettore della città.

  • Come arrivare: in piazza Strambi; dalla stazione ferroviaria lo Sferisterio dista circa 1 km percorribile in 15 minuti a piedi o in 5 minuti di bus urbano della compagnia APM linea n°7 al costo di €1,25 a tratta Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 7:00 alle 19:00
  • Costo biglietto: gratis

3 - Palazzo Ricci

palazzo ricci macerataIn questa magnifica residenza nobiliare, ora di proprietà della Banca d'Italia, è stato adibito un museo con oltre 200 opere d'arte del XX secolo. Dal 1975, anno in cui era stato acquistato il primo dipinto a carattere privato, nel corso degli anni '80 si è arrivati ad una collezione di importanza straordinaria che comprende: Balla, Severini, Depero, Morandi, Guttuso e altri maestri.

  • Come arrivare: in via Ricci, pieno centro; dalla stazione ferroviaria dista circa 1 km percorribile in 15 minuti a piedi o in 5 minuti di bus urbano della compagnia APM linea n°7 al costo di €1,25 a tratta Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto da marzo a dicembre sabato domenica e festivi 10:00-13:00 e 16:00-20:00 - luglio e agosto tutti i giorni 10:00-13:00 e 16:00-20:00
  • Costo biglietto: il Biglietto Unico Macerata Musei e Mostre è un pass per vari siti tra cui il museo del Palazzo Ricci. Intero €10,00 - ridotto €8,00 - under 19 gratis

4 - La Loggia dei Mercanti

La Loggia dei MercantiCostruita nel XVI secolo su progetto di Cassiano da Fabriano e commissionato da Alessandro Farnese, questa bellissima struttura annessa al palazzo prefettizio serviva per ospitare parte del mercato nei giorni di pioggia. Struttura ariosa e leggera, è visitabile solo dall'esterno e illuminata di notte offre uno spettacolo molto suggestivo. Piccola curiosità: per scaramanzia gli studenti universitari non devono mai passare sotto le arcate della loggia per potersi laureare.

  • Come arrivare: in piazza della Libertà, di fronte alla facoltà di giurisprudenza; dalla stazione ferroviaria dista circa 1 km percorribile in 15 minuti a piedi o in 5 minuti di bus urbano della compagnia APM linea n°7 al costo di €1,25 a tratta Ottieni indicazioni
  • Orari: non visitabile internamente
  • Costo biglietto: gratis

5 - Teatro Lauro Rossi

Teatro Lauro RossiVoluto dalla nobiltà cittadina nel 1765, venne edificato ristrutturando il vecchio palazzo comunale per opera del Bibiena La forma a campana con tre ordini di palchi e il loggione lo rendono uno dei primi esempi di "teatro all'italiana". Inaugurato nel 1774, è stato intitolato al famoso musicista maceratese Lauro Rossi.

  • Come arrivare: in piazza della Libertà, centro storico; dalla stazione ferroviaria dista circa 1 km percorribile in 15 minuti a piedi o in 5 minuti di bus urbano della compagnia APM linea n°7 al costo di €1,25 a tratta Ottieni indicazioni
  • Orari: solo su prenotazione
  • Costo biglietto: info costi su www.comune.macerata.it

6 - Torre Civica

Torre CivicaCostruita a metà del 1500 e alta ben 64 metri, dalla terrazza si possono vedere sia i Monti Sibillini che il Mare Adriatico. Sulla parte bassa della torre un orologio astronomico del 1569 indica le posizioni dei 5 pianeti conosciuti in epoca rinascimentale. Sul lato la lapide a Vittorio Emanuele II.

  • Come arrivare: in piazza della Libertà, centro storico; dalla stazione ferroviaria dista circa 1 km percorribile in 15 minuti a piedi o in 5 minuti di bus urbano della compagnia APM linea n°7 al costo di €1,25 a tratta Ottieni indicazioni
  • Orari: dal 15 ottobre al 31 marzo dal martedi alla domenica alle 11:00 e alle 15:00 - dal 01 aprile al 14 ottobre dal martedi alla domenica alle 11:00 e alle 17:00
  • Costo biglietto: il Biglietto Unico Macerata Musei e Mostre è un pass per vari siti tra cui la Torre civica e l'orologio. Intero €10,00 - ridotto €8,00 - under 19 gratis

7 - Helvia Recina

Municipio romano del I secolo a.C., dell'antico insediamento esistono, oggi, tracce vicino alle rovine monumentali del teatro romano, datate tra la fine del I sec. a.C e la prima metà del I sec d.C. Nella zona sono esposti anche diversi reperti romani tra pietre, marmi e una serie di epigrafi funerarie.

  • Come arrivare: in località Villa Potenza, distante 7 km percorribili in auto dalla stazione in circa 10 minuti o con il bus delle autolinee APM linea Consalvi in 15 minuti al costo di €1,25 a tratta Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

8 - Palazzo Buonaccorsi

Residenza settecentesca della nobile famiglia Buonaccorsi, questo imponente palazzo presenta all'interno un ampio atrio in legno, la loggia, saloni decorati, soffitti e pitture a carattere mitologico. Tutto in stile barocco e rococò, la stanza più bella risulta essere sicuramente il Salone dell'Eneide. Un cortile con giardino interno impreziosito da statue completano questo bel sito maceratese.

  • Come arrivare: in via Don Minzoni, centro storico; dalla stazione ferroviaria dista circa 1 km percorribile in 15 minuti a piedi o in 10 minuti di bus urbano della compagnia APM linea n°7 o n°8 al costo di €1,25 a tratta Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00
  • Costo biglietto: il Biglietto Unico Macerata Musei e Mostre è un pass per vari siti tra cui lo Sferisterio. Intero €10,00 - ridotto €8,00 - under 19 gratis

9 - Basilica della Misericordia

Leggenda vuole che questa sia stata edificata in un solo giorno, la Basilica della Misericordia è la chiesa più piccola del mondo. Ricostruita nel 1734 su disegno del Vanvitelli, nonostante il pochissimo spazio racchiude un santuario dalle splendide forme e ricco di affreschi, stucchi e marmi. Sulle pareti sono presenti anche quattro grandi tele di buona rilevanza storica.

  • Come arrivare: in piazza Strambi, centro storico; dalla stazione ferroviaria dista circa 1 km percorribile in 20 minuti a piedi o in 10 minuti di bus urbano della compagnia APM linea n°7 o n°8 al costo di €1,25 a tratta Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

10 - Sentiero delle Lame Rosse - Fiasatra (Monti Sibillini)

Pochi chilometri di distanza separano il centro di Macerata da questo meraviglioso canyon percorribile con un trekking, non impegnativo, in circa 3 ore. I pinnacoli sono formazioni di ghiaia tenuta insieme da argilla e limi, formatisi grazie all'erosione del vento e al tramonto prendono una colorazione rossa molto accesa e suggestiva. Nelle vicinanze anche il lago di Fiastra, molto frequentato nel periodo estivo.

  • Come arrivare: in località Fiastra; da Macerata si arriva in meno di un ora percorrendo in auto la S.P.91 o con il bus della compagnia Con.Tram in circa 1 ora e 15 minuti al costo di €3,85 a tratta con partenze dalla stazione ferroviaria Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

Cosa vedere a Macerata in un giorno: itinerario consigliato

Mattina - La Pasticceria Eredi, in corso Cairoli nei pressi della stazione ferroviaria, è una pasticceria inserita nella guida "Bar d'Italia - Gambero Rosso", presente in città dal 1950 e ottimo punto di partenza per iniziare bene la giornata con una buona colazione. Energie per visitare Macerata, infatti, ne servono per via dei continui sali e scendi delle sue strette strade del centro storico che si apre al turista da piazza Suaro, con l'imponenza dello Sferisterio. Entrare per visitarlo è possibile in determinati orari e bisogna sperare che il palco non sia impegnato con le prove di qualche rappresentazione, perché in quel caso l'accesso sarà comunque interdetto. All'interno, accompagnati dal personale, è possibile visitare i camerini, la sala costumi e ovviamente i palchi. Da piazza Suaro al Duomo, passando per via Ricci, iniziano le prime salite fino a Palazzo Buonaccorsi, dove solo per ammirare il Salone dell'Eneide e il giardino servirà almeno un ora di tempo. Tra i vicoletti stretti del centro, per pranzo, ci si può fermare all'Osteria dei Fiori, dove in un locale informale si assaggiano tipici piatti dell'entroterra marchigiano come i vincisgrassi, la cacciagione o il coniglio in porchetta.

Pomeriggio - Dopo pranzo, per digerire bene, la Salita delle Scalette porta fino a Piazza della Libertà, dove si può ammirare l'orologio astronomico della Torre Civica e salire fin sopra il suo balcone panoramico, ammirare la Loggia dei Mercanti e visitare il Teatro Lauro Rossi con le sue atmosfere retrò. Da piazza della Libertà, 10 minuti a piedi ammirando i bei negozi del centro, serviranno per raggiungere Palazzo Ricci, che con la sua collezione di opere d'arte riuscirà ad emozionare qualsiasi appassionato. Il tempo di uno spritz in uno dei tanti bar ed è gia ora di cena.

Sera - Prima di rientrare verso la stazione ferroviaria, o dove si è parcheggiato, è possibile cenare in uno dei ristoranti in centro, come il ristorante trattoria La volpe e l'uva, che dista solo 5 minuti dal Palazzo Ricci e propone una buona cucina del territorio accompagnata da vini locali di livello come i D.O.C Colli Maceratesi, Terreni di San Severino, Rosso Piceno e Verdicchio.

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso - Pasticceria Eredi
  2. Sferisterio - orari: dal martedi al sabato dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00 - domenica e lunedi chiuso - costo biglietto: il Biglietto Unico Macerata Musei e Mostre è un pass per vari siti tra cui lo Sferisterio. Intero €10,00 - ridotto €8,00 - under 19 gratis
  3. Duomo - orari: tutti i giorni dalle 7:00 alle 19:00 - costo biglietto: gratis
  4. Palazzo Buonaccorsi - orari: tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00 - costo biglietto: il Biglietto Unico Macerata Musei e Mostre è un pass per vari siti tra cui lo Sferisterio. Intero €10,00 - ridotto €8,00 - under 19 gratis
  5. Pranzo presso - Osteria dei Fiori
  6. Torre Civica - orari: dal 15 ottobre al 31 marzo dal martedi alla domenica alle 11:00 e alle 15:00 - dal 01 aprile al 14 ottobre dal martedi alla domenica alle 11:00 e alle 17:00 - costo biglietto: il Biglietto Unico Macerata Musei e Mostre è un pass per vari siti tra cui la Torre civica e l'orologio. Intero €10,00 - ridotto €8,00 - under 19 gratis
  7. Teatro Lauro Rossi - orari: solo su prenotazione - costo biglietto: info costi su www.comune.macerata.it
  8. Palazzo Ricci - orari: aperto da marzo a dicembre sabato domenica e festivi 10:00-13:00 e 16:00-20:00 - luglio e agosto tutti i giorni 10:00-13:00 e 16:00-20:00 - costo biglietto: il Biglietto Unico Macerata Musei e Mostre è un pass per vari siti tra cui la Torre civica e l'orologio. Intero €10,00 - ridotto €8,00 - under 19 gratis
  9. Cena presso - Trattoria La volpe e l'uva

Dove mangiare a Macerata: i migliori ristoranti

  1. La volpe e l'uva: prodotti del territorio proposti in modo creativo in un ambiente semplice ma molto curato. Ottima selezione di vini. Prezzo medio a persona: €35,00
    Indirizzo e contatti: via Berardi, 39 Ottieni indicazioni tel: (0039) 0733237879
  1. Osteria dei Fiori: antica trattoria che propone i classici della cucina marchigiana come i vincisgrassi e la cacciagione. Ottimo il coniglio in porchetta
    Prezzo medio a persona: €30,00
    Indirizzo e contatti: via Lauro Rossi, 61 Ottieni indicazioni tel: (0039) 0733260142
  2. Da Rosa: trattoria tradizionale con prodotti a kmZero. Cucina semplice e gustosa come le fave e i piatti al tartufo proposti a prezzi molto onesti.
    Prezzo medio a persona: €25,00
    Indirizzo e contatti: via Armaioli, 17 Ottieni indicazioni tel: (0039) 0733260124

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Macerata

Macerata è sede della più antica università del mondo e migliaia di giovani la affollano tutto l'anno, facendo la felicità dei locali che nel corso del tempo si sono moltiplicati. Vivace sin dall'ora dell'aperitivo, le sarate proseguono sempre tra le vie del centro storico, passando da un pub ad un club o a feste in ville private organizzate dai comitati studenteschi. Anche le offerte culturali non mancano grazie agli eventi e i concerti che si tengono allo Sferisterio e al Teatro Lauro Rossi.

I migliori pub, locali e discoteche

  • Caffè Venanzetti: aperto dalle 7:00 alle 22:00 è un bar storico che propone ottimi cocktails in un ambiante elegante e curato. Indirizzo: via Gramsci, 21 Ottieni indicazioni - Pagina facebook
  • Tartaruga Disco Club: storica discoteca della città e punto di riferimento di tutti gli universitari. Piccola ma ben organizzata, propone setate a tema e musica commerciale per tutti i gusti. Indirizzo: vicolo Santafiora, 6 Ottieni indicazioni
  • Mia Clubbing: a meno di 30 minuti di macchina, sul lungomare di Porto Recanati, questa discoteca è una delle più frequentate di tutta riviera. Ambiente giovane e staff di livello per una proposta che va dalla musica elettronica e house alle serate a tema caraibico. Indirizzo: lungomare Scarfiotti, 47 a Porto Recanati Ottieni indicazioni - Pagina facebook

Organizza il tuo soggiorno a Macerata: info e consigli utili

  • Come arrivare: Macerata è raggiungibile con l'auto da Roma percorrendo 235 km sulla E45 in circa 3 ore. Da Bologna percorrendo 275 km sulla A14 sud fino a Civitanova Marche per poi prendere la S.S.77 in circa 2 ore e 50 minuti. Da Pescara percorrendo 143 km sulla A14 nord fino a Civitanova Marche per poi prendere la S.S.77 in circa 1 ore e 40 minuti. Macerata è collegata alle maggiori città italiane anche con ibus della compagnia Flixbus con tariffe a partire dai €10,99. Se si vuole arrivare in treno, la stazione di riferimento è Ancona, da dove poi si può scegliere se prendere un'altro treno al costo di €6,65 per 1 ora di viaggio, o un bus delle autolinee Con.Tram al costo di €5,50. L'aeroporto più vicino è il Raffaello Sanzio di Ancona, collegato alla stazione ferroviaria della città dorica con bus navette al costo di €5,00.
  • Come muoversi: la città è visitabile a piedi senza nessun problema ma è possibile usare anche gli autobus urbani della compagnia APM che collegano sia il centro storico che le località limitrofe.
  • Dove parcheggiare: vicino alla stazione ferroviaria, in corso Cairoli, c'è il parcheggio dello Sferisterio (Ottieni indicazioni) mentre più vicino al centro, ai Giardini Diaz, si trova il parcheggio APM (Ottieni indicazioni). Entrambi propongono tariffe da €0,70 ogni ora o €3,00 tutto il giorno.
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €60,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: Castel Sant'Angelo sul Nera (80 km - 75 minuti) - Elcito (40 km - 55 minuti) - Ancona (55 km - 60 minuti) - Civitanova Marche (30 km - 30 minuti)

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su