Villa Palagonia Bagheria (Sicilia)

Luoghi Magici da Visitare in Italia

Sei curioso di scoprire quali sono le destinazioni esoteriche più affascinanti del bel paese? Ecco i luoghi magici da visitare in Italia: le ambientazioni legate a mostri, sparizioni ed altri misteri, dimenticate nell'oblio per secoli.

Villa Palagonia Bagheria (Sicilia)La penisola Italiana è piena di luoghi, monumenti e palazzi, non solo nelle città d'arte, ma anche in zone sconosciute sia ai turisti stranieri che agli italani. Da Nord a Sud possiamo trovare una lista di alcuni tra i posti più misteriosi del nostro bel Paese, per poter fare una gita alternativa.
Inserirli tutti sarebbe stata un'operazione piuttosto complicata, per tale motivo abbiamo selezionato dieci tappe nel nostro tour alla scoperta delle zone più affascinanti, magiche e misteriose, rimaste nell'oblio per secoli.
VEDI ANCHE: I LUOGHI PIU' MISTERIOSI IN ITALIA
Ecco 10 luoghi legati a leggende, o ancora dimore di mostri spaventosi o presunti tali. Luoghi un tempo abitati e frequentati e adesso dimenticati da tutto e da tutti. Che il viaggio nel mistero abbia inizio...

1 - Parco dei Mostri di Bomarzo

Parco dei Mostri di Bomarzo
Il Parco dei Mostri si trova a Bomarzo in provincia di Viterbo. Al suo interno si possono trovare sculture di creature spaventose che danno al luogo un tocco di spettralità e magia.
Il tutto venne creato dall'architetto Pirro Ligorio nel sedicesimo secolo. Queste sculture rappresentano tutti i mostri narrati delle leggende popolari che si tramandano dal medioevo. Possiamo trovare Draghi, mostri e divinità. Un luogo magico nel quale perdersi con la fantasia. Chi volesse fare una gita alternativa può visitare questo parco che per secoli è stato tenuto segreto.

2 - Curon Venosta e il Campanile nel Lago

Curon Venosta e il Campanile nel Lago
Del paesino di Curon in Alto Adige ai confini con la Svizzera e l'Austria è rimasto soltanto il Campanile. Nel 1950 il paese venne spazzato via dalla piena della Diga. Quindi l'attrazione principale di questo luogo è il Campanile. Durante l'inverno quando il lago è ghiacciato si può raggiungere anche a piedi.
Un'attrazione unica nel suo genere per chi si trova a passare nell'Alto Adige. Un pò meno per chì, più di sessant'anni fa, ha visto la propria vista cambiare per sempre. Essendo stato considerato un'opera da tutelare sono stati anche fatti dei lavori di ristrutturazione.
Possiamo dire che più di sessant'anni fa sotto a quell'enorme ammasso di acqua c'era una vita che gli abitanti di Curon hanno dovuto faticosamente ricominciare altrove comprando un'altra casa.

3 - Isola Martana (Lazio)

sola Martana (Lazio)
Quest'isola avvolta nel mistero si trova nei pressi del lago di Bolsena nel Lazio. Secondo una famosa leggenda la sua antica regina Amalasunta venne uccisa.
Come, dove e perché la bella e potente donna sia stata uccisa è un mistero. Si narra anche che anticamente l'isola fosse collegata alla terraferma da una strada chiamata Amalasunta, costruita proprio in onore della Regina. Nel 1994 ci furono anche delle commemorazioni per i millecinquecento anni dalla nascita della Regina.

4 - Basilica di Santa Maria Maggiore (Roma)

Basilica di Santa Maria Maggiore (Roma)
La basilica di Santa Maria Maggiore è una delle quattro basiliche papali e si trova sul colle Esquilino. Nei suoi sotterranei si può trovare il quadrato di Sartor un'iscrizione latina che forma un quadrato magico, le cui parole sovrapposte possono formare un palindromo.
VEDI ANCHE: 8 CURIOSITA' DIVERTENTI SU ROMA
Le parole Sator, Arepo, Tenet, Opera, Rotas possono essere lette sia da destra che da sinistra. Questo fatto avvolge di mistero uno dei luogi di culto più famosi di Roma.

5 - Piazzetta Esoterica (Roma)

Piazzetta Esoterica (Roma)
In realtà si tratta di Via San Eustachio, chiamata così perché è corta e larga. La sua forma ricorda quella di una piazza nella quale visse un alchimista. Secondo la leggenda pare che si aggiri ancora per la via. Nonostante si trovi nel centro della città di Roma è quasi sempre silenziosa e tranquilla.

6 - Catacombe di San Callisto (Roma)

Catacombe di San Callisto (Roma)

Le Catacombe di San Callisto sono le più grandi e importanti di Roma e sono state costruite nel II secolo. Si trovano nei sotterranei della città,lungo l'Appia Antica, a circa 20 metri di profondità e sono lunghe venticinque chilometri.
Sono formate da gallerie distribuite su quattro livelli, dove sono sepolti martiri, pontefici e gente del popolo. Di interessante ci sono le cripte dei papi e la tomba di Santa Cecilia.

7 - Cappella di San Severo (Napoli)

Cappella di San Severo
La Cappella di San Severo si trova a Napoli ed è una chiesa sconsacrata. Costruita dalla famiglia Sangro, venne decorata nel 1750 dal discendente Raimondo Sangro, Gran Maestro della Loggia massonica napoletana e famoso alchimista. E' un luogo pieno simboli esoterici e sculture che permettono all'iniziato di conoscere la verità sui riti massonici. Raimondo Sangro fece costruire due sculture, Il Cristo Velato e la statua del Disinganno.
Secondo la leggenda il velo sul corpo di Gesù e la rete sulla statua del Disinganno sono stati fatti con materiali veri, trasformati in roccia tramite un liquido preparato dallo stesso Principe di San Severo che era anche un alchimista. Questo per dimostrare la bellezza incredibile delle statue, la loro verosimiglianza e come un artista sconosciuto possa aver creato tutto ciò.

8 - Antro della Sibilla Cumana (Napoli)

Antro della Sibilla Cumana
Questo luogo si trova a Cuma un paese della provincia di Napoli. Secondo la leggenda si tratterebbe di un lungo percorso misterioso e oscuro di circa 130 metri illuminato da sei gallerie laterali.
Alla fine del percorso si trova una sala rettangolare nella quale la sacerdotessa Sibilla Cumana svolgeva le sue attività di oracolo. Da lei si rivolgevano i guerrieri prima di ogni battaglia per saperne l'esito ma le sue risposte dettatele dagli dei erano sempre enigmatiche.
Il mistero che si cela dietro questo luogo è dato dal fatto che non è stato ancora completamente esplorato, quindi non si sa cosa si nasconda dietro queste oscure porte.

9 - Villa Palagonia Bagheria (Sicilia)

Villa Palagonia Bagheria (Sicilia)
Questa Villa si trova nel paese di Bagheria in Sicilia e venne fatta costruire dal principe di Palagonia, Francesco Ferdinando di Gravina e Alliara. Visto il suo difetto fisico dato da un'evidente gobba si circondò di statue mostruose raffiguranti nani, mostri, draghi, animali con teste umane e uomini con teste di animali.
Tutto intorno a lui doveva essere orribile in modo da sembrare lui il più bello.
Ecco perché anche gli interni della Villa sono decorati da immagini mostruose,come le caricature dei suoi amici. La Villa, che è uno dei monumenti barocchi più belli al mondo, è detta anche dei Mostri perché sono loro che la circondano e la sorvegliano dandone un'aria di incantesimo.

10 - Tombe dei Giganti (Sardegna)

Tombe dei Giganti (Sardegna)
Si trovano in Sardegna e a Dorgali possiamo trovare quelle di S'Ena e Thomes. Sono dette Giganti perché oltre alla loro imponenza si diceva fossero utilizzate da esseri enormi. Esse sono costituite da un lungo corpo funerario dove venivano posti i defunti e con l'aggiunta di un'area sacra antistante.
VEDI ANCHE: GIGANTI IN SICILIA, I LUOGHI DEL MITO
Presentano una stele centrale più alta e delle altre laterali di altezze discendenti disposte a semicerchio formando una piazza detta Esedra. Sul davanti ci sono delle aperture molto piccole rispetto alla loro struttura.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su