Cosa vedere a Edimburgo in un giorno

Cosa vedere a Edimburgo in un giorno? Quali sono i posti da non perdere? Ecco consigli utili e un itinerario per visitare la città in 24 ore!

Edimburgo è una delle città più famose del Regno Unito. Capitale della Scozia, è dotata di un fascino particolare, che ogni anno attira milioni di turisti che accorrono per provare di persona le sensazioni magnifiche che regala. In questo luogo le atmosfere medievali si mescolano alla modernità, tutto unito da una discreta dose di charme locale e molto particolare. Tutto questo ci porta a proporvi un breve itinerario di un giorno, che attraversa la Old Town e la New Town di Edimburgo. Vi porteremo a spasso tra il Castello della città, le sue strade ed i panorami mozzafiato, tutto per farvi innamorare ancora di più di questo gioiello scozzese.

Prima di partire: consigli utili

Edimburgo è una meraviglia, ma è comunque il caso di tenere a mente alcune cose prima di partire. Ecco dunque alcuni consigli utili di viaggio.

  • Molte attrazioni offrono tour guidati di varia durata. Se avete poco tempo usufruitene, vi permetterà di organizzare il vostro viaggio in modo migliore.
  • Alcune attrazioni offrono convenzioni con ristoranti e pub.
  • Muovetevi a piedi o con i mezzi pubblici. La maggior parte delle attrazioni si trova a distanza molto ravvicinata tra di loro.
    Invece per arrivare al centro città dall'aeroporto vi consigliamo di acquistare online i biglietti per il transfer bus
  • Se decidete di prolungare la vostra permanenza e godervi la Edimburgo by night, potete consultare le nostre offerte di soggiorno a Edimburgo.

Itinerario di un giorno a Edimburgo: Mattina

1- Colazione, Monumento Scott, Parco St. Andrew e statua di James Clerk Maxwell

monumento scott edimburgoPer il nostro tour partiremo dalla Stazione Centrale di Edimburgo, che si trova in un'ottima posizione strategica dato che è vicina a molti luoghi imperdibili della città. Appena usciti dalla stazione troverete il "The Booking Office", qui potrete fare una tipica colazione scozzese con una spesa di 7€ in un classico ambiente scottish. Continuando a piedi per poche decine di metri arriverete al Monumento Scott, distante poche decine di metri dalla linea ferroviaria. Si tratta di un momumento importantissimo per la città. Costruito per commemorare Sir Walter Scott, uno dei più grandi scrittori scozzesi, questa costruzione è alta ben 61,6 metri ed è coperta da 64 statue, la maggior parte delle quali riguardano personaggi delle storie di Scott. Potete salire sulla sua cima ed ammirare un panorama mozzafiato salendo "solo" i suoi 287 scalini. Da qui, procedendo a piedi su S. St. Davis, arriverete al Parco St. Andrew, dominata dalla colonna in memoria del Visconte di Melville. Qui di fronte sorge la statua di James Clerk Maxwell, il più importante matematico e fisico scozzese.

2- Scottish National Portrait Gallery e Calton Hill

Andando avanti a piedi per qualche decina di metri verso Queen Street arriverete alla Scottish National Portrait Gallery. Questo museo è abbastanza particolare, dal momento che le opere contenute sono incentrate tutte sul tema del ritratto. In più l'ingresso è gratuito, cosa che non guasta. Da lì, tramite gli autobus n. 1, 4,34, 104, 107,113 e 124, arriverete a Calton Hill. Qui, oltre a godere di uno splendido panorama, potrete visitare anche diversi monumenti, tra i quali quello a Dugald Stewart, il Nelson ed il Monumento Nazionale Scozzese.

In sintesi:

  • luoghi visitati: Monumento Scott (3£), Scottish National Portrait Gallery (gratis), Calton Hill (gratis)
  • ticket utili: Tour in bus hop-on hop-off
  • dove fare colazione: The Booking Office, 17 Waverly Bridge

Itinerario di un giorno a Edimburgo: Pomeriggio

1- Pranzo e Real Mary King's Close

castello di edimburgoPer quanto riguarda il pranzo potete fermarvi proprio a Calton Hill. La zona infatti è piena di punti di ristorazione per ogni tasca. Noi vi proponiamo il "21212 Restaurant". I prezzi sono un po' alti (circa 50 € di media), ma le sue rivisitazioni di piatti tradizionali scozzesi ed europei sono da provare.
A questo punto è ora di "tornare indietro" sul nostro percorso tramite l'autobus 5, o 45, fino al Real Mary King's Close. Qui, tramite dei piccoli tour organizzati, avrete modo di visitare le zone più nascoste della città antica, entrando nella città sotterranea. A due passi da qui c'è la Cattedrale di St. Giles, principale luogo di culto della Chiesa di Scozia nella città.

2 - Castello di Edimburgo e Dean Village

Da qui, procedendo a piedi sul Royal Mile per circa 10 minuti, arriverete al tanto famoso Castello, il più antico edificio della città. Al suo interno, oltre alle stanze del Castello che ospitano collezioni di oggetti preziosi e artistiche, potrete accedere al museo militare scozzese, il "National War Museum ", alla St. Margaret's Chapel, piccola cappella edificata sulla parte più alta del castello, e le prigioni.
Dal Castello, prendendo l'autobus 40, arriverete al Dean Village, nella zona del Dean Path. Si tratta di un piccolo borgo che sembra rimasto al 1800. Da non perdere è la passeggiata sul fiume Leith per rilassarsi.

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Edimburgo: Sera

1 - Cena e St. Columba

the hubLa sera concedetevi una cena al "The Elephant House". E' una tappa fissa per gli amanti di Edimburgo: qui J.K. Rowling veniva a scrivere pagine e pagine della saga di Harry Potter. Per raggiungere il locale, partendo dal Dean Village, sarà sufficiente prendere l'autobus 47. A questo punto. Dopo cena, procedendo a piedi su Victoria St. arriverete alla chiesa di St. Columba, che di sera è uno spettacolo architettonico senza pari.

2 - Royal Mile e The Hub

Procedendo ancora verso nord per qualche minuto arriverete di nuovo al Royal Mile. Questa strada durante la sera riserva sorprese spettacolari, come il The Hub, il grattacielo di Edimburgo. Si tratta di un edificio spettacolare, che mescola elementi gotici a quelli moderni. Al suo interno ospita eventi di ogni tipo, dai congressi ai matrimoni, mentre l'esterno, di sera, viene illuminato creando un suggestivo spettacolo di luci.

In sintesi:

  • luoghi visitati: chiesa di St. Columba (gratis), Royal Mile (gratis), The Hub (gratis)
  • ticket utili: Tour notturno "spettrale" di Edimburgo
  • dove cenare: The Elephant House, 21 George IV Bridge

Cosa non vedere: le attrazioni a cui è meglio rinunciare

Purtroppo alcune cose dobbiamo lasciarle da parte, per adesso. Un giorno per visitare Edimburgo è poco, ma tenete a mente questi luoghi per un prossimo viaggio

  1. National Museum: per visitarlo servirebbe un giorno intero, dunque meglio tenerlo da parte per quando avrete più tempo.
  2. Arthur's Seat: il posto offre una vista spettacolare, ma se visitate Calton Hill non è il caso di perdere ulteriore tempo.
  3. The Royal Edinburg Military Tattoo: il luogo ospita eventi di bande musicali conosciuti in tutto il mondo, se volete visitarlo assicuratevi di ottenere i biglietti per tempo.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti