castello di edimburgo

Visita al Castello di Edimburgo: Come arrivare, prezzi e consigli

Cerchi consigli per visitare il Castello di Edimburgo? Ecco info su come arrivare, prezzi, orari e una guida per un tour completo in poco tempo

castello di edimburgoSimbolo indiscusso della capitale rimane l'imponente Castello di Edimburgo che, dall'alto di un vecchio cono vulcanico (circa 120 metri d'altezza), domina incontrastato l'intero tessuto urbano: ecco come arrivare, prezzi e i consigli per una visita completa del Castello. Vi possiamo assicurare che ne vale assolutamente la pena!
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Edimburgo in un giorno 10 Cose da Vedere assolutamente a Edimburgo 10 Cose da mangiare assolutamente a Edimburgo

Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa

  • A piedi: è il modo più semplice. Scorgere il profilo della fortezza non è affatto difficile, vista la sua posizione privilegiata e attraversare le viette del centro storico per raggiungerla, gustandosi appieno l'atmosfera tipicamente scozzese che vi si respira, è una delle attività migliori da fare in città. Il Castello infatti si trova sulla sommità di Castle Hill, uno dei sette colli su cui sorge la capitale, ma vi assicuriamo che la salita non è affatto faticosa ed è accessibile a tutti - Ottieni indicazioni.
  • In bus: esistono due compagnie autobus, ma quella che effettua il servizio pubblico e ferma a qualche centinaio di metri dal Castello è la Lothian Buses. Il costo del biglietto di sola andata è di 1,60 sterline (circa €1,70), ma se intendete girare per la città con i mezzi vi consigliamo il giornaliero di 4 sterline circa (circa €4,40). In questo caso, l'autobus ferma proprio nel cuore di Old Town, in High Street. Considerate però che dovrete comunque fare a piedi l'ultimo tratto di strada.
  • In macchina: sebbene vi sconsigliamo questa opzione, se vi trovate lontani dal centro cittadino oppure se state effettuando un on the road per la Scozia e volete fare una sosta nei pressi del Castello, potrete usufruire del parcheggio poco lontano dalla fortezza (ben segnalato). Tuttavia, tenete presente che da giugno a ottobre l'area del parcheggio può essere limitata a causa dell'Edinburgh Military Tattoo Festival.

Orari e prezzi

castello di edimburgo visuale

  • Orari:da aprile a ottobre, dalle 9:30 alle 18:00; mentre da novembre a marzo, dalle 9:30 alle 17:00 e nel mese di gennaio dalle 11:00 alle 17:00. Il Castello rimane chiuso solo il giorno di Natale e quello del Boxing Day, una festività tipica dei paesi che fanno parte del Commonwealth e che cade, solitamente, tra il 26 e il 27 dicembre.
  • Miglior orario per evitare code: presentarvi alla biglietteria del Castello poco dopo l'apertura oppure nel tardo pomeriggio, facendo attenzione agli orari di chiusura. In generale, comunque, nonostante si tratti di uno dei castelli più visitati della Scozia, il servizio alla biglietteria è piuttosto sbrigativo e difficilmente farete più di qualche minuto in coda. Discorso che non vale a cavallo del periodo dell'Edimburgh Festival, solitamente tenuto durante i mesi estivi, quando la città viene presa d'assalto dai turisti.
  • Costo biglietto:il biglietto d'ingresso costa £16,50. (Circa €18,00) - acquista online
  • Riduzioni: per bambini fra i 5 e i 15 anni (£9,60 - circa €10,00) e over 60, studenti, persone affette da disabilità e disoccupati (£12,80 - circa €14,00).
  • Gratuità: i bambini al di sotto dei 5 anni non pagano.

Tour, visite guidate e biglietti online

Cosa vedere e come visitare il Castello di Edimburgo

castello di edimburgoIl Castello di Edimburgo, come avrete intuito, è uno dei castelli più importanti nonché uno dei siti storici più visitati del paese, tanto che si contano all'incirca due milioni di visitatori ogni anno. Un tempo utilizzato a scopi militari/difensivi, la fortezza oggi è dedicata per lo più ad ospitare diversi musei interni, pur essendo comunque rimasta uno dei simboli per eccellenza della capitale scozzese. Trattandosi di una struttura composta da vari ambienti, vi indichiamo allora alcune delle cose migliori da vedere, in modo da aiutarvi a non tralasciare nulla che meriti la vostra attenzione.

  1. Esplanade: si tratta della piazza d'armi seicentesca dalla quale si accede direttamente al Castello. Da qui, si può già intuire la vastità e l'imponenza della struttura medievale della fortezza (oltre all'ottimo panorama di cui si può godere);
  2. Fortificazioni inferiori: essendo il Castello stato edificato e in seguito restaurato a più riprese, vi balzeranno subito all'occhio i diversi strati di cinta muraria, oltre alle fortificazioni di epoche differenti. Oltrepassato il corpo di guardia e il ponte levatoio (l'ultimo costruito in Scozia), vi imbatterete immediatamente nella Half Moon Battery, fortificazione semicircolare che segnala il limite esterno della fortezza; poi nell'Argyle Battery ed infine nella Mill's Mount Battery, nota per i cannoni, uno dei quali, ancora attivo spara a salve ogni giorno alle 13:00 per indicare l'ora.
  3. National War Museum: gli amanti dei cimeli bellici e delle vecchie storie di guerra, non possono proprio perdere questo interessantissimo museo che ripercorre alcune delle tappe storiche più importanti del paese. Il costo dell'ingresso è compreso nel biglietto del Castello.
  4. Palace: è l'insieme degli appartamenti in cui alloggiarono i reali di Scozia. Quasi modesti per stile e arredamenti, risultano imperdibili soprattutto per la Crown Room, all'interno della quale sono custoditi i gioielli della Corona e la Stone of Destiny, trono di incoronazione di tutti i re scozzesi dalle origini ai tempi più recenti.
  5. St. Margaret Chapel: si trova sempre all'interno delle mura del Castello, nell'estermità orientale della Cittadella ed è l'edificio più antico di tutta la città. Ammirate lo stile tipico normanno di quella che fu la Cappella privata della famiglia reale, ancora oggi utilizzata per la celebrazione di battesimi e matrimoni di personaggi di spicco della società scozzese.

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Alzatevi presto: l'ideale sarebbe raggiungere l'ingresso entro le ore 9:30.
  2. Acquistate la city card: se siete interessati a visitare altri musei o attrazioni della città, potete sempre scegliere di acquistare la city card e risparmiare non solo sugli ingressi, ma anche ottenere notevoli sconti per eventi e/o ristoranti, pub, ecc. Solitamente, i turisti prediligono la Edinburgh City Card con validità di 3 giorni consecutivi, al prezzo di £60,00 (circa €65,00).
  3. Biglietto prioritario: acquistate il biglietto con ingresso prioritario per evitare di fare coda, soprattutto se visitate Edimburgo durante il periodo dell'Edinburgh Festival.
  4. Tempo minimo: vi consigliamo di considerare un minimo di 2/3 ore per la visita. Il Castello è abbastanza grande e ricco di cose da vedere, per questo motivo vi suggeriamo di visitarlo senza fretta, godendovi tutto al meglio. Se proprio non potete dedicarci un paio d'ore tralasciate gli interni per soffermarvi invece sulle vedute panoramiche sulla città. La posizione migliore è proprio sui bastioni davanti alla St. Margaret Chapel: da qui infatti potrete ammirare buona parte di New Town e le colline verdeggianti sullo sfondo.

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere in breve

cimitero degli animali domestici dei soldatiVisitare il Castello di Edimburgo significa fare un tuffo nella storia della Scozia, attraversando le epoche e i nomi dei personaggi importanti che hanno determinato il destino del paese. Le prime testimonianze di insediamenti sulla collina del Castello risalgono in realtà al II secolo, sebbene i riferimenti alla fortezza siano di molto successivi (addirittura verso il periodo del Basso Medioevo). Alla storia del Castello è legata in particolar modo la figura del re di Scozia Davide I, al quale si deve il merito, oltre che di aver introdotto importanti riforme amministrative, di aver fatto costruire la Cappella di Santa Margherita. Poco prima, nel 1140 si era tenuta inoltre nelle sale della fortezza la prima riunione del Parlamento scozzese, episodio ricordato ancora oggi con orgoglio per aver segnato un cambiamento tanto radicale quanto positivo nella vita del paese da quel momento in avanti.

Oltre che per la sua fondamentale importanza negli avvenimenti gloriosi del passato, tuttavia, il Castello di Edimburgo è un luogo da visitare assolutamente sia perché trasuda fascino e maestosità sia perché potreste imbattervi anche in parecchie attrazioni curiose. Molti angoli della fortezza infatti sono avvolti dalle leggende, come la famosissima Sala del Trono in cui è custodita la Stone of Destiny, sulla quale secondo la leggenda Giacobbe si addormentò e sognò angeli che scendevano dal cielo con una scala; anche altri elementi, tuttavia, sono degni di nota per la loro particolarità (come il cannone da assedio Mons Meg del XV secolo, in grado di scagliare palle di cannone di oltre 200 chili!), oppure perché decisamente insoliti (come il piccolo cimitero degli animali domestici dei soldati, interno alla Cittadella).

Se vi trovate a Edimburgo, quindi, non potete proprio rinunciare a visitare questo castello... anzi: inseritelo in cima alla vostra lista delle attrazioni da visitare non appena mettete piede in città.

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su