Dubrovnik Croazia Re Di Atterraggio

Quando andare in Croazia: clima e periodo migliore regione per regione

Aggiornato a Agosto 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 151 viaggiatori.

Dubrovnik Croazia Re Di AtterraggioIncastonata tra mare e montagne, nel cuore dell'Europa, la Croazia è un Paese meraviglioso dove una natura incontaminata regna accanto a monumenti che ne sono testimonianza storica. La costa è famosa per il mare cristallino e le centinaia di isolette, ma l'entroterra non è certo da meno, sia dal punto di vista delle bellezze naturalistiche, sia dal punto di vista storico-culturale: tra eleganti città dal fascino mitteleuropeo e borghi che paiono non esser stati scalfiti dal tempo, la scelta è davvero ampia. Tale varietà geomorfologica ha ovviamente ripercussioni sul clima. Si possono identificare tre tipi di clima: il clima dell'Istria, il clima delle Alpi Dinariche e il clima continentale delle pianure interne.

Scopriamo insieme quando andare in Croazia: clima e periodo migliore regione per regione.

Periodo migliore per un viaggio

dubrovnik croazia re di atterraggioIn linea di massima, la Croazia è visitabile tutto l'anno, ma molto però dipende dal tipo di vacanza che si ha in mente di fare.

Per la vita balneare lungo la costa o su una delle numerosissime isole, l'estate è il periodo migliore, maggio, giugno e settembre ancor meglio perchè non troppo affollati.
Per un viaggio di tipo culturale, tutte le stagioni possono andar bene. Nella maggior parte del Paese, eccezion fatta per le Alpi dinariche e la regione di Zagabria e Slavonia, gli inverni sono infatti miti, l'unico inconveniente da non sottovalutare sono le precipitazioni: frequenti ed abbondanti, si presentano in inverno, in primavera ed anche in autunno.

  1. Istria: clima mite e piacevole tutto l'anno; anche in inverno non si scende sotto lo zero
  2. Quarnaro: clima mite e piacevole tutto l'anno; primavera e inverno molto piovosi
  3. Dalmazia: clima mite e gradevole anche in inverno, ma la stagione con men precipitazioni è l'estate
  4. Alpi Dinariche: estate piacevole, mai con caldo intenso; autunno e inverno molto freddi con abbondanti piogge e nevicate
  5. Zagabria e Slavonia: estate e primavera gradevoli; autunno e inverno piuttosto rigidi

Temperature medie e Precipitazioni - Istria (Pula, Rovigno, Porec)

Stagione Temperature (min/max) Giorni di pioggia
Primavera 8°/16° 10
Estate 18°/28° 7
Autunno 12°/19° 9
Inverno 3°/10° 12

rovigno croazia mare vacanza 1Clima temperato caldo di tipo sub-mediterraneo, caratterizzato da estati calde e soleggiate, mai torride anche perchè abbastanza ventilate (medie di luglio 23/25°) ed inverni miti (temperatura media di gennaio 5/7°). Nelle zone più esposte alla bora si può scendere anche a 3°.

Le precipitazioni sono in genere abbondanti in tutte le stagioni ad eccezione dell'estate; il picco si registra tra ottobre e novembre. A Rovigno e nelle isole le precipitazioni ammontano a 800/1.000 mm l'anno. Le nevicate sono invece rare, un fenomeno pressochè inesistente. La temperatura del mare è abbastanza calda; si riesce a fare il bagno anche nel mese di settembre.

  • Periodo consigliato: estate calda e soleggiata ma non torrida e sempre ventilata
  • Periodo sconsigliato: in inverno e nelle stagioni intermedie il clima è piacevole con temperature mai eccessivamente basse, sono però abbondanti le precipitazioni

Temperature medie e Precipitazioni - Quarnero (Rijeka, isola di Krk, Parco nazionale di Plitvice)

Stagione Temperature (min/max) Giorni di pioggia
Primavera 10°/17° 11
Estate 21°/30° 6
Autunno 13°/19° 10
Inverno 5°/10° 11

cascata laghi di plitvice croaziaTerra di confine tra Istria e Dalmazia, il golfo del Quarnero presenta una lunga costa fatta di spiagge, pinete, rive boscose e isole rigogliose; verso l'interno, il severo rilievo del monte Ucka e la catena del Velebit delimitano un territorio fatto da boschi fitti, pendii scoscesi, rocce e alberi modellati dalla bora che in inverno colpisce la regione.

Lungo la costa e sulle isole, il clima assomiglia a quello di Trieste. Gli inverni sono abbastanza miti (media a gennaio di 5/6°), ma con repentini abbassamenti di temperatura quando soffia la bora, il temibile vento proveniente dalle gelide pianure russe. Le estati sono invece calde e soleggiate (media di luglio 23/25°) e con una piacevole brezza che tempera l'afa. Da non escludere i temporali estivi pomeridiani. Nell'entroterra del Quarnero le estati sono invece moderatamente calde (luglio 22/23°) mentre gli inverni sono rigidi (la media invernale va sotto 0°C). Nevicate frequenti e talvolta copiose a quote medio-alte. Le precipitazioni sono abbondanti in tutte le stagioni (soprattutto tra ottobre e novembre), tranne che in estate. A Rijeka cadono tra i 1.000 e i 1.500 mm di pioggia all'anno.

  • Periodo consigliato: l'estate presenta temperature piacevolmente calde e piove di rado, anche se non sono da escludere, temporali pomeridiani
  • Periodo sconsigliato: in inverno, soprattutto nella zona più interna, il freddo è abbastanza intenso e non è raro il rischio neve. Autunno e primavera molto piovosi. In inverno tira la Bora, il freddo vento triestino

Temperature medie e Precipitazioni - Dalmazia (Zara, Spalato, Dubrovnik)

Stagione Temperature (min/max) Giorni di pioggia
Primavera 11°/17° 11
Estate 21°/30° 6
Autunno 14°/20° 10
Inverno 6°/11° 11

croazia dubrovnik costa vecchioQui il clima diventa progressivamente più mite. La Dalmazia settentrionale si contraddistingue per la costa frastagliata, una miriade di insenature e centinaia di isole che sembrano sospese in un mare cristallino.

L'inverno è mite, molto simile a quello delle regioni tirreniche italiane (medie di gennaio attorno a 7/8°). Anche qui non sono però da escludere irruzioni fredde con un vento che somiglia alla bora, soprattutto allo sbocco delle valli dove l'aria riesce ad incanalarsi. In quest'ultimo caso la temperatura scende anche a 3°. Le estati sono calde e soleggiate ma abbastanza ventilate (media di luglio 24°). Le precipitazioni sono frequenti ed abbondanti ad eccezione della stagione estiva; mentre le nevicate sono sporadiche.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Dubrovnik in un giorno 10 Cose da Vedere assolutamente a Dubrovnik in Croazia Quando andare a Dubrovnik: clima, periodo migliore e consigli mese per mese

  • Periodo consigliato: estate calda e ventilata, perfetta per la spiaggia
  • Periodo sconsigliato: nessuna in particolare, ma primavera e autunno molto piovosi. Inverno mite ma con possibili irruzioni di vento freddo

Temperature medie e Precipitazioni - Alpi Dinariche (Gospic, Zavizan)

Stagione Temperature (min/max) Giorni di pioggia
Primavera 3°/14° 13
Estate 10°/24° 8
Autunno 4°/14° 12
Inverno -4°/4° 13

gospic panoramaFoto di INekic. La zona della catena dinarica è situata nella parte centrale del paese ed è caratterizzata da rilievi medio elevati che costituiscono lo spartiacque fra il bacino del Danubio e l'Adriatico. La cima più alta è il Dinara (1.831 metri), al confine con la Bosnia.

Il clima è continentale, di tipo balcanico, con estati moderatamente calde (ma condizionate dall'altitudine e con frequenti temporali, soprattutto pomeridiani) ed inverni rigidi (medie invernali inferiori a 0°). Le nevicate sono frequenti e spesso copiose sui rilievi a quote medio-alte e non sono da escludere anche in primavera. In questa regione montuosa le precipitazioni sono tra il moderato e l'abbondante, con picchi soprattutto autunnali e tardo primaverili. Si registrano anche a 3.000 mm l'anno.

  • Periodo consigliato: in estate il clima è piacevole, mite senza essere torrido con sere e notti fresche
  • Periodo sconsigliato: inverno molto rigido con frequenti nevicate. Primavera e autunno freddini con abbondanti precipitazioni

Temperature medie e Precipitazioni - Zagabria e Slavonia (Zagabria, Samobor, Varazdin, Osijek)

Stagione Temperature (min/max) Giorni di pioggia
Primavera 5°/16° 13
Estate 14°/26° 7
Autunno 6°/15° 11
Inverno -3°/4° 11

zagabria croazia tetti vecchioZagabria, la capitale, è una metropoli in miniatura dell'entroterra circondata da colline ricoperte da vigneti e antichi castelli. Qui si registra un clima di tipo continentale: inverni parecchio freddi ed estati gradevoli e caldo mai intenso. La temperatura media di gennaio è di circa 0°, quella di luglio di circa 20°. In inverno, il sole si vede di rado, mentre in estate brilla abbastanza spesso, ma non come sulla costa. Le precipitazioni sono piuttosto abbondanti (860 mm l'anno): con un minimo a febbraio (40 mm) e un massimo a giugno (100 mm).

La Slavonia, caratterizzata da pianure interne, presenta un clima semi-continentale. Le estati sono secche ed abbastanza calde (media di luglio 22°), con giornate piacevoli alternate a giornate calde e afose e possibili temporali pomeridiani. Talvolta ci possono essere ondate di caldo con picchi di 38°. Gli inverni sono freddi (media in gennaio 0/1°) con cieli grigi e coperti e nebulosità diffusa e frequente. Le nevicate possono essere frequenti ma raramente intense e persistenti.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Zagabria in un giorno Quando andare a Zagabria: clima, periodo migliore e consigli mese per mese 10 Cose da vedere assolutamente a Zagabria

  • Periodo consigliato: estate calda e asciutta con possibili picchi ben oltre i 30°
  • Periodo sconsigliato: inverno rigido con frequenti nubi e nebbia diffusa

Cosa portare in valigia

Regione Primavera Estate Autunno Inverno
Istria vestiti di mezza stagione, un paio di felpe. K-way o ombrellino vestiti estivi, comodi e in tessuto traspirante, felpa o maglioncino per la sera, attrezzatura per la spiaggia, crema solare e occhiali da sole. K-way o ombrellino vestiti di mezza stagione, un paio di felpe o maglioncini. K-way o ombrellino vestiti invernali non troppo pesanti, un paio di felpe e un paio di t-shirt. Antipioggia o ombrello
Quarnero vestiti di mezza stagione, un paio di felpe. K-way o ombrellino vestiti comodi e leggeri, felpa o maglioncino per la sera, attrezzatura per la spiaggia, crema solare e occhiali da sole. K-way o ombrellino vestiti di mezza stagione, un paio di felpe o maglioncini. K-way o ombrellino vestiti invernali ma non troppo pesanti, un paio di felpe e un paio di magliette. Antipioggia o ombrello
Dalmazia vestiti di mezza stagione, un paio di felpe. K-way o ombrellino vestiti comodi e leggeri, felpa o maglioncino per la sera, attrezzatura per la spiaggia, crema solare e occhiali da sole. K-way o ombrellino vestiti di mezza stagione, un paio di felpe o maglioncini. K-way o ombrellino vestiti invernali non troppo caldi, qualche felpa e un paio di magliette. Antipioggia o ombrello
Alpi dinariche vestiti pesanti, una giacca, berretto. Antipioggia o ombrellino vestiti estivi e di mezza stagione, felpe e maglioni. K-way o ombrellino. vestiti pesanti, una giacca, berretto. Antipioggia o ombrellino vestiti caldi, giacca a vento, berretto, guanti. Antipioggia o ombrello
Zagabria e Slavonia vestiti di mezza stagione e qualche capo invernale. Antipioggia o ombrellino vestiti estivi e qualche capo di mezza stagione, felpa o maglioncino. K-way o ombrellino vestiti di mezza stagione e qualche capo invernale. Antipioggia o ombrellino vestiti invernali, giacca a vento, berretto, guanti. Antipioggia o ombrello

Info utili

  • Capitale: Zagabria
  • Popolazione: 4.076.246
  • Superficie: 56.594 Kmq
  • Lingue: croato è la lingua ufficiale; serbo, ungherese e italiano sono parlate come prima lingua da meno del 5% della popolazione. Nella regione istriana vige il bilinguismo ufficiale croato-italiano.
  • Moneta: Kuna (HRK) / Cambio: €1,00 = 7,58 HRK
  • Documenti: Carta d'identità valida per l'espatrio o passaporto in corso di validità

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Croazia

Torna su