Dubrovnik Croazia Re Di Atterraggio 2Meta estiva da sogno, tappa obbligata per un Capodanno esplosivo. Mette d'accordo davvero tutti Dubrovnik, la "Perla dell'Adriatico". Merito delle spiagge limpide, della movida sfrenata, dei monumenti e delle isole circostanti che hanno fatto della ridente località persino il set della famosissima serie Game of Thrones!

Se siete desiderosi di conoscere meglio questa bella destinazione, ecco a voi un piccolo vademecum su cosa vedere a Dubrovnik, con consigli pratici sulla città, migliori attrazioni e tante cose da fare!

Cerchi un hotel a Dubrovnik? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com.

1 - Fortezza di San Giovanni e Antiche mura

croazia dubrovnik costa adriaticoAlzi la mano chi, tra i fan sfegatati di "Game of Thrones", non ha riconosciuto le antiche Mura di Dubrovnik come location di Approdo del Re. Del resto, come non introdurre come set naturale due chilometri di mura, erette per proteggere il centro storico della città, con annessi cinque forti e sedici torri e bastioni? Passeggiare su questa linea di difesa regala scenari mozzafiato e una sensazione di entrare in una pagina di storia, seppure particolarmente dolorosa, di Dubrovnik.

Basta accedere alle Mura da Porta Pile, porta cinquecentesca che permette l'accesso alla città vecchia: attenzione, però, ad evitare le ore più calde della giornata. Situata all'estremità meridionale della cinta muraria, si trova il Forte di San Giovanni, affacciato direttamente sul mare, oggi sede dell'Acquario cittadino e del Museo Marittimo.

dubrovnik veduta dalle antiche muraOrganizza la visita: attenzione se visiti la destinazione in estate, assicurati di evitare la passeggiata sulle mura durante le ore centrali della giornata, in quanto il caldo può essere davvero soffocante. Ti suggeriamo quindi di partecipare ad un tour a piedi delle mura al tramonto, e se sei appassionato del Trono di Spade, fai il tour di Game of Thrones!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: Pile Gate in Ul. Vrata od Pila. Punto da cui inizia il centro storico e facilmente raggiungibile da ogni punto della città. Raggiungibile in 4 min a piedi dal Dubrovnik West Harbour - Ottieni indicazioni
  • Orari: da aprile a ottobre tutti i giorni 8:00 fino 17:30/19:00 in base ai mesi, da novembre a marzo tutti i giorni 9:00-15:00
  • Costo biglietto: 150,00 HRK (€19,90)

2 - Centro storico

dubrovnik stradun croazia cittaE' chiamata Placa o Stradun la via principale del centro città di Dubrovnik e da essa viene diviso in due parti, meridionale e settentrionale. Il centro (e la sua via principale) è il cuore pulsante di Dubrovnik, tanto da essere stato fregiato del titolo di Patrimonio dell'Umanità UNESCO.

Locali, negozi, piazze, monumenti e fontane (la più importante delle quali, la fontana di Onofrio, costruita nel 1438, fu creata come parte di un acquedotto con il fine di garantire alla città l'approvvigionamento idrico): il centro città è meta ideale 365 giorni all'anno, per un'estate all'insegna della movida ed un Capodanno da urlo. Dopo aver percorso lo Stradun, il modo migliore per cogliere l'essenza della Città Vecchia è addentrarsi nelle sue stradine, tra scalinate e porticati, alla ricerca di scorci panoramici su scenari mozzafiato vista mare.

Il centro storico si sviluppa tra le mura, da cui si accede attravero Pile Gate. la Stadun parte dalla porta d'ingresso e arriva fino al Zvonik, la Torre dell'Orologio (290 m, 3 min) - Ottieni indicazioni

Passeggia e scopri la Stradun: la leggenda narra che esattamente dove oggi corre la via principale della città un tempo vi era un canale che divideva le città di Ragusa e Dubrava, poi riunite a seguito del riempimento del canale stesso. Per conoscere questo e altri aneddoti, e per un primo approccio alla città, ti consigliamo di fare un tour guidato a piedi della città vecchia con una guida locale.

3 - Palazzo dei Rettori

palazzo dei rettori croaziaPasseggiando sulla Stradun ci si imbatte nel Palazzo dei Rettori. Costruito nel Quattrocento per volere del Rettore, allora Governatore della città, la struttura fu vittima dapprima di una prima esplosione, nel 1435; successivamente, il palazzo fu danneggiato da una nuova esplosione.

Ricostruito in stile barocco, il palazzo ospita il Museo di Dubrovnik, vasta collezione storica della città arricchita da mobili d'epoca ed opere d'arte. Osservando il Palazzo dei Rettori resterete incantati dalle commistioni architettoniche tra gotico, rinascimentale e barocco che caratterizzano questo splendido edificio, con le sue eleganti arcate, i suoi capitelli finemente scolpiti e la scala dell'atrio, riccamente decorata.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Ul. Pred Dvorom 3, nel centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi in 4 min dalla Fontana di Onofrio e in 2 min dalla Cattedrale dell'Assunzione di Maria - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 9:00-16:00, in estate fino 18:00, lun chiuso
  • Costo biglietto: intero 100,00 HRK (€13,20), ridotto 50,00 HRK (€6,60)

4 - Cattedrale

cattedrale dubrovnik croaziaCostruita nel VII secolo, la Cattedrale dell'Assunzione della Vergine non è semplice luogo di preghiera: al suo interno, infatti, sono conservate le preziose reliquie di San Biagio, il Patrono della città, e del frammento della Santa Croce, la cui autenticità è, tuttavia, in dubbio.

Adorata anche dagli archeologi, recenti scavi hanno portato alla luce la "vera" derivazione della Cattedrale, che fu ricostruita in stile barocco dopo il devastante terremoto del 1667.

Goditi una pausa con vista: nel punto delle mura esattamente sul retro della Cattedrale si trova il bar Buza, il cui nome letteralmente significa "piccolo buco". Si tratta del bar più romantico di Dubrovnik da cui si gode di una splendida vista sul mare.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Ul. kneza Damjana Jude 1, nel centro storico. A meno di un minuto a piedi dal Palazzo dei Rettori - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-sab 8:00-17:00, dom e festivi 11:00-17:00. In inverno gli orari potrebbero essere ridotti. Visite turistiche limitate durante le celebrazioni della Messa e di ricorrenze religiose
  • Costo biglietto: Cattedrale gratis / Tesoro 20,00 HRK (€2,65)

5 - Chiesa di San Biagio

chiesa san biagio dubrovnikFoto di Joanbanjo. Situata nell'elegante Piazza della Loggia, e dedicata al Santo Patrono della città, la Chiesa di San Biagio rappresenta un altro monumento di Dubrovnik che merita sicuramente di essere visitato durante una passeggiata nel centro storico.

L'edificio, caratterizzato da un inconfondibile stile barocco, fu costruito nel 1715 dall'architetto veneziano Marino Groppelli. Tra gli elementi decorativi più notevoli: le statue di angeli intorno al portale, le quattro colonne corinzie che dividono la facciata, e la maestosa statua di San Biagio che decora la parte superiore.

All'interno, un'altra splendida statua quattrocentesca del Santo Patrono, l'unica sopravvissuta all'incendio del 1706. Realizzata in argento e rivestita in oro, la statua raffigura San Biagio che regge un modellino della città di Dubrovnik prima del terremoto del 1667.

Celebrazione del Santo Patrono: il Santo Patrono si festeggia il 3 febbraio con una Messa solenne cui seguono la processione e la benedizione della gola dei fedeli. La festa ha inizio in verità il giorno prima, 2 febbraio giorno della Candelora, con la liberazione e il simbolico volo delle colombelle bianche.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Ul. Cvijete Zuzorić 1, nel centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi in un min dalla Cattedrale (150 metri) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-sab 8:00-17:00, dom e festivi 11:00-17:00. In inverno gli orari potrebbero essere ridotti
  • Costo biglietto: gratis

6 - Convento dei frati Minori

dubrovnik croazia monasteroIl Convento Francescano dei Frati Minori (Mala Braca) è nel cuore della Città Vecchia. Costruito nel 1317, si tratta di una delle più belle testimonianze dell'architettura medievale della città. Il suo elemento più affascinante è senza dubbio il chiostro, circondato da colonnine gotiche sottili, al cui interno si trova un un cortile ricco di piante rigogliose, panchine in pietra e anche una fontana gotica con la statua del Santo San Francesco.

A rendere celebre il Convento è anche la sua Farmacia: si tratta della seconda più antica d'Europa, dopo la farmacia di Santa Maria Novella a Firenze, e una delle poche a lavorare incessantemente ancora oggi dal 1317. Il convento comprende anche una splendida Biblioteca dove sono custoditi incunaboli di valore, codici illuminati, prontuari di farmacia, ricette e i manoscritti letterari dell'età d'oro di Dubrovnik.

Scopri i dintorni del Convento: incamminati sul lato sinistro della Placa, di fianco al muro della chiesa francescana; eccoti in via Prijeko. Percorrila ed ammira la fila di case con pittoreschi portali, balconi e finestre in stile gotico, rinascimentale e barocco.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Poljana Paska Miličevića 4, ingresso nella piazzetta dove si trova la fontana di Onofrio, nel centro storico - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 9:00-18:00
  • Costo biglietto: Chiesa gratis / Farmacia e museo 30,00 HRK (€4,00)

7 - Porta Pile

pile gate entrance to the old town of dubrovnikFoto di dronepicr. Molto più che una semplice porta. Per secoli questo complesso fortificato posto sul lato occidentale delle mura, è stato l'ingresso principale al centro storico, ed ancora oggi rappresenta il passaggio obbligato per turisti e abitanti.

Trattandosi di un'architettura medievale, in origine c'era anche il ponte levatoio con tanto di fossato sottostante, oggi occupato da un giardino. Attraverso un ponte in pietra si accede alla monumentale porta esterna del 1537, sovrastata da una statua del patrono San Biagio che sembra dare il benvenuto ai visitatori.

Rappresenta l'ingresso della Città Vecchia, da cui poi parte la via storica Stradun. Facilmente raggiungibile a piedi in 4 min dal porticciolo turistico West Harbour - Ottieni indicazioni

Raggiungila la mattina presto: trattandosi del naturale punto di partenza per la visita della città, si tratta di un luogo sempre molto affollato. Difficile riuscire a fare una foto, a meno che non decidi di raggiungerla al mattina presto!

8 - Grande Fontana di Onofrio

croazia dubrovnik fontana turistiAppena varcata Porta Pile, al centro della piazzetta in cui ci si imbatte, si trova la quattrocentesca Grande Fontana di Onofrio, tra i più celebri monumenti storici della città. Venne progettata da Onofrio de la Cava per portare l'acqua dal fiume Dubrovacka, e per secoli rappresentò la più importante fonte di approvvigionamento idrico per la popolazione.

Oggi è ancora funzionante, nonostante sia stata danneggiata da calamità e terremoti nel corso degli anni. Nei periodi di maggior affluenza turistica, viene spesso utilizzata per sedersi sul suo bordo e per darsi una rinfrescata nelle calde giornate estive.

Si trova in Poljana Paska Miličevića, nella prima piazzetta che si incontra dopo aver attraversato Porta Pile e di fronte al Convento dei frati Minori - Ottieni indicazioni

9 - Piazza della Loggia e Torre dell'orologio

dubrovnik torre orologioPunto di arrivo dello Stradun, questa piazza rappresenta il cuore della città vecchia, tradizionale luogo di incontro e ritrovo per cittadini e turisti. Sull'antica Luža si affacciano alcuni degli edifici più rappresentativi. Da ricordare: il Palazzo Sponza, la Loggia delle Campane, il Palazzo della Gran Guardia e la Fontana minore di Onofrio.

Sempre qui si trova il principale punto di riferimento del centro storico, lo Zvonik, ovvero la Torre dell'Orologio. Costruita nel XV secolo, svetta con la sua slanciata silhouette di 31 metri proprio alla fine dello Stradun. L'attrazione principale della torre sono i zelenci, le due figure in bronzo che, allo scoccare dell'ora, suonano la maestosa campana cinquecentesca di due tonnellate.

Piazza e Torre dell'orologio si trovano nel centro storico, alla fine dello Stradun, a 2 min a piedi dal porticciolo turistico Porat - Ottieni indicazioni

10 - Palazzo Sponza

palazzo sponza piazzaFoto di Hedwig Storch. Cotruito nel 1521, il Palazzo Sponza costituisce da sempre uno dei simboli di Dubrovnik. La facciata del palazzo ricorda gli edifici di Venezia, e la mescolanza di elementi gotici e rinascimentali lo rendono una vera e propria icona della città. Inoltre, Palazzo Sponza è uno dei pochi edifici rimasti intatti dopo il terremoto del 1667.

Storicamente venne utilizzato come scuola, armeria, banca e dogana. Era inoltre il punto di incontro di mercanti e commercianti durante l'epoca di massimo splendore commerciale della Repubblica di Ragusa. Oggi ospita l'archivio storico, che raccoglie documenti e manoscritti accumulati in 10 secoli. Da notare, sui portici della facciata, una scultura in marmo che raffigura San Biagio, il Santo Patrono.

Ammira l'arcata principale: troverai la vecchia iscrizione risalente al periodo in cui il palazzo fungeva da dogana. La traduzione della scritta così recita: "Quando misuro il valore dei beni, il Signore misura me".

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: alla fine dello Stradun, vicinissimo alla Chiesa di San Biagio. Facilmente raggiungibile in 5 min a piedi da Porta Pile (450 metri) - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 8:00-19:00
  • Costo biglietto: gratis

11 - War Photo Limited

war photo limited dubrovnikFoto di travelmag.com. Il racconto di alcuni dei momenti più bui della storia croata, e non solo, attraverso immagini capaci di toccare cuore e coscienze, commuovendoci e spingendoci alla riflessione.

Se avrete il piacere di visitare Dubrovnik, è d'obbligo una tappa al War Photo Limited,vasta esposizione fotografica di immagini crude ma vere, incentrate sulla guerra Jugoslava, Yemenita, Arabo-Israeliana, per non dimenticare quali scelleratezze l'essere umano, per ingordigia e sete di potere, può compiere.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Antuninska ul. 6, nel centro storico. La galleria dista solo 1 min a piedi dalla Fontana di Onofrio (120 m) - Ottieni indicazioni
  • Orari: da maggio a settembre tutti i giorni 10:00-18:00, a marzo, aprile, ottobre e novembre mer-lun 10:00-16:00, mer chiuso
  • Costo biglietto: intero 50,00 HRK (€6,60), ridotto 40,00 HRK (€5,30)

12 - Banje Beach

banje beachFoto di Martin Falbisoner. Tra le spiagge più belle e attrezzate di Dubrovnik, la più quotata è senza dubbio quella di Banje Beach.

Perfettamente suddivisa in libera e "attrezzata", previo pagamento dei soliti servizi previsti dai lidi, come sdraio ed ombrellone, Banje è un piccolo angolo di "fiesta" e divertimento puro, grazie al cocktail bar presente in spiaggia e alle numerose attrazioni offerte ai bagnanti, dalla gita in barca direzione Lokrum all'innovativo giro in motoscafo agganciati ad un paracadute.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: lungo la costa, dalla Stradun si raggiunge a piedi in appena 8 minuti, imboccando Ul. Frana Supila - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 9:00-23:00
  • Costo biglietto: spiaggia libera gratis / spiaggia attrezzata 2 lettini + ombrellone in media 205,00 HRK (€27,20)

13 - Funivia e Monte Srd

dubrovnik citta croazia adriaticofunivia monte sergio dubrovnikFoto di Andrija1234567. Uno dei modi più suggestivi per conoscere una città è quella di ammirarla dall'alto. A Dubrovnik è possibile prendendo la Funivia per raggiungere il Monte Srd (Monte Sergio) che, dall'alto dei suoi 405 m d'altezza, domina l'intera città. La Funivia, già esistente negli anni '70, fu chiusa negli anni '90 a causa del conflitto balcanico, ed è stata riaperta nel 2010 grazie a un investimento di 5 milioni di euro, diventando una delle più belle d'Europa.

La stazione della funivia è vicino a Porta Pile. Il tragitto, all'interno di una cabina panoramica sospesa, dura 4 minuti, durante i quali si può godere di un punto di vista unico della città letteralmente sorvolandola. Una volta arrivati in cima al Monte Srd, dalla terrazza si gode di un magnifico panorama sui tetti rossi della Città Vecchia, sulle imponenti mura che la circondano e sull'incantevole isola di Lokrum circondata dal mare blu.

Visita il museo: dopo aver ammirato il panorama durante il tragitto, una volta arrivato in cima ti consigliamo la visita del museo dedicato alla guerra di indipendenza combattuta all'inizio degli anni '90.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: cima del monte raggiungibile a piedi da Pile Gate ( 3 km, 57 min), in auto tramite Jadranska cesta (6,9 km, 15 min). Mezzo più comodo e suggestivo la funivia (4 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: funivia da novembre a marzo 9:00-17:00, da aprile a maggio e da settembre a ottobre 9:00-21:00, da giugno ad agosto 9:00-24:00
  • Costo biglietto: corsa a/r intero 100,00 HRK (€13,30), ridotto 4-12 anni 50,00 HRK (€6,65)

14 - Vecchio Porto

dubrovnik croazia porto turismoLo skyline di Dubrovnik, l'immagine canonica che è ormai divenuto il suo simbolo.
Alle porte della città fortificata sorge il Porto Vecchio di Dubrovnik,testimone dell'antico splendore della Repubblica di Ragusa nonché luogo ideale per una passeggiata romantica al chiaro di luna.

Da sempre il Porto Vecchio di Dubrovnik (Stara Luka) ha rivestito un ruolo emblematico nella storia della città. Nel XV e XVI secolo, ad esempio, quando la Repubblica di Ragusa godeva di una posizione privilegiata nelle relazioni commerciali del Mediterraneo, centinaia di navi mercantili attraccavano proprio qui, al Porto Vecchio.

Il porto si trova in Ribarnica ul. 1, nella parte opposta del centro storico rispetto a Porta Pile. Si raggiunge facilmente a piedi in 2 min percorrendo lo Stradun (190 m) - Ottieni indicazioni

Vivi il luogo più romantico della città: di giorno, le terrazze sono piene di turisti e dal porto salpano le navi per l'isola di Lokrum; al calar del sole, invece, l'atmosfera si fa quasi magica, con tanti ristorantini vista mare, i piccoli pescherecci attraccati e le luci della Dubrovnik moderna che fanno da sfondo.

15 - Cavtat

cavtat croaziaA circa 20 km dalla Dubrovnik che tutti conosciamo, c'è una meravigliosa località a cui dedicare almeno mezza giornata: Cavtat, meglio nota come Epidaurum, ovvero la "Ragusa Vecchia" (Dubrovnik viene chiamata anche Ragusa).

In realtà, Cavtat non è "vecchia" nell'accezione che potremmo intendere quotidianamente: la località è viva, ricca di hotel, negozi, monumenti, tra i quali il Mausoleo Racic, la Galerija Bukovac che raccoglie le opere di Vlaho Bukovac, pittore locale molto famoso, e la chiesa di San Biagio, dedicata al patrono della città e risalente alla fine del XV secolo. Degni di nota sono, inoltre, il suggestivo porticciolo e lo splendido lungomare, più accessibile rispetto a quello della "nuova" Ragusa, ove i parcheggi sono piuttosto carenti.

Cavtat si trova a 20 km da Dubrovnik, facilmente raggiungibile in auto tramite D8 (30 min) - Ottieni indicazioni

Goditi il gelato più buono: per una fresca merenda prova il gelato alla "Kuca Sladoleda", il gelato migliore del luogo con ampia scelta di gusti e ottimi prezzi.

16 - Isole Elafiti

isole elafitiFoto di Katie Hunt. Sono lontane dal centro città, ma meritano senza dubbio una visita le Elafiti, arcipelago composto dalle isole Sipan, Lopud e Kolocep e da altri piccoli isolotti che si configurano come un Eden incontaminato, popolato da persone gentili e gioviali.

La tipica macchia mediterranea, con ulivi in fiore e alberi variopinti, accoglie il turista invitandolo a passeggiare alla ricerca di location romantiche, visitando chiesette caratteristiche e rilassandosi su spiagge incontaminate, per una giornata lontana dal trambusto del centro città.

L'arcipelago è facilmente raggiungibile in traghetto, partendo dal porto di Gruz, a 2,5 km da Porta Pile (33 min a piedi). In loco disponibile anche il Gruž Port Parking. Spostamento in traghetto durata media 1 h, costo medio a tratta €3,00. E' possibile anche pernottare sulle isole, grazie alla tanta offerta turistica - Ottieni indicazioni

Visitala con una crociera organizzata: il miglior modo per godersi queste isole è con una crociera con snorkeling e pranzo, tutto compreso, in partenza da Dubrovnik!

17 - Isola di Lokrum

croazia dubrovnik mareUn angolo di paradiso, immerso in appena due km di flora lussureggiante, fauna curiosa e mare limpido ed incontaminato. Seppure distante solo 15 min dal porto di Dubrovnik, l'isola di Lokrum ha tutta l'aria di essere un universo "altro", un piccolo mondo parallelo protetto con attenzione certosina dagli autoctoni che vietano, ad esempio, di fumare in ogni angolo dell'isola, eccetto che nei due bar posti all'ingresso.

Lokrum è, in effetti, una piccola riserva naturale, da esplorare passeggiando per i contorti sentieri; da conoscere, visitando il Giardino Botanico presente sul suolo; da vivere, approfittando della purezza delle sue spiagge, accessibili anche ai nudisti.

Lokrum è facilmente raggiungibile in traghetto, partendo dal porto di Gruz, a 2,5 km da Porta Pile (33 min a piedi). In loco disponibile anche il Gruž Port Parking. Spostamento in traghetto durata media 15 min, costo medio a/r 70,00 HRK (€9,30) - Ottieni indicazioni

Scopri l'isola maledeta: la popolazione croata considera quest'isola "maledetta". Quando infatti Napoleone cacciò i monaci benedettini che vivevano qui da secoli, questi cosparsero il perimetro dell'isola con della cera colante, e lanciarono una maledizione su chiunque fosse venuto ad abitare nell'isola.

Altre attrattive da visitare

dubrovnik croazia re di atterraggio 2Oltre a quelle meglio descritte sopra, a Dubrovnik ci sono altre chiese di rilevante interesse, come la chiesa di San Salvatore, primo edificio rinascimentale cittadino. Da notare la anche la Chiesa della Santa Annunciazione, la principale chiesa ortodossa della città. Infine, di fronte alla chiesa di San Biagio, ammirate la statua gotica raffigurante Orlando, il prode paladino di Carlo Magno.

Oltre alla spiaggia più rinomata della città di cui vi abbiamo già parlato, ci sono altre meravigliose spiaggette in cui rilassarsi e tra cui scegliere come, ad esempio, la grande spiaggia di Copacabana, le strutture presenti nella baia di Lapad e la spiaggia di San Giacomo.

Oltre al più famoso Forte di San Giovanni, a Dubrovnik c'è il Forte Revelin, nei pressi della Porta Ploce. Fu eretto a metà '500 come difesa del vecchio porto e per contrastare eventuali attacchi da terra. Altrettanto importante il Forte Lovrijenac, o di San Lorenzo, arroccato su un costone roccioso a picco sul mare. Con mura spesse fino a 12 metri, resistette a numerosi assedi e attacchi da parte di pirati turchi e dei veneziani. E' pertanto il simbolo della strenua resistenza dei ragusani.

7 cose da fare a Dubrovnik

Andare alla ricerca dei luoghi di Game of Thrones
Crociera al tramonto
Giro in kayak
Ammirare il tramonto dal Bar Buza
Cena a base di pesce
Scattare una foto da Kolorina
Assaggiare i vini locali
1/7

  1. Andare alla ricerca dei luoghi di Game of Thrones: la città è diventata famosa anche per essere stata la location di alcune riprese della famosa serie televisiva della HBO! Info e costi sul tour qui
  2. Crociera al tramonto: uno dei momenti più belli per godersi una crociera è sicuramente al tramonto! Salite quindi a bordo e godetevela al meglio! Info e costi qui
  3. Giro in kayak: trovandosi sul mare, la città ha un forte legame con l'acqua! Visitatela allora da un'altra prospettiva, con un giro in kayka. Info e costi qui
  4. Ammirare il tramonto dal Bar Buza: questo bar si trova sulle mura esterne della città e offre la miglior vista sul mare! Raggiungetelo al tramonto, per un indimenticabile aperitivo
  5. Cena a base di pesce: a Dubronik i piatti di pesce sono una vera e propria specialità! Vi consigliamo di fermarti al Restaurant 360, con una meravigliosa atmosfera e situato direttamente sul Porto Vecchio
  6. Scattare una foto da Kolorina: poco distante da Porta Pile, si tratta di uno degli scorci più belli sulla città, si affaccia infatti sul Dubrovnik West Harbour! Da visitare a qualsiasi ora, sia di giorno che verso il tramonto
  7. Assaggiare i vini locali: in centro troverete diverse enoteche in cui assaggiare i vini croati. Noi vi consigliamo di fermarvi al Malvasija Wine Bar

Organizza il tuo soggiorno a Dubrovnik: consigli, voli e hotel

dubrovnik croazia viaggio 1Dubrovnik si raggiunge in aereo (confronta i voli) o via mare dall'Italia centro-meridionale (compagnia Jadrolinija da Bari).
Si tratta di una destinazione economica, anche se con prezzi più alti rispetto al resto della Croazia. Dubrovnik è una meta visitabile tutto l'anno, consigliato il periodo da aprile a ottobre, evitando agosto, il mese più affollato.

Per il soggiorno, meglio optare per il centro storico (confronta gli alloggi su booking). Se preferite soggiornare sul mare optate per Gorica, a circa 1,5 km dal centro, oppure a Lapad, 5 min di auto dal centro storico. Il centro storico è totalmente pedonalizzato; la scelta migliore, e obbligata, è quindi muoversi a piedi. Per visitare i dintorni la soluzione migliore è invece essere dotati di auto a noleggio. Dubrovnik ha una scena notturna ricca e varia. La maggior parte dei locali si trova all'interno delle mura della Città Vecchia.

E' una destinazione ideale da visitare in famiglia: perfette per i bambini la vita da spiaggia e il passaggio in funicolare sul Monte Sergio. Sicuramente ameranno anche passeggiare sulle antiche mura.