10 Cose da vedere assolutamente a Cuba

Vuoi sapere cosa vedere e visitare assolutamente durante il tuo viaggio a Cuba? Da Havana a Playa Esmeralda: ecco i luoghi di interesse, le destinazioni da scoprire e le cose da non perdere durante la tua vacanza.

Tra le mete caraibiche Cuba è sicuramente in cima alla classifica, sia per la bellezza dei paesaggi marini e non solo, sia per l'atmosfera particolare che si respira nelle cittadine coloniali, con edifici eleganti, colori vivaci e spirito di festa. Il clima tra novembre e gennaio risulta particolarmente appetibile, con temperature che difficilmente scendono al di sotto dei 27° durante il giorno.
Cuba è anche l'isola più grande dei Caraibi, ed è necessario pianificare attentamente ogni spostamento.
Per questo motivo, ecco le attrazioni imperdibili da visitare in terra cubana.
VEDI ANCHE: le isole più belle dei Caraibi

1 - Havana (L'Avana)

havana di cubaNon si può pensare di visitare Cuba senza fare un salto proprio nella sua bellissima capitale, la Havana, principale porto e importante centro storico-culturale del paese. Grazie alla presenza del vicino aeroporto internazionale, la capitale cubana è perfettamente collegata via aerea con le principali capitali europee e può essere il punto di partenza ideale per un possibile itinerario a zonzo per l'isola. Tra le zone più interessanti da visitare in città, vi suggeriamo di soffermarvi principalmente nella parte vecchia della capitale e nel centro, dove, tra edifici religiosi barocchi (come la splendida Cattedrale) e architetture civili-militari (tra cui la Fortaleza e il Campidoglio Nazionale), siamo sicuri potreste perderci un'intera giornata.

Molto romantico, invece, è seguire il Malecòn verso l'ora del tramonto: questo viale che si estende lungo tutta la costa nord dell'Havana è direttamente affacciato sul mare e sul tardi si riempie sia di turisti che di locals, in estasi di fronte al sole che cala.
Un buon modo per esplorare la capitale potrebbe essere quello di girarla a bordo di un'auto d'epoca (da €50,00): per la città se ne trovano moltissime, soprattutto lungo il Malecòn. Forse un po' turistico, ma sicuramente d'impatto!

  • Come arrivare: dall'Aeroporto Internazionale José Marti (distante solo 18km dalla città), si arriva all'Havana tramite taxi, mezzi pubblici (Associazione dei Trasporti Omnibus) oppure mezzi propri (le automobili possono essere noleggiate direttamente fuori dall'aeroporto). La rete ferroviaria non garantisce buoni collegamenti né per la capitale né per altre località dell'isola - Ottieni indicazioni
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour privato per l'Havana con guida locale

2 - Trinidad

trinidad citta cubaNon molto distante dall'Havana, si trova la città di Trinidad, patrimonio dell'UNESCO dal 1988. Fondata da Diego Velazquez agli inizi del 1500 (l'epoca in cui lo zucchero era il bene alla base del commercio con l'Europa), Trinidad è una delle cittadine meglio conservate di tutti i Caraibi, oltre a essere la miglior rappresentante di quel periodo coloniale di cui rimangono ancora numerosi resti.

Se avete poco tempo da dedicare alla città, è meglio limitarsi all'area del centro dal momento che è quella esteticamente più interessante: le zone periferiche infatti sono spesso decadenti e trascurate e, a meno che non seguiate un tour organizzato, vi sconsigliamo di soffermarvici per troppo tempo (tra l'altro, sono numerosissimi i walking tour gratuiti per le vie cittadine, informatevi presso il centro turistico).
Poco fuori da Trinidad, inoltre, si trova la penisola di Ancòn, attrezzata di complessi turistici e spiagge.
VEDI ANCHE: 10 città da non perdere a Cuba

  • Come arrivare: dall'Havana, si può raggiungere facilmente Trinidad a bordo di un autobus (controllate la compagnia di trasporti Viazul) che in circa 6 ore vi porterà a destinazione. Il costo del biglietto è di circa €16,00. In caso vi spostiate con mezzi propri (motorino, auto a noleggio), vi basterà seguire l'Autostrada Nazionale che vi condurrà in meno di 4 ore a destinazione - Ottieni indicazioni
  • Card, ticket e tour consigliati: Trinidad: tour privato dall'Avana

3 - Pico Turquino

pico turquino cubaNon molto conosciuto rispetto ad altre località cubane, Pico Turquino è niente meno che il punto più alto di tutta l'isola, con i suoi 1.900 metri d'altezza. Situato nel cuore della Sierra Maestra, il monte è circondato da incantevoli paesaggi verdi, ricchi di corsi d'acqua e vegetazione rigogliosa: dalle sue cime, ovviamente, si può ammirare un panorama incredibile!

Se pensate di avventurarvi lungo le sue pendici o avete intenzione di seguire un percorso di trekking, non dimenticate a casa le scarpe e l'attrezzatura adatta e, ancora meglio, affidatevi a una guida locale per evitare di perdervi e/o imboccare il percorso meno sicuro per la vostra incolumità.
Piccola curiosità: il Pico Turquino è l'unico luogo in tutta Cuba in cui ha nevicato (La data è il 14 febbraio del 1900)!

  • Come arrivare: Se siete autonomi, seguite le indicazioni per Santiago de Cuba e poi da qui per Pico Turquino. Se invece non lo siete, vi consigliamo di raggiungere Santiago de Cuba con i mezzi per poi raggiungere la zona nei pressi del monte con un taxi - Ottieni indicazioni
  • Orari: Sempre accessibile
  • Costo biglietto: Gratis, visita libera

4 - Baracoa

baracoa di cubaViaggiare per Cuba significa senza dubbio fare un salto nel passato, ma anche immergersi in paesaggi che sembrano ancora per la maggior parte (e per fortuna!) incontaminati. Uno di questi è senza dubbio l'area circostante Baracoa, situata nella provincia di Guantanamo: la città è rimasta isolata fino ai primi anni sessanta, quando venne costruita la strada che oggi attraversa la fitta foresta e che permette il collegamento diretto tra Baracoa e il resto dell'isola.

Ciò che stupisce maggiormente del luogo è infatti la presenza della foresta tropicale originaria, tanto che proprio in questa zona si coltivano ancora cacao, banane, caffé e altri prodotti locali di esportazione. Se quello che cercate è una meta tranquilla, dove sembra di essere distanti anni luce dal resto del mondo, vi consigliamo di non perderla!

  • Come arrivare: Per arrivare a Barracoa, si può passare solo attraverso la Farola, ovvero la strada che connette la cittadina con il resto dell'isola. Se non avete un mezzo proprio, l'unica alternativa affidabile è raggiungere la cittadina in taxi. Non troppo distante si trova un aeroporto di media grandezza: potete chiamare un taxi da lì oppure noleggiare un mezzo vostro - Ottieni indicazioni

5 - Los Canarreos

isola della gioventuLos Canarreos è un arcipelago costituito da più di 300 piccole isolette situate nella zona sud-ovest dell'isola principale di Cuba. Famose per i fondali, le acque cristalline e la natura lussureggiante, queste isolette sono l'ideale per chiunque voglia staccare la spina e ricaricarsi vivendo a stretto contatto con il mare.

Tra le tante, la più conosciuta e grande è l'Isola della Gioventù, probabilmente scoperta e battezzata da Cristoforo Colombo nel 1494, ovvero durante il suo secondo viaggio di esplorazione nel Nuovo Mondo. Un tempo nota come l'Isola dei pappagalli e, successivamente, per aver ospitato Castro prigioniero dopo l'assalto al Moncada, oggi l'isola è ricercata molto dal turismo (oltre che basare la propria attività economica sull'agricoltura e la produzione di ceramica).

  • Come arrivare: le isole possono essere raggiunte solo via mare (il catamarano però è prenotabile solo sul posto) oppure via aerea (in questo caso, l'isola è dotata di un piccolo aeroporto che effettua collegamenti giornalieri con la capitale cubana. Il prezzo del biglietto solitamente si aggira intorno a €70,00).
  • Orari: Sempre accessibile
  • Costo biglietto: Gratis, visita libera

6 - Santiago de Cuba

santiago di cubaCon il suo mezzo milione di abitanti, Santiago de Cuba è la seconda città più popolosa dell'isola, oltre a essere un centro storico-religioso fondamentale per il paese. Un tempo capitale di Cuba (sostituita dall'Havana verso il 1553), oggi Santiago conserva diverse tracce della colonizzazione iberica, fra cui proprio la Cattedrale, il monumento più visitato della città che attira ogni anno folle di fedeli.

Un'altra delle attrattive principali del luogo è il Castello di San Pedro de la Roca, fortezza costruita a scopo difensivo dai frequenti attacchi pirateschi, divenuta Patrimonio dell'Umanità in anni recenti.
Il periodo più bello per visitare la città è durante la celebrazione del Carnevale che cade attorno alla metà di luglio, quando Santiago si riempie di manifestazioni, canti e balli tradizionali.

7 - Valle de Vinales

valle del vinales(1)La Valle de Vinales si trova nella parte più occidentale dell'isola di Cuba. Si tratta di una depressione carsica piuttosto estesa nei pressi della città di Vinales, occupata principalmente da coltivazioni di tabacco ma anche da verdi colline e grotte molto popolari tra i turisti.
L'area è apprezzata anche dagli appassionati di trekking e arrampicata e costituisce sicuramente una valida alternativa alle solite mete caraibiche e/o una pausa delle giornate trascorse in località di mare. Oltre ad essere un luogo di incredibile bellezza, la Valle de Vinales è l'habitat ideale di moltissime specie di fauna e flora uniche al mondo, cosa che contribuisce a renderla una delle località più interessanti dell'isola cubana.

  • Come arrivare: per arrivare alla Valle utilizzando mezzi propri, vi basterà dirigervi verso la città di Vinales per poi seguire le indicazioni che conducono alla Valle. Se, invece, non avete un mezzo vostro, vi consigliamo di affidarvi a una guida locale: ne esistono di numerose, molte delle quali effettuano escursioni a partire dall'Havana (che dista circa 180 km) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Sempre accessibile
  • Costo biglietto: l'accesso alla Valle è gratuito. Le escursioni organizzate invece possono costare dai €40,00 in su, a seconda del punto di partenza.
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour di un giorno dall'Havana a Vinales

8 - Cienfuegos

cienfuegos edifici cubaSulla costa meridionale dell'isola di Cuba, capoluogo dell'omonima provincia, sorge una città soprannominata la Perla del Sud: si tratta di Cienfuegos, uno dei principali porti di tutto il paese, fondata da immigranti francesi provenienti dalla Louisiana nel XIX secolo. Diventata presto celebre per il commercio di zucchero e tabacco, oggi la città è ricercata soprattutto per il suo centro storico, dal momento che si parla del centro storico con la maggiore concentrazione di edifici in stile neoclassico non solo di Cuba, ma addirittura di tutti i Caraibi.

Tra i monumenti più rilevanti di Cienfuegos, vi segnaliamo il Castello, la Cattedrale e l'Arco di Trionfo (l'unico esempio di arco trionfale presente sull'isola).

  • Come arrivare: se partite da Trinidad, Cienfuegos dista solo 45 minuti di pullman (i trasporti sono gestiti dalla compagnia Viazul, il costo del biglietto è di circa €7,00). In auto e/o taxi, ci si impiega circa un'oretta per arrivare a destinazione seguendo il Circuito Sur/Strada 12 (le indicazioni sono ben segnalate) - Ottieni indicazioni
  • Card, ticket e tour consigliati: Da Varadero: tour privato a Trinidad e Cienfuegos

9 - Parco nazionale Desembarco del Granma

parco nazionale granma cubaSempre nella zona sud di Cuba, verso il versante orientale, si estende un'area naturale protetta che prende il nome dall'imbarcazione con cui Fidel Castro, Che Guevara e Raul Castro sbarcarono sull'isola provenienti dal Messico (uno degli episodi alla base della rivoluzione cubana): Granma, appunto.

Il parco è uno dei più belli del paese, caratterizzato da alte scogliere e paesaggi marini indimenticabili, tanto da essere stato il primo parco nazionale ufficialmente riconosciuto a Cuba... Vale davvero la pena farci un salto!

  • Come arrivare: seguite le indicazioni per la provincia del Granma e, una volta lì, per l'ingresso del parco. Per le escursioni interne, tuttavia, vi consigliamo di affidarvi a una guida locale in modo da godervi il meglio che l'area ha da offrire - Ottieni indicazioni
  • Orari: gli orari del parco variano a seconda della stagione. Vi consigliamo di consultare prima gli Uffici Turistici locali.
  • Costo biglietto: il costo delle guide locali varia a seconda del tour proposto, solitamente intorno a €20,00/30,00 a persona.

10 - Los Cayos

cayo santa mariaCosa sarebbe una vacanza ai Caraibi senza qualche giornata spesa sotto l'ombrellone, sdraiati su spiagge incontaminate di sabbia bianca e un mare da sogno? Se siete indecisi su dove andare a trovare tutto questo, dirigetevi senza pensarci due volte a Los Cayos: si tratta di angoli paradisiaci, in molti casi isolette piuttosto piccole e poco distanti dalla costa, in cui potrete vivere finalmente la vacanza di relax assoluto che tanto sognavate!
Tra i più belli, Cayo Blanco, Cayo Largo (un tempo terra di pirati), Cayo Guillermo e Cayo Coco.

  • Come arrivare: dipende dal Cayo che scegliete di visitare: alcuni sono ben segnalati, altri meno. Per non sbagliare, chiedete consiglio agli abitanti del posto - Ottieni indicazioni per Cayo Largo
  • Orari: Sempre accessibili
  • Costo biglietto: Accesso gratuito via terra. Per quelli raggiungibili solo via mare, il costo dipende dalla compagnia a cui vi affidate.
  • Card, ticket e tour consigliati: Crociera a Cayo Blanco per vedere i delfini

Organizza il tuo viaggio: mappa interattiva + info su voli, hotel e tour

Cuba è un luogo sicurissimo, basta semplicemente utilizzare il buon senso: non lasciare incustoditi i vostri effetti personali ed eventuali oggetti di valore. Cuba è un paese dove regna ancora la povertà in molte zone, per cui i furti e/o le trappole per turisti possono essere ancora abbastanza diffusi. Per il resto, assicuratevi di avere sempre con voi i numeri di emergenza da contattare in caso di necessità, vestiti sia leggeri che qualche capo più caldo per la sera, scarpe comode.

Infine, tenete in considerazione che i trasporti pubblici non sono il massimo in quanto a puntualità ed efficienza. L'opzione migliore per viaggiare per il paese è noleggiare un proprio mezzo (motorino o auto) per scorrazzare in assoluta libertà, senza vincoli di orari e/o possibili ritardi. Tuttavia, guidate con prudenza: le sanzioni possono essere molto severe sia per gravi che piccole infrazioni al codice della strada e sicuramente non è il caso di rovinarsi l'intera vacanza...
Mostra Mappa


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su