It Notizie Catania

Come muoversi a Catania: info, costi e consigli

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 31 viaggiatori.

It Notizie CataniaCatania, situata tra il mar Ionio e le falde dell'Etna, è una meravigliosa città d'arte, simbolo del barocco siciliano e per questo motivo, inserita dal 2002 nella lista dei siti Unesco del Val di Noto. Si tratta di una città estesa, ed è il maggior centro urbano della Sicilia, dopo Palermo: tuttavia, nonostante la sua estensione, le infrastrutture e i mezzi di trasporto non risultano essere sempre adeguati ed efficienti. Muoversi all'interno della città di Catania può quindi risultare un po' difficoltoso per i turisti, comunque potete utilizzare la rete di autobus cittadini della linea Amt, che vi permetteranno di raggiungere i punti nevralgici della città, e la nuova linea Metropolitana della Ferrovia Circum-etnea.

Ecco quindi una guida su come muoversi a Catania: info, costi e consigli!

Consigli utili

infografica come muoversi catania
Catania è una città estremamente trafficata soprattutto durante le ore di punta, per questo motivo è sconsigliato muoversi in auto o in scooter, valutatene l'utilizzo solo nel caso in cui avete in programma di spostarvi anche verso le zone limitrofe. E' consigliato alloggiare nel centro cittadino poiché potrete facilmente spostarvi a piedi tra un'attrattiva e l'altra, i mezzi pubblici andrebbero utilizzati solo nei casi in cui dovrete spostarvi tra punti molti distanti tra loro. Per ambientarvi in città, vi consigliamo il tour a piedi di Catania, per un primo approccio e per individuare facilmente i punti di riferimento.

Un'ottima opzione può essere quella di utilizzare il Catania Pass: si tratta di una card che dà diritto all'accesso gratuito o agevolato ai musei, all'utilizzo illimitato dei mezzi del trasporto pubblico urbano, comprese la linea veloce Alibus (Aeroporto-Centro) e la linea Metropolitana della Ferrovia Circumetnea.

  • Soluzioni e mezzi consigliati: autobus, metropolitana
  • Soluzioni e mezzi sconsigliati: auto, taxi, scooter
  • City card e abbonamenti consigliati: City Pass (da €12,50 - vedi dettagli), biglietto giornaliero bus (€2,50)

Come arrivare dall'aeroporto al centro di Catania

infografica come muoversi catania aeroporto
L'aeroporto Vincenzo Bellini di Catania-Fontanarossa è uno dei più trafficati aeroporti Italiani. Dista circa 10 km dal centro cittadino di Catania ed è facilmente raggiungibile in bus o taxi. È utilizzato dalle principali compagnie aeree di bandiera e low cost.

Aeroporto Fontanarossa

  • Distanza dal centro: circa 10 km / tempo di percorrenza: 20 min;
  • In taxi: costo medio €18,00 / tempo di percorrenza: 20 min
  • In bus: costo medio €4,00 / linea Alibus AMT

Come muoversi a piedi

catania sicilia italia universit c3 a0 1Se soggiornate in prossimità del centro storico, potete muovervi tranquillamente a piedi, dal momento che le principali attrazioni e musei, oltre che ristoranti e locali notturni, sono tutti situati a breve distanza. In questo caso, muoversi coi mezzi pubblici su strada, soggetti a traffico, potrebbe farvi perdere parecchio tempo.

Tuttavia la città è abbastanza caotica, e muoversi può essere disorientante a un primo approccio. Per questo il consiglio è fare prima un tour a piedi con guida locale, che vi mostrerà il meglio della città con consigli utili per il prosieguo della visita in autonomia. Se volete iniziare anche ad immergervi nella cultura culinaria locale, allora optate per il tour del cibo di strada, dove scoprirete tutte le prelibatezze dello street food catanese!

Per altri itinerari a piedi e con i mezzi, scarica gratis la nostra Guida smart per visitare Catania.

Con i mezzi pubblici

santa agata catania duomo siciliaPotete muovervi all'interno della città di Catania utilizzando la rete di autobus pubblici, che vi consentono di raggiungere anche località come Aci trezza e Aci Castello, e la metropolitana.

Se invece desiderate raggiungere l'Etna, potete farlo con l'autobus della compagnia AST che parte da piazza Papa Giovanni XXIII (dove si trova la stazione ferroviaria di Catania Centrale) e arriva al Rifugio Sapienza, a Nicolosi, da cui partono la funivia e le jeep verso la cima della montagna. Tuttavia, il modo migliore per visitare l'Etna è con escursione guidate in trekking o tour in jeep, entrambi con trasporto incluso!

Autobus

Catania è servita da circa 50 linee di autobus, che vi permetteranno di raggiungere in tempi più o meno lunghi, in base al traffico, tutte le zone della città e anche le altre località dell'aerea urbana catanese.
Potete utilizzare la navetta 504M che parte ogni 10 min dal parcheggio R1 situato in via Plebiscito e collega tutto il centro storico, permettendo di raggiungere il Monastero dei Benedettini in piazza Dante, il teatro Romano e l'Odeon di via Vittorio Emanuele, il castello Ursino e piazza Duomo.

  • Mappa scaricabile: consultare il sito ufficiale con tutti i percorsi
  • Orari: dalle 5:00 a mezzanotte
  • Costo ticket/corsa singola: €1,00
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: biglietto giornaliero €2,50, biglietto integrato autobus-metro €1,20 per 120 min

Metropolitana

A Catania potete muovervi utilizzando anche la metropolitana. I treni partono tutti i giorni feriali dai capolinea Nesima e Stesicoro. La frequenza è di una corsa ogni 10 min fino alle ore 15:00; dopo c'è una corsa ogni 15 min fino a termine esercizio. Il percorso della metropolitana è il seguente: Nesima, San Nullo, Cibali, Milo, Borgo, Giuffrida, Italia, Galatea, Giovanni XXIII, Stesicoro.

  • Mappa scaricabile: mappa-metro-catania
  • Orari: da lunedì a sabato dalle 6:40 alle 22:00; domenica dalle 8:30 alle 22:00
  • Costo ticket/corsa singola: €1,00
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: biglietto giornaliero €2,50, biglietto integrato autobus-metro €1,20 per 120 min

In auto

catania via etnea panoramioFoto di giggel. Muoversi a Catania utilizzando un'auto non è consigliato a causa della criticità del traffico, estremamente alta soprattutto in coincidenza degli snodi centrali come Viale Rapisardi o Via VI Aprile e nelle ore di punta.

Inoltre, la zona del centro storico è a traffico limitato ed è anche quella in cui sono concentrate i luoghi da vedere assolutamente a Catania. Nelle sole aree pedonali è poi istituito il divieto di transito e di sosta tutti i giorni h24, con la rimozione forzata dei veicoli. Stesse problematiche si riscontrano nel parcheggiare l'auto: è caldamente consigliato lasciarla presso uno dei numerosi parcheggi a pagamento offerti dalla città etnea per evitare spiacevoli inconvenienti o subire danni e poi spostarsi a piedi o con i mezzi pubblici.

ZTL

La ZTL a Catania serve per limitare l'inquinamento e il traffico, oltre al fatto di permettere ai locali e ai turisti di godersi al meglio il centro storico della città etnea. Il divieto di transito e di sosta è valido tutti i giorni h24 e riguarda determinate strade (ad esempio Via Etnea, con "centro" Piazza Bellini); gli unici veicoli a cui è consentito il transito sono quelli elettrici, i taxi e autonoleggio da rimessa con conducente e i veicoli delle forze dell'ordine. Potete trovare tutte le info sul sito ufficiale Accessibilità Centri Storici.

Soste e parcheggi

Trovare parcheggio a Catania non è sempre facile: questa città siciliana è spesso affollata e riuscire a lasciare in sosta in modo sicuro la propria vettura può essere un'esperienza estenuante. Per questo motivo può essere una buona opzione quella di rivolgersi ad un parcheggio che offre ottimi servizi e controllo sulla propria auto.

Uno dei parcheggi consigliati è il Parcheggio Europa (Ottieni indicazioni): proprio al centro, totalmente interrato, video-sorvegliato 24 ore su 24 ed anche economico (€1,00/h). Consigliato anche il Green Parking (Ottieni indicazioni).
E' poi possibile usufruire della sosta tariffata (parcheggi contraddistinti da striscie blu) offerte dal Comune di Catania: è in vigore da lunedì a sabato nella fascia oraria 8:30-13:30 e 15:00-20:00. La tariffa applicata per un'ora di sosta è pari a €0,87, tuttavia è possibile acquistare anche quote di parcheggio di minuti e frazioni orarie in base alle proprie esigenze, a partire da €0,40.
In queste zone blu quasi sempre incontrerete dei parcheggiatori abusivi, che per pochi euro "terranno d'occhio" la vostra auto. Naturalmente, diffidate e preferite sempre provvedere autonomamente ad acquistare le tessere per il parcheggio dalle macchinette automatiche o nelle edicole e tabacchi vicini.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Catania

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su