Castiglione del Lago: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Aggiornato a Maggio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 106 viaggiatori.

Castiglione Del Lago Rocca Del Leone Innenraum 01Foto di Wolfgang Sauber. Uno dei borghi più belli di tutta l'Umbria, Castiglione del Lago sorge sulle sponde occidentali del Lago Trasimeno.
Abbarbicata su un promontorio coperto di ulivi e circondato da dolci colline, la cittadina vanta un passato decisamente notevole. Fondato dagli Etruschi e poi ampliato dai Romani, Castiglione del Lago visse periodi di massimo splendore nel Medioevo ed anche nel Cinque e Seicento quando rivestiva il ruolo di Ducato.

Questo borgo elegante ha un centro storico antichissimo, dove i fasti del passato medievale si mescolano all'atmosfera più moderna. Un gioiellino del centro Italia che si è meritato l'iscrizione nel circuito dei Borghi più belli d'Italia.
Ecco una di lista di 10 cose da vedere a Castiglione del Lago.

10 cose da vedere a Castiglione del Lago in un weekend

1 - Rocca del Leone

castiglione del lago rocca del leoneFoto di Wolfgang SauberFortezza che domina dall'alto sia il lago che il centro storico di Castiglione.

La Rocca ingloba un tratto di mura che sale verso l'acropoli etrusca su cui sorge; presenta quattro torri che fortificano le mura merlate ed una caratteristica torre triangolare alta quasi 40 metri.

Pare che la denominazione "del Leone" faccia riferimento alla sua pianta a pentagono irregolare e che sarebbe stata ispirata alla Costellazione del Leone.

L'unico modo per accedere alla Rocca è attraverso la via di fuga dal Palazzo della Corgna, un camminamento coperto che si affaccia sul lago e che collega le due strutture.

  • Come arrivare: attraverso il collegamento coperto che la collega a Palazzo Corgna - Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:30-19:00; da inizio novembre a fine febbraio 10:00-17:00 (ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura)
  • Costo biglietto: Percorso monumentale Palazzo Corgna + Rocca €8,00

2 - Palazzo della Corgna

facciata palazzo ducale dei della corgnaFoto di Maurizio ZanettiCostruito a partire dal 1563, il Palazzo della Corgna "simile a una reggia", è nato come villa di delizie e di svaghi della famiglia della Corgna. Proprio per la sua funzione era separato dal paese e circondato da un fiorente giardino. Le successive vicende storiche lo trasformarono nel palazzo di residenza della famiglia nella capitale del marchesato.

L'edificio ha una pianta a L rovesciata, comprende due ali e si sviluppa su quattro piani: al piano terra ci sono le cantine, nel seminterrato la cucina e i magazzini alimentari, ai due livelli superiori le sale di rappresentanza e le camere da letto.

Oggi ospita un museo. Il percorso museale si articola al livello del primo piano dove si trovano 8 sale affrescate. Realizzate tra il 1574 ed il 1590 dal pittore Pomarancio e dalla sua scuola, le scene raffigurano le gesta di Ascanio e vari temi mitologici e storici, testimonianza dell'interesse artistico e letterario della famiglia.

  • Come arrivare: 2 km dalla stazione: 5 min in auto o 25 min a piedi tramite Via Bruno Buozzi/SR454 - Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:30-19:00; da inizio novembre a fine febbraio 10:00-17:00 (ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura)
  • Costo biglietto: Percorso monumentale Rocca + Palazzo Corgna €8,00

3 - Centro storico

castiglione del lago centroFoto di AdbarE' in perfetto stile medievale ed è racchiuso da mura risalenti al XII e XIII secolo.

Vi si accede tramite tre porte e, una volta all'interno, si passeggia tra strade, vicoli e piazze dove sorgono i luoghi principali della città: la Rocca e il Palazzo Comunale, ma anche alcune bellissime chiese, mentre nella piazza principale si affaccia il Palazzo del Popolo caratterizzato da una torretta e la campana di avvistamento.

Tra vicoli e viuzze, è ampia la scelta tra ristorantini tipici, trattorie e negozietti caratteristici.

  • Come arrivare: 1,5 km dalla stazione: 4 min in auto o 18 min a piedi tramite Via Bruno Buozzi/SR454 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

4 - Chiesa di Santa Maria Maddalena

castiglione del lago chiesaFonte: wikipediaNel corso principale del centro storico, è il luogo di culto più importante del borgo.
Veniva anche denominata pieve e priorata.

In stile neoclassico, presenta un interno molto luminoso dove si vive un'atmosfera molto intima.
Ospita opere pregevoli come la bellissima pala d'altare che raffigura la Madonna con Bambino, attribuita al pittore Eusebio da San Giorgio, discepolo del Perugino, e datata attorno al 1500.

La bellissima cupola neoclassica fa parte dello sky -line del borgo ed è un punto di riferimento sempre visibile.

  • Come arrivare: inserisci le indicazioni per raggiungere l'attrazione a piedi o con i mezzi - Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:30-19:30
  • Costo biglietto: gratis

5 - Chiesa San Domenico di Guzman

Di epoca barocca, è ubicata nel centro storico.

Venne edificata per volontà del duca Fulvio Alessandro Della Corgna nel 1683 in segno di ringraziamento a seguito della guarigione della moglie Eleonora de Mendoza affetta da cancrena al braccio.

All'interno presenta uno splendido controsoffitto ligneo a cassettoni, un altare con il quadro centrale dedicato alla Madonna con Bambino e San Domenico, abbellito da due nicchie laterali contenenti le statue di San Domenico e San Michele Arcangelo.
Le pareti laterali conservano due tele raffiguranti la Madonna della Misericordia e la Madonna di Loreto.

  • Come arrivare: 200 metri dalla Chiesa di Santa Maria Maddalena tramite Via del Forte - Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:30-19:30
  • Costo biglietto: gratis

6 - Isola Polvese

lago trasimeno vista dell isola polveseFoto di Gianni CaredduL'isola più grande del Lago Trasimeno, raggiungibile con traghetto in partenza da San Feliciano, nel comune di Magione, a circa 20 minuti di auto da Castiglione del Lago.

L'escursione sull'Isola permette di vivere un'esperienza a contatto con la natura. Oltre ad un folto boschetto di lecci e roverelle, ci sono luoghi e monumenti di interesse storico, come le rovine del Monastero olivetano di San Secondo (X-XIV secolo), il Castello Medievale (XIV secolo) e la graziosa Chiesa di San Giuliano (XI secolo).

Da non perdere, la Piscina del Porcinai e il Giardino delle Piante Acquatiche, opera del paesaggista Pietro Porcinai.

Le auto non traghettano ma possono usufruire di un ampio parcheggio gratuito a fianco del molo d'imbarco.

  • Come arrivare: prendere traghetto da San Feliciano, 23 minuti di auto tramite SR599 - Ottieni indicazioni
  • Orari: servizio traghetto 9:00-19:00, partenze ogni 40 minuti (nei week-end e in estate fino alle 23:40)
  • Costo biglietto: €10,00 a/r, €5,40 tratta singola

7 - Giardino delle Piante Acquatiche

area del giardino delle piante acquaticheFoto di Umbria wsL'Isola Polvese è costituita principalmente da 2 zone, il "Giardino" e la "Piscina".

Il Giardino si affaccia sul lago e comprende la zona d'approdo dei battelli, la zona della villa e della foresteria. Il viale di tigli che conduce alla villa è l'elemento ordinatore del progetto: alla sua sinistra un grande prato, sulla destra una fitta siepe.

L'area della "Piscina" è costituita da una vasca scavata alla base della parete rocciosa di pietra arenaria. Vi si accede tramite una scalinata dalla strada che dalla villa porta alla fattoria e al monastero, passando vicino al castello.
La zona Piscina è stata modellata dall'artista milanese Alberto Longoni che ha realizzato anche alcuni monoliti usati per la decorazione del bordo della piscina e dei ninfei che la circondano.

  • Come arrivare: traghetto da San Feliciano, 23 minuti di auto tramite SR599. Ottieni indicazioni
  • Orari: dal 1° aprile al 30 giugno nei giorni festivi e prefestivi e dal 1° luglio al 18 settembre tutti i giorni. Visitabile su richiesta mediante un itinerario di visita che comprende anche il Castello e la chiesa di S. Giuliano
  • Costo biglietto: gratis, per visita guidata info in loco

8 - Isola Maggiore

castle guglielmi sull isola maggioreFoto di CantalamessaUna delle tre isole naturali del lago Trasimeno.

Amministrativamente è una frazione del comune di Tuoro sul Trasimeno, conta 15 abitanti e ha una superficie di 24 ettari, racchiusa in un perimetro di 2 km. La costa dell'isola si trova a 258 m s.l.m., mentre la sommità raggiunge il livello di 309 m.

Salta subito all'occhio il bellissimo castello Guglielmi, contornato da una ricca vegetazione, questo è rimasto di proprietà della famiglia Guglielmi fino al 1975 oggi è stato restaurato e messo in vendita.
L'abitato dell'isola è sviluppato nella zona occidentale, allungandosi a partire dal molo, lungo la principale via Guglielmi. Una fitta rete di sentieri percorre l'isola intera, dipanandosi attraverso una macchia di ulivo, leccio, pino, cipresso, pioppo e altre varietà mediterranee.

Nonostante il nome, l'isola non è la più grande del lago Trasimeno. Infatti, in ordine decrescente di superficie, troviamo dapprima la Polvese, poi la Maggiore ed infine la Minore.

Le auto non traghettano ma possono usufruire di ampio parcheggio a fianco del molo d'imbarco.

  • Come arrivare: prendere traghetto Busitalia - Sita Nord s.r.l. da Castiglione del Lago. Ottieni indicazioni
  • Orari: servizio traghetto 9:00-19:00, partenze ogni 40 minuti (nei week-end e in estate fino alle 23:40)
  • Costo biglietto: €9,10 a/r, €5,80 tratta singola

9 - Campo del Sole

campo del sole panoramaFoto di Paolo Emilio"La Stonehenge nostrana", così potrebbe essere definito Campo del Sole, museo all'aperto, unico nel suo genere, che sorge a Punta Navaccia, zona di grande interesse naturalistico.

Ideato dall'artista Pietro Cascella, con la collaborazione dello scultore Mauro Berrettini e della scultrice svizzera Cordelia von den Steinen, ha la figura di una grande spirale formata da 27 colonne-sculture che guidano a una tavola centrale sormontata da un simbolo solare.
La sculture sono in pietra arenaria grigia locale detta "pietra serena", ogni colonna-scultura misura circa 4,5 metri di altezza per un diametro che varia tra i 70 e gli 80 cm.

È un "luogo della memoria" che riassume in sé lo spessore storico dei luoghi, per ampliarsi subito a un'occasione di incontro e dialogo, di frequentazione anche quotidiana, senza mura o barriere, un punto di riferimento anche paesistico.

  • Come arrivare: 14 km da Castiglione del Lago. 15 min in auto tramite SR71 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

10 - Le tre porte

Le porte d'accesso al centro storico del borgo sono tre, tutte antiche, che testimoniano il ricco passato della città.

Porta Perugina risale al XIII secolo, Porta Fiorentina è del XVI secolo, mentre la Porta Senese, di origine medievale, è stata ricostruita nel Novecento.
Quest'ultima segna l'ingresso principale del borgo. Da lì si diparte una lunga via principale che si interseca con vicoli e viuzze pieni di ristorantini, trattorie e negozietti con prodotti tipici.

Una volta entrati in centro è consigliabile seguire il percorso panoramico al di sotto delle mura della Rocca, lungo il Poggio Olivato.

  • Come arrivare: Porta senese 1,5 km dalla stazione: 4 min in auto o 18 min a piedi tramite Via Bruno Buozzi/SR454 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

Cosa vedere a Castiglione del Lago in un giorno: itinerario consigliato

Colazione presso l'Alisè Cafè (€3,00), quindi dirigetevi verso San Feliciano per imbarcarvi alla volta dell'Isola Polvese, la più grande del Lago Trasimeno. Potrete vivere un'esperienza a contatto con la natura con la possibilità di visitare monumenti di interesse storico: le rovine del Monastero olivetano di San Secondo, il Castello e la graziosa Chiesa di San Giuliano (XI secolo). Da non perdere, la Piscina e il Giardino delle Piante Acquatiche.

Per l'ora di pranzo rientrate a Castiglione del Lago e fermatevi da Ma ke te l'dico a fa' (€28,00).

Nel pomeriggio andate alla scoperta del centro storico. Entrate nel borgo varcando Porta Senese, visitate le due chiese più importanti, di Santa Maria Maddalena e di San Domenico di Guzman e poi raggiungete il complesso costituito da Rocca del Leone e Palazzo Corgna.

Per cena vi suggeriamo di rientrare nel centro storico per fermarvi da Umbria Terra e Sole (€20,00).

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso Alisè Cafè
  2. Isola Polvese (servizio traghetto 9:00-19:00, partenze ogni 40 minuti, nei week-end e in estate fino alle 23:40, €10,00 a/r, €5,40 tratta singola)
  3. Giardino delle Piante Acquatiche (1° aprile-30 giugno nei giorni festivi e prefestivi e dal 1° luglio-18 settembre tutti i giorni. Visitabile su richiesta mediante un itinerario che comprende anche il castello e la chiesa di S. Giuliano)
  4. Pranzo presso Ma ke te l'dico a fa'
  5. Porta senese e centro storico
  6. Chiesa di Santa Maria Maddalena (9:30-19:30, gratis)
  7. Chiesa di San Domenico di Guzman (9:30-19:30, gratis)
  8. Rocca del Leone (9:30-19:00; novembre- febbraio 10:00-17:00, percorso monumentale rocca + museo del palazzo €8,00)
  9. Palazzo Corgna (9:30-19:00; novembre-febbraio 10:00-17:00 , percorso monumentale museo del palazzo + rocca €8,00)
  10. Cena presso Umbria Terra e Sole

Dove mangiare a Castiglione del Lago: i migliori ristoranti

  1. Ristorante la Badiaccia: piatti particolari e ricercati; ottima carta dei vini. Pane fatto in casa accompagnato da una gran varietà di olio evo.
    Prezzo medio a persona: €50,00
    Indirizzo e contatti: via Cortona, Località Baliaccia (Ottieni indicazioni) / tel: 075/953180
  2. Umbria Terra e Sole: tipica cantina umbra che offre piatti tipici ed è possibile acquistare prodotti locali.
    Prezzo medio a persona: €20,00
    Indirizzo e contatti: via Vittorio Emanuele, 25 (Ottieni indicazioni) / tel: 075/9525229
  3. Ma Ke Te'l Dico a Fa': ristorante a gestione famigliare che propone cucina tipica umbra locale fatta come una volta.
    Prezzo medio a persona: €28,00
    Indirizzo e contatti: via Roma, 94 (Ottieni indicazioni) / tel: 333/4584686

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Castiglione del Lago

Variegate e variopinte sono le possibilità offerte in questa zona per trascorrere la serata.
Le opportunità per lo svago ed il divertimento di bambini, giovani e adulti sono davvero numerose.

Cinema multisala, fast food, bowling, senza dimenticare la miriade di locali dove ballare e "tirare tardi".

Per aperitivi e cocktail, antichi caffè e nuovi wine bar inseriti in suggestive location e moderni ambienti, si mescolano a classiche enoteche in un trionfo di abbinamenti di vini e cibi.

I migliori pub, locali e discoteche

  • Darsena Live Music: locale contemporaneo che offre cucina moderna e servizio giovanile. Vista lago e musica dal vivo con serate a tema.
    Indirizzo: via Lungolago, 1 (Ottieni indicazioni)
  • La Merangola Sports Beach: bar discoteca che offre musica e divertimento in riva al lago
    Indirizzo: via Lungolago (Ottieni indicazioni)
  • Pica Pica Ristopub: locale accogliente, ottimo cibo musica live.
    Indirizzo: via Belvedere, 6 (Ottieni indicazioni)

Organizza il tuo soggiorno a Castiglione del Lago: info e consigli utili

  • Come arrivare: in auto tramite Autostrada A1, prendere l'uscita E45 "Perugia" direzione Lago Trasimeno. A Castiglione del Lago c'è anche la stazione ferroviaria servita dalle linee Milano-Firenze-Roma e Ancona-Foligno-Firenze.
  • Come muoversi: si gira a piedi. Per le escursioni sulle isole del lago Trasimeno occorre servirsi del traghetto.
  • Dove parcheggiare: fuori le mura ci sono tantissime aree di sosta a pagamento e non. Viale Belvedere, Pubblico, viale Trappes etc... Presente anche area sosta per camper.
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €63,00 a camera - guarda le offerte.
  • Cosa vedere nei dintorni: a poca distanza Panicale, Paciano, Lisciano Niccone e Pigaro. A 1 oretta circa di auto Perugia, Assisi, Cortona, Montepulciano. Rimanendo sul lago: Passignano, Magione, San Feliciano, Castel Rigone, Città della Pieve.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Umbria

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su