Aeroporto di Gibilterra: la pista incrocia la strada

Cosa rende speciale l'aeroporto internazionale di Gibilterra nel Regno Unito? Semplice: la Pista incrocia la strada, rendendolo uno dei più pericolosi al mondo! Guarda foto e video e scopri quali compagnie aeree arrivano e partono da li.

1 aeroporto di gibilterraChi si muove spesso in auto lo sa: vedere la propria strada interrotta da un semaforo, da un passaggio a livello oppure da un ingorgo del traffico è noioso e parecchio fastidioso, soprattutto se si ha fretta.
E se la vostra strada fosse interrotta da un aereo? Sembra uno scenario impossibile, e invece esiste davvero, proprio in Europa e per la precisione in Gibilterra.

L'aeroporto internazionale di Gibilterra nel Regno Unito

2 strada che incrocia la pistaL'aeroporto di Gibilterra o "North Front Airport" è uno scalo civile che serve il territorio britannico d'Oltremare di Gibilterra.
Gibilterra è un territorio appartenente al Regno Unito ed è situato sulla costa meridionale della Spagna, proprio all'estremità orientale dello stretto che da esso prende il nome. La sua superficie è di circa 6,4 kmq e l'aeroporto occupa buona parte di quest'area. Non è semplice, infatti, trovare un'area adatta ad ospitare una pista di decollo o di atterraggio per aerei in uno spazio così ristretto.
Proprio per questo motivo, la strada che dalla Spagna porta a Gibilterra, la trafficata Winston Churchill Avenue, si trova ad intersecare la pista. Chi si trova a passare di qui mentre un aereo sta atterrando o decollando, dovrà attendere che le operazioni siano terminate!
VEDI ANCHE: GLI AEROPORTI MIGLIORI E PEGGIORI AL MONDO
Fortunatamente l'aeroporto è piccolo - nel 2015 venivano effettuati solo circa 11 voli al giorno - ma la strada può arrivare a rimanere chiusa per un massimo di due ore al giorno. La conseguenza? Viene a crearsi una lunga coda che blocca tutta la città e, alcune volte, raggiunge il confine con la Spagna.
Durante ogni operazione di decollo o atterraggio, il singolare "passaggio a livello" rimane chiuso per circa 10 minuti. Solitamente i voli partono ed arrivano da città inglesi quali Londra, Birmingham o Manchester.

Tra gli aeroporti più pericolosi al mondo

3 aeroporto gibilterra pericoloso
Decolli e atterraggi sono decisamente la parte più pericolosa di un volo. Anche se rare, le probabilità di un incidente aereo sono maggiori durante queste due fasi. Aggiungete un mix di alte montagne, piste inclinate, scogliere, strade che incrociano le piste: ecco gli elementi che rendono un aeroporto davvero pericoloso!
Solitamente, coloro che viaggiano abitualmente in aereo non hanno mai fatto i conti con qualcosa di più spaventoso di un lungo volo con a fianco un bambino urlante. In generale, infatti, gli aeroporti principali del mondo sono abbastanza sicuri. Ma non tutti!
La sua caratteristica singolare ha permesso all'aeroporto di Gibilterra di entrare di diritto nella speciale classifica che riunisce i 10 aeroporti più pericolosi del mondo, nonché ad essere considerato quello più pericoloso del nostro continente.

Una soluzione al Problema!

A differenza di molti altri aeroporti presenti in questa classifica, che hanno una combinazione di caratteristiche ambientali con cui fare i conti, Gibilterra ha un ostacolo diverso che lo rende pericoloso, ovvero una costruzione voluta proprio dall'uomo.
Ovviamente per anni sia i cittadini che i "pendolari" hanno chiesto a gran voce che venisse trovata una soluzione a questa pericolosa situazione. In progetto c'è la costruzione di una strada che attraversi la pista tramite un tunnel sotterraneo. Ciò permetterebbe al traffico aereo e a quello stradale di non incrociarsi e di creare, finalmente, un crocevia molto più sicuro.
Nel frattempo, coloro che sono "costretti" a frequentare questo aeroporto possono godersi il brivido di decolli ed atterraggi fuori dal comune!


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su