Uomo durante una escursione1

10 Errori Da Non Fare in Campeggio

Prima volta in campeggio? Ecco gli errori comuni da evitare. Cosa portare per dormire in tenda? Cosa serve per accendere un fuoco? Scopri utili consigli per non commettere errori e vivere un'esperienza indimenticabile.

Famiglia
Quanto è bello il campeggio...
Rilassarsi lontano dalla frenesia cittadina, immergersi nella natura, legare con i propri cari, dormire sotto le stelle e... bla bla bla.
La verità è che una vacanza in campeggio può trasformarsi in un vero inferno, specie se si tratta della prima esperienza. Troppo caldo, troppo freddo, sto scomodo, non riesco a dormire, ho una fame da lupi e tante altre lamentele sentite e risentite un milione di volte...
VEDI ANCHE: 7 CONSIGLI PER DORMIRE COMODI IN TENDA
In troppi pensano che basti avere l'equipaggiamento di base ed un minimo di conoscenza del territorio per poter vivere un'esperienza indimenticabile.
Ma la realtà è ben diversa: bisogna organizzarsi e programmare tutto.
Certo, solo con la giusta esperienza potrete diventare campeggiatori perfetti, ma documentandovi un po' potrete evitare che la vostra vacanza in tenda si trasformi in un incubo.
Ecco 10 errori comuni da evitare...

1 - Non creare una buona checklist

Zaini da campeggio
Campeggiare richiede molta preparazione. Non basta avere un coltello, una tenda e l'occorrente per accendere un fuoco per far si che tutto vada per il verso giusto. Fate una lista dei must-have e dopo aggiungete altri strumenti utili, così facendo riuscirete a preparare un buon bagaglio senza dimenticare qualcosa.

2 - Scegliere la tenda sbagliata

Tenda montata
Eh si, ne esistono centinaia di modelli diversi che variano per qualità, funzionalità, stile e facilità di montaggio. Non sottovalutate l'importanza di scegliere la giusta tenda, altrimenti correrete il rischio di non chiudere occhio per tutta la notte.
La dimensione è un fattore particolarmente importante se siete in compagnia di altre persone.

3 - Fare troppo affidamento sull'accensione di un fuoco

Fuoco in mezzo al bosco
Tutti amano un fuoco scoppiettante, ma quanti di noi sanno veramente come accenderne uno e far si che duri il più a lungo possibile?
Portate almeno un paio di tronchi con voi. Anche se vi recate in mezzo alla natura, non è detto che riuscirete a trovare del legno utilizzabile allo scopo.
In ogni caso pensate sempre ad un piano B: tipo coperte pesanti per la notte e cibi che non necessitano di essere cucinati.
Molti inesperti pensano di poter cucinare facilmente in mezzo al bosco, in realtà riuscire ad accendere e controllare una fiamma che possa cuocere in maniera corretta i vostri cibi è davvero un'utopia, a meno che voi non siate coloni americani. Se volete fare un barbecue decente munitevi di tutto l'occorrente (carbonella, accendifuoco, griglia, ecc.) oppure informatevi se nel luogo dove intendete sostare esistono delle griglie stazionarie.

4 - Portare cibo non adatto

Cibo in scatola
Molti campeggiatori portano con se bistecche e hamburger confidando in apparecchi refrigeratori e borse frigo assolutamente poco affidabili. Questi alimenti si deteriorano velocemente se non mantenuti in ambienti freschi, per di più necessitano di essere cucinati. Purtroppo può avvenire qualunque cosa per cui bisogna essere previgenti. Portate sempre delle riserve di cibo in scatola, in questo modo potrete evitare la fame se qualcosa dovesse andare storto. D'altronde basta un acquazzone primaverile per compromettere una grigliata!

5 - Sottovalutare la fauna

Cartello Pericolo orsi
Ricordate di imballare i vostri cibi, smaltire in modo civile i vostri rifiuti e mantenere chiuse le tende quando non siete al loro interno, altrimenti rischierete di attirare l'attenzione dei vicini...
Che sia un cervo, un procione o il "tenero" orso Yoghi, quando si incontra un animale selvatico bisogna sempre prestare la massima attenzione! State allerta e ancor prima di partire documentatevi su cosa fare nel caso in cui si venisse a creare una situazione simile. Ah, un'altra cosa, occhio alle zanzare; portatevi un buon repellente per insetti!

6 - Sottovalutare la flora

Funghi Velenosi
Gli animali non sono l'unico pericolo. Identificare specie floreali velenose è davvere difficile, anche per gli esperti! Per cui se non volete prendervi l'orticaria evitate di raccogliere e toccare ogni cosa vi capiti sotto gli occhi. E per l'amor del cielo, lasciate stare i funghi...

7 - Non tenere conto dei ritmi naturali

Uomo nel buio
Ricordatevi che in campeggio bisogna seguire i ritmi naturali. Ci si alza con le primi luci del giorno e si va a letto quando cala la notte. Non sprecate troppo la luce del giorno: montare la tenda e cucinare al buio è parecchio più difficile oltre che pericoloso. Ad ogni modo portatevi almeno un paio di torce.

8 - Portare roba inutile

Zaino
Lo spazio è un bene prezioso all'interno di una tenda da campeggio. Non caricatevi di oggetti e gadget inutili, vestiti ed attrezzi poco funzionali.
Imponetevi una regola: ogni persona può portare una sola borsa.

9 - Indossare i vestiti sbagliati

Uomo durante una escursione1
Portate scarpe da ginnastica e un paio di sandali. Vestitevi a strati con abiti funzionali ed imparate a convivere con un po' di sporco. Niente outfit originali, siete in campeggio non alla settimana della moda milanese.

10 - Non godersi il campeggio

Panorama
Smettetela di lamentarvi: se non amate campeggiare nessuno vi obbliga a farlo!
Bisogna vivere l'esperienza con il giusto mood, solo così potrete veramente rilassarvi ed apprezzare la natura nella sua immensa semplicità.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su