Aquarium Barcelona Building Foto di Jordiferrer. Barcellona è una destinazione perfetta per chi viaggia con i bambini. Fra le attività più consigliare per le famiglie c'è proprio la visita all'Aquàrium de Barcelona, il meraviglioso acquario della città.
Ecco tutti i nostri consigli per organizzare al meglio una visita all'acquario di Barcellona.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Barcellona

Orari e prezzi

L'acquario di Barcellona è aperto tutti i giorni dalle 10:00, mentre l'orario di chiusura varia in base al mese, generalmente tra le 19:00 in bassa stagione e le 21:00 in estate, con possibili aperture straordinarie fino alle 21:30. L'ingresso costa €21,00.

  • Orari: aperto dalle 10:00. Da novembre a marzo fino 19:00, aprile maggio e ottobre fino 20:00, da giugno a settembre fino 21:00, con aperture straordinarie fino 21:30;
  • Miglior orario per evitare code: all'orario di apertura o nel primo pomeriggio;
  • Costo biglietto: €21,00 - prenota online;
  • Riduzioni: bambini 5-10 anni €16,00, bambini 3-4 anni €9,00;
  • Gratuità: bambini fino a 2 anni.

Il biglietto d'ingresso consente l'accesso a tutte le aree dell'acquario, ma è possibile vivere anche due incredibili esperienze: il Sumérgete entre tiburones, ovvero una nuotata tra gli squali (aperta a tutti, a partire da 8 anni), e l'Inmersión con tiburones, ovvero l'immersione con gli squali (attività a cui possono partecipare solo le persone con brevetto da sub). Vediamo nel dettaglio i costi, da sommarsi a quelli del biglietto d'ingresso:

Settore/Area del complesso Costo
Sumérgete entre tiburones
(nuotata tra gli squali)
€150,00
Inmersión con tiburones
(immersione con gli squali)
€300,00

Biglietto con ingresso prioritario: se hai poco tempo per visitare la città e, soprattutto, se viaggi con bambini, risparmia tempo ed evita le code alle biglietterie acquistando il biglietto con ingresso prioritario per l'acquario.

Biglietti online e visite guidate

Cosa vedere e come visitare l'Acquario di Barcellona

tunnel acquario barcellona Foto di Paul Hermans. L'Acquario di Barcellona, in spagnolo L'Aquàrium de Barcelona, è una delle principali attrazioni della città, amata soprattutto dalle famiglie con i bambini. Si trova nel Port Vell, ovvero il Porto Vecchio, proprio tra la spiaggia di Barceloneta e il Barri Gòtic, il suggestivo quartiere gotico della città.

Per visitarlo preventivate minimo 2 h: l'acquario conta ben 35 vasche, al cui interno vivono più di 11.000 animali marini di ben 450 specie. Sicuramente, l'attrazione più famosa dell'acquario è il grande tunnel sottomarino, dove potrete passeggiare ammirando squali, razze e numerosi pesci. L'acquario è poi diviso in diverse aree tematiche. Nel dettaglio troviamo:

  • El Oceanario: la zona principale dell'acquario, con una vasca di 36 m di diametro e 3,7 milioni di litri d'acqua. Qui sono ospitate diverse razze di squali, ma anche mante, murene e numerosi pesci. Qui si trova anche il tunnel lungo 80 m;
  • Acuarios Mediterraneos: dedicato al Mediterraneo, comprende 14 diverse vasche alla scoperta delle specie che popolano il nostro mare. Qui sono stati ricreati anche gli ambienti di due aree protette della Spagna, il delta dell'Ebro e le isole Mèdes;
  • Acuario tematicos: sezione dedicata a precise specie difficili da individuare nelle vasche più grandi. Qui, ad esempio, potrete vedere da vicino diversi coralli o i cavallucci marini. Ogni vasca è accompagnata da un pannello informativo;
  • Acuarios tropicales: dedicato ai mari tropicali. Qui sono stati ricreati diversi ambienti di tutto il mondo, come le barriere coralline del Mar Rosso e del Mar dei Caraibi o la Grande Barriera Corallina australiana;
  • Planeta Aqua: sezione dedicata alle zone marine con le condizioni più estreme, come ad esempio i freddi oceani dove si trovano i pinguini, i fondali oceanici dove nuotano le meduse o le acque tropicali ricche di piranha;
  • Joyas de la mar: un'intera sezione dedicata a molluschi e invertebrati. Nelle vasche potrete ammirare da vicino vongole, ostriche, calamari, lumache e polpi, ma anche meravigliose conchiglie;
  • Explora: un'area interamente dedicata ai più piccoli. Qui i bambini potranno assistere a mostre interattive dedicate ai fondali marini, con particolare attenzione alla costa spagnola del Mediterraneo.

Dove si trova e come arrivare

  • A piedi: nel Port Vell, Moll d'Espanya. Facilmente raggiungibile a piedi dal Monumento a Cristoforo Colombo (850 m, 11 min) e dalla spiaggia di Barceloneta (1,4 km, 18 min) - Ottieni indicazioni;
  • In bus: fermata di riferimento Port Vell (linea v17), situata davanti all'ingresso dell'acquario. Dal Barri Gòtic, linea v17 fino all'acquario (10 min);
  • In metro: stazioni di riferimento Barceloneta, servita dalla linea L4 (a 800 m, 9 min a piedi dall'acquario), e Drassanes, servita dalla linea L3 (a 1 km, 13 min a piedi dall'acquario).

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Visita al mattino: l'ideale sarebbe raggiungere l'ingresso entro le ore 10:00, per visitarlo la mattina. A pranzo fermati al Porto Vecchio e il pomeriggio goditi il sole e il mare alla spiaggia di Barceloneta;
  2. Biglietto prioritario: acquista il biglietto con ingresso prioritario per evitare le interminabili code. Info e costi qui;
  3. Autobus turistico: il Percorso Orientale del bus turistico ferma al Port Vell, ovvero il Porto Vecchio, vicino all'acquario. Goditi un giro panoramico di Barcellona e raggiungi facilmente la destinazione. Info e costi qui;
  4. Attività dell'acquario: per le attività con gli squali, prenota quanto prima il posto. Ti ricordiamo che la nuotata con gli squali è consentita dagli 8 anni in su, invece l'immersione solo per chi ha certificato e brevetto base;
  5. Occhio alle restrizioni: vietato infastidire gli animali negli acquari, dare da mangiare o battere sui vetri. I bambini devono essere sempre accompagnati da un adulto. Vietato scattare fotografie con il flash dove espressamente indicato;
  6. Tempo minimo: ti consigliamo di considerare un minimo di 2 ore per la visita. L'ideale sarebbe poter dedicare tutta la mattina.

Cenni storici e curiosità: cosa sapere in breve

aquarium barcelona building Foto di Jordiferrer. Inaugurato nel 1995, l'Acquario di Barcellona è uno dei più importanti della Spagna grazie alle sue dimensioni. Si tratta, infatti, di un acquario dai grandi numeri: oltre ad ospitare oltre 11.000 specie marine di circa 450 specie diverse, al suo interno contiene ben 5 milioni di litri d'acqua, più de la metà utilizzati solo per la sezione dell'Oceanario, e gli animali consumano circa 2 tonnellate di cibo a settimana.

Oggi è un luogo interattivo e pensato anche per i più piccoli, con un'area completamente dedicata a loro, dove potranno avvicinarsi al mondo sottomarino. Vengono anche organizzati numerosi eventi per le famiglie, come laboratori e workshop, incontri con lo staff e percorsi a tema (info sul sito ufficiale).