Cosa vedere a La Valletta in un giorno

Vuoi visitare La Valletta durante una crociera? Scopri i posti da non perdere per un tour di poche ore. Ecco un itinerario a piedi per visitare La Valletta in un giorno!

La Valletta è la capitale dell'isola di Malta. Fondata nel 1566 ad opera dei Cavalieri Ospitalieri, prende il nome proprio dal Gran Maestro di quest'ordine, Jean de la Valette. È una città vivace e ricca di storia, vale dunque la pena di visitarla anche avendo a disposizione una sola giornata.
La sua superficie misura meno di un chilometro quadrato e conta circa 6000 abitanti, quindi si presta benissimo ad una esplorazione a piedi. Sei pronto a scoprire le bellezze della capitale maltese? Ecco il nostro itinerario per visitare La Valletta in una sola giornata.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere a Malta

Prima di partire: consigli utili

  • il clima di Malta è di tipo mediterraneo, caratterizzato quindi da inverni miti e piovosi, ed estati calde e soleggiate. L'abbigliamento consigliato è quindi non troppo pesante, con alcuni accorgimenti in caso di pioggia.
  • la guida sull'isola è a sinistra, ricordalo se intendi noleggiare un'auto ma soprattutto quando attraversi la strada.
  • le lingue ufficiali sono il maltese e l'inglese, ma anche l'italiano è molto parlato.
  • Se decidi di prolungare la tua visita, dai un'occhiatta alle nostre offerte di soggiorno in Hotel a La Valletta

Itinerario di un giorno a La Valletta: Mattina

Mostra Mappa

1 - Colazione e The Saluting Battery

3 the saluting batteryUna volta approdato sull'isola, probabilmente ti ritroverai presso il Terminal Traghetti, il Waterfront. Proprio nei pressi è presente l'Hard Rock Cafè di La Valletta, il locale appartenente alla celebre catena di ristoranti con sedi in tutto il mondo. Ti consigliamo la loro colazione, con spesa media di 12 Euro, che ti fornirà le energie necessarie per affrontare la giornata. Il locale di trova in Vault 17. Subito alla tua destra si trova la città vecchia, il cuore della città. È possibile raggiungere il centro storico in due modi, siccome esso è situato in posizione sopraelevata rispetto al mare: se sei un buon camminatore, puoi affrontare la salita a piedi, altrimenti puoi utilizzare l'ascensore stradale al costo di 1 Euro. Una volta in cima troverai The Saluting Battery, la terrazza dalla quale vengono sparati due colpi di cannone due volte al giorno, alle 12 ed alle 16. Questa tradizione scandisce le giornate maltesi fin dal 1566, quando questa azione aveva non solo una valenza cerimoniale ma anche di difesa. Dalla terrazza potrai godere di un panorama davvero bellissimo sul Grand Harbour, il canale attraverso il quale passano le navi, e sulle Tre Città, Vittoriosa, Cospicua e Senglea. La terrazza ed il piccolo museo annesso possono essere visitati al costo di 2 Euro a persona (bambini gratis).

2 - Upper Barrakka Gardens e Concattedrale di San Giovanni

Nelle immediate vicinanze della terrazza ci sono gli Upper Barrakka Gardens, i giardini pubblici della città circondati da un bellissimo colonnato, dove i cittadini si ritrovano per rilassarsi, fare sport e chiacchierare. Presso i giardini è presente anche una bella fontana e delle aiuole fiorite. Dirigiti verso il centro storico, dove la tua attenzione sarà certamente catturata dalla concattedrale di San Giovanni, la chiesa più importante de La Valletta. Costruita anch'essa per volere dei Cavalieri di Malta, devoti proprio a San Giovanni Battista, è in stile barocco. Al suo interno potrai ammirare il pavimento di marmi intarsiati e le tombe di alcuni illustri Cavalieri. La chiesa conserva anche due grandi dipinti di Caravaggio dedicati al Santo.

In sintesi:

  • luoghi visitati: es: The Saluting Battery e museo (€2), Upper Barrakka Gardens (gratis), Concattedrale di San Giovanni (€6)
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour della Concattedrale e Malta Experience
  • dove fare colazione: Hard Rock Cafè La Valletta, Vault 17

Itinerario di un giorno a La Valletta: Pomeriggio

Mostra Mappa

1 - Pranzo e Museo Archeologico Nazionale

4 palazzo del grande maestroAll'uscita della concattedrale, dirigiti verso il 339 di St Paul's Street, dove sorge il ristorante Dimitri, un'ottima idea per il pranzo a base di specialità locali e mediterranee ad un prezzo medio di 16 Euro a persona. Ti suggeriamo di pranzare presto (intorno alle 12:00) perché ti attende un pomeriggio piuttosto intenso e il tempo stringe! Una volta riprese le energie potrai continuare la tua visita recandoti presso il National Museum of Archaeology: se la visita alla concattedrale ti ha fornito alcuni elementi per ricostruire la storia dell'isola, con questo museo potrai comprendere appieno quale sia stato il contributo dei Cavalieri, che hanno costruito città e porti, ma non solo. La storia di Malta comincia ben prima delle Piramidi: in pochi sanno che i primi abitanti costruirono enormi templi megalitici, che adoravano la Grande Madre e commemoravano i propri defunti, conoscevano tecnologie molto avanzate, che il sapere moderno ancora deve spiegare. Il museo fa orario continuato e non chiude ad ora di pranzo.

2 - Visita al Palazzo del Grande Maestro

Una volta terminata la visita al museo, recati al Palazzo del Grande Maestro, il cuore politico di Malta fin dalla sua fondazione. All'esterno può sembrarti una delusione, ma aspetta di vedere gli interni! Le sale e i corridoi del palazzo ti faranno compiere un vero salto nel passato, non perderti la sala degli Arazzi e la sala del trono, con un ciclo di affreschi che raffigurano la battaglia affrontata dai Cavalieri durante l'assedio dell'isola avvenuto nel 1565. Cerca di completare la visita della struttura entro le 16:30/17:00.

In sintesi:

  • luoghi visitati: National Museum of Archaeology (€5), Palazzo del Grande Maestro (€10)
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour di La Valletta con Audioguida
  • dove pranzare: Dimitri, 339 di St Paul's Street

Itinerario di un giorno a La Valletta: Sera

Mostra Mappa

1 - Forte Sant'Elmo e Cena

5 forte la vallettaPrima di cena fai un salto al forte di Sant'Elmo, con le sue mura cinquecentesche. Attenzione, l'ultima visita è alle 17.30, quindi dovrete essere li prima di quell'ora! Il forte e le mura raccontano molto della storia dell'isola, hanno infatti protetto la capitale dall'Assedio dei Turchi e contribuirono a fermare la minaccia degli Ottomani in tutta Europa. A causa dei diversi attacchi, il forte è stato distrutto e ricostruito numerose volte. La domenica, durante tutto l'anno (tranne che per il mese di Agosto), si svolge al suo interno la Parata della Guardia, una ricostruzione storica con costumi d'epoca. Per la cena, ti consigliamo il ristorante The Submarine, al 42B di Merchant Street, un gustoso fast food molto frequentato e famoso per i suoi deliziosi panini. La spesa media, a persona, è di 8 Euro.

2 - Passeggiata nel Centro Storico

Terminata la cena, puoi iniziare la tua esplorazione del centro storico, che è piccolo ma caratteristico, ricco di grandi palazzi, chiese, palazzine con i caratteristici balconcini decorati ma anche locali, negozietti e bar dove fare tappa.

In sintesi:

Cosa non vedere: le attrazioni a cui è meglio rinunciare

  1. National War Museum. Varrebbe la pena di essere visitato, ma è un'attrazione che può essere tralasciata durante la visita di un giorno. Meglio preferire il National Museum of Archaeology.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su