Indice Mostra di più

Malta è una di quelle destinazioni adatte a tutti: mare e sole, cultura e storia, vita notturna e buon cibo. Proprio per questo motivo, soprattutto in estate, è presa d'assalto da turisti, e capire quali sono i mezzi per muoversi sull'isola può aiutare a evitare inutili perdite di tempo. Ecco tutto quello che dovete sapere su come muoversi a Malta.
Guarda l'infografica: Come muoversi a Malta

Consigli utili

come muoversi malta mezzi consigliati drone shot of a beach in malta Malta è un'isola non troppo estesa, ma comunque impossibile da visitare solo a piedi. Potrete muoversi a a piedi solo nelle singole città, come St. Julien's, Sliema e La Valletta. Qui ad esempio è particolarmente consigliato un tour guidato a piedi per ambientarsi e scoprire segreti e curiosità con una guida locale.

Per muoversi fra le città potete usare un mezzo a noleggio (Gli scooter permettono di evitare le lunghe code, ma attenzione alle strade, non sempre sono nelle migliori condizioni) oppure il servizio Bolt, applicazione simile ad Uber (se viaggiate in piccoli gruppi di 3 o 4 persone è la soluzione migliore, comoda ed economica).

Per quanto riguarda i mezzi, consigliamo gli autobus turistici che mettono in collegamento le attrazioni principali, oppure i bus TD (Tallinja Direct) che seguono un itinerario circolare e raggiungono diversi luoghi di interesse.
Per arrivare alle isole minori come Gozo e Comino è consigliato partecipare a crociere ed escursioni organizzate o affidarsi ai traghetti, quest'ultimi sono anche un ottimo mezzo di collegamento fra Sliema e La Valletta.

  • Soluzioni e mezzi sconsigliati: nessuno, solo l'auto all'interno delle città

Card trasporti e abbonamenti mezzi pubblici: quale scegliere?

popeye village malta architettura 3 1 Fortunatamente, per utilizzare i bus vengono date diverse opzioni che vi permetteranno di risparmiare e ottimizzare i tempi. La Tallinja Card è la card per utilizzare i mezzi pubblici, ma è consigliata a chi vive a Malta, in quanto è provvista di dati e foto.

Esistono però delle soluzioni pensate per i turisti: la 7-Day Explore Card (€25,00) e la 7-Day Explore Card Plus (€39,00). La prima permette di viaggiare gratuitamente e illimitatamente per 7 giorni sui bus diurni e anche sulle rotte notturne. La seconda offre ulteriori vantaggi: 7 giorni sui bus diurni e notturni, 2 corse sul Valletta Ferry, 2 viaggi con il servizio di bike sharing Tallinja Bike, un'esperienza a scelta (crociera o bus notturno). Queste card possono essere acquistate ai punti informazione o alle macchinette automatiche nelle diverse località.

Come arrivare dall'aeroporto al centro di Malta

come arrivare malta mezzi consigliati
L'isola è servita dall'Aeroporto Internazionale di Malta, nel cuore di Malta e nella località di Luqa. Da qui si può raggiungere facilmente ogni località, ma soprattutto la capitale La Valletta, a circa 9 km di distanza. Dall'aeroporto partono inoltre 4 linee del bus dirette in diverse città, non solo la capitale. Ovviamente non mancano i taxi, mentre prima della partenza potrete prenotare online il vostro transfer privato dall'aeroporto o transfer in navetta.

Aeroporto Internazionale di Malta

  • Distanza dal centro 9 km da La Valletta / tempo di percorrenza: 15 min;
  • In taxi costo medio per La Valletta €17,00 / tempo di percorrenza: 15 min; (con Bolt si paga circa €10,00)
  • In bus costo medio €2,00 / linea X4 per La Valletta, linea X2 per St. Julian's e Sliema, linea X1 per Mellieha, linea X3 per Buġibba, linea per 119 Marsaxlokk
  • Transfer privato transfer privato dall'aeroporto

Come muoversi a piedi

boat on body of water dnear concrete building Trattandosi di un'isola ovviamente non si può pensare di visitarla completamente a piedi. Si tratta, però, della migliore soluzione per visitare le singole località, ricche di storia, spiagge e tante attività da fare.

La Valletta, capitale di Malta, è perfetta da visitare a piedi: il centro storico è piccolo e ricco di meravigliose attrazioni a pochi passi tra loro, il Palazzo del Gran Maestro e la Concattedrale di San Giovanni. Per un primo approccio alla città vi consigliamo di prendere parte a un tour guidato a piedi con una guida locale.

Di solito La Valletta è la base per visitare tutta l'isola, ma se cercate movida e divertimento vi consigliamo di soggiornare a Sliema e St. Julian's. Anche queste due località sono perfette per spostarti a piedi, anche la sera dopo aver trascorso la notte nei famosi locali. Allo stesso modo, Mellieha e Buġibba, località tranquille e ideali per il mare situate nel nord dell'isola, sono da esplorare a piedi.

Con i servizi sharing

Un'alternativa per muoversi in città sono i servizi di sharing. Al momento non c'è un car sharing, quello presente ha chiso a fine 2022, ma potrete comunque utilizzare i monopattini elettrici e, soprattutto il bike sharing che si sviluppa in tutta l'isola. Le stazioni, infatti, si trovano in diverse località, ideale se volete godervi una giornata in bicicletta. Vediamo nel dettaglio questi due servizi.

  • Nextbike servizio di bike sharing elettrico, si utilizza tramite apposita app. I primi 30 min costano €3,00, poi €2,00 ogni 30 min. In alternativa, disponibile pacchetto giornaliero (€32,00). Pagamento con carta di credito.
  • Tallinja Bike servizio di bike sharing elettrico. Ci sono 11 stazioni sparse per l'isola, situate in prossimità di monumenti, museu e fermate del bus più popolari. Si utilizza tramite apposita app. Una volta finita la corsa la bici deve essere ricollegata in una delle stazioni. I primi 30 min costano €3,00, poi €2,00 ogni 30 min. In alternativa, disponibile pacchetto giornaliero (€15,00) o di 3 giorni (€30,00). Pagamento con carta di credito.

Con i mezzi pubblici

malta viaggio turismo europa isola 2 Se muoversi a piedi è consigliato per visitare le singole località, per spostarsi tra di loro è indispensabile utilizzare il servizio pubblico. L'intera isola è coperta da una capillare rete urbana. Sarete praticamente obbligati a utilizzarla: il bus è l'unico mezzo pubblico sull'isola, non ci sono nemmeno i treni. La rete urbana è gestita dalla società Malta Public Transport.

Per un primo approccio alla città e visitare più destinazioni in una sola giornata, allora vi consigliamo di salire a bordo degli autobus turistici. Esistono due itinerari: la Linea Rossa che copre il sud di Malta e la Linea Blu che copre il nord di Malta.

Trattandosi di un'isola, ovviamente non manca il servizio traghetto, ideale magari per raggiungere da La Valletta località come Sliema e le Tre Città oppure per raggiungere le isole Gozo e Comino. Ma se volete godervi una giornata tra diverse destinazioni, la soluzione migliore è partecipare a una delle tante uscite in barca organizzate, come la crociera a Gozo, Comino e Laguna Blu in partenza da diverse località.

Bus

Il bus è l'unico mezzo sull'isola. In estate possono presentare diversi ritardi, anche importanti, ma in genere il sistema funziona molto bene. Ci sono oltre 100 linee, di cui 18 nell'isola di Gozo, 6 linee per l'aeroporto e 8 linee notturne. I bus migliori per viaggiare sono quelli segnati TD, ovvero Tallinja Direct: sono infatti i bus che seguono un itinerario circolare, con meno fermate e che raggiungono le principali destinazioni turistiche. Le linee TD2 e TD13 viaggiano verso nord a St Julian's e Bugibba, la linea TD10 viaggia verso sud a Marsaxlokk, la linea TD14 viaggia verso il centro a Rabat.

Occhio all'aria condizionata: nei bus è davvero forte, creando un forte sbalzo termico con l'esterno soprattutto nelle calde giornate estive. Porta con te sempre una felpa, è così forte da dare fastidio.

  • Mappa scaricabile bus-malta
  • Orari generalmente 5:30-23:00
  • Costo ticket/corsa singola durata 2 h €2,50 / notturno durata 2 h €3,00
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento pacchetto 24 ore a €6,00 e pacchetto 4 giorni a €21,00 con Tallinja Card

Traghetti

Nella capitale La Valletta è attivo il servizio Valletta Ferries, con traghetti che viaggiano dalla capitale verso le 3 Città e verso Sliema. Il servizio è attivo tutto il giorno, fino a mezzanotte o con piccole variazioni in base al periodo, e il molo di partenza, il Valletta Waterfront, si trova poco fuori il centro, raggiungibile a piedi. I traghetti consentono anche di trasportare l'auto nelle isole dal porto di Cirkewwa, nell'estremo nord-est dell'isola (costo €20,00 circa).

Sulla carta i traghetti partono ogni mezz'ora, ma di fatto partono quando pieni o se non c'è più nessuno in attesa, per cui non conviene fare affidamento agli orari.

Attenzione: in caso di mareggiate il servizio può essere sospeso

  • Orari 6:30-00:00
  • Costo ticket/corsa singola diurno €2,00 / notturno €2,50
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento viaggio diurno a/r €3,80, viaggio notturno a/r €4,20

Raggiungere Gozo con il traghetto: la tratta La Valletta-Gozo è servita dalla compagnia Virtu Ferries Gozo. La traversata dura in media 45 min, costo a tratta €9,00.

In auto

gozo malta faro panoramico Noleggiare un'auto è sicuramente una valida opzione, in quanto vi permetterà di muovervi in totale libertà. Ci sono però delle cose a cui fare attenzione: innanzitutto, la guida è a sinistra, con il volante sul lato destro dell'auto. In estate, inoltre, bisogna fare i conti con il traffico e con i costi più alti del noleggio (in media da €30,00/giorno). Altro fattore importante: per noleggiare l'auto bisogna avere minimo 21 anni e la patente da 2 anni, ma comunque fino a 25 anni i costi del noleggio applicati sono più alti.

Sicuramente in centro città l'auto è sconsigliatissima. Oltre alle vie strette che caratterizzano la maggior parte delle località, troverete sensi unici, zone chiuse al traffico e la viabilità non è sempre chiara. In questo caso parcheggiate fuori dal centro e poi spostatevi a piedi.

Per visitare le isole vicine (Gozo e Comino), è possibile traghettare l'auto (costo €20,00 circa), ma è sconsigliato perché le isole sono piccole e affollate, girare in auto è scomodo, meglio optare per uno scooter elettrico o, a Gozo, c'è un bus che si ferma nei principali punti di riferimento dell'isola.

Un'alternativa all'auto può essere lo scooter, in quanto evita di rimanere imbottigliati nel traffico e permette spostamenti più veloci in estate. Anche il problema del parcheggio viene meno o comunque è più facile trovare una soluzione. In questo caso, però, dovrete fare i conti con strade non sempre ben tenute.

A Malta si usa Uber? Si ma è molto più diffuso e consigliato il "collega" Bolt. Ottimo nel caso viaggiate in piccoli gruppi (da 3 o 4 o persone) per risparmiare tempo e denaro. Basta scaricare l'app che consente di prenotare un autista dopo aver letto le recensioni, conoscere in anticipo il costo delle corse e seguire tutto il tragitto in tempo reale.
Alcuni esempi di costi: San Giuliano-Menaidra €18,00 (20 minuti), Menaidra-Rabat €12,00 (22 minuti), Rabat-San Giuliano €15,00 (20 minuti), La Valletta-Aeroporto €10,00 (15 minuti).

ZTL

Se per l'isola ci si può spostare con l'auto senza particolari problemi, se non quello del traffico, alcune località hanno invece delle regole per l'accesso. E' il caso di La Valletta: il centro storico ha un accesso a pagamento. Le moto sono escluse. La zona a pagamento, chiamata Controlled Vehicular Access, è attiva lun-ven 8:00-18:00, i primi 30 min l'accesso è gratuito, poi €0,82/h fino a un massimo di €6,52. Gli accessi sono controllati da fotocamere con sistema di riconoscimento automatico delle targhe. Per il pagamento, bisogna registrare il proprio veicolo. Info sul sito ufficiale della Città di La Valletta.

In altre località, invece, l'ingresso al centro storico è del tutto precluso alle auto, come nel caso di Mdina e Rabat.

Soste e parcheggi

Un grande problema delle città di Malta è la mancanza di parcheggi. In estate, con l'aumentare dei turisti, il problema è ancora più grave e si rischia di trascorrere numeroso tempo alla ricerca di un parcheggio. Ci sono inoltre alcune regole a cui è importante fare attenzione: è vietato parcheggiare con la doppia linea gialla e vicino alle linee a zig zag in prossimità delle fermate degli autobus.

Essendo davvero difficile trovare parcheggio su strada, la soluzione migliore è optare per i parcheggi sotterranei o nelle aree parcheggio designate, come il Parking Valletta (Ottieni indicazioni), fuori dal centro storico. I parcheggi a pagamento non hanno prezzi troppo elevati: in media €10,00 per un giorno interno, in alcuni casi anche meno.