Cosa vedere a Malta in un giorno

Cosa vedere a Malta in un giorno? Quali sono i posti da non perdere? Ecco consigli utili e un itinerario per visitare la capitale La Valletta e l'isola di Malta in 24 ore!

Malta la conoscono tutti. Che sia per il suo mare cristallino o gli eventi musicali che ogni anno attirano migliaia di giovani, Malta è una di quei luoghi che devono essere visti almeno una volta nella vita. Sembra incredibile vedere così tanta meraviglia in uno spazio così piccolo. Dai templi megalitici alle passeggiate lungo il mare, vi guideremo nella scoperta di questa magnifica isola. Preparatevi, il nostro itinerario di un giorno sta per iniziare.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere assolutamente a Malta

Prima di partire: consigli utili

Curiosi di sapere cosa renderà il vostro viaggio perfetto? Facile, i nostri consigli utili. Dai salta-fila ai consigli più pratici, ecco cosa dovreste sapere prima di visitare Malta.

  • Il metodo migliore per visitare la città è con un proprio mezzo di trasporto. Se arrivate con l'aereo potete usufruire del servizio taxi o del noleggio auto.
  • La moneta corrente è l'euro
  • Il clima è molto simile a quello italiano, ma vi consigliamo di visitarla nei mesi più caldi.
  • Se decidete di prolungare la vostra visita di Malta, vi suggeriamo di dare un'occhiata alle nostre offerte per soggiorno in Hotel

Itinerario di un giorno a Malta: Mattina

Mostra Mappa

1- Colazione, templi di Mnajdra e Hagae Qim e Blu Grotto

medina e rabat maltaIl viaggio a Malta inizia dai templi megalitici di Mnajdra. Dopo aver fatto una colazione che si aggira intorno ai 6€ al Sandella's Flatbread Cafe, che troverete all'interno dell'aeroporto di Malta, vi basterà prendere l'autobus 201 per 13 fermate per raggiungere questo sito storico importantissimo per Malta e non solo. Si tratta di un complesso formato da due templi megalitici, quello di Mnajdra e quello di Hagae Qim. Questi templi, che oggi sono patrimonio dell'UNESCO, sono addirittura più antichi di Stonehenge. Si tratta di un luogo suggestivo, soprattutto in alcuni periodi dell'anno come l'equinozio, quando il tempio di Mnajdra,quello più a sud, viene attraversato dai raggi del sole che ne toccano con precisione l'altare. A poca distanza da qui troverete il Blu Grotto, una suggestiva caverna marina che potrete visitare grazie alle barche dei pescatori preposte all'uso.

2- Medina e Rabat

Completata la visita ai templi di Mnajdra e Hagae Qim è ora di spostarsi verso Medina, l'antica capitale di Malta. Distante circa 13 km da La Valletta, è raggiungibile tramite l' autobus 201 fino a Inguanez. All'interno della città potrete ammirare le due porte storiche della città: la Main Gate e la Greek's Gate. A poca distanza da qui sorge Rabat, raggiungibile tramite l'autobus n.186. Un consiglio: questo luogo è ricco di siti storici ed archeologici come la Villa Romana e le Catacombe di San Paolo, ma molto probabilmente non avrete tempo di visitarli, quindi passiamo oltre.

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Malta: Pomeriggio

Mostra Mappa

1- Pranzo e Paola Parish Church

malta san giovanniA questo punto della giornata spostatevi a Paola, città poco distante da La Valletta, dove troverete la Paola Parish Churc, la terza chiesa più grande d'Europa. Costruita tra il 1923 ed il 161, si trova nella piazza centrale della città. Qui tra l'altro troverete il Traffic Lights cafè: qui i prezzi per il pranzo sono davvero bassi, si parla di una media di 5€ per un pasto.

2- Cattedrale di San Giovanni, Grandmaster's Palace e Lower Barraka Gardens

Ora è il momento di visitare La Vallette prendendo uno dei numerosi autobus che collegano Paola alla capitale di Malta (autobus n, 1,2,3,4,91,92,93,94). La prima cosa da visitare una volta che sarete arrivati a Malta è senza dubbio la Cattedrale di San Giovanni. Situata in St. John Street, è il luogo dove è conservata la "decapitazione di Giovanni Basttista" di Caravaggio. Se questo non dovesse bastare a convincervi, la Cattedrale di San Giovanni è un vero capolavoro di arte barocca. A poca distanza da qui sorge il Grandmaster's Palace. Al suo interno rivivrete la storia dell'isola, attorniati da arazzi, pavimenti di marmo e collezioni artistiche di ogni tipo. Imperdibile è l'armeria, dove sono conservate le armi appartenute ai Cavalieri di Malta.
Proseguendo su Zatt Il-Barriera troverete i Lower Barraka Gardens, giardini caratteristici di La Valletta ai quali accederete mediante un ascensore panoramico. Da qui potrete ammirare uno splendido panorama sulle cosiddette "3 città" situate oltre il Grand Harbour. Potrete anche vedere il Siege Bell Memorial, la torre civica di Malta: costruita a forma di tempio neoclassico, è la sede di una colossale campana in bronzo che suona ad ogni mezzogiorno.

In sintesi:

  • luoghi visitati: Paola Parish Churc (gratis), Cattedrale di San Giovanni (€5 circa), Grandmaster's Palace (€15 circa), Lower Barraka Gardens (€1 per l'ascensore)
  • Card, ticket e tour consigliati: tour a piedi nei siti medievali di La Valletta
  • dove pranzare: Traffic Lights Cafè, Paola Square

Itinerario di un giorno a Malta: Sera

Mostra Mappa
forte sant angelo maltaLa sera è arrivata ed è il momento della tappa finale del nostro itinerario di un giorno a Malta. dai Lower Barraka Gardens prendete l'autobus n.2 che vi porterà fino a Fort Saint Angelo. Per la cena vi segnaliamo Don Berto, uno dei numerosi ristoranti della zona che ha anche una terrazza sul mare. Prezzo? circa 22 € a persona. Qui una passeggiata lungo le vie di Vittoriosa sarà la perfetta conclusione di una giornata così impegnativa.

In sintesi:

  • luoghi visitati: Fort Saint Angelo (gratis)
  • dove cenare: Don Berto, Vittoriosa waterfront

Cosa non vedere: le attrazioni a cui è meglio rinunciare

Un giorno per visitare Malta è davvero poco, ma siamo riusciti a vedere almeno alcune delle attrazioni principali dell'isola. Vi state chiedendo cos'altro potreste vedere con più tempo a disposizone ma alle quali stavolta dovrete rinunciare? Eccovi accontentati.

  1. St. Julian Bay: consigliata solo se visitate Malta nei periodi estivi.
  2. Malta at War Museum: è uno dei maggiori musei di Malta. Se non avete prenotato in anticipo i biglietti d'ingresso evitatela, rischiereste di fare una fila inutile e perdere troppo tempo.
  3. Malta 5D: l'idea di avere una sorta di "Bignami" della storia di Malta in meno di 30 minuti è sicuramente buona, ma sarebbe meglio conoscere già la storia dell'isola ancora prima di visitarla, in modo tale da apprezzare veramente quello che andrete a vedere.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su