Tunisia Tunisi Bardo Palazzo

Cosa vedere a Tunisi in 3 giorni

Aggiornato a Maggio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 167 viaggiatori.

via habiba bourguiba stile modernoFoto di JosiehenGeneralmente, quando si parla di Tunisia, si è più propensi a pensare ad una vacanza tutta sole, mare e relax. La capitale, Tunisi,
offre tutto questo e anche di più. Attrazioni culturali e storiche, basti citare la sua Medina e il Museo del Bardo, il più importante museo archeologico di tutto il Maghreb. Senza dimenticare la sua posizione strategica che permette di fare escursioni giornaliere verso siti di grande valore storico quali El Jem e Cartagine.

La città si divide sostanzialmente tra parte vecchia, quella dove si sviluppa la Medina, e quella nuova e moderna, la Ville Nouvelle. Il centro è piuttosto compatto e si gira facilmente a piedi.

Le attrazioni non sono tantissime, un long week-end è perfetto per godersela con calma e permettersi anche una gita fuori porta. Vediamo insieme come organizzare al meglio 3 giorni a Tunisi.

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Place du Gouvernement, Moschea della Kasbah, Moschea e Mausoleo Sidi Ben Youssef, Rue du Pacha Moschea al-Zaytuna (Grande Moschea)

grande moschea mosque of kairouan panoramaFoto di MAREK SZAREJKOIniziate con una bella colazione nella Medina nel caratteristico M' Rabet Cafè (€3,50) scegliendo tra l'interno dall'arredamento tradizionale e la terrazza panoramica.

Percorrete Rue de la Kasbah (400 m) e raggiungete Place du Gouvernement, grande piazza ariosa circondata da edifici governativi, fiori, palme e fontane. Ovunque sventolano le rosse bandiere del Paese e, guardandosi attorno, si nota un mix architettonico che mescola lo stile orientale-arabeggiante e quello di derivazione francese. Su un lato della piazza fa capolino l'altissimo minareto della Moschea della Kasbah (purtroppo non accessibile ai non musulmani).

In 2 minuti a piedi, imboccando Rue Sidi Ben Zied, vi troverete di fronte al complesso di Sidi Youssef che comprende Moschea e Mausoleo.
A questo punto, con una passeggiata di 800 metri attraverso Rue Sidi Ben Arous vi troverete in Rue du Pacha, la via più pittoresca di Tunisi ad alto impatto fotografico. Percorretela con calma soffermandovi ad ammirare persiane e portoni dai colori sgargianti.
Alla fine della strada siete nella Medina. Raggiungete la Moschea al-Zaytuna di cui si possono ammirare solamente la lunga galleria colonnata esterna e il minareto alto 44 metri.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Souk el Attarine, Place de la Victoire, Bab el Bahr

Pranzate con un piatto tipico da Dar Essafa (€8,00) e continuate il giro della Medina soffermandovi, in particolare, al Souk el Attarine, il mercato dei profumi e delle essenze. Attraversando Rue Jamaa Ezzitouna (700 m) vi troverete in Place de la Victoire al cui centro troneggia Bab el Bahr, imponente porta sul modello dell'arco di trionfo parigino che separa, fisicamente e simbolicamente, la parte vecchia della città dalla Ville Nouvelle.

3 - Sera: Cena, Habiba Bourguiba Avenue

Cena da Chez Slah, rinomato ristorante di pesce dove conviene prenotare per tempo (€18,00). Per concludere fate una passeggiata serale lungo Habiba Bourguiba Avenue, il lungo viale che attraversa la città nuova e conduce fino alla Marina.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 5 km / 1 h
  • Luoghi visitati: Place du Gouvernement (gratis), Moschea de la Kasbah (gratis), Moschea e Mausoleo Sidi Ben Youssef (gratis), Rue du Pacha (gratis), Grande Moschea (gratis), Souk el Attarine (gratis), Place de la Victoire (gratis), Bab el Bahr (gratis), Habiba Bourguiba Avenue (gratis)
  • Card, ticket e tour consigliati: Tunisi: tour guidato a piedi di Medina
  • Dove mangiare: colazione M'rabet Cafè (Ottieni indicazioni); pranzo presso Da Essafa (Ottieni indicazioni); cena presso Chez Slah (Ottieni indicazioni)

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Museo del Bardo

tunisi bardo palazzoFate colazione in uno dei tanti locali che ci sono in Place de la Victoire, ad esempio da Mon Cafè (€4,00) e poi prendete un taxi per farvi portare al Museo del Bardo (tragitto di circa 15 minuti per €2,50 con tassametro).

Al Bardo prevedete di passarvi tutta la mattinata (è davvero il minimo, sia per la grandezza che per la bellezza delle opere che vi troverete di fronte). Il museo è aperto dalle 9.00 alle 17:00 e il ticket costa €3,50. Sono accettati solo i dinari!

Questo è il più importante, nonché il più antico museo archeologico del mondo arabo e del Maghreb. Contiene la più ricca collezione di mosaici romani del mondo, tutti di eccezionale fattura e in perfetto stato di conservazione. La struttura si sviluppa su 3 piani ed è suddivisa in 6 dipartimenti che rappresentano le tappe storico-archeologiche del paese. I reperti sono dislocati in 34 sale di cui occupano pavimenti, pareti e, addirittura, i soffitti.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Habiba Bourguiba Avenue, Municipal Market, Hotel Majestic,Theatre Municipal, Clock Tower

la torre orologio tunisi clock towerPranzate appena fuori dal Museo da Dash Food & Drinks, locale easy aperto 24/24 ideale per un pasto veloce (€6,00).

Prendete di nuovo il taxi (circa €2,50) e fatevi portare in Place de la Victoire e raggiungete (300 metri attraverso Rue Al Jazera) il Mercato municipale per godervi uno spaccato di vita quotidiana locale.

Trascorrete il resto del pomeriggio lungo Habiba Bourguiba Avenue, il vialone centrale della Ville Nouvelle dove si susseguono, su entrambi i lati, edifici in stile Art Decò; soffermatevi sulle facciate dell'Hotel Majestic, il Theatre Municipal e sulle decorazioni dei lampioni. A circa metà del viale, spicca la Clock Tower.

Questa zona è molto trafficata, anche dagli stessi cittadini che amano passeggiare e sedersi ai tavolini di uno dei tanti ristoranti, la sera e durante il fine settimana.

3 - Sera: Cena, Habiba Bourguiba Avenue, fontana, Clock Tower

Svoltate in una traversa di Habiba Bourguiba Avenue e cenate a Le Carnot, ristorante situato all'interno dell'Insitute Francaise della Tunisia. Appuntatevi l'indirizzo perché è poco evidente, anzi per nulla! Non ha un ingresso diretto sulla strada ma per raggiungerlo si devono passare i controlli di sicurezza. Poi vi troverete in un ambiente molto elegante e moderno che serve piatti mediterranei/occidentali di ottima qualità e a prezzi giusti (es. €12,00 tagliata di carne).

Concludete la serata passeggiando sul viale e godendovi lo scenario creato dai giochi di luce della fontana antistante la Clock Tower.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Cartagine

Colazione in uno caffè in Place de la Victoire, il Cafè Baba Club (€2,50).
Per questa giornata prendete in autonomia un taxi giornaliero (da €10,00) o un tour guidato (€43,00) - prenota online
Per primo raggiungete, nella prima periferia, il sito archeologico di Cartagine che dista dalla città soltanto 20 km (30 minuti in taxi €5,00 circa). Questo luogo vi stupirà, è unico, magico perché rievoca tempi antichi e millenni di storia.
Il biglietto d'ingresso costa €4,50 + €1,00 per i diritti di fotografia. Il sito in inverno è aperto dalle 8:30 alle 15:00, in estate dalle 8:00 alle 18:00.
Il sito è molto vasto e una mezza giornata è il minimo indispensabile per visitare almeno le attrazioni principali che sono: l'Anfiteatro, le Ville romane, il Teatro romano, il Museo paleocristiano, il Museo di Cartagine, il Tofet di Salambo, le Terme di Antonino ed il Quartiere Magon.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Sidi Bou Said

Una volta usciti dal sito archeologico pranzate da Salon De Thé the Hill's, ristorante francese con terrazza panoramica (€20,00).

Con il taxi (€2,00), dirigetevi a Sidi Bou Said, altro must da non perdere.
Il villaggio di Sidi Bou Said è arroccato su un promontorio che domina il golfo di Tunisi, per tal motivo è soprannominato Il Balcone del Mediterraneo. La caratteristica che contraddistingue questo villaggio è la predominanza delle tinte bianco e blu: le case sono di un bianco cangiante (per mantenerle fresche in estate e per tenere lontane le zanzare) e sulle facciate spiccano porte, portoni e persiane blu. Un colpo d'occhio fantastico reso ancor più abbagliante da rigogliosi cespugli di bouganville!
Passeggiare tra i vicoli acciottolati, con la bellezza dei colori ed una vista mozzafiato sul mare che è una meraviglia per gli occhi.

3 - Sera: Cena, Sidi Bou Said

Il villaggio è molto suggestiva anche la sera, per questo vi consigliamo di trascorrere qui l'ultima serata del vostro week-end lungo. Iniziate cenando al Au bon vieux temps dove mangiare un ottimo cous cous (€6,00) con vista mare.

Dopo cena passeggiate tra i vicoli del villaggio in un'atmosfera più magica rispetto al pomeriggio perché la folla dei turisti è diradata e sorseggiate un tipico tè alla menta coi pinoli al Cafè des Nattes, celebre locale sulla sommità di una collinetta alla fine della via principale.
Il Cafè des Nattes è certamente un luogo di grande fascino nonostante sia divenuto un'attrazione turistica. Era infatti il luogo di ritrovo degli artisti d'avanguardia nei primi anni del XX secolo. Gli arredi del bar sono quelli di un tempo e sulle pareti sono appese foto ingiallite che testimoniano il passaggio di personaggi del calibro di Paul Klee, Simone de Beauvoir, Andrè Gide e Jean Paul Sartre.

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Tunisi

medina old town di tunisiFoto di IssamBarhoumiTunisi non è una meta particolarmente costosa. Ci sono alloggi per tutte le tasche e di tutti le tipologie, ma anche le strutture più moderne e "all'occidentale" non sono carissime.

I mezzi pubblici hanno un costo davvero irrisorio e se ci si vuole trattare bene spostandosi in taxi, anche quello è davvero economico. Per mangiare ci sono varie opzioni, dallo street-food al ristorante di lusso ma, anche in quest'ultimo caso, una cena in una location suggestiva come un palazzo antico può arrivare a €50,00/€60,00.

Insomma, se si riesce a trovare un volo ad un buon prezzo, si può fare un week-end piacevole e a poco prezzo.

  • Costi per mangiare: circa €25,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €8,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa €10,00 a persona considerando tutti i taxi per raggiungere il Bardo, Cartagine e Sidi Bou Said più il transfer da e per l'aeroporto (facendo sempre usare il tassametro!)
  • Hotel, alloggi e b&b: Hotel e b&b a partire da €35,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €10,00 a persona al giorno (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Tunisi: circa €193,00 a persona (volo escluso)

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Tunisi: il periodo migliore è la primavera, quando le temperature sono piacevoli, gli alberi in fiore e non vi è ancora il caldo torrido della piena estate.
  • Come arrivare: l'aeroporto di Tunisi - Cartagine dista soli 9 km dal centro e per giungere a destinazione è possibile prendere un taxi (15 minuti e €3,00 con tassametro) o il bus n. 35 (€0,12).
  • Dove dormire: la scelta è tra hotel "all'occidentale" appartenenti a catene internazionali (es. Ibis) in zona nuova, oppure guest-house ricavate all'interno di antichi edifici della medina (simil riad), soluzione un po' spartana ma molto suggestiva.
  • Come muoversi: si gira comodamente a piedi, non mancano però mezzi pubblici economici: la metropolitana leggera che copre 6 zone (€0,12) e 3 linee di autobus (€0,12). Un'altra alternativa è il taxi (il tassametro parte da €0,40).
  • Valuta: Dinaro tunisino (TND), 1 TND = €0,3189
  • Documenti: passaporto in corso di validità

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Tunisi

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su