Indice Mostra di più

Tunisi, la capitale della Tunisia, è la porta d'ingresso al Paese. Si tratta di una località perfetta in cui trascorrere un weekend diverso dal solito, alla scoperta della sua cultura e delle sue tradizioni. Potrete dedicare una giornata e mezza alla scoperta della sua Medina e dei suoi splendidi scorci, per poi scoprire le località nei suoi dintorni, come la famosa Cartagine e la località balneare di Sidi Bou Said.
Ecco tutti i nostri consigli per organizzare un indimenticabile itinerario di Tunisi in 3 giorni.

Prima volta a Tunisi? Lasciati guidare: partecipa a un tour guidato della Medina in italiano, per scoprire con una guida locale i negozi, le moschee, i suk e i monumenti principali della Medina.

Giorno 1

  • Distanza percorsa 5,4 km
  • Luoghi visitati Medina e Monument Place de la Kasbah, Moschea di Sidi Youssef, Rue du Pacha e Rue de Hafsia, Moschea al-Zaytuna, Souk Attarine, Dar Hussein e Dar Ben Abdallah (gratis), Place de la Victoire e Bab el Bahr, Ave Habib Bourguiba
  • Dove mangiare Pranzo presso Fondouk El Attarine (Ottieni indicazioni), Cena presso Restaurant Chez Slah (Ottieni indicazioni)

1 - Medina: Monument Place de la Kasbah e Moschea di Sidi Youssef

kasbah square tunisi Foto di Sami Mlouhi. Iniziate questo weekend a Tunisi esplorando la Medina, ovvero la parte più antica della città. Si tratta di un vicolo di viette dove si nascondono le principali attrazioni della capitale tunisina. Rigorosamente da esplorare a piedi, per un primo approccio vi consigliamo di partecipare a un tour guidato della Medina in italiano con una guida locale.

Iniziate quindi il vostro itinerario da Place du Governement, una delle piazze principali della città (Ottieni indicazioni). Qui si trova il Municipio di Tunisi, oltre il noto Monument Place de la Kasbah, importante luogo storico circondato dalle bandiere del Paese. Oltre al municipio qui potrete ammirare dall'esterno anche la Moschea della Kasbah, non visitabile all'interno per i non mussulmani.

Inoltre, ad appena 2 min da Place du Government, potrete raggiungere il Mausoleo e Moschea di Sidi Youssef, che ospita il minareto turco più antico della Medina, risale infatti al 1616. Anche in questo caso, purtroppo, la Moschea è accessibile solo ai mussulmani quindi non visitabile, ma sicuro merita una tappa all'esterno per una foto (Ottieni indicazioni).

Tempo di visita: 30 min

Inizia la giornata al Café du Souk: questo meraviglioso locale si trova dietro alla Moschea di Sidi Youssef. Potrai assaggiare il te tunisino e qualche dolce tradizionale, immerso in un'atmosfera davvero unica. Ottieni indicazioni

2 - Rue du Pacha e Rue de Hafsia

door in the medina of tunis 07 Foto di Kritzolina. Per raggiungere questa tappa: 10 min a piedi (Ottieni indicazioni).

Continuate a esplorare la Medina raggiungendo due delle vie più caratteristiche di tutta Tunisi: Rue du Pacha e Rue de Hafsia.

Prima tappa è Rue de Hafsia, a circa 10 min a piedi dalla Moschea di Sidi Youssef. Questa zona un tempo ospitava il quartiere ebraico di Tunisi e oggi è una delle aree più caratteristiche della città, ricca di piccoli locali e botteghe.

Seguite tutta Rue de Hafsia fino ad arrivare a Rue du Pacha, la via più pittoresca di Tunisi e uno dei luoghi più fotografati. Questa via è infatti ricca di spettacolari e colorate porte e portoni, tutte nel tipico stile arabeggiante. Godetevi una passeggiata lungo la via alla ricerca dello scorcio perfetto (e della porta perfetta) da fotografare.

Tempo di visita: 30 min

Raggiungi il civico 29 di Rue du Pacha: qui infatti si trova uno degli edifici più interessanti della via dal punto di vista decorativo. Impossibile non scattare una foto davanti al suo portone e alle persiane riccamente decorate!

3 - Moschea al-Zaytuna e Souk Attarine

tunis zitouna moschee hof 1 Foto di BishkekRocks. Per raggiungere questa tappa: 10 min a piedi (Ottieni indicazioni).

Continuate la vostra passeggiata e, in meno di 10 min a piedi, potrete raggiungere la Moschea al-Zaytuna, conosciuta anche come Grande Moschea o Moschea dell'Olivo, situata proprio nel cuore della Medina. Si tratta di una delle tappe imperdibile in città.

Anche in questo caso la Moschea non è accessibile ai non mussulmani, ma merita assolutamente una tappa. Potrete comunque scattare una foto alla galleria esterna che segue Rue Jemaa Zitouna e alzare lo sguardo per ammirare l'alto minareto che raggiunge i 44 m.

Una volta ammirata la Moschea, vi troverete in una delle zone più caratteristiche di tutta la Medina: il Souk el Attarine (Ottieni indicazioni). Si tratta del mercato dei profumi della Medina, ricco di bancarelle che vendono oli aromatici ed essenze. Approfittate dell'occasione per visitare anche il vicino Souk el Trouk, il mercato turco del XVII secolo, ricco di botteghe di artigianato che vendono ogni tipo di merce. Imperdibile una tappa al famoso Au Palais d'Orient, uno dei più rinomati negozi di tappeti di Tunisi, dove potrete salire sulla terrazza con vista su tutta la Medina!

Tempo di visita: 1 ora

Vivi un viaggio nel viaggio: e scopri la cultura tunisina anche attraverso la sua cucina. Fermati quindi a pranzo al Fondouk El Attarine, ristorante nel cuore della Medina ospitato nel cortile di un palazzo, un'atmosfera unica. Qui potrai assaggiare i piatti della tradizione e concludere con un buon te alla menta. Ottieni indicazioni

4 - Dar Hussein e Dar Ben Abdallah

dar ben abdallah tunisi Foto di T A. Per raggiungere questa tappa: 10 min a piedi (Ottieni indicazioni).

Dedicate poi la prima parte del pomeriggio alla visita di alcuni dei palazzi più belli della Medina. Prima tappa è il palazzo Dar Hussein, situato proprio dietro alla Moschea al-Zaytuna. Questo luogo è una delle residenze più belle della Medina, oggi ospita anche l'Istituto nazionale delle arti e dell'archeologia. Purtroppo il palazzo non è visitabile all'interno, ma potrete accedere al suo splendido cortile, una tappa assolutamente da non perdere (sempre accessibile; ingresso gratuito).

A meno di 10 min a piedi troverete poi il palazzo Dar Ben Abdallah, palazzo settecentesco che oggi ospita il Museo di Arti e Tradizioni Popolari (lun-sab 9:00-16:30, dom chiuso; ingresso gratuito). Se non siete interessati alla visita del piccolo museo vi consigliamo comunque di non perdervi il suo meraviglioso cortile, decorato con piastrelle di ceramica colorata.

Tempo di visita: 30 min

5 - Bab el Bahr e Avenue Habib Bourguiba

tunis tunisia paesaggio urbano 3 Per raggiungere questa tappa: 10 min a piedi (Ottieni indicazioni).

Dal palazzo Dar Ben Abdallah raggiungete a piedi in circa 10 min Place de la Victoire, famosa piazza che rappresenta un punto d'incontro tra tradizione e modernità: qui infatti finisce la Medina e inizia il quartiere moderno di Tunisi.

Questa piazza è famosa perché, oltre a essere un vero e proprio luogo di ritrovo per locals e turisti, ospita la Bab el Bahr, una grande porta di epoca coloniale. Questa porta risale al 1848 e venne costruita dai francesi che si ispirarono all'Arco di Trionfo di Parigi.

Da Bab el Bahr potrete raggiungere l'Avenue Habib Bourguiba, il grande viale centrale di Tunisi che conduce fino alla Marina di Tunisi. Godetevi una passeggiata lungo la via, tra negozi e un'atmosfera più moderna. Fermatevi anche ad ammirare dall'esterno la Cattedrale di San Vincenzo de' Poli, una delle poche Chiese cristiane del Paese. Se la trovate aperta approfittate anche per visitarla all'interno (ingresso gratuito).

Tempo di visita: 1 ora

Trascorri la serata lungo Avenue Habib Bourguiba: uno dei punti di ritrovo serali degli abitanti. Se vuoi assistere a uno spettacolo, puoi consultare il programma del Municipal Theatre, l'unico teatro rimasto in città. In alternativa, puoi fermarti a bere qualcosa in uno dei locali lungo la via.

Giorno 2

1 - Cartagine e Sidi Bou Said

tunisia citta turismo bellissimo 2 Dedicate la prima parte di questa seconda giornata alla visita di Cartagine e Sidi Bou Said, si tratta dell'escursione più richiesta da Tunisi. Per una questione organizzativa e di facilità negli spostamenti, vi consigliamo di prendere parte al tour di mezza giornata da Tunisi, con trasporto e prelievo in hotel compreso (Ottieni indicazioni).

Cartagine, fondata nell'814 a.C., è conosciuta per i suoi importanti siti archeologici. Qui avrete anche modo di visitare il Museo Nazionale di Cartagine e le rovine della Collina di Byrsa (biglietti d'ingresso inclusi nel tour). Vi sposterete poi a Sidi Bou Said, nota località balneare della Tunisia, conosciuta per le sue splendide spiagge, il mare cristallino e i numerosi servizi. La cittadina è caratterizzata da case bianche e porte e persiane blu, ricorda un po' la Grecia, e qui avrete modo di godervi un drink fresco con una splendida vista sul mare o fare una passeggiata tra le sue vie.

Tempo di visita: 4 ore

Organizzati al meglio: prenota il tour di mezza giornata da Tunisi quanto prima, è una delle attività più richieste. Se invece vuoi muoverti in autonomia la soluzione migliore è raggiungere la zona in taxi, ma contratta il prezzo prima di salire. Ti consigliamo anche di organizzarti con il pranzo al sacco, in modo da sfruttare al meglio i tempi.

2 - Museo Nazionale del Bardo

bardo museum hall 2 Foto di Walid Mahfoudh. Per raggiungere questa tappa: 30 min in auto (Ottieni indicazioni).

Una volta rientrati a Tunisi, verrai accompagnato direttamente al tuo hotel. Da qui ti consigliamo di muoverti in taxi, il mezzo migliore, e raggiungere il Museo Nazionale del Bardo, il più importante museo della Tunisia (9:00-17:00; ingresso 13,00 TND/€4,05).

Il Museo Nazionale del Bardo, ospitato all'interno del meraviglioso Palazzo del Bey, è il più antico museo archeologico del mondo arabo e del Maghreb. Vi consigliamo di dedicargli tutto il pomeriggio: si divide infatti in 6 dipartimenti e 34 sale e al suo interno ospita sezioni come la collezione di mosaici romani più ricca al mondo e una vasta collezione d'arte islamica.

Tempo di visita: 3 ore

Trascorri la serata nella Medina: conclusa la visita al museo rientra sempre in taxi e raggiungi la Medina (10 min, costo medio €2,50). Ti consigliamo infatti di trascorrere qui la serata. Fermati a cena al ristorante Dar Essafa e poi raggiungi uno dei tanti locali, come il café Terrasse El Bey con la sua splendida terrazza esterna o il Café Mrabet.

Giorno 3

Kairouan, El Jem e Sousse

architettura antica viaggio Per questa terza giornata vi consigliamo di scoprire alcune delle bellezze della Tunisia e, nello specifico, le località di Kairouan, El Jem e Sousse. La soluzione migliore in questo caso è prendere parte a un tour organizzato da Tunisi, con trasporto e prelievo in hotel incluso (Ottieni indicazioni).

Prima tappa è Kairouan, o Qayrawan, località a circa 160 km a sud di Tunisi fondata nel 670 d.C. E' famosa soprattutto per la sua Moschea, una delle più importanti della Tunisia, aperta anche per i turisti, tranne negli orari di preghiera. Costruita nel I secolo d.C., si estende per ben 9.000 mq, un luogo davvero unico.

Seconda tappa è El Jem, famosa per l'anfiteatro romano, uno dei più grandi dell'Impero Romano (Ottieni indicazioni). Si trattava infatti del più grande del Nord Africa e, al suo interno, ospitava fino a 35.000 persone. Infine, l'ultima tappa della giornata è Sousse, terza città per popolazione della Tunisia (Ottieni indicazioni). Qui potrete passeggiare nella sua Medina, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.

Tempo di visita: 12 ore
Vedi anche: Cose vedere in Tunisia

Organizzati al meglio: quando ci si sposta sul territorio tunisino e non si conosce il Paese, la soluzione migliore è affidarsi a guide autorizzate e tour organizzati. Anche in questo caso affidati al tour organizzato da Tunisi. Non preoccuparti del pranzo, è compreso e potrai assaggiare alcune specialità tunisine in un ristorante di Kairouan.

Alternativa di giornata

tunisia monastir portici cupola In alternativa, potete anche prendere in considerazione altre escursioni o attività nei dintorni di Tunisi.

Se infatti volete prenderti una giornata di totale relax potete tornare a Sidi Bou Said e rilassarvi tutto il giorno in spiaggia, sotto i caldi raggi del sole tunisino (Ottieni indicazioni). Se invece siete con bambini e volete trascorrere una giornata di divertimento, nel quartiere di Tunisi Berges du Lac, che si affaccia sul lago, potrete trovare il parco acquatico Carthage Land Les Berges du Lac o il parco divertimenti Dah Dah Happy Land Entertainment Park.

Se volete invece esplorare la Tunisia, oltre all'escursione già proposta potete scoprire anche altre località e partecipare a un tour di un giorno a Oudhna, Testour, Djebba e Dougga o a un tour di Susa e Monastir, sempre con trasporto incluso. Non avventuratevi da soli alla guida per raggiungere località così distanti!

Tempo di visita: 10 ore
Vedi anche: Escursioni da Tunisi

Quanto costa un weekend a Tunisi

tunisia tunisi lago di tunisi 1 1 Tunisi è una destinazione low cost, la meta ideale per trascorrere un weekend completamente diverso non troppo lontano dall'Italia. La capitale tunisina è infatti collegata al nostro Paese da diversi voli diretti (confronta i voli).

La soluzione migliore è soggiornare nel centro di Tunisi, il quartiere esatto dipende dall'esperienza che volete vivere: soggiornando nella Medina potrete immergervi nell'atmosfera tradizionale della città, soggiornando in strutture tradizionali, mentre nella parte moderna potrete trovare hotel di lusso e di stampo occidentale (qui trovi la mappa dei quartieri migliori). Soggiornando nella Medina potrete tranquillamente muovervi a piedi, prendendo anche parte a un tour guidato in italiano. L'alternativa è il taxi: preparatevi a contrattare, sia per spostarvi con il taxi che per fare acquisti nei souk. Infine, anche pranzi e cene hanno costi davvero contenuti! Assaggiate la cucina tipica locale e assicuratevi di bere solo acqua in bottiglia, non dai rubinetti.

Vediamo nel dettaglio i costi di un weekend a Tunisi:

  • Costi per mangiare circa €25,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni prezzo medio €70,00 al giorno a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito compresi tour di mezza giornata a Cartagine e Sidi Bou Said e gita di un giorno a Kairouan, El Jem e Sousse
  • Trasporti prezzo medio €10,00 al giorno a persona
  • Hotel, alloggi e b&b da €30,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago da €10,00 al giorno a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Tunisi da €375,00 a persona (voli e/o trasferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Scegli le mezze stagioni primavera e autunno, quando le temperature sono ottime. Fai solo attenzione a non prenotare per il periodo del Ramadan, quando la maggior parte dei ristoranti sono chiusi. Evita la piena estate, le temperature sono davvero troppo alte;
  • Dove dormire nella Medina per un soggiorno più caratteristico e tradizionale, a Ville Nouvelle per un soggiorno più moderno e ricco di servizi - mappa dei quartieri qui;
  • Muoviti a piedi o in taxi la Medina è perfetta da esplorare a piedi, così come il lungo viale di Avenue Habib Bourguiba. Per raggiungere attrazioni più distanti, come il Museo Nazionale del Bardo, opta per il taxi - scopri di più qui;
  • Contratta la regola d'oro per fare acquisti nei souk o per muoversi in taxi. E' una pratica davvero comune, vedendo che sei un turista tenderanno ad alzare i prezzi, quindi non aver nessun timore;
  • Attenzione alle regole da rispettare è importante mantenere un abbigliamento consono al luogo che si visita, anche con le temperature alte. Prediligi quindi abiti dai tessuti naturali, come il lino, e coprenti. Non bere alcolici per strada o avere un atteggiamento offensivo nei confronti della religione locale;
  • Assaggia la cucina tipica nei mercati, nei ristoranti tradizionali o nei souk. Assicurati che tutto venga ben cotto e bevi solo acqua in bottiglia, non dai rubinetti - scopri di più qui;
  • Non limitarti solo a Tunisi ma dedica almeno una giornata anche a visitare gli splendidi dintorni e le antiche città, affidandoti sempre a tour guidati per una questione di sicurezza - scopri di più qui.