Specie A Rischio Estinzione

I Luoghi delle Specie in via di Estinzione nel mondo

Quali sono gli animali in via di estinzione e dove vivono? Ecco una lista delle specie a richio nel mondo, con informazione sui loro habitat naturali. Scopri quali animali corrono il pericolo di estinguersi per sempre dalla faccia della terra!

Specie a rischio estinzioneIl nostro mondo sta cambiando ogni giorno, e di anno in anno sono sempre più numerosi gli animali a rischio di estinzione nel globo. La distruzione degli habitat, deforestazione, cambiamenti climatici, bracconaggio e commercio illegale sono tutti fattori che compromettono giorno dopo giorno l'esistenza delle specie animali che popolano la nostra Terra. Sono migliaia le specie che rischiano di estinguersi nel giro di pochi anni, e l'allarme si fa ogni anno più forte: in tutto il mondo, infatti, sono in atto diversi tentativi per cercare di salvaguardare quante più specie possibili. Nell'articolo di oggi scopriamo quali sono le specie più a rischio di estinzione e in quali zone del mondo si trovano.

Prolemuri dal naso grosso, Madagascar

Prolemuri dal naso grossoNumero di esemplari rimasti: Una sessantina in libertà, 150 in cattività

Info e curiosità:
Il Madagascar è considerato come uno dei paesi con il più ricco patrimonio ecologico: sono oltre 10.000 le varietà di fiori e piante che troverete in questa magnifica isola, tuttavia, proprio uno degli animali simbolo dell'isola, i lemuri del Madagascar, sono a forte rischio di estinzione, avendo vista la loro popolazione diminuita dell'80%. Tra le specie di lemuri più a rischio estinzione, è il Prolemure dal naso grosso, una volta diffuso in tutto il Madagascar, ora ridotto a pochissimi esemplari, sia a causa della deforestazione, che della caccia illegale.

Elefante di Sumatra, Indonesia

Elefante di SumatraNumero di esemplari rimasti: Circa 2.000-2.500

Info e curiosità:
Sumatra è tra i luoghi nel mondo in cui l'intensa deforestazione per le coltivazioni intensive di palme da olio, e il bracconaggio stanno mettendo più a rischio la sopravvivenza degli animali selvatici. Tra questi c'è l'elefante di Sumatra, un piccolo elefante, sottospecie dell'Elefante asiatico, che è tra le specie più minacciate al mondo. Negli ultimi 25 anni la sua popolazione si ridotta dell'80%, in parte a causa della deforestazione selvaggia, che ha reso inagibili le zone in cui i pachidermi hanno sempre vissuto, e in gran parte a causa del bracconaggio, per la preziosità delle sue zanne d'avorio.

Leopardo di Amur, Siberia

Leopardo di AmurNumero di esemplari rimasti: circa 30 esemplari rimasti in natura

Info e curiosità:
È tra i felini più a rischio di estinzione, e uno dei più rari al mondo. L'habitat in cui un tempo viveva il Leopardo di Amur si estendeva dalle foreste della Russia attraverso la parte nord-orientale della Cina, fino a tutta la penisola coreana. Una zona piuttosto vasta, poi a causa della massiccia deforestazione, e la conversione dei terreni per l'agricoltura, ha ridotto di oltre l'80% il loro territorio; il resto, l'ha fatto la caccia illegale che ha portato a una notevole riduzione del numero di esemplari viventi, che si stima siano circa una trentina, e che vivono nelle fredde foreste della Siberia.

Rinoceronte di Giava, Indonesia

Rinoceronte di GiavaNumero di esemplari rimasti: Circa 50

Info e curiosità:
Sterminati durante il periodo coloniale, a causa dell'elevato valore del loro corno, i rinoceronti di Giava sono una delle cinque specie di rinoceronti più a rischio di estinzione. Le centinaia di rinoceronti che un tempo vivevano tra la Cina e il Vietnam si stanno ormai riducendo drasticamente. Oggi si stima ne siano rimasti soltanto una cinquantina, che vivono in un'area protetta, all'interno del Parco Nazionale dell'Ujung Kulon a Giava, una delle più belle riserve naturali dell'Indonesia.

Lontra, Italia

Lontra, ItaliaNumero di esemplari rimasti: Circa 200 esemplari

Info e curiosità:
Non solo nel mondo, ma anche in Italia dobbiamo preoccuparci di diverse specie che sono a rischio di estinzione, tra queste abbiamo la lontra, tra le più in pericolo. Tra le cause sono da annoverarsi l'inquinamento e il degrado degli ecosistemi fluviali, oltre alla presenza invasiva dell'uomo. Ne sono rimasti circa 200 esemplari che vivono in alcune zone del sud (Basilicata, Calabria, Puglia) e del centro-sud (Molise e Abruzzo).

Tigre Siberiana, Siberia

Tigre SiberianaNumero di esemplari rimasti: poche centinaia di esemplari

Info e curiosità:
La tigre siberiana è una sottospecie di tigre, diffusa in una ristretta area geografica dell'estrema parte sudorientale della Siberia, e il suo habitat è costituito dalla foresta boreale e temperata mista. Principale minaccia alla sua esistenza è data dalla caccia, per via del suo prezioso mantello, tuttavia anche il disboscamento ha causato la perdita di gran parte dell'habitat naturale di questa magnifica creatura, che è in costante pericolo di estinzione.

Saola, Laos

SaolaNumero di esemplari rimasti: non si conosce il numero esatto, probabilmente tra i 20 e i 100 esemplari

Info e curiosità:
Si tratta di un animale sconosciuto ai più (sicuramente non ne avrete mai sentito parlare), il Saola, o bue di Vu Qang è uno dei mammiferi più rari al mondo, che vive in un'area ristretta tra la Riserva Naturale di Vu Quand e Laos, vicino al confine col Vietnam. Il suo nome significa "corna affusolate", viene chiamato anche "l'Unicorno d'Asia". La deforestazione e la caccia selvaggia hanno ridotto all'osso la popolazione di questo animale molto raro, e la sua impossibilità a vivere in cattività rende difficile la sua tutela.

Vaquita, golfo di California

VaquitaNumero di esemplari rimasti: Circa 150-200

Info e curiosità:
È una rarissima specie di focena (conosciuta anche col nome di focena del golfo di California), che vive in uno stretto lembo di mare nel golfo della California. Nonostante i tentativi di salvaguardare la specie, ancora oggi moltissimi esemplari muoiono impigliati nelle reti da pesca, e a causa dell'inquinamento dei mari.

Orango di Sumatra, Indonesia

Orango di SumatraNumero di esemplari rimasti: Circa 3.000 esemplari

Info e curiosità:
L'orango di Sumatra è il più grande primate asiatico, dopo l'uomo, ed è la più rara delle due specie esistenti di orango. Si caratterizza per un pelo rossiccio, questo animale vive nelle foreste pluviali dell'Indonesia ma a causa dei numerosi incendi che distruggono le foreste per dare spazio alle coltivazioni intensive di palme da olio, la loro esistenza è sempre più a rischio, e l'orango è ormai diventato il simbolo della deforestazione e della scomparsa degli habitat naturali.

Neofocena dello Yangtze, Cina

Neofocena dello YangtzeNumero di esemplari rimasti: Circa 1.000-1.800

Info e curiosità:
Conosciuto anche come "panda gigante dell'acqua", è una delle sei specie di focene, tra le più a rischio di estinzione. La neofocena vive nelle zone costiere dell'Asia (India, Cina, Indonesia, Giappone) e questa particolare sottospecie vive nelle acque dolci del fiume Yangtze, nutrendosi di pesci e gamberi. La sua esistenza è messa a rischio dall'inquinamento delle acque e dai cambiamenti climatici, che hanno modificato profondamente il loro ecosistema.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su