Scilla: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Aggiornato a Maggio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 115 viaggiatori.

Scilla Castello Ruffo Notte2Foto di Cirimbillo. Non lontano dallo stretto di Messina, sorge la località turistica di Scilla, su un suggestivo promontorio calabrese a picco sul mare. Si tratta di un paese abbastanza piccolo, affacciato sul mare e molto frequentato dai turisti durante la stagione estiva.
La sua origine è incerta, in quanto intrisa di fatti storici e leggende; basti pensare al suo nome, che molto probabilmente si riferisce al misterioso mostro marino della mitologia greca.
Sicuramente gli abitanti della zona furono abili navigatori, anche di provenienza straniera, in queste terre infatti, si insediarono sia i greci che i romani.
E' una città da scoprire soprattutto attraverso i sentieri che la irradiano e che conducono il visitatore nei caratteristici quartieri che la compongono. Ecco cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera a Scilla.

10 cose da vedere a Scilla in un weekend

1 - Castello Ruffo

scilla castello ruffo illuminatoFoto di CirimbilloIl castello sorge sul promontorio di Scilla, la sua origine risale al 493 a.C. e dalla sua particolare architettura si deduce che fu costruita in varie epoche.
Residenza di importanti personaggi della storia, sede di conflitti e divenuta fortezza nel corso del III secolo a.C. il castello divenne ufficialmente proprietà della famiglia nobiliare dei Ruffo nel 1533, e rimase privato fino al 1808, quando passò nei beni demaniali dello Stato. Dai primi del '900, al suo interno è stato istituito il faro di Scilla, appartenente alla Marina Militare.

Il castello negli ultimi anni ha mutato diverse volte la sua natura, ad oggi ospita il Centro regionale per il recupero dei centri storici calabresi, in cui vengono organizzati diversi eventi e mostre. Da qui si gode di un bellissimo panorama sulle coste siciliane e sulle Isole Eolie.

  • Come arrivare: 10 minuti a piedi dalla stazione di Scilla - Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:00-13:30/15:00-19:00
  • Costo biglietto: €2,00

2 - Chianalea

calabria borgoFoto di alesduchacE' il borgo annoverato tra i più belli d'Italia e non è difficile immaginare il perché. Si tratta del quartiere, in gran parte roccioso, posto nella parte settentrionale del promontorio su cui sorge il castello Ruffo. La sua particolarità è data dalle numerose abitazioni caratteristiche erette sugli scogli, direttamente a ridosso del mare e separate tra loro da viuzze e canali, tant'è che Chianalea è nota anche come "la piccola Venezia del Sud".

  • Come arrivare: 10 minuti dalla stazione di Scilla - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

3 - Marina Grande

spiaggia di marina grande scillaFoto di Jacopo WertherQuella di Marina Grande è senza dubbio la spiaggia più frequentata dai turisti che trascorrono le loro vacanze a Scilla. Si tratta di una porzione di spiaggia delimitata a nord e a sud da enormi rocce. Sul più grande costone di roccia sorge il castello di Ruffo, che rende ancor più suggestivo l'ambiente. Tratti di spiaggia libera e lidi ben attrezzati si trovano lungo questa insenatura, bagnata dalle acque blu del Mar Tirreno.
I fondali sono ricchi di vegetazione ed esemplari marini, quindi risultano ideali per attività di snorkeling ed immersioni. La zona di Marina Grande è godibile anche passeggiando sul lungomare che l'attraversa da nord a sud, ricco di locali, bar e ristoranti.

  • Come arrivare: 2 minuti a piedi dalla stazione di Scilla - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

4 - Scogliera di Punta Pacì

Poco distante dalla spiaggia di Marina Grande, si trova la famosa Scogliera di Punta Pacì, uno dei luoghi più affascinanti di Scilla. In questo tratto, infatti, è possibile godere di una vivida vegetazione, rigogliosa sia sulle scogliere che nei fondali: per gli amanti dello snokerling questo è il posto ideale per dedicarsi pienamente alla scoperta dei tesori naturali sottomarini. Anche chi ama fare trekking qui può divertirsi ad ammirare il panorama sugli scogli a picco sul mare.

  • Come arrivare: 10 minuti dalla stazione di Scilla - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

5 - Chiesa dello Spirito Santo

chiesa spirito santo calabriaFoto di Franc rcSituata nel quartiere di Marina Grande, ai piedi del promontorio su cui sorge il castello Ruffo, sorge questa piccola chiesa dichiarata Monumento Nazionale. Il grazioso edificio in stile barocco è rimasto in piedi nonostante i due devastanti terremoti del 1783 e del 1908, che hanno distrutto la maggior parte degli altri edifici del paese.
Al suo interno si trova un sontuoso Altare Maggiore e anche il dipinto dell'artista del '700 Francesco Celebrano, La discesa dello Spirito Santo, risalente al 1799.

  • Come arrivare: 8 minuti a piedi dalla stazione di Scilla - Ottieni indicazioni
  • Orari: inverno 16:00-18:00 estate 17:00-19:00
  • Costo biglietto: gratis

6 - Cappella di San Rocco

La chiesa è dedicata al patrono di Scilla, al quale gli abitanti furono particolarmente devoti durante il periodo della peste nere, ritenendo il Santo responsabile di alcuni miracoli dell'epoca.
L'edificio attuale è frutto di una recente ristrutturazione, poiché i terribili terremoti del 1783 e del 1908 danneggiarono gravemente l'intera struttura.
Al suo interno ciò che colpisce maggiormente è la statua in marmo di San Rocco che sovrasta sull'Altare Maggiore.

  • Come arrivare: 16 minuti a piedi dalla stazione di Scilla - Ottieni indicazioni
  • Orari: 18:00-19:30
  • Costo biglietto: gratis

7 - Chiesa Matrice Santissima Immacolata

interni chiesa matrice maria santissima immacolata scillaFoto di Olivier DuquesneSituata vicino al castello Ruffo, la chiesa è sicuramente uno degli edifici più importanti di Scilla. La struttura ha ricevuto diversi lavori di ristrutturazione, a causa dei danni e dei crolli in seguito ai terremoti che hanno segnato la storia di questo luogo.
La particolarità della chiesa sta nelle sei colonne ioniche bianche che si trovano all'esterno e dai mosaici colorati che caratterizzano l'interno, in particolare quello che sovrasta la parete dietro l'Altare maggiore, raffigurante un angelo benedetto dallo Spirito Santo, che protegge le casette del paese.
Sono presenti anche due statue marmoree, una rappresentante l'Immacolata e l'altra San Pietro Apostolo, probabilmente risalenti al XVII secolo.

  • Come arrivare: 8 minuti a piedi dalla stazione di Scilla - Ottieni indicazioni
  • Orari: dalle 18:00 alle 19:30
  • Costo biglietto: gratis

8 - Grotte di Tremusa

grotte di tremusa scilla frazione di meliaFoto di Jacopo WertherAnche spostandosi verso l'entroterra calabrese è possibile scoprire siti molto affascinanti, è il caso di queste grotte, che si trovano tra Scilla e la frazione di Melia.
Le grotte di origine carsica, secondo la leggenda, erano abitate dalle Ninfe, ma ciò che è certo è che qui un molto lontano tempo c'era il mare. Lo testimoniano le conchiglie fossili incastonate nelle pareti delle caverne, note come conchiglie di Pecten.
A rendere ancora più suggestivo questo luogo, immerso nella natura selvaggia, sono le formazioni rocciose di stalattiti, che contribuiscono a conferire un aspetto misterioso alle grotte.

  • Come arrivare: 22 minuti in auto da Scilla - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

9 - Favazzina

favazzina scillaFoto di CirimbilloE' un borgo marinaro sulla Costa Viola nei pressi di Scilla, ed è noto per essere sede della coltivazione di una varietà di limone, il verdello e per la coltivazione dell'uva zibibbo, essenziale per la produzione di vini pregiati.
Favazzina però spicca anche per la bellezza delle sue spiagge: distese di sabbia chiara e fine, adagiate su scogliere artificiali. Questo è il luogo ideale per capire affondo il nome della Costa Viola: al tramonto il cielo si tinge di tonalità azzurre e violacee.

  • Come arrivare: 15 di treno dalla stazione di Scilla - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: costo biglietto treno a partire da €1,20

10 - Parco Nazionale dell'Aspromonte

lago costantino parco nazionaleFoto di Jacopo WertherImperidibile meta calabrese, a soli 30 km da Scilla, questo parco nazionale è il luogo dove praticare sport invernali quando fa freddo e dove trovare aria fresca e pulita durante la stagione estiva.
La biodeveristà che caratterizza questo ambiente è ciò che lo rende davvero unico, grazie alle sue particolari condizioni climatiche infatti, nel parco è possibile passeggiare tra foreste di faggio, ma anche sotto fitte pinete, per poi incontrare il simbolo dell'Aspromonte: il pino laricio.

  • Come arrivare: 44 minuti in auto da Scilla - Ottieni indicazioni
  • Orari: nei giorni feriali dalle 09:00 / 13:00 e 14:00 / 18:00, nei giorni festivi dalle 10:00 / 13:00 e dalle 14:00 / 19:00.
  • Costo biglietto: gratis

Cosa vedere a Scilla in un giorno: itinerario consigliato

Iniziate a scoprire il borgo calabrese facendo colazione ai tavoli di Cambusa Caffè verso la spiaggia e a pochi minuti dalla stazione di Scilla. Proseguite la vostra passeggiata sulla sabbia dorata e raggiungete la suggestiva chiesa dello Spirito Santo. Salite verso il promontorio dove troverete il Castello Ruffo (9:00-13:30/15:00-19:00, €2,00). Entrate nelle varie stanze dell'antica fortezza e raggiungete la terrazza panoramica: da qui avrete una vista privilegiata sui profili della Sicilia e sulle Isole Eolie. Per pranzo fermatevi al Ristorante Artrois, dove gustare dell'ottimo pesce in una lotacion rustica e dalle decorazioni marine.

Nel pomeriggio visiate il Chianalea, ammirate le tipiche casette di questo borgo a ridosso su mare e costruite sugli scogli. Vi sembrerà di stare in una "piccola Venezia del Sud". Ammirate la graziosa chiesa di Santa Maria di Porto Salvo.
Continuate il vostro tour in questo particolare quartiere, godetevi il tramonto sulla Costa Viola dagli scogli e poi per cena fermatevi nel Ristorante Glauco - Terrazza sul mare, ubicato in un elegante palazzo del '600, dove mangiare dell'ottimo pesce con vista Mar Tirreno.

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso Cambusa Caffè - Ottieni indicazioni
  2. Chiesa dello Spirito Santo
  3. Castello Ruffo (9:00-13:30/15:00-19:00, €2,00)
  4. Pranzo presso Ristorante Artrois - Ottieni indicazioni
  5. Chianalei
  6. Chiesa di Santa Maria di Porto Salvo
  7. Cena presso Ristorante Glauco - Terrazza sul mare - Ottieni indicazioni

Dove mangiare a Scilla: i migliori ristoranti

  1. Ristorante Bleu De Toi: cucina tipica calabrese in una location con muri di pietra e vista mare
    Prezzo medio a persona: €28,00
    Indirizzo e contatti: via Grotte, 40 - Ottieni indicazioni / tel: 0965754221
  2. Ristorante la Fiocina Scilla: piatti a base di pesce fresco da consumare su una terrazza sul mare
    Prezzo medio a persona: €30,00
    Indirizzo e contatti: via Annunziata, 121 - Ottieni indicazioni / tel: 0965754512
  3. Ristorante Pizzeria Da Nuccio Scilla: piatti di pesce e ottime pizze in una lotacion situata sul lungomare
    Prezzo medio a persona: €25,00
    Indirizzo e contatti: via Monacena, 25 - Ottieni indicazioni / tel: 0965790533

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Scilla

scilla castello fioriFoto di Anna MajkowskaA Scilla non ci sono delle vere e proprie discoteche, che potrete facilmente trovare nelle zone limitrofe (le più esclusive si trovano a Palmi), ma sicuramente è possibile scegliere tra una varietà di locali dove consumare aperitivi con una vista sempre spettacolare sulla Costa Viola.
I locali più belli e frequentati si trovano tutti vicino al mare, da qui potrete gustare i proodtti tipici calabresi ed internazionali, godendo di bellissimi tramonti, magari accompagnati da musica dal vivo, in un'atmosfera unica e molto suggestiva.

I migliori pub, locali e discoteche

  • Casa Vela Wine Bar Scilla: locale ideale per fare aperitivo o apericena con taglieri di prodotti locali con vista mare / Indirizzo:via Annunziata, 18 - Ottieni indicazioni
  • Civico 5 Scilla: locale situato nel cuore di Chianalea, dove consumare aperitivi internazionali su una pedana sospesa sul mare / Indirizzo: via Grotte, 5 - Ottieni indicazioni
  • Cala delle Feluche Scilla: locale in spiaggia aperto fino a notte tarda, dove vengono organizzati aperitivi accompagnati da musica dal vivo / Indirizzo: Contrada Oliveto - Ottieni indicazioni

Organizza il tuo soggiorno a Scilla: info e consigli utili

  • Come arrivare: a 2 km si trova l'aereoporto di Reggio Calabria, mentre a 106 km si trova l'aereoporto di Lamezie Terme, collegati da bus o treni. Dalla stazione ferroviaria ci sono collegamenti con la regione
  • Come muoversi: è visitabile interamente a piedi
  • Dove parcheggiare: Parcheggio custodito Chianalea, nei pressi della chiesa San Giuseppe (a partire da €3,00 al giorno). Molto affollato durante il mese di agosto
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €60,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: Bagnara Calabra (10 km), la bellissima Caletta Rovaglioso Scogliera Porto Oreste (27,3 km), Reggio Calabria (23 km), Villa San Giovanni (12,4 km) da dove salpare verso la bella Sicilia

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su