10 Cose da Vedere assolutamente a San Pietroburgo

Cosa vedere a San Pietroburgo? Quali sono i luoghi di interesse da visitare? Cosa vedere di particolare? Ecco le 10 cose da vedere a San Pietroburgo e da non perdere assolutamente!

0 s pietroburgoSan Pietroburgo è una perfetta meta per un viaggio, grazie all'abbondanza di gallerie d'arte e la sua brillante architettura, tutta da esplorare. La città ha origine nel 1703 per volere di Pietro il Grande: costruita sull'acqua, doveva rappresentare una "finestra sull'Occidente". Ad oggi si tratta della seconda città della Russia per grandezza ed importanza, appena dopo la capitale, Mosca.

VEDI ANCHE: COSA VEDERE ASSOLUTAMENTE A MOSCA

Nonostante la sua relativamente giovane età, a San Pietroburgo sono presenti testimonianze di una storia ricca di eventi. La città, residenza degli zar di Russia, vanta infatti un importante patrimonio architettonico, nonché uno dei musei più importanti al mondo. Vi accompagneremo nella vostra visita alla città raccogliendo in questo articolo le 10 cose da vedere assolutamente a San Pietroburgo.

1 - Museo dell'Ermitage e Palazzo d'Inverno

1 museo dell ermitageA San Pietroburgo si trova uno dei musei più prestigiosi al mondo, che comprende un'immensa collezione composta da oltre tre milioni d'opere d'arte ed oggetti appartenenti alla cultura mondiale. I reperti provengono dall'Età della pietra fino al XX secolo, si tratta di testimonianze archeologiche ma anche sculture e monete, dipinti ed opere grafiche e d'arte applicata. Il complesso museale comprende diversi edifici della città, tra cui il Palazzo d'Inverno, una magnifica costruzione in stile barocco. Per oltre duecento anni fu residenza degli zar, trasformato poi con la rivoluzione nella sede del museo. Presso il palazzo è possibile visitare ben otto compartimenti che offrono una visione d'insieme dello sviluppo delle arti figurative mondiali. L'Ermitage vanta, infatti, la più grande e forse la più importante collezione di quadri al mondo: capolavori di Caravaggio, Raffaello, Leonardo da Vinci, Van Gogh, Matisse, Renoir, Rembrandt, Rubens, Cezanne e Picasso spiccano tra gli altri.
Fa parte del complesso anche il Palazzo d'Inverno, il più celebre della città e legato inevitabilmente alla sua storia da circa 300 anni. Con la sua facciata bianca e verde, presso la quale troneggiano 400 colonne ioniche, è stato utilizzato dagli zar come residenza invernale. È possibile visitare i lussuosi interni barocchi tra cui molte delle 1057 sale e stanze.

  • Come arrivare: Piazza del Palazzo, Metro Admiralteyskaya, Nevsky Prospekt, Gostiny Dvor
  • Orari: aperto il martedì, giovedì, venerdì, sabato e domenica dalle 10.30 alle 18, il mercoledì dalle 10.30 alle 21, chiuso il lunedì, il 1 gennaio e il 9 maggio
  • Costo biglietto: biglietto intero 400 R, ridotto 150 R per bambini e studenti. Ingresso gratuito ogni primo giovedì del mese
  • Prenota il tuo tour: Salta la fila al Museo dell'Hermitage o Tour Guidato di 3 ore con guida in Italiano

2 - Prospettiva Nevskij

2 prospettiva nevskijSi tratta di un grande viale che passa attraverso la città e da ovest ad est, unendo l'Ammiragliato al Monastero di Aleksandr Nevskij. È lungo ben 4.5 km e largo dai 25 ai 60 metri e si è guadagnato, negli anni, il titolo di strada più famosa di tutta la Russia. Il centro di San Pietroburgo si sviluppa proprio nei dintorni di questa strada, dove sorgono meravigliosi palazzi ma anche chiese, negozi storici e teatri. Il viale non smette mai di vivere, sia di giorno che di notte: cittadini e turisti lo affollano a qualsiasi ora per recarsi nei suoi locali - dai caffè ai ristoranti - ma anche solo per godersi la passeggiata. Affacciano sulla Prospettiva il palazzo Stroganov, la Biblioteca Nazionale Russa, il Caffè letterario, Piazza Ostrovskij, il ponte Aničkov e la cattedrale di Nostra Signora di Kazan, un edificio ispirato a San Pietro di Roma.

  • Come arrivare: Metro stazione Nevskij prospekt; pl. Vosstanja Majakovskaja; pl. Alexandra Nevskogo
  • Orari: /
  • Costo biglietto: Gratis, visita libera

3 - Fortezza dei Santi Pietro e Paolo

3 fortezza dei santi pietro e paoloProgettata da Pietro il Grande, questa fortezza si trova su una piccola isola del delta della Neva. La sua mansione era quella di difendere lo sbocco sul Mar Baltico dalla potenza svedese. Fu proprio la costruzione di questo edificio a segnare, nel 1703, la nascita della città. In realtà, la fortezza non venne mai utilizzata a scopo difensivo, bensì diventò una prigione per gli oppositori del regime. Ad occupare le celle dell'edificio furono Alksei, l'unico figlio di Pietro I, poi condannato a morte, Dostoevskij, il fratello maggiore di Lenin, Bakunin e Trotskij. La fortezza comprende anche una Zecca e una cattedrale dedicata ai Santi Pietro e Paolo, la chiesa più antica della città.

  • Come arrivare: Metro stazione Gorkovskaja
  • Orari: alla Fortezza si accede tutti i giorni dalle 6 alle 21, la Cattedrale è aperta da lunedì a venerdì dalle 10 alle 19, il sabato dalle 10 alle 17.15, la domenica dalle 11 alle 19
  • Costo biglietto: l'ingresso alla Cattedrale, alla Fortezza ed al carcere bastione Trubetskoy costa 300 R intero, studenti 160 R, pensionati 120 R

4 - Cattedrale di Sant'Isacco

4 cattedrale di sant isaccoSi tratta di una costruzione sfarzosa e gargantuesca, progettata dall'architetto francese Montferrand, commissionata dallo zar Alessandro ed ingrandita ulteriormente anche dallo zar Nicola I, tra il 1818 e il 1858. L'odierno edificio sorge dove Pietro il Grande, nato proprio nel giorno dedicato a Sant'Isacco - il 30 maggio - fece costruire una piccola chiesa in legno proprio in suo onore. Ad oggi la cattedrale si presenta come un'enorme cattedrale della lunghezza di 111,2 metri e della larghezza di 97,6 metri. Sono presenti, inoltre, ben 112 colonne monolitiche in granito rosso che pesano circa 100 tonnellate ciascuna reggono. Si possono notare anche 4 portici, 350 statue sul tetto, 100 kg di lamine d'oro che rivestono la brillante cupola alta 21,8 metri.

VEDI ANCHE: LE CHIESE PIU' GRANDI DEL MONDO

Anche l'interno è lussuoso ed appariscente: oro, ben 14 tipologie differenti di marmi, bronzi e lapislazzuli riempiono una superficie coperta di 4.000 mq. La chiesa può contenere ben 14.000 persone!

  • Come arrivare: Piazza Sant'Isacco, Metro Sadovaja
  • Orari: aperta da giovedì a martedì dalle 11 alle 18
  • Costo biglietto: per accedere alla chiesa il costo è di 320 R, per visitare il colonnato 160 R

5 - Complesso del Peterhof

5 complesso del peterhofQuesto complesso comprende alcuni palazzi e giardini, ma anche fontane e caratteristici giochi d'acqua. Realizzato per volere di Pietro I, doveva essere una residenza imperiale dislocata fuori dalla città, raggiungibile via mare e molto somigliante alla francese Versailles. All'epoca, tra il 1723 ed il 1750, l'architetto di corte era Bartolomeo Rastrelli, che progettò un edificio maestoso ma di una certa eleganza, con interni sfarzosi e finemente decorati. Le sale del palazzo sono 27, tutte riccamente ornate. Tra di esse spicca lo Studio di Quercia dello zar, con una esposizione di alcuni oggetti appartenuti proprio a Pietro il Grande. Ma non è solo il palazzo imperiale a fare parte del complesso: Monplaisir, ad esempio, è un grazioso e piccolo palazzo realizzato in stile coloniale olandese, dove l'imperatore amava rifuguarsi ed accogliere gli amici più fidati. Quello che colpisce di più di tutto il complesso è però lo splendido parco, che ospita ben 150 fontane e 4 cascate, la cui acqua arriva da una fonte che si trova a 22 km di distanza!

  • Come arrivare: il complesso si trova a circa 29 km da San Pietroburgo, è possibile raggiungerlo in autobus dalla metro Leninsky Prosekt o in aliscafo dal molo di San Pietroburgo, vicino all'Ermitage.
  • Orari: il Grande Palazzo è aperto dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 17, Monplaisir è aperto dal giovedì al martedì, da giugno a settembre, dalle 10.30 alle 17, le fontane del parco sono aperte da fine maggio ad ottobre dalle 11 alle 17
  • Costo biglietto: ingresso al Grande Palazzo 600 R, gratis per i minori di 16 anni
  • Prenota il tuo tour: Tour Privato del Complesso Peterhof con guida in Italiano

6 - Palazzo di Caterina e Sala d'Ambra

6 palazzo caterinaResidenza estiva degli zar, questo palazzo si trova a circa 25 km da San Pietroburgo, presso la città di Puškin, ed è stato dichiarato Patrimonio dell'umanità UNESCO. Il suo nome è associato a Caterina II di Russia, detta la Grande, che rimodernò il palazzo con l'aiuto di un architetto scozzese. Saccheggiato durante la Seconda Guerra Mondiale dai nazisti, fu in seguito ricostruito in occasione dei trecento anni della città, precisamente nel 2003. Tra le numerose e bellissime sale dell'edificio spicca senza dubbio la Camera d'Ambra, impreziosita da una serie di pannelli, salvamuro e mobili composti da mille schegge d'ambra. Asportata dai tedeschi ed installata presso il Castello di Konigsberg, la Camera d'Ambra ha fatto perdere le sue tracce. L'attuale allestimento è infatti una copia, inaugurata nel 2003 sempre presso il Palazzo di Caterina e realizzata ad opera di aziende ed artisti tedeschi e russi.

  • Come arrivare: utilizzando i mezzi pubblici, esistono due possibilità: La prima è una combinazione di treno suburbano ed Autobus, dalla stazione ferroviaria di Vitebsky dirigersi verso la stazione di Puškin (Tsarskoye Selo), da qui prendere l'autobus numero 371 o 382 o minibus (marshrutka K-371, K-377 o K-38) fino al Palazzo di Caterina. La seconda possibilità prevede di prendere la metro di Moskovskaya e i minibus (martshrutka) K-342 o K-545 che si recano direttamente al Palazzo
  • Orari: da giugno ad agosto aperto tutti i giorni della settimana (eccetto il martedì) dalle 12 alle 19, il Parco di Caterina dalle 7 alle 23. In inverno gli orari sono diversi e possono subire variazioni, controllare dunque il sito ufficiale del Palazzo
  • Costo biglietto: voucher online 1500 R
  • Prenota il tuo tour: Tour privato del Palazzo di Caterina e Sala d'Ambra

7 - Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato

7 salvatore sangueQuesta chiesa si distingue per le sue cupole con la caratteristica forma a cipolla, per il suo altissimo campanile di 81 metri e per le decorazioni di smalti, ceramiche e vetri colorati. La sua costruzione risale al periodo compreso tra il 1883 e il 1907, il progetto si ispira alla cattedrale di San Basilio a Mosca. Fu realizzata dove lo zar Alessandro II fu ferito a morte durante un attentato avvenuto il 13 marzo 1881, ecco il motivo del suo nome tanto particolare. Questa chiesa è inoltre celebre per la collezione di mosaici, davvero unica, che hanno il compito di rivestire le pareti interne.

  • Come arrivare: Griboyedov Canal Embankment, Metro Nevskij prospekt
  • Orari: aperto da giovedì a martedì dalle 10 alle 20 nel periodo dall'1 maggio al 1 ottobre, dalle 11 alle 19 nel periodo dal 2 ottobre al 30 aprile
  • Costo biglietto: ingresso intero 320 R

8 - Dom Knigi

8 dom knigiGli amanti dei libri e dello shopping non possono perdere questo luogo, che letteralmente si chiama proprio "La casa del libro". Si tratta di una libreria che si sviluppa su ben tre piani, qui è possibile trovare anche oggetti e souvenir, cartoline d'epoca ed un caffè concedersi una pausa rilassante. Questa libreria è anche la più antica della città e una delle più antiche di tutta la Russia.

  • Come arrivare: prospettiva Nevskij 28, Metro Nevskij prospekt, Gostinyj Dvor
  • Orari: tutti i giorni dalle 9 a mezzanotte
  • Costo biglietto: Gratis, visita libera

9 - Notti Bianche

9 notti biancheDa non perdere è l'incantevole fenomeno atmosferico che avviene durante le notti estive. Il cielo si tinge di una luce speciale che regala alla città un'atmosfera davvero suggestiva, quasi irreale. La latitudine molto a nord della città permette di assistere al fenomeno durante il quale il sole resta alto anche durante le ore notturne. Non vorreste provare la sensazione che il giorno non finisca mai?

  • Come arrivare: /
  • Orari: è possibile assistere al fenomeno nel periodo da fine maggio a metà luglio
  • Costo biglietto: /

10 - Sovetskaya Kvartirka

10 sovetskaya kvartirkaSe volete immergervi nella Russia sovietica di una volta, entrate in uno dei tanti caffè della catena Sovetskaya Kvartirka. Qui il tempo sembra essersi fermato, sia per quanto riguarda la cucina - viene servito cibo tipico russo - sia per l'arredamento e le decorazioni, tipiche del periodo comunista. Persino la TV e la radio trasmettono programmi risalenti all'epoca!

  • Come arrivare: /
  • Orari: /
  • Costo biglietto: Gratis, visita libera

Organizza il tuo viaggio: Hotel e Tour

Consigliato, soprattutto se il vostro viaggio a San Pietroburgo durerà pochi giorni, è scegliere un hotel nella zona del centro storico. L'offerta è varia, sia per quanto riguarda la categoria che il prezzo. Gli hotel di fascia alta sono comunque economici, per una spesa che non supera gli 80 Euro a notte. Attenzione agli spostamenti in periferia, soprattutto durante le ore notturne.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti