Come muoversi a San Pietroburgo: info, costi e consigli

Come muoversi a San Pietroburgo spendendo poco? Ecco come arrivare dall'aeroporto e consigli sugli spostamenti in auto, a piedi e con i mezzi pubblici. Mappe, orari e costi di biglietti e abbonamenti.

come muoversi per le vie di san pietroburgoE' senza dubbio più accessibile, almeno in termini di dimensioni, dell'immensa Mosca, la più "contenuta" San Pietroburgo, caratteristica località russa le cui modalità di trasporto - pubbliche e non - sono sì efficienti, seppure con qualche "neo". Il centro è facilmente attraversabile a piedi, ed è collegato alle zone più periferiche della città tramite la metropolitana, i bus e dei caratteristici mini-autobus, chiamati marshrutka, che potrebbero essere paragonati a dei taxi di gruppo.
VEDI ANCHE: 10 COSE DA VEDERE A SAN PIETROBURGO
Non mancano i collegamenti acquatici (rappresentati dagli aquabus), né i taxi. Tuttavia, San Pietroburgo non è famosa per garantire gli spostamenti 24 ore su 24: i mezzi di trasporto, infatti, effettuano corse notturne solo durante il weekend; oltretutto, alcuni ponti che collegano le isole vengono spesso abbassati nelle ore tarde, per permettere lo spostamento delle navi, ma rendendo di fatto impossibili i movimenti via terra.

Dall'aeroporto

L'aeroporto più vicino al centro città è quello di San Pietroburgo-Pulkovo, distante circa 20 km dalla località e collegato ad essa da diverse metodologie di trasporto.

Da San Pietroburgo-Pulkovo al centro

  • Distanza dal centro: circa 20 km. Tempo di percorrenza: tra 20 minuti e un'ora a seconda del mezzo di trasporto.
  • In marshrutka: mezzo K3. Tempo di percorrenza 20 minuti circa. Costo: € 0,57
  • In taxi: tempo di percorrenza: circa 36 - 39 minuti. Costo: € 14,20 circa
  • In bus + metro: mezzi n° 39, 39 EX e K39 (da € 0,45 a circa € 1,00) + linea 2 metro (€ 0,50). Tempo di percorrenza complessivo: circa 53 minuti
  • Transfer privato: Trasferimento privato in hotel o in centro da € 26,00 - Scopri di più

Come muoversi a piedi

Il centro di San Pietroburgo, caratteristico e dalle dimensioni pressocché contenute, permette al turista di poterlo esplorare a piedi in tutta sicurezza e tranquillità, anche perché la maggior parte delle attrazioni più interessanti della località russa si trovano proprio nel centro, nucleo della città. Le attrazioni più lontane dal centro, invece, sono raggiungibili con i mezzi pubblici.
Una delle strade principali del centro, spesso attraversata non solo per raggiungere i principali monumenti o siti di interesse culturale ma anche per regalarsi delle sane sessioni di shopping è la Prospettiva Nevsky, nota per i suoi marciapiedi in granito e per la sua grandezza. Un occhio di riguardo va riservato, qualora si scegliesse di percorrere a piedi il favoloso centro storico di San Pietroburgo, agli orari di apertura e chiusura dei ponti levatoi.
VEDI ANCHE: COSA MANGIARE A SAN PIETROBURGO

Con i mezzi pubblici

san pietroburgo in autobusUno dei limiti che dissuadono dall'optare per gli spostamenti in bus, filobus e tram a San Pietroburgo è rappresentato dalla lingua. Gli autisti, infatti, generalmente parlano solo il russo e le indicazioni sono riportate unicamente in cirillico. Se, tuttavia, riusciste a superare questo scoglio linguistico, potreste trovare, nell'ausilio di autobus e simili, un beneficio economico non indifferente. I biglietti, infatti, costano pochissimo; autobus e filobus, inoltre, garantiscono un servizio di trasporto notturno (recentemente introdotto, per ovviare agli eccessivi costi di un taxi).
I tram sono tra i mezzi pubblici meno utilizzati: si fa ricorso ad essi solo per raggiungere le aree più periferiche della città. La metropolitana, al contrario, è gettonatissima grazie alla rapidità dei suoi spostamenti (nonostante sia poco estesa).

Metro

Profonda, elegante, anche se non proprio estesa come quella di altre città europee, la metro di San Pietroburgo consta di 5 linee (ognuna contraddistinta da un colore: rosso, blu, verde, giallo e viola) e vanta la presenza di 67 stazioni. E' in vigore nella metro cittadina il sistema di token, ovvero una moneta acquistanile in ogni biglietteria della stazione presso le biglietterie automatiche.

  • Mappa scaricabile: Clicca qui
  • Orari: 05:45 - 00:30
  • Costo ticket/corsa singola: € 0,64
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: un biglietto multiuso della validità di 7 giorni costa circa € 9,70

Tram

Utilizzata per raggiungere la periferia della città, la rete tramviaria di San Pietroburgo è una delle più estese al Mondo, con le sue 42 linee.

  • Mappa scaricabile: Clicca qui
  • Orari: 06:00 - 00:00
  • Costo ticket/corsa singola: € 0,57
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: un biglietto multiuso della validità di 7 giorni costa circa € 9,70

Bus

Esistono diverse tipologie di autobus (le cui fermate si riconoscono dalla lettera A), che coprono capillarmente (anche se piuttosto lentamente) ogni anfratto della bella San Pietroburgo.

  • Orari: 06:00 - 00:00
  • Costo ticket/corsa singola: € 0,57
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: un biglietto multiuso della validità di 7 giorni costa circa € 9,70

Filobus

Ci sono ben 44 linee di filobus che spesso, combinate con l'ausilio di tram e/o autobus, garantiscono lo spostamento all'interno e all'esterno del centro di San Pietroburgo. Le fermate dei filobus sono contrassegnate dalla lettera M.

  • Orari: 06:00 - 00:00
  • Costo ticket/corsa singola: € 0,57
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: un biglietto multiuso della validità di 7 giorni costa circa € 9,70

Consigli utili

veduta notturna delle strade di san pietroburgoLa rete di mezzi di trasporto pubblici di San Pietroburgo è certamente una tra le più controverse. Seppur efficiente e abbastanza capillare, infatti, essa presenta anche alcune ombre, come la durata dei vari tragitti (specialmente per quanto riguarda bus e filobus, complice anche il "traffico assassino" della città) o la presenza di segnaletica soltanto in lingua cirillica, affascinante ma piuttosto incomprensibile.
VEDI ANCHE: COSA VEDERE A SAN PIETROBURGO IN UN GIORNO
Tuttavia, San Pietroburgo offre anche l'opportunità di avvalersi di mezzi di trasporto privati per godersi in santa pace il soggiorno nella località: tra essi, il più gettonato è senza dubbio il mini-bus turistico marshrutka che, seppur non gode di sconti speciali o ticket ricaricabili, permette di visitare la città senza troppe problematiche, in totale autonomia e relax. Sconsigliatissima è l'opzione dell'autonoleggio: oltre allo scoglio della segnaletica incomprensibile (giacché interamente riportata in cirillico), la tutela delle strade di San Pietroburgo non può essere definita impeccabile e il rischio di qualche inconveniente stradale è dietro l'angolo.
Altra lacuna che differenzia San Pietroburgo da molte grandi città europee è rappresentata dalla mancanza di piste ciclabili (nonostante esista un servizio di noleggio delle due ruote), un vero tasto dolente per gli amanti degli spostamenti eco-friendly. Per quanto riguarda gli spostamenti all'interno del vivace centro cittadino, è sempre meglio muoversi a piedi, per ammirare appieno le bellezze che la città russa ha da offrire.


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su