Rio Vista Dal Pan Di Zucchero Rio de Janeiro ha un fascino unico, una personalità forte, e tantissime cose da fare e da vedere!
La città è enorme, e spesso le distanze sono impegnative. Oltretutto, molte delle attrazioni principali richiedono molto tempo da dedicare, ma ottimizzando i tempi e con qualche trucchetto, in un weekend si possono visitare le principali attrazioni, godendovi anche le sue meravigliose spiagge.

Ecco tutti i nostri consigli per organizzare il perfetto itinerario di Rio de Janeiro in 3 giorni.

Prima volta a Rio de Janeiro? Per ottimizzare i tempi ed avere un primo approccio con la città, ti consigliamo di prenotare un tour completo di Rio de Janeiro in italiano con biglietti inclusi, o per una visita introduttiva, un free tour del centro storico.

Giorno 1

1 - Cristo Redentore e Parque Nacional da Tijuca

gobba cristo redentore Iniziate questo viaggio dal simbolo per eccellenza di Rio de Janeiro e del Brasile: il famoso Cristo Redentore (tutti i giorni 8:00-19:00; biglietto per il treno a cremagliera €26,80). Venire a Rio e non visitare questo monumento è come andare a Roma e non visitare il Colosseo, o a andare a Parigi e non vedere la Tour Eiffel.

Costruito tra il 1926 e il 1931 dall'ingegnere Heitor da Silva Costa, il Cristo Redentore è la terza statua più grande del pianeta! Oltre a questo, una volta arrivati in cima potrete ammirare uno dei panorami più belli al mondo, con lo sguardo che spazia dal Parco Nazionale di Tijuca, fino alla città di Rio e all'oceano. Prendetevi tutto il tempo a disposizione per questa meravigliosa escursione, noi vi consigliamo di dedicare quasi tutta la mattina.
VEDI ANCHE: Visita al Cristo Redentore: come arrivare, prezzi e consigli

Sali al primo turno disponibile: sali sul Cristo Redentore il prima possibile, per evitare le grandi folle che non ti faranno godere il luogo. Prenota anche quanto prima il biglietto per il treno a cremagliera, in quanto i posti sono limitati e seguono un orario ben preciso.

2 - Copacabana

rio vista dal pan di zucchero In tarda mattinata scendete dal Redentore e raggiungete Copacabana, una delle spiagge più famose di Rio. Come prima tappa raggiungete l'Avenida Atlântica, la lunga via che percorre tutto il quartiere. La soluzione, una volta scesi dal trenino, è di prendere Uber e farvi lasciare direttamente a destinazione (in media 15 min). Con i mezzi ci impieghereste circa un'ora.

Copacabana non è solo una delle spiagge più belle di Rio, ma anche una delle spiagge più famose al mondo. Godetevi una passeggiata lungo l'Avenida Atlântica, ricca di locali come i piccoli bar all'aperto chiamati botecos, per poi spostarvi verso la spiaggia. Qui potrete decidere di rilassarvi e prendere un po' di sole, concedervi un po' di shopping tra i numerosi negozi, oppure arrivare fino al punto panoramico Forte do Leme, dal quale si ammira una splendida vista sull'oceano.

Fermati a pranzo in un boteco: ovvero locali con anche tavolini all'aperto dove vengono serviti piatti della tradizione carioca. Ne troverai davvero tanti, noi ti consigliamo di fermarti al Boteco Belmonte, uno dei più famosi, con varie sedi in tutta Rio.

3 - Pan di Zucchero

rio de janeiro brasile sud america 1 A metà pomeriggio raggiungete un altro simbolo di Rio di Janeiro, ovvero il Pan di Zucchero.
Da Copacabana, salite sulla metro linea L1 o L4 alla fermata di Siqueira Campos e scendete alla fermata successiva chiamata Botafogo (4 min). Da qui, raggiungete Praia Vermelha, punto in cui parte la famosa funivia che vi porterà fino in cima (partenze 8:10-20:00, prenota il biglietto della funivia online).

Il Pan di Zucchero è uno dei punti panoramici più famosi di tutta Rio! La funivia è sicuramente il modo più semplice e più scenografico per raggiungere la cima, ma volendo potreste anche fare il primo tratto a piedi, raggiungendo Morro de Urca (40 min a piedi), dove si trova una stazione intermedia.
VEDI ANCHE: Salita in Funivia sul Pan di Zucchero: come arrivare, prezzi e consigli

Prenota il biglietto della funivia quanto prima: come il Redentore, anche il Pan di Zucchero è una delle attrazioni più visitate, quindi per evitare di perdere tempo in coda acquista il biglietto della funivia in anticipo, in modo da assicurarti il posto e recarti subito all'ingresso della stazione.

4 - Quartiere Lapa

brasile rio paesaggio turismo lapa Conclusa la visita al Pan di Zucchero sarà ormai sera, la giornata è stata piuttosto frenetica, ed è ora di rilassarsi e rallentare un po'. Per questo motivo, vi consigliamo di raggiungere il centro storico di Rio e il modo migliore per farlo è prendere il comodo servizio di Uber (15 min).

Godetevi la serata nel quartiere di Lapa, l'anima bohemienne della città! Si tratta di uno dei quartieri più suggestivi e autentici di Rio, attraversato dal famoso Arcos do Lapa, risalente all'epoca coloniale. Riqualificato negli anni '90, di giorno è davvero tranquillo, mentre la sera diventa uno dei punti caldi della movida notturna, imperdibile!

Trascorri la serata a Lapa: uno dei punti caldi della movida di Rio. Fermati a cena da Boteko do Juca, famoso anche per i suoi spettacoli di samba. Se non vuoi trascorrere qua tutta la sera, puoi anche partecipare ad un tour dei pub di Lapa o raggiungere locali come il Bar da Lapa - Lapa, la Casa da Cachaça e il Leviano Bar, aperti fino a tardi.

Giorno 2

1 - Jardim Botanico o Santa Teresa e Scalinata Selaròn

jardim botanico do rio de janeiro Foto di Rodrigo Soldon. Per questa seconda mattinata a Rio de Janeiro vi proponiamo un'alternativa. Potrete dedicare la mattina alla visita del meraviglioso Jardim Botanico o scoprire il Quartiere Santa Teresa.

Opzione A al giardino botanico di Rio (tutti i giorni 8:00-17:00; ingresso intero 15,00 BRL/€2,80, ridotto 7,50 BRL/€1,40). Si tratta di uno dei più importanti giardini botanici del mondo, aperto nel 1808 da Dom Joao VI. Si estende su una superficie di ben 137 ettari, quindi prendetevi tutta la mattina per visitarlo con calma.

Opzione B al quartiere di Santa Teresa, uno dei quartieri più chic di Rio, caratterizzata da stradine acciottolate e con un'atmosfera unica. Pensate che questo luogo si è aggiudicato il nome di Montmatre di Rio, assolutamente imperdibile. Il modo migliore per visitare il quartiere è con un free tour guidato di Santa Teresa, tra ville di lusso, murales e suggestivi tram gialli. E, tra una passeggiata e l'altra, assicuratevi di raggiungere la Scalinata Selaròn, uno dei luoghi più fotografati di Rio. Si tratta di un'opera iniziata nel 1990 da Jorg Seleròn che presenta ben 215 gradini rivestiti da circa 2 mila piastrelle coloratissime.

Fermati a pranzo sulle sponde del Lagoa Rodrigo: situato subito fuori dal giardino botanico, è ricco di locali e piccoli bar ideale per fermarsi a pranzo. Inoltre, se visiti Rio a Natale, devi sapere che qui viene installato l'albero di Natale galleggiante più grande al mondo.

2 - Favela di Rocinha

rocinha favela rio Pranzate presto, perché nel primo pomeriggio vi consigliamo di visitare la Favela di Rocinha, la più grande favela di Rio de Janeiro e sicuramente una delle più grandi del Sud America. Attenzione però, per visitare una favela affidatevi sempre ad un tour guidato! Quello che vi suggeriamo noi (lo trovi qui) si svolge con un abitante del posto, che conosce i residenti e il loro stile di vita lontano dagli stereotipi.

La favela di Rocinha si presenta come un insieme di case, una sopra l'altra, che si estende sull'intera fiancata della montagna, per questo motivo viene chiamata morros. Qui vivono circa 300.000 persone praticamente senza nessun servizio disponibile.

Cosa sapere per visitare una favela: decisamente sovrapopolate, se vuoi visitare una favela affidati sempre ad un tour guidato con una persona certificata, non andare per nessun motivo da solo. Anche per visitare la Favela di Santa Marta affidati ad una guida del posto.

3 - Ipanema

ipanema rio de janeiro Conclusa la visita alla Favela di Rocinha sarà ormai tardo pomeriggio, vi consigliamo quindi di raggiungere la vicina Ipanema, il quartiere che ospita una delle spiagge più famose di Rio, confinante con Copacabana.

Qui sono diverse le attività da fare: potrete rilassarvi in spiaggia, giocare a beach volley o fare il bagno nell'oceano, in alternativa potrete scoprire il lussuoso quartiere di Leblon, vicino a Ipanema. I più avventurosi, invece, potranno vivere esperienze come un'avventura in parapendio o un meraviglioso giro in elicottero.

Trascorri la serata a Ipanema: uno dei punti caldi della movida. Potrai trovare locali di ogni tipo, come il bar Bracarense o il Belmonte. Tra i locali notturni troverai invece il Galeria Café e il Boate La Cueva. In alternativa, puoi sempre raggiungere la vicina Copacabana e partecipare ad un tour dei bar e club!

Giorno 3

1 - Stadio Maracana o AquaRio

brasile rio janeiro paesaggio onda 1 Iniziate questa ultima giornata visitando uno dei templi del calcio mondiale: il famoso Stadio Maracana (generalmente 8:30-16:30, orari variabili in caso di partite ed eventi sportivi; tour dello stadio €13,00).

Durante la visita allo stadio avrete modo di scoprire il dietro le quinte: potrete accedere alle zone dedicate ad allenatori e giocatori, visitare gli spogliatori e la sala stampa, percorrere il tunnel d'ingresso al campo e sedervi in panchina. Un'esperienza imperdibile per tutti gli amanti del calcio, ma anche per chi non lo è, in quanto stiamo parlando di uno dei luoghi più famosi al mondo.

Opzione B all'AquaRio (9:00-17:00, fine settimana fino 18:00; ingresso da 70,00 BRL/€13,30). Se magari viaggiate in famiglia o non siete assolutamente interessati alla visita dello stadio, allora vi consigliamo di visitare il meraviglioso acquario di Rio de Janerio, al cui interno si trovano tantissime specie animali marine, un museo sul surf e tante mostre interattive.
VEDI ANCHE: Visita allo Stadio Maracana: orari, prezzi e consigli

Se visiti Rio durante il Carnevale: sicuramente in questa terza giornata, al posto della visita allo stadio o dell'acquario, puoi inserire una visita al Sambodromo, costruito principalmente per ospitare il famoso Carnevale di Rio de Janeiro.

2 - Museu do Amanhã

rio de janeiro museu do amanha Il primo pomeriggio visitate uno dei musei più belli di Rio de Janeiro, il Museu do Amanhã, ovvero il Museo del Domani (mar-dom 10:00-18:00, lun chiuso; ingresso intero 20,00 BRL/€3,80, ridotto 10,00 BRL/€1,90). Se la mattina avete visitato l'AquaRio potrete raggiungerlo tranquillamente a piedi, dal Maracana invece la soluzione migliore è prendere la metro linea L2 da Maracanã a Estação Uruguaiana (12 min), poi continuare per 15 min a piedi.

Il Museu do Amanhã si presenta come un edificio dalla struttura futuristica, un'eredità delle Olimpiadi del 2016 opera di Calatrava, e al suo interno tratta temi come scienze, arte, storia e futuro, esplorando il rapporto tra il cosmo e la terra e il comportamento umano. Grazie alle mostre interattive è anche un'attrazione perfetta da visitare con i bambini.

In atlernativa goditi un giro in barca: se non sei interessato alla visita del museo, puoi raggiungere il vicino porticciolo turistico e goderti un meraviglioso giro in barca a vela, in partenza alle ore 15:00 e della durata di 3 h.

3 - Botafogo

botafogo rio de janeiro Infine, nel tardo pomeriggio raggiungete il quartiere di Botafogo, uno dei quartieri più belli di Rio. Si trova tra il Centro e Copacabana e presenta una splendida vista sul Pan di Zucchero. Per raggiungerlo dal museo potrete prendere la metro diretta linea L1 o L2, salendo a Estação Uruguaiana e scendendo a Botafogo (12 min).

In questo quartiere potrete decidere di rilassarvi in spiaggia, nella meravigliosa Praia de Botafogo con una splendida vista, oppure darvi allo shopping nei grandi centri commerciali presenti, come il Shopping RioSul o il Botafogo Praia Shopping.

Trascorri la serata a Botafogo: questo quartiere affacciato sull'oceano è ricco di birrerie e locali. Per cena ti consigliamo di vivere un'esperienza unica al Fogo de Chão Botafogo, con una splendida vista. Poi nelle vicinanze troverai locali come il Boteco Colarinho, il Coordenadas Bar o il Cafofo Pub.

Quanto costa un weekend a Rio de Janeiro

rio de janeiro vista aerea Rio è una destinazione con un costo della vita medio basso, dove però si può spaziare molto tra una viaggio low cost e una vacanza di lusso, tutto dipende dal tipo di esperienza che volete vivere. La prima grande spesa da affrontare è il costo del volo aereo. I collegamenti diretti partono principalmente da Roma e Milano (confronta i voli).

Una volta atterrati, i quartieri più ambiti per soggironare sono Ipanema e Copacabana (confronta i migliori alloggi su booking): qui avrete modo di alloggiare sia in ostelli per risparmiare, sia in eleganti e lussuosi hotel 5 stelle con meravigliose viste sull'oceano. Per risparmiare, vi consigliamo di orientarvi verso il quartiere di Botafogo, un ottimo compromesso e con un'ottima posizione (mappa dei quartieri qui). Per muovervi usate la metro o Uber, evitate i bus in quanto rimangono spesso bloccati nel traffico e non sono sempre del tutto sicuri a causa dei borseggiatori. Uber invece è molto comodo e attraverso l'app potrete controllare tranquillamente le tempistiche della corsa, il percorso in tempo reale e saprete già prima quanto spenderete.

Vediamo nel dettaglio i costi di un weekend a Rio de Janeiro:

  • Costi per mangiare: circa €30,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: prezzo medio €35,00 al giorno a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: prezzo medio €10,00 al giorno a persona
  • Hotel, alloggi e b&b: da €40,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €15,00 al giorno a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Rio de Janeiro: da €310,00 a persona (voli e/o trasferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Attenzione alle stagioni invertite: l'estate va da dicembre a marzo ed è il periodo migliore per visitare Rio. Attenzione se vuoi recarti durante il Carnevale di Rio, i costi aumentano e la città è davvero affollata - scopri di più qui;
  • Prendi il transfer dall'aeroporto: sicuramente la soluzione più comoda per raggiungere il tuo alloggio dall'aeroporto, soprattutto se viaggi con molti bagagli. All'uscita dal gate troverai già il tuo autista ad aspettarti. Info e costi qui;
  • Organizza l'itinerario e prenota in anticipo: non perdere tempo prezioso e prenota per tempo i biglietti per tutte le attrazioni, soprattutto il biglietto del treno a cremagliera per il Redentore, prima che si esauriscano;
  • Assaggia la cucina carioca: la feijoada, il churrasco, il bolinho de bacalhau e tante altre prelibatezze. La cucina carioca è ricca di piatti di carne ma anche di pesce, tutti da assaggiare - scopri di più qui;
  • Attenzione alla sera: quando cala il sole rimani nelle zone più turistiche e non avventurarti in vicoli bui o quartieri distanti dai centri più frequentati. Presta comunque sempre attenzione ai borseggiatori durante tutto il viaggio;
  • Per visitare le favelas: è necessario affidarsi ad una guida esperta, che conosce la zona e che te la farà esplorare in totale sicurezza. Affidati quindi ad un tour guidato nella favela di Rocinha o nella Favela di Santa Marta, non muoverti mai da solo.