Italia Montagne Lago Di Braies Lago 1

15 Posti da Visitare in Trentino Alto Adige

Italia Montagne Lago Di Braies Lago 1Il Trentino-Alto Adige è sinonimo di natura, sport estivi ed invernali, escursioni, trekking, arte, cultura e ottima cucina. Vogliamo nominare ad esempio le Dolomiti, i ghiacciai del parco Adamello-Brenta, il Lago di Braies e il fiume Adige, tanto per citare alcuni tra i luoghi più affascinanti, senza dimenticare che il territorio si articola in ampie valli quali ad esempio la Val di Fassa, la Val di Fiemme, la Val Gardena e la Val Badia con panorami che spaziano da boschi di conifere a vette maestose. E questo è solo un assaggio! Scopriamo insieme quali sono i posti da visitare assolutamente in Trentino-Alto Adige!

1 - Trento

trento 1Tra le prime tappe da fare in Trentino-Alto Adige non può mancare il capoluogo del Trentino, Trento, una città piccola e graziosa, colorata e caratteristica, ricca di storia, arte e cultura. Tra i vicoletti del suo centro storico ammirerete un mix tra mura medievali ed edifici affrescati, come le case Cazuffi-Rella, ma anche edifici rinascimentali che alternano colori vivaci. Immancabile la bellissima Piazza Duomo con l'imponente Fontana del Nettuno circondata dal maestoso Duomo di San Vigilio, ma anche il Castello del Buonconsiglio che fu la sede dei Principi Vescovi, il Sass (museo sotterraneo che conserva i resti della Trento romana), il MUSE (museo delle scienze naturali) e il MART (museo di arte moderna e contemporanea che si compone di due sedi, a Trento e a Rovereto) che conserva opere di artisti come Andy Warhol.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Trento

2 - Bolzano

bolzano 1Ad un'ora di distanza da Trento vi attende invece il capoluogo dell'Alto Adige, Bolzano. Altra città di modeste dimensioni ma pittoresca e vivace, considerata la frontiera tra il mondo italiano e quello tedesco dove infatti regna il bilinguismo. Anche a Bolzano troverete caratteristici vicoletti contornati da edifici medievali ma questa volta con influenze del periodo austro-ungarico, tra i quali scoprire interessanti musei e castelli come gli imperdibili museo archeologico e Castel Roncolo, ma anche le caratteristiche via Goethe e Piazza delle Erbe, una piazza colorata nel cuore del centro città. Da non perdere ovviamente la piazza principale, Piazza Walther, dove si trovano il bellissimo Duomo e la Basilica Romanica. Infine, ma non meno importante, se vi recherete a Bolzano durante le festività natalizie, ad accogliervi troverete i suoi colorati Mercatini di Natale!
VEDI ANCHE: I mercatini di Natale più belli d'Italia

3 - Merano, Castel Trauttmansdorff e i Giardini

castel trauttmansdorffMerano + una città dell'Alto Adige. Anche qui il centro storico è ricco di edifici dalla grande influenza architettonica del periodo austro-ungarico, caratteristici e molto colorati, e passeggiare tra le sue stradine riporta indietro nel tempo. Consigliamo di visitare la Chiesa di San Giorgio e quella di San Nicolò per poi spostarsi nel vicino Castel Trauttmansdorff e nei suoi giardini, fra i più belli d'Italia. All'interno dei giardini vi attende un viaggio botanico fra differenti aree tematiche: "Boschi nel Mondo", "Giardini del Sole", "Paesaggi dell'Alto Adige" e "Giardini Acquatici e Terrazzati". Infine ricordiamo che anche a Merano in inverno sono presenti e imperdibili i Mercatini di Natale!

4 - Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna

lavarone forte belvedere gschwendt northFoto di Matteo Ianeselli. Folgaria, Lavarone e Luserna sono 3 paesini di montagna molto caratteristici. A poca distanza tra loro, visitarli tutti vuol dire fare un viaggio nel passato e in particolar modo immergersi nel periodo della Prima Guerra Mondiale tra resti di fortezze e trincee ubicate su questi altipiani. Il Trentino-Alto Adige infatti fu uno dei principali luoghi di combattimento, ecco perché ancora oggi conserva questi resti. Inoltre Folgaria, Lavarone e Luserna sono mete ideali per trascorrere la settimana bianca all'insegna dello sci e di altri sport invernali, oltre ad ospitare anch'esse i Mercatini di Natale in un'atmosfera invernale molto suggestiva arricchita dalle tipiche abitazioni di montagna fatte di legno e muri dai colori più vivaci.

5 - Rovereto

castello di roveretoFoto di Ricc_HB74. Rovereto è la terza città della regione per importanza e grandezza, altro luogo storico e di cultura. Fondata nel medioevo, oggi rimangono di quell'epoca stradine strette e piazzette, ma è possibile ammirare anche bellissimi palazzi settecenteschi che le conferiscono un'atmosfera veneziane. Tra le attrattive imperdibili citiamo la Chiesa di San Marco, Casa Depero e l'imponente Castello, ma anche il Museo Civico e il MART.

6 - Val di Funes

val di funes chiesetta chiesaLa Val di Funes è un'ampia valle dell'Alto Adige che si estende tra Bressanone e Santa Maddalena e prende il nome dal principale paese del suo territorio. Come un po' tutte le valli del Trentino-Alto Adige, anche la Val di Funes offre la possibilità sia di vacanze estive che invernali grazie alle molteplici attività praticabili, oltre a vantare uno dei migliori paesaggi della regione. Si trova infatti nel cuore delle Dolomiti dove, tra distese verdi e boschi, è possibile ammirare sempre gli imponenti massicci rocciosi nelle vicinanze. La Val di Funes diventa in inverno uno dei maggiori comprensori sciistici (ad esempio molto ambito è il Col di Poma), mentre in estate si possono praticare trekking tra i diversi sentieri, equitazione, vie ferrate e giornate intere nel Parco Avventure Funes. Da non perdere anche i piccoli borghi di San Valentino, San Giacomo, Colle e Valluzza.

7 - Val Gardena e Parco Naturale Puez-Odle

val gardenaLa Val Gardena è un'altra valle alto atesina situata tra le Dolomiti, molto interessante dal punto di vista geografico e culturale. Innanzitutto prende il nome dal fiume che la attraversa, il Rio Gardena, e si estende tra soli 3 paesini (Ortisei, Santa Cristina di Val Gardena e Selva di Val Gardena) e tra la catena montuosa denominata Dolomiti di Gardena. L'intera zona è dominata dal trilinguismo: italiano, tedesco e ladino. Quest'ultimo è il dialetto delle Valli della Ladinia, un'antica regione dolomitica. Di grande interesse naturalistico è il Parco Naturale Puez-Odle, oltre alle bellissime piste da sci invernali come ad esempio il percorso Sellaronda. Il parco si trova ad altezza 2500 metri e offre infatti un panorama bellissimo sulla valle. Al suo interno sono presenti varie piante alpine, eseplari di camosci, caprioli, cervi, daini e gufi reali.

8 - Val Badia

val badia alta badia montagnaAncora un'altra valle dell'Alto Adige, la Val Badia si trova tra la Val Pusteria (nell'estremo nord della regione) e la Val Gardena e si compone di 6 località rinomate per gli sport invernali e le vacanze in montagna: Colfosco, Corvara, La Villa, La Val, San Cassiano e Badia. Ci si trova ovviamente, anche questa volta, nel cuore delle Dolomiti dove si può sciare ad esempio sulle famose piste Grand Risa e Sella Ronda, praticare trekking, arrampicata, equitazione e visitare i borghi Pedraces e San Leonardo. Anche in Val Badia vive ancora la lingua ladina parlata dalla maggiorparte degli abitanti anziani!
VEDI ANCHE: Dove andare in vacanza a Febbraio in Italia

9 - Madonna di Campiglio

sci madonna di campiglioCi spostiamo nuovamente in provincia di Trento dove Madonna di Campiglio fa da padrona a tutte le località sciistiche. Non si tratta infatti di una valle bensì di un paese di appena 800 abitanti situato a 1500 metri di quota tra le Dolomiti di Brenta ed i ghiacciai dell'Adamello dove sciare è un vero spettacolo per gli occhi! Conta ben 156 km di piste di diversi livelli di difficoltà tra le quali si trovano la 3-TRE dove si svolge ogni tipo di gara alpina (slalom, discesa, gigante ecc) e le panoramiche Graffer e Spinale Direttissima.

10 - Levico Terme

levico terme e il lagoFoto di Llorenzi. Il Trentino è anche rinomato per i suoi centri termali, naturali e rilassanti. Un imperdibile sito termale si trova a Levico Terme, come infatti ci indica il nome stesso, situato in un contesto naturale pazzesco tra le vette della catena montuosa Lagorai. Inoltre a Levico si trova un piccolo gioiello incastonato tra la natura: un lago balneabile (detentore del riconoscimento Bandiera Blu d'Europa) che si estende tra la parte bassa del paese e i boschi circostanti. Anche il centro storico di Levico Terme è molto caratteristico e tutto da scoprire con la sua impronta austriaca. Lasciatevi incantare dal Parco degli Asburgo e dalla residenza estiva della principessa Sissi!

11 - Val di Non

val di non meleLa Val di Non è una delle valli principali del Trentino, nota soprattutto per la sua vasta produzione di ottime mele. Il territorio si articola su una superficie di 635 mq ad un'altezza variabile tra i 268 e i 2999 metri offrendo bellissimi panorami e paesaggi naturali mozzafiato. Tra le varie attrazioni della Val di Non vogliamo suggerirvi il Canyon Rio Sass, un profondo orrido scavato dal fiume che taglia in due il centro dell'Alta Val di Non, percorribile su passerelle e scalette ammirando giochi di luce, stalattiti e stalagmiti. Ma le attività in Val di Non sono anche altre! Ad esempio si possono trascorrrere giornate sui suoi bellissimi laghi quali il Lago di Santa Giustina e il Lago di Tovel, oppure partecipare ad un tour gastronomico alla scoperta delle coltivazioni di mele con interessanti passeggiate tra i meleti.

12 - Castel Beseno

besenello castel beseno eingangshof 09Foto di Zairon. Tra i tanti castelli presenti in tutta la regione vogliamo consigliarvi una visita a Castel Beseno! Nel comune di Besenello, tra Trento e Rovereto, questa è la fortezza più grande del Trentino. E' stata costruita sulla sommità di una collina e arrivando si notano subito gli imponenti bastioni cinquecenteschi, i quali furono aggiunti al castello per rinforzarlo in previsione di assedi con armi da fuoco. Entrando e iniziando a visitarlo avrete il piacere, nell'ampio cortile e nelle sue stanze, di toccare con mano antichi giochi di corte, scudi, armature, elmi, spade, utensili e attrezzi da lavoro, oltre ad ammirare dei bellissimi affreschi. Infine percorrete il sistema di camminamenti lungo le mura e godetevi la suggestiva vista panoramica sulla verdeggiante valle. Segnaliamo inoltre che in estate vengono ospitate diverse manifestazioni e rievocazioni storiche.

13 - Riva del Garda

lago di garda riva del gardaRiva del Garda è la località situata sul breve tratto del Lago di Garda appartenente al trentino. Da sempre il lago è una rinomata attrazione naturale dove è possibile visitare tante graziose località. Tra queste anche Riva del Garda che offre diverse opzioni per i visitatori come mini crociere sul lago attraccando in paesini vicini quali Linfano e Torbole, oppure tour eno-gastronomici tra vigneti e uliveti, dei quali la zona è molto ricca, che terminano solitamente con degustazione dei prodotti locali.

14 - Val di Fiemme e Val di Fassa

montagna dolomiti val di fassaQueste due valli sono confinanti tra loro, entrambe di modeste dimensioni, ottime per trascorrervi la settimana bianca grazie a ben oltre 300 km di piste tra il comprensorio sciistico Val di Fiemme/Obereggene e il comprensorio Val di Fassa/Carezza. Entrambe le valli però si prestano bene anche a vacanze estive per via delle opportunità di trekking che offrono e della pista ciclabile di 50 km che le collega l'un l'altra attraversando i caratteristici paesini Alba di Canazei, Campitello di Fassa, Fontanazzo, Campestrin, Mazzin, Pera di Fassa, Pozza di Fassa, Soraga, Moena, Predazzo e Molina di Fiemme. Un giro davvero suggestivo su una pista che d'inverno si trasforma nella pista da sci di fondo della Marcialonga.

15 - Lago di Braies

lago di braies 1Ultimo ma non meno importante, il Lago di Braies! Chiunque visiti questa splendida regione non può perdersi uno dei siti naturali più belli che, non a caso, è stato rinomato come la perla della Val di Braies. Situato appunto nell'omonima valle, dalla quale prende il nome, il Lago di Braies si trova all'interno del Parco Naturale di Fanes-Sennes-Braies ed è un meraviglioso gioiello incastonato tra le alte vette delle Dolomiti dove è possibile godersi un giro in barca sulle sue acque limpide, effettuare un trekking nei sentieri circostanti e scattare fotografie suggestive. Ciliegina sulla torta, il Lago di Braies è noto anche per essere una delle ambientazioni della serie tv Un Passo dal Cielo.

Eventi Stagionali: Mercatini di Natale e Palio del Brenta

winterwald christmas market bozenFoto di Skafa~commonswiki. Ma il Trentino-Alto Adige non è solo luoghi, bensì anche meta di eventi tradizionali e fortemente caratteristici ai quali vogliamo riservare una menzione speciale!

In estate da non perdere il Palio del Brenta, una meravigliosa festa a tema medievale dove si esibiscono giocolieri, arcieri e sbandieratori proprio per simulare un autentico evento di quel tempo. Culmine della festa è la zatterata sul Brenta! L'evento si tiene ogni anno durante l'ultima settimana di Agosto.

In inverno sono imperdibili i Mercatini di Natale diffusi in tutta la regione, a partire dalle città principali fino alle città secondarie e vari paesini. Da fine novembre agli inizi di gennaio vengono allestite una serie di casette in legno dall'offerta ampia e variegata, dall'abbigliamento, all'artigianato di ogni tipo, fino alla gastronomia, allietate da eventi e musica. Ci si immerge nella magica atmosfera natalizia tra oggetti legati alle festività e profumi tipici del Natale quali quello del vin brulè, del bombardino e della cioccolata calda, assaporando pietanze tipiche come i canederli, il tortel di patate e lo strudel.

Organizza il tuo viaggio: come arrivare e dove dormire

C'è da precisare che per via della suddivisione del suo territorio in diverse valli, un giro completo del Trentino-Alto Adige è quasi impossibile.

A tal proposito vi consigliamo di concentrarvi su poche destinazioni, ad esempio se vi piacciono la natura, lo sci e il trekking individuate un paio di valli di vostro interesse, possibilmente vicine o confinanti tra loro, e organizzate un itinerario solo su quelle. Per darvi qualche spunto, è fattibile il tour di Val di Fiemme e Val di Fassa facendo base rispettivamente a Canazei e Moena, oppure Val Gardena e Val di Funes pernottando a Ortisei e Funes (alloggi da €94,00).

Avendo poco tempo a disposizione si può pensare invece di fare un giro delle principali città e cittadine, partendo ad esempio da Rovereto e passando per Trento, Bolzano e infine Merano (alloggi da €48,00).

Qualsiasi giro vorrete fare, dovete sapere che per arrivare in Trentino-Alto Adige non ci sono aeroporti, tuttavia quelli nelle vicinanze da tenere in considerazione sono Verona e Bergamo-Orio Al Serio (voli da €120,00), entrambi collegati a Trento e Bolzano dagli autobus. Ci sono però anche buoni collegamenti ferroviari con tutta Italia!

    Conosci questo posto?

    Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

    Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 166 viaggiatori.

    Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

    • facebook
    • Tweet
    • Mail

    Domande frequenti su Trentino-Alto Adige

    Inserisci una domanda
    Lascia il tuo commento
    Accedi con Facebook Facebook
    Accedi con l'email

    Torna su