Ferrara Ombrello Decorazione Street

10 Posti da Visitare in Emilia Romagna

Aggiornato a Settembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 124 viaggiatori.

L'italia è ricca di bellezze, si sa. Ma l'Emilia Romagna ne raccoglie di meravigliose. Da queste parti si può facilmente passare dalla dotta Bologna, alla più giocosa e affascinante Ravenna. Tutto in questa regione sembra richiamare un fascino passato, non ancora perduto. La nostra classifica sui 10 posti da visitare in Emilia-Romagna vi mostra alcuni dei posti più interessanti da scoprire.
posti belli da visitare in emilia romagna 1

1 - Bologna

BolognaFoto di Goldmund100 (Luca Volpi). Che Bologna sia una meravigliosa città non dobbiamo essere noi a ricordarlo. Ideale per un week-end culturale, questa città è nota per essere la sede di una delle università più antiche d'Italia. A Bologna il buon cibo è una costante e la vita notturna non ha nulla da invidiare alle grandi metropoli europee.

Assolutamente da vedere la Torre degli Asinelli, per la quale si consiglia l'acquisto anticipato del biglietto d'ingresso, Piazza Maggiore, la fontana del Nettuno e la Basilica di San Petronio. Per4 essere sicuri di non perdere nessuno dei must bolognesi, consigliamo questo interessante tour a piedi del centro.

2 - Ferrara

ferrara ombrello decorazione streetFerrara si trova a circa 50 chilometri a nord-nord-est di Bologna. E' una città medievale, un tempo completamente murata, oggi una delle perle italiane meno celebrate. Ha un carattere storico fortissimo, grazie alla presenza di architetture bellissime come il Palazzo dei Diamanti, la Villa Boccaccini e soprattutto il Castello Estense, vero e proprio simbolo della città.

Se volete godervi il centro città in tutto il suo splendore, visitatelo a piedi, meglio ancora se accompagnati da una guida esperta, che vi fara notare dettagli unici e vi racconterà segreti e curiosità.

3 - Modena e Maranello

ferrari 458 ragno supercar stileModena merita senza dubbio la presenza nella lista dei luoghi da vedere in Emilia-Romagna.
E' una bella città in cui arte e cultura si fondono, grazie alla presenza di numerose architetture magnifiche e musei degni di nota.
Parliamo innanzitutto del Duomo e della Torre Campanaria Ghirlandina che svetta su Piazza Grande, ovviamente Patrimoni Unesco, ma parliamo anche di musei come la Galleria Estense, il Museo Civico d'Arte, il Museo di Zoologia ed Anatomia Comparata e il Museo della Figurina.

Infine, per tutti gli amanti delle 4 ruote, consigliamo la visita al vicino al Museo Enzo Ferrari.
Il mito del Cavallino è trasversale, attraversa epoche e generazioni. A Maranello potrete scoprire il fascino di un'icona senza tempo, ammirando il Monumento al Cavallino Rampante, i trofei di mille battaglie ed alcune spettacolari auto d'epoca.
Se avete poco tempo a vostra disposizione, potete prenotare in anticipo un tour gastronomico di 1 giorno fra Modena e il museo Ferrari con partenza da Bologna, durante il quale assaggerete alcune prelibate specialità tipiche.

4 - Rimini e la Riviera Romagnola

rimini italia ponte roma antica 2Rimini è troppo spesso sottovalutata. Offre molto più che spiagge e divertimento notturno, basti pensare alle tantissime attrattive di interesse storico come l'Arco d'Augusto, il Ponte di Tiberio, la Domus del Chirurgo e il Tempio Malatestiano.

Ma non è tutto, è anche una città a misura di famiglie, grazie a luoghi come il coloratissimo Borgo San Giuliano (con i suoi murales dedicati al genio di Fellini) e soprattutto il parco tematico Italia in Miniatura, dove potrete ammirare oltre 270 monumenti italiani riprodotti in scala. Per risparmiare tempo, si consiglia l'acquisto online del biglietto d'ingresso.

Ovviamente Rimini è conosciuta per essere l'epicentro della Riviera Romagnola, nonché fulcro della vita mondana dell'intera regione. Da Giugno a Settembre i locali notturni e la vita da bohème impazzano. Per una vacanza estiva all'insegna del mare, le destinazioni top della Riviera sono Rimini, Milano Marittima, Cesenatico, Cattolica e soprattutto Riccione, in quest'ultima si trova il noto parco Oltremare (acquista online il biglietto di ingresso).

5 - Parma e i castelli del Gran Ducato

I monumenti di ParmaFoto di Filippo Aneli. Tra i più belli monumenti di Parma ci sono sicuramente il Battistero, la Certosa, il Palazzo Ducale e il Teatro Regio. Queste sono solamente alcune delle attrazioni presenti a Parma, autentiche perle per una città che ha molto da offrire.
Ma al di là del centro cittadino, è altrettanto doveroso esplorare i dintorni, ovvero i territori un tempo appartenenti al Ducato di Parma, dove scoprirete i castelli di Bardi e Torrechiara, il Labirinto Fontanellato e le Terme di Tabiano.

Per la verità tutta l'intera regione è ricca di castelli medioevali, ma il Castello di Torrechiara è sicuramente il più esaltante di tutti. Rinascimento e medioevo si fondono perfettamente in questa costruzione, all'interno della quale è possibile visitare una galleria ricca di preziosi dipinti.

Infine, Parma è altresì nota come destinazione del turismo gastronomico, pertanto vi suggeriamo un tour degustativo alla scoperta di due eccellenze locali come il prosciutto di Parma e il Parmigiano Reggiano.

6 - Entroterra Romagnolo: San Leo, Santarcangelo, Verrucchio, Montegridolfo

italia san leo luogo villaggioAnche l'entroterra Romagnolo è uno di quei territori fortemente pregni di tradizione e storia, grazie ai tanti borghi medievali arroccati sui colli.

Tra i più iconici segnaliamo San Leo, nel cui forte venne imprigionato il misterioso avventuriero ed esoterista noto come il Conte di Cagliostro.
Altrettanto affascinanti sono i borghi di Montegridolfo, circondato di oliveti e posto lungo la "Strada delle colline di Romagna", e Verrucchio, insignito con la prestigiosa Bandiera arancione del Touring Club Italiano per le sue qualità turistico-ambientali. Segnaliamo anche Santarcangelo di Romagna, le cui grotte sotterranee furono utilizzate come rifugio per la popolazione durante la seconda guerra mondiale.

Infine spetta una menzione d'onore ad altri due graziosi borghi poco distanti ovvero Brisighella e Dozza, due dei borghi più belli d'Italia.

7 - Ravenna e Mirabilandia

MirabilandiaStoricamente, Ravenna è la città più rilevante della regione Emilia-Romagna. Non a caso, dal 1996 i suoi monumenti fanno parte del Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO. Ravenna è nota come la "Capitale dei Mosaici", che potrete ammirare nella Basilica di San Vitale, nel mausoleo di Galla Placidia, nella Basilica di Sant'Apollinare Nuovo, nel Battistero Neoniano e nel Battistero degli Arianisi, infine nella vicina Basilica di Sant'Apollinare in Classe
La città offre veramente di tutto: musei, teatri, infrastrutture e arte. E poi, cosa più importante di tutte, buon cibo e belle persone. Per godervi un un'esperienza completa ed entusiasmante, consigliamo l'acquisto di un tour tematico fra mosaici e gastronomia, comprensivo di degustazioni di prodotti locali.

Nel territorio di Ravenna, e precisamente nella frazione di Savio, si trova anche Mirabilandia, parco divertimenti numero 1 in Italia. Con la sua superficie di 850.000 mq, è l'ideale per le famiglie. Inoltre, la struttura è ricca di ristoranti, negozi, spettacolari attrazioni e offre una vasta gamma di servizi. Se viaggiate con bimbi a seguito, è una tappa imperdibile del vostro viaggio.

8 - Salina di Cervia

C'è spazio per alcuni stupendi paesaggi naturali all'interno di questa nostra lista delle cose da vedere assolutamente in Emilia-Romagna. La Salina di Cervia è la porta di accesso sud al Parco del Delta del Po, una zona di inestimabile valore naturalistico. Qui vivono centinaia di animali, tra cui fenicotteri, cavalieri d'Italia, avocette e altre specie protette. Le Saline si estendono 827 ettari a 1600 km dal mare e producono ancora oggi circa 50 mila quintali di sale all'anno.

Sono disponibili percorsi naturalistici e storici, tutti con partenza dal Centro Visite Salina di Cervia, aperto da marzo a novembre. Tra le varie attività, è possibile effettuare passeggiate guidate sia diurne che al tramonto (costo di €6,00), ed escursioni in barca (€10,00) anche con opzione "osservazione delle stelle in notturna" (€12,00).

9 - Piacenza e il Castello di Rivalta

ponte castelsangiovanni piacenzaLa città di Piacenza è un centro abbastanza grande e trafficato, sebbene sia ora circondato da un agglomerato urbano, ha conservato un attraente centro storico con edifici sia medievali che rinascimentali da ammirare.
Il fiore all'occhiello è la Piazza dei Cavalli, dominata dal Palazzo Gotico, un bellissimo palazzo del XIII secolo costruito in marmo e mattoni rossi. Merita una visita anche Piazza del Duomo, dove si erge la Cattedrale di Santa Maria Assunta e Santa Giustina, principale luogo di culto della città. Infine approfittate della visita per ammirare il Castello di Rivalta, imponente complesso fortificato situato nel vicino comune di Gazzola.

10 - Repubblica di San Marino

montagna castello san marino europaSan Marino è la quinta nazione più piccola del mondo, una delle sole tre ad essere completamente circondate da un unico paese. Nonostante sia uno stato indipendente, ha un'estensione di circa 16 km quadrati ed è abitato da appena 30mila persone. In pratica è poco più di un piccolo borgo arroccato sui monti dal grande fascino storico, grazie alle sue tre torri medievali, e ad altre architetture interessanti com il Palazzo Pubblico.

Organizza il tuo soggiorno: come arrivare e dove dormire

Arrivare è semplicissimo, tutte le città sono servite da treni. Per chi arriva da lontano, sono disponibili tre aeroporti, a Rimini, Parma e Bologna, quest'ultimo è quello principale e meglio collegato al resto d'Italia (voli da €39,00).

Per la classica vacanza in Riviera, potete scegliere di soggiornare a Rimini, Riccione e Milano Marittima se cercate divertimento, oppure Lido di Savio e Bellaria Igea Marina se cercate relax e viaggiate in famiglia.

Se volete affrontare un itinerario "culturale", consigliamo di fare base a Bologna, Ferrara e Ravenna, per poi visitare alcuni borghi stupendi come Bobbio, San Giovanni in Marignano e Montefiore Conca. Alloggi consigliati da €59,00 a notte.

Per un itinerario gastronomico, percorrere la strada dei vini che collega Piacenza a Modena, attraverso Parma, e Reggio Emilia, assaggiando vini come il Gutturnio, il Lambrusco e il Pignoletto e specialità quali il prosciutto di Parma, il parmigiano reggiano, la piadina e ancora le tigelle, le lasagne, i tortellini e le tagliatelle. Alloggi consigliati da €61,00 a notte.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su