Piacenza: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Cosa vedere a Piacenza e dintorni: itinerari di un week-end e di un giorno. Scopri 10 cose da visitare, i migliori ristoranti e cosa fare la sera. Info e consigli utili su Piacenza

Fondata sulle sponde del fiume Po nel 218 a.C. dai Romani, è passata sotto molte dominazioni e vari casati mantenendo però sempre una discreta autonomia decisionale, potere politico e militare. Soprannominata "Primogenita" in quanto prima città ad essere annessa al Regno di Sardegna nel 1848, è stata devastata dai bombardamenti nella II Guerra Mindiale, ma ha saputo ricostruirsi e svilupparsi dimostrando anche una buona vocazione turistica. Oggi è una città ricca di arte e di storia, con un ottima qualità di vita, molti servizi, una buona università e un turismo crescente che la porta a rinnovarsi ogni anno. Tranquilla e senza eccessi, si visita con piacevolezza camminando tra i bei palazzi, i giardini e la sua gente cordiale e disponibile. Nei colli che la circondano si producono materie prime di qualità, che i turisti possono ritrovare sulle tavole dei ristoranti accompagnate dagli ottimi vini locali. Scopriamo cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera a Piacenza.
VEDI ANCHE: 10 Posti da Visitare in Emilia Romagna Paesi e borghi più belli in Emilia-Romagna

10 cose da vedere a Piacenza in un Weekend

1 - Palazzo Farnese

Esterno Palazzo FarneseResidenza voluta dai Visconti nel 1352, venne ristrutturata ad uso militare nel 1545 per ordine di Papa Paolo III della famiglia Farnese, che guidò la città durante il Rinascimento. Il Palazzo cambiò spesso destinazione d'uso, da residenza a fortezza difensiva a caserma militare; oggi ospita il Museo Archeologico, il Museo delle Carrozze, il Museo del Risorgimento, la Pinacoteca, la Cappella Ducale e l'Archivio di Stato.

  • Come arrivare: in piazza della Cittadella, dista 1 km dalla stazione ferroviaria percorribile in 13 minuti a piedi o con i bus n° 1, 4 o 6 della linea urbana Seta al costo di €1,30 a tratta - Ottieni indicazioni
  • Orari: martedi, mercoledi e giovedi dalle 9:00 alle 13:00 - venerdi e sabato dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00 - domenica dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00
  • Costo biglietto: tutte le sezioni €6,00 - una sola sezione €3,00 - under 6 gratis - prima domenica del mese €1,00

2 - Duomo Santa Maria Assunta e Santa Giustina

duomo di piacenza internoUno dei principali esempi di architettura romanica, venne eretta tra il 1122 e il 1233 e presenta una facciata in marmo rosa ed un interno sontuoso. La costruzione della torre campanaria terminò nel 1341 e tutta la struttura venne abbellita e arricchita nei secoli seguenti. Ricca di affreschi realizzati tra il XIV e il XVI secolo, arazzi e uno spettacolare organo a canne del 1905, ospita al suo interno anche il museo di arte sacra Kronos.

  • Come arrivare: a 900 metri dalla stazione, percorribili a piedi in 10 minuti o con i bus n°9, 15 o 19 - Ottieni indicazioni
  • Orari: è aperta tutti i giorni dalle ore 7:30 alle 12:30 dalle 15:30 alle 19:30 - il museo Kronos dal martedi al venerdi dalle 9:00 alle 12:00; sabato e domenica dalle 10:00 alle 19:00; lunedi chiuso
  • Costo biglietto: ingresso cattedrale gratis - museo Kronos intero €8,00, ridotto €6,00 - museo + cupola intero €14,00, ridotto €12,00

3 - Piazza Cavalli

piazza dei cavalli piacenzaSu questa bella piazza si possono ammirare due dei palazzi più belli della città. Il Palazzo Gotico, che è la sede del Comune, può essere visitato solo esternamente, ma la sua bellissima facciata in stile gotico è imperdibile. Il Palazzo del Governatore, anch'esso non visitabile internamente, è la sede della Camera di Commercio, ma in passato è stato uno dei più importanti centri di potere della zona. Bellissima la facciata neoclassica in aperto contrasto stilistico rispetto al Palazzo Gotico.

  • Come arrivare: in pieno centro, dista 1,3 km dalla stazione ferroviaria percorribile in 15 minuti a piedi o con i bus n° 1 o 4 della linea urbana Seta al costo di €1,30 a tratta - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis - i palazzi, Palazzo del Governatore e Palazzo Gotico, non sono accessibili internamente

4 - Basilica Santa Maria di Campagna

basilica di santa maria di campagna piacenza 07Basilica in stile rinascimentale edificata tra il 1522 e il 1528 con struttura architettonica a croce greca e con una bella cupola che si eleva all'incrocio delle quattro braccia. La struttura rimase inalterata fino al 1791, quando fu ampliata la parte dientro all'altare per far posto ad un nuovo coro pittorico. All'interno è ricca di affreschi del Pordenone e di particolare pregio anche l'organo a canne finito di costruire nel 1838

  • Come arrivare: in Piazzale delle Crociate, in centro, dista 2,5 km dalla stazione ferroviaria percorribile in circa 30 minuti a piedi o con i bus 2 e 4 della linea urbana Seta al costi di €1,30 a tratta - Ottieni indicazioni
  • Orari: feriale dalle 8:00 alle 12:00 e dalle 15:30 alle 18:00 - festivo dalle 7:00 alle 12:00 e dalle 15:30 alle 19:00
  • Costo biglietto: gratis

5 - Chiesa di San Francesco

piacenza san francesco facciataLa Chiesa di San Francesco, anch'essa affacciata su Piazza Cavalli, è realizzata in stile gotico lombardo con un grande rosone che illumina l'interno della chiesa. In questa chiesa nel 1848 la città di Piacenza si dichiarò parte del Regno di Sardegna, guadagnandosi così il titolo di "Primogenita".

  • Come arrivare: in piazza Cavalli, in pieno centro, dista 1,3 km dalla stazione ferroviaria percorribile in 15 minuti a piedi o con i bus n° 1 o 4 della linea urbana Seta al costo di €1,30 a tratta - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

6 - Basilica di Sant'Antonino

sant antonino piacenzaBasilica dedicata al patrono della città, ha la sua particolarità nel fatto di avere una torre campanaria a forma ottagonale. Edificata in stile romanico nel 350, propone al suo interno belle tele e un impressionante organo a canne di epoca moderna. Federico Barbarossa si incontrò qui con i delegati della Lega Lombarda per stendere gli accordi preliminari alla pace di Costanza.

  • Come arrivare: in Piazza S.Antonino, a poco più di 1 km dalla stazione, si può arrivare a piedi in 15 minuti o con i bus n°1, 6 e 8 al costo di €1,30 a tratta - Ottieni indicazioni
  • Orari: da lunedi a sabato dalle 8:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:30 - domenica dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 20:00 alle 21:30
  • Costo biglietto: gratis

7 - Teatro Municipale

800px teatro piacenzaIl Teatro Municipale di Piacenza fu il primo ad essere costruito in Emilia. Progettato nel 1803 e completato nel 1804 venne definito da Stendhal come "il teatro più bello d'Italia" per via dei meravigliosi affreschi che impreziosiscono gli interni. Ad oggi offre un cartellone molto ricco di prosa, lirica e danza.

  • Come arrivare: in via Verdi, a poco più di 1,3 km dalla stazione, si può arrivare a piedi in 15 minuti o con i bus n°1, 6 e 8 al costo di €1,30 a tratta
  • Orari: l'accesso è consentito solo se in possesso di biglietto evento in cartellone, per maggiori info visitate il sito ufficiale
  • Costo biglietto: variabile in base allo spettacolo, per maggiori info visitate il sito ufficiale

8 - Casa di Giuseppe Verdi

In borgo di Sant'Agata, poco fuori città, si trova la splendida Villa Verdi, una delle dimore del celebre compositore Giuseppe Verdi, da lui acquistata nel 1848. Oltre alla casa-museo, nella quale si possono vedere molti oggetti appartenuti a Verdi, c'è un bellissimo parco con statue, alberi e fontane, adatto anche ai più piccoli.

  • Come arrivare: a Borgo S.ant'Agata che dista dalla città circa 30 km in auto o in bus direzione Busseto della autolinee SETA al costo di €5,10 - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto dal martedi alla domenica dalle 9:30 alle 11:45 e dalle 14:30 alle 17:45 - chiuso il lunedi (lunedi festivo aperto)
  • Costo biglietto: intero €9,00 - gruppi (minimo 20) €7,50 - under 18 €5,00 - under 11 gratis

9. Grazzano Visconti

grazzano viscontiGrazzano Visconti è un bellissimo borgo nei dintorni di Piacenza a circa mezz'ora d'auto dalla città. Ricco di storia medievale, oltre al bellissimo castello ed un gigantesco parco di 150.000 m.q. costituito da alberi secolari, giardini all'italiana e labirinti medievali, il borgo ha conservato l'architettura tipica del Medioevo grazie ad un prezioso restauro fatto agli inizi del 1900.

  • Come arrivare: distante meno di 15 km percorribili in auto o con i bus in partenza dalla stazione della ditta SETA al costo di €2,10 a tratta - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

10 - Galleria Ricci Oddi

Galleria ricci oddiQuesto museo nasce dal volere di Giuseppe Ricci Oddi che per contenere la sua immensa collezione privata di opere d'arte, fece costruire un edificio appositamente. La galleria venne inaugurata nel 1931 e alla morte del suo fondatore si scoprì che egli aveva lasciato tutto il suo denaro e i suoi beni al museo, così gli acquisti di opere d'arte poterono continuare. La struttura vanta anche un importante patrimonio librario specializzato nell'arte del XIX e XX secolo, con una particolare attenzione agli artisti e alle scuole italiani.

  • Come arrivare: in via San Siro, centro città, dista 1,4 km dalla stazione ferroviaria percorribili a piedi in 20 minuti o in bus della ditta SETA con la linea n°1 o 15 al costo di €1,30 a tratta - Ottieni indicazioni
  • Orari: dal martedì alla domenica dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18,00 - lunedi chiuso
  • Costo biglietto: intero €8,00 - ridotto €5,00

Cosa vedere a Piacenza in un giorno: itinerario consigliato

Mattina - Città d'arte e cultura, visitare Piacenza anche solo passeggiando senza una meta in testa ben definita, risulta comunque piacevole e rilassante. Un itinerario di una giornata per vedere le cose principali, si può sviluppare presupponendo di arrivare in treno alla stazione ferroviaria e il consiglio è di fare tutto a piedi, anche se il servizio bus è capillare. Dopo un'abbondante colazione presso il Caffè di Piacenza, si procede attraversando i Giardini Margherita per arrivare al duomo di Santa Maria Assunta e Santa Giustina dove si può decidere se visitare solo la chiesa o anche il museo di arte sacra Kronos. Poche centinaia di metri in direzione ovest e si arriva alla Basilica di Sant'Antonino e la sua torre ottagonale. Più avanti troviamo la Galleria Ricci Oddi, dove poter ammirare la bellissima collezione di arte moderna; da tener conto che la visita porterà via almeno un ora e mezzo. La mattinata corre veloce è può essere arrivata l'ora di una pausa.

Pomeriggio - Dopo un delzioso e rigenerante pranzo presso il ristorante Batareu a Spasso bisogna prendersi tutto il tempo necessario per girare Piazza Cavalli con tranquillità. Qui si ergono imponenti il Palazzo Gotico e il Palazzo del Governatore che purtroppo non sono visitabili internamemte, ma che meritano il giusto spazio contemplativo per la bellezza della loro architettura. Sulla piazza è presente anche la bella chiesa di San Francesco, in stile gotico lombardo. Si prosegue in direzione Palazzo Farnese, dove si possono visitare tutte collezioni presenti e passare un pomeriggio molto intenso e formativo.

Sera - Usciti dal Palazzo Farnese, un po' di shopping nei negozi del centro storico, un aperitivo e una bella cena in uno dei tanti ristoranti, noi vi consigliamo di cenare da Trattoria da Vittorio, prima di tornare al nostro treno o alla nostra auto.

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso il Caffè di Piacenza, a due passi dalla cattedrale, per una colazione ricca nella scelta di dolci e salati.
  2. Duomo - orari: la cattedrale è aperta tutti i giorni dalle ore 7:30 alle 12:30 dalle 15:30 alle 19:30
  3. il museo Kronos dal martedi al venerdi dalle 9:00 alle 12:00; sabato e domenica dalle 10:00 alle 19:00; lunedi chiuso - costo biglietto: ingresso cattedrale gratis; museo Kronos intero €8,00 ridotto €6,00; museo + cupola intero €14,00 ridotto €12,00 - Esiste un biglietto unico scontato che da diritto agli ingressi ai Musei Civici di Palazzo Farnese, la Galleria Ricci, e il Museo Kronos al prezzo di €17,00 per l'intero e €13,00 per il ridotto.
  4. Basilica Sant'Antonino - orari: da lunedi a sabato dalle 8:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:30 - domenica dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 20:00 alle 21:30 - costo biglietto: gratis
  5. Galleria Ricci Oddi - orari: dal martedì alla domenica dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18,00 - lunedi chiuso - costo biglietto: intero €8,00; ridotto €5,00
  6. Pranzo presso ristorante Batareu a Spasso
  7. Piazza Cavalli - Palazzo Gotico - Palazzo del Governatore - orari: piazza sempre accessibile; i palazzi non sono visitabili internamente - costo biglietto: gratis
  8. Chiesa San Francesco - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  9. Palazzo Farnese - orari: martedi, mercoledi e giovedi dalle 9:00 alle 13:00 - venerdi e sabato dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00 - domenica dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00 - costo biglietto: tutte le sezioni €6,00 - una sola sezione €3,00 - under 6 gratis - prima domenica del mese €1,00
  10. Cena presso Trattoria da Vittorio

Dove mangiare a Piacenza: i migliori ristoranti

  1. Batareu a Spasso uno dei migliore street food di Piacenza a due passi dalla cattedrale. Propone materie prime di qualità in abbinamenti ricercati con tutto il panificato è fatto in casa. Pochi tavoli ma buona selezione di vini e birre. Supersegnalato in molte guide.
    Prezzo medio a persona: €10,00
    Indirizzo e contatti: Corso V.Emanuele II, 25 Ottieni indicazioni tel: (0039) 05231553549
  2. Taverna Rabarbaro: in una vecchia lavanderia ristrutturata e adibita a ristorante, ma che mantiene vecchie insegne e oggettistica, questo piccolo ristorante propone cucina del territorio rivisitata, Sempre affollato, si consiglia la prenotazione.
    Prezzo medio a persona: €35,00
    Indirizzo e contatti: piazza Cittadella, 9 Ottieni indicazioni tel: (0039) 05231997807
  3. Trattoria da Vittorio: semplice cucina casalinga a prezzi più che onesti in un ambiente informale e simpatico. Famoso per le penne "alla pastora" o la pasta e fagioli, propone i piatti della tradizione piacentina.
    Prezzo medio a persona: €20,00
    Indirizzo e contatti: via Cantone della Camicia, 9 Ottieni indicazioni tel: (0039) 0523331463

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Piacenza

Piacenza non è solo arte e storia, ma anche divertimento e movida. Città giovane e frizzante, offre molte possibilità di svago con proposte per tutti i gusti: cinema, pub, ristoranti, discoteche e club. La maggior parte dei locoli si concentra nel centro storico e di solito sono molto frequentati durante la settimana dagli universitari.

I migliori pub, locali e discoteche

Organizza il tuo soggiorno a Piacenza: info e consigli utili

  • Come arrivare: è piuttosto comodo per via della sua posizione geografica. L'aeroporto più vicino è quello di Milano-Malpensa, a 122 km, collegato alla città con taxi, bus Flixbus a partire dai €9,99 o treni regionali a partire dai €9,20 per circa 1 ora di viaggio. In treno servono 50 minuti da Milano al costo di €6,70; da Bologna 1 ora e 40 minuti al costo di €11,10. Se si decide di arrivare in auto, da Roma sono 512 km da percorrere sulla E35 in direzione nord; da Milano sono 72 km sulla A1 in direzione sud; da Bologna sono 154 km sulla A1 in direzione nord.
  • Come muoversi: è visitabile a piedi, ma è comunque presente un capillare servizio bus che collega ogni punto della città e i biglietti sono acquistabili presso tutti i tabaccai o le edicole. Per raggiungere i borghi limitrofi è consigliato l'uso dell'auto
  • Dove parcheggiare: Parcheggio Squadra Rialzo con posti 300 (Ottieni indicazioni) - Parcheggio di Piazzale Milano (Ottieni indicazioni) - Parcheggio in Via Anguissolaia (Ottieni indicazioni).Tariffe dai €1,50 l'ora e possibilità di abbonamenti anche giornalieri.
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €70,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: Bobbio (45 km - 50 minuti) - Milano (72 km - 75 minuti) - Pavia (53 km - 60 minuti) - Castello di Rivalta (20 km - 30 minuti) - Castell'Arquato (32 km - 40 minuti)

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su