Cervia Saline Fenicotteri Sale

Cervia: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Aggiornato a Luglio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 21 viaggiatori.
Cosa vedere a Cervia e dintorni: itinerari di un weekend e di un giorno. Scopri 10 cose da visitare, i migliori ristoranti e cosa fare la sera. Info e consigli utili su Cervia

Cervia Saline Fenicotteri SaleCervia è un comune della provincia di Ravenna. Con i suoi 9 km di spiaggia sul mar Adriatico è una delle mete estive preferite dagli italiani e dai romagnoli in particolare.
La storia della città è legata alla produzione di sale, e oggi sono molti i punti di attrazione turistica che lo testimoniano, a partire dal bellissimo Borgo dei Salinari per continuare al Museo del Sale. Pensate che una delle ricorrenze più famose è la festa chiamata Sapore di Sale che si svolge nel secondo fine settimana di settembre, nel pomeriggio di sabato la "burchiella", l'imbarcazione usata per trasportare il sale, giunge fino al porto per la distribuzione dell'oro bianco a tutti i presenti.

Per le strade vi imbatterete in piazze, fontane e chiese davvero caratteristiche, il bello è che tutti i luoghi di maggiore interesse sono concentrati nel centro storico e quindi è davvero difficile pensare di perdersi.
In questo articolo trovate una guida su cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera a Cervia!

Cosa vedere a Cervia in un weekend

1 - Piazza Pisacane

piazza pisacaneFoto di NerijpE' una delle principali piazze del centro storico e viene chiamata anche Piazza delle Erbe. La storia dice che secondo il progetto iniziale questo spazio doveva far parte della corte interna del Palazzo Comunale, ma alla fine divenne una piazza per scambi e commerci. Il ristorante presente oggi nella piazza ha preso il posto dell'antica e storica pescheria, attiva fino a qualche decennio fa. Inoltre qui potrete vedere le "pietra delle misure", una tabella del 1636 contenente le unità di misura a cui dovevano attenersi gli abitanti di Cervia e i forestieri, tra queste il "passo", una specie di metro per le stoffe e il "quadrè", la mattonella usata per la costruzione dei pavimenti.

  • Come arrivare: è situata in pieno centro, tra il Comune e la Parrocchia della città - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

2 - Chiesa di Santa Maria Assunta

cattedrale di cerviaIl duomo ha una facciata molto semplice che quasi sembra incompleta e ricorda le chiese romaniche del centro Italia. Si affaccia su Piazza Garibaldi e sul lato sinistro al Giardino Grazia Deledda. All'interno è possibile contare sei cappelle, in cui si trovano dipinti di importanti pittori fra i quali Procaccini e Simone Cantarini.
Si possono vedere, inoltre, la tela raffigurante il Patrono della città S. Paterniano, opera di un anonimo, una fonte battesimale che risale al Settecento e le due statue della Madonna del Fuoco con in braccio il Bambino e quella di San Lorenzo, altra rilevante figura della religiosità di Cervia. A pochi passi è stata aggiunta nel 1750 la Torre Campanaria.

  • Come arrivare: la chiesa è raggiungibile da Piazza Pisacane in 2 minuti a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 8:00 alle 19:00
  • Costo biglietto: gratis

3 - Torre San Michele

torre di san michele a cerviaFoto di P.brigadeciQuesta torre è stata costruita per ordine di Michelangelo Maffei con l'obiettivo di difesa della sede di Cervia, la torre era infatti munita di due cannoni e di una campana per annunciare gli attacchi dei pirati turchi. Oggi è uno dei punti d'attrazione turistica fondamentali, è maestosa grazie anche alla sua posizione dominante lungo il canale del porto.
Di sera viene anche illuminata rendendola ancora più bella e suggestiva. Inoltre nel suo lato sud, quello che dà su Piazza Andrea Costa, c'è la Statua della Thalàtta, rappresentante la figura femminile che si identifica con il mare. All'interno della torre si trova la sede dell'Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica, e c'è anche una sala panoramica.

  • Come arrivare: è raggiungibile a piedi in 5 minuti da Piazza Pisacane - Ottieni indicazioni
  • Orari: la sala panoramica all'ultimo piano è accessibile solo in occasione di esposizioni o iniziative organizzate
  • Costo biglietto: gratis

4 - Museo del Sale

cervia magazzini del saleFoto di KaosrimoIl MUSA custodisce una importante fetta di storia cervese che il gruppo culturale Civiltà Salinara ha voluto mantenere viva raccogliendo in questo museo documenti, attrezzi e foto che testimoniano l'ambiente e la produzione del sale. Infatti il sale di Cervia è riconosciuto Presidio Slow Food dal 2004. All'interno del museo spicca fra tanti cimeli la "burchiella", l'imbarcazione in ferro utilizzata fino alla fine degli anni Cinquanta per il trasporto del sale.

  • Come arrivare: il museo è raggiungibile a piedi in 5 minuti da Piazza Pisacane - Ottieni indicazioni
  • Orari: sett-dic sab-dom 14:30-19:00, dic- gen 14:30-19:00, gen-mag/sett-dic sab-dom 14:30-19:00, giu-sett 20:30-24:00
  • Costo biglietto: €2,00 interno, €1,00 ridotto

5 - Case dei Salinari

cerviaSono state disegnate dall'architetto Francesco Fontana e oggi si trovano nello storico Borgo dei Salinari, situato entro le mura di Cervia Vecchia.

E' un posto con una storia che vi farà comprendere la forte importanza della figura dei salinari. Lungo il quadrilatero, che oggi costituisce il perimetro di Cervia Nuova, furono costruite 48 abitazioni, ognuna si componeva di otto stanze, divise quasi sempre da quattro famiglie. L'aspetto della città dall'esterno appariva come quello di una fortezza, nei muri esterni non vennero realizzate porte ma solo finestre munite di solide inferriate. Ma nel 1790 le abitazioni dei salinari lungo il quadrilatero non bastavano per tutte le famiglie, e dunque nacque il Borgo dei Salinari composto da otto case, quattro su ogni lato della strada, per un totale di 96 camere e 48 alloggi.

  • Come arrivare: basta raggiungere Via Borgo Aurelio Saffi, raggiungibile a piedi in 5 minuti da Piazza Pisacane - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

6 - Ponte delle Paratoie

Viene chiamato anche Ponte Nuovo o Ponte della Torre, data la sua vicinanza alla Torre San Michele. Fu costruito nel 1862 per poi essere stato distrutto da mine tedesche nel 1944. Quello presente oggi è stato ricostruito nel dicembre 2000 e si tratta di un immenso ponte mobile giunto a Cervia via mare a bordo di una chiatta. Il ponte è anche un ottimo punto panoramico sul Canale di Cervia.

  • Come arrivare: è lungo il Canale di Cervia all'altezza di Viale Nazario Sauro, raggiungibile a piedi in 5 minuti da Piazza Pisacane - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

7 - Angelika, la fontana dell'amore

La fontana dell'amore è stata inaugurata di recente, a maggio del 2008, e nasce da una storia particolarmente suggestiva e commovente. Due tedeschi di Norimberga, Angelika ed Helmut, giunsero per caso nella città di mare romagnola vivendo giorni per loro indimenticabili, da quel momento ci tornarono ogni anno. Quando Angelika morì prematuramente, Helmut decise di donare alla città questa fontana proprio nel ricordo di quei giorni trascorsi nella loro "bella Cervia". La struttura è opera dell'artista Daniel Prapone che ha impiegato circa 400 ore di lavoro per farla e raffigura una sirena che stringe in mano un pesce.

  • Come arrivare: si trova in Viale Roma in pienissimo centro a pochissimi passi dal Comune, a 1 minuto da Piazza Pisacane - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

8 - Il Tappeto Sospeso

In un altro punto del Canale di Cervia, in Piazzale dei Salinari, si trova questa fontana realizzata dall'artista Marco Bravura. Rappresenta proprio un tappeto volante in marmo con due dunette di sale realizzate sempre in marmo e in cristallo, che simboleggiano la storia della città del sale, il volo del tappeto invece rappresenta la volontà che ha la città verso la crescita e l'evoluzione.

  • Come arrivare: situata in Piazzale dei Salinari, è facile raggiungerla a piedi da Piazza Pisacane in 5 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

9 - Piazza Garibaldi

municipio di cerviaFoto di ZitumassinQuesta è la piazza che simboleggia il cuore della Cervia Nuova, presenta potere politico e potere spirituale insieme, qui vedrete infatti il Palazzo Comunale e la cattedrale l'uno di fronte all'altra. Il Municipio, nato come Palazzo Priorale, fu costruito tra il 1702 e il 1712 con uno stile semplice e senza ornamenti da Francesco Fontana, figlio del grande architetto Carlo Fontana.

  • Come arrivare: è raggiungibile a piedi in 2 minuti dalla vicina Piazza Pisacane - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

10 - Chiesa Sant'Antonio da Padova

La chiesa è dedicata a Sant'Antonio da Padova e si trova ai margini del centro storico, al suo interno è possibile vedere la statua di S. Antonio del Settecento e la raffigurazione della Madonna Bambina e di S. Anna, opera di Giuseppe Milani. All'ingresso ci sono tanti ex voto che testimoniano la devozione dei cittadini cervesi nei confronti della chiesa, in passato frequentata dalle classi più povere della città come i pescatori, i marinai e i salinari.

  • Come arrivare: è raggiungibile a piedi in 3 minuti da Piazza Pisacane attraversando il Canale di Cervia - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 7:30 alle 20:00
  • Costo biglietto: gratis

11 - Milano Marittima

Dista solo 3 km da Cervia, e merita sicuramente una visita durante il vostro weekend. E' infatti una frazione del comune di Cervia ed è particolarmente nota per l'alto turismo che si registra in estate, per la vita notturna più che vivace e le spiagge che sembrano quelle dei film californiani con hotel di lusso e piscine panoramiche.

Un salto a Milano Marittima tra litorali dorati, spiagge soleggiate e tantissime attività tra cui scegliere è quello che chiunque dovrebbe fare mentre si trova nella zona della costa adriatica più ambita e amata. Una delle mete da vedere è sicuramente la Pineta di Pinarella e Tagliata, un grandissimo polmone verde dove in estate ci si può fermare tra le ombre dei pini secolari e dedicarsi un momento di relax.

  • Come arrivare: raggiungibile da Cervia in 5 minuti di auto percorrendo Viale Due Giugno (Ottieni indicazioni). In alternativa potete usufruire del bus locale di Start Romagna che dalla fermata vicino alla Biblioteca Comunale arriva a destinazione in 15 minuti (Ottieni indicazioni)
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

12 - Casa delle Farfalle

casa delle farfalleSi trova tra Cervia e Milano Marittima, è una grande foresta tropicale che sorge in una serra di oltre 500 mq dove si possono ammirare centinaia di farfalle dai colori spettacolari provenienti da ogni parte del mondo. Per chi ama la natura è un'esperienza unica ed indimenticabile da fare, al suo interno sono riprodotti sia il clima che l'ambiente delle foreste pluviali, la temperatura è sui 30 gradi e l'umidità si aggira attorno al 70%. Qui vivono e si riproducono farfalle originarie di regioni tropicali come quelle dell'Africa, dell'Asia, dell'America ed dell'Australia. E' possibile osservarle da vicino, posate sui fiori o sulle grandi foglie dei banani.

  • Come arrivare: è raggiungibile in auto in meno di 10 minuti (Ottieni indicazioni). Altrimenti potete usufruire del bus di Start Romagna che dalla fermata vicino alla Biblioteca Comunale arriva a Milano Marittima in 15 minuti, raggiungete poi a piedi la Casa delle Farfalle
  • Orari: marzo, ottobre e novembre mar-ven 9:30-12:30 e 14:00-17:00 sab-dom 9:30-17:00. Aprile, maggio e dal 16 al 30 settembre mar-ven 9:30-12:30 e 14:30-18:00 sab-dom 9:30-18:00. Da giugno al 15 settembre tutti i giorni 9:30-19:00
  • Costo biglietto: €11,00 intero, €9,50 ridotto

13 - Terme di Cervia

Il centro termale si trova adiacente alla millenaria pineta di 27 ettari e consente trattamenti di cura e benessere completi, con attrezzature e apparecchiature di avanguardia e uno staff medico composto da specialisti esperti e qualificati. Per i vari trattamenti viene utilizzata l'Acqua Madre che nasce nelle saline. E' il posto ideale per chi vuole ricaricare le pile e lasciarsi alle spalle la quotidianità.
La struttura è molto curata, si caratterizza per il particolare design di interni e le soluzioni esterne come le parti in vetro colorato. E' stata costruita tra il 1960 e il 1961 in un momento di grande importanza per il turismo di Cervia dall'architetto Carlo Viganò. All'interno è completamente attrezzato, dall'area wi-fi ai punti vendita, agli spazi per l'intrattenimento di piccoli e grandi.

  • Come arrivare: potete usare il bus di Start Romagna che dalla fermata vicino alla Biblioteca Comunale arriva alle Terme in 15 minuti (Ottieni indicazioni)
  • Orari: lun-sab. Maggio: terme 7:30-12:00 e 16:30-18:00 piscina termale 7:30-18:00. Da giugno ad agosto: terme 6:30-13:00 e 16:00-18:30 piscina termale 6:30-18:30. Da settembre a novembre: terme 7:30-12:00 e 16:00-18:30 piscina termale 7:30-18:30
  • Costo biglietto: il costo varia dai trattamenti scelti

Cosa vedere a Cervia in un giorno: itinerario consigliato

La mattina potete iniziare visitando la cattedrale per poi entrare nel centro cittadino e raggiungere il Borgo dei Salinari, dove potrete vedere le case edificate a posta per le famiglie di Cervia, e la bellissima e romantica fontana dell'Angelika.

Dopo aver pranzato presso l'Osteria Settecento, fate visita al MUSA, il museo con cimeli storici della storia del sale situato lungo il canale del porto. A pochi passi merita anche solo una foto ricordo la fontana Il Tappeto Sospeso, davvero unica e di forte significato per la cittadina. Prima che arrivi sera fate visita alla Chiesa Sant'Antonio di Padova.
Tracorrete il tardo pomeriggio in peno relax al centro termale, per poi cenare da Osteria del Gran Fritto, ristorante di pesce e dolci caserecci con vista mare.

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso Vaniglia Cafè
  2. Chiesa di Santa Maria Assunta (8:00-19:00, gratis)
  3. Borgo dei Salinari
  4. Angelika, la fontana dell'amore
  5. Pranzo presso Osteria Settecento
  6. Museo del Sale (sett-dic sab-dom 14:30-19:00, dic- gen 14:30-19:00, gen-mag/sett-dic sab-dom 14:30-19:00, giu-sett 20:30-24:00, €2,00)
  7. Fontana Il Tappeto Sospeso
  8. Chiesa Sant'Antonio da Padova (7:30-20:00, gratis)
  9. Terme (lun-sab 7:30-18:30, costo variabile in base al trattamento)
  10. Cena presso Osteria del Gran Fritto

Dove mangiare a Cervia: i migliori ristoranti

  1. Osteria Settecento: menu di tortellini, pesce e piatti tipici emiliani con ingredienti bio. Prezzo medio a persona: €25,00 Indirizzo e contatti: Via XX Settembre, 37 (Ottieni indicazioni) / tel: +39 393 979 4484
  2. Osteria del Gran Fritto: ristorante di pesce fritto e dolci casarecci in un locale semplice e terrazza vista mare. Prezzo medio a persona: €25,00 Indirizzo e contatti: Via Arrigo Boito, 28 (Ottieni indicazioni) / tel: +39 0544 974348
  3. Ristorante La Pantofla Circolo Pescatori: offre pesce e frittura di mare; posto affacciato sul canale. Prezzo medio a persona: €20,00 Indirizzo e contatti: Viale Nazario Sauro, 1 (Ottieni indicazioni) / tel: +39 339 723 0318
  4. Osteria delle Mura: ristorante con specialità di ravioli e cappelletti e cacciagione. Prezzo medio a persona: €20,00 Indirizzo e contatti: Via Girolamo Savonarola, 13 (Ottieni indicazioni) / tel: +39 0544 970136

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Cervia

movidaLa riviera romagnola è conosciuta anche grazie alla sua movida, è vero, è una delle mete preferite dei giovani proprio per questo. Per trovare i migliori locali e pub per la vita notturna però è meglio spostarsi verso Milano Marittima, sicuramente molto più cool e fashion, a Cervia la maggior parte dei locali sono concentrati lungo il canale e qualcuno anche sul lungomare, qui ve ne consigliamo tre fra i più frequentati.

I migliori pub, locali e discoteche

  • Just: locale situato sul lungomare che organizza happy hour, dj-set, è uno dei più frequentati / Indirizzo: Lungomare Grazia Deledda, 98 (Ottieni indicazioni)
  • Tamarindo Bistrot: situato lungo il canale del porto, è un locale aperto fino all'alba dove poter passare una perfetta serata / Indirizzo: Viale Nazario Sauro, 10 (Ottieni indicazioni)
  • Fantini Club: importante locale della movida di Cervia, è uno stabilimento balneare e offre ogni comfort possibile / Indirizzo: Lungomare Grazia Deledda, 182 (Ottieni indicazioni)

Organizza il tuo soggiorno a Cervia: info e consigli utili

  • Come arrivare: in auto da Ravenna in 30 minuti circa percorrendo la SS16 direzione Lidi Sud. La città è servita da treni regionali di Trenitalia e TPER che la collegano alle principali località come Ravenna o Rimini
  • Come muoversi: tranquillamente e comodamente a piedi, o se ne avete la possibilità e la voglia noleggiando una bicicletta
  • Dove parcheggiare: Via Milazzo - angolo Via Teano, è adatto per raggiungere sia il centro che la spiaggia, c'è inoltre il servizio gratuito di biciclette esibendo il tagliando del parcheggio (h24, €5,00) - Ottieni indicazioni
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €30,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: Cesenatico (11 km), Bellaria-Igea Marina (20 km), Cesena (22 km), Ravenna (22 km)

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Emilia-Romagna

Torna su