Come muoversi a Palermo: info, costi e consigli

Come muoversi a Palermo. Ecco come arrivare dall'aeroporto al centro e consigli sugli spostamenti in auto, a piedi e con i mezzi pubblici. Mappe, orari e costi di biglietti e abbonamenti.

Palermo, capoluogo della splendida Sicilia e quinta città più grande d'Italia. Questa città è veramente grande ed offre ai visitatori un gran numero di cose da vedere, in quanto negli anni è stata occupata da diverse popolazioni, ognuna delle quali ha lasciato il proprio segno. Purtroppo i trasporti pubblici rappresentano una delle "criticità" di Palermo. Nonostante il gran numero di soluzioni a disposizione, il sistema di trasporti pubblici risulta deficitario e scarsamente efficace, a dispetto dei recenti investimenti che hanno portato alla creazione della linea di Tram e dei servizi di car sharing e bike sharing.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere assolutamente a Palermo

Dall'aeroporto "Falcone e Borsellino" al centro

Palermo ha un solo aeroporto e rappresenta uno dei maggiori scali in Italia, oltre ad essere la base di diverse compagnie aeree low cost e non. In realtà l'aeroporto è molto distante da Palermo, si trova infatti ad ovest della città nel comune di Cinisi, ma ciò nonostante è veramente semplice spostarsi per raggiungere il centro.

  • Distanza dal centro: distanza 35 km / tempo di percorrenza medio 43 min
  • In treno: linea Trinacria Express / costo ticket € 5,80 / tempo di percorrenza 45 min
  • In tram: Linea 3 e scambio con Passante Ferroviario / costo ticket € 1,40 tram + € 1,50 treno / tempo di percorrenza 35 min
  • In taxi: costo medio € 40 / tempo di percorrenza 40 min
  • In bus: transfer di Autolinee Prestia e Comandè / costo di sola andata € 6,30 - andata e ritorno € 11,00
  • Transfer privato: Transfer per massimo tre persone al costo di € 83,00 - Transfer privato dall'aeroporto in hotel

Come muoversi a piedi

Abbiamo già detto che Palermo è una grande città e ha molto da visitare. Alcune attrazioni sono concentrate nel centro storico, altre sono invece distribuite in modo distante e dispersivo. Tuttavia, muoversi a piedi resta probabilmente il modo migliore per visitare la città. Indossate scarpe comode e preparatevi a lunghe passeggiate se volete ottimizzare i tempi e godervi la bellezza di Palermo.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Palermo a piedi in un giorno

Con i mezzi pubblici

muoversi a palermoA Palermo avrete a disposizione una grande varietà di mezzi per muovervi, tra metropolitana, autobus, tram, taxi, bike sharing e addirittura car sharing. Purtroppo però il sistema di trasporti non è affatto efficiente. Il servizio è abbastanza deficitario soprattutto per quanto riguarda gli autobus, che difficilente rispettano gli orari di marcia.

1 - Metropolitana

La metropolitana di Palermo è un servizio gestito da Trenitalia e si divide in 3 linee chiamate Linea A, Linea B e Linea C, con le quali si riesce a raggiungere poche zone della città. La frequenza delle corse va dai 30 ai 60 minuti in base alle fasce orarie.

  • Mappa scaricabile: mappa-metropolitana-palermo.jpg
  • Orari: Linea A 5:00 - 22:00 / Linea B 6:00 - 20:00 / Linea C 5:30 - 21:40
  • Costo ticket/corsa singola: € 1,50 valido 90 minuti
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: settimanale € 10,80 - mensile € 28,60

2 - Autobus

Gli autobus di Palermo sono gestiti dall'azienda AMAT ed offrono 90 linee, più altre 4 notturne e una navetta gratuita per il centro storico che si chiama Free Centro Storico. AMAT da la possibilità di acquistare, oltre ai normali biglietti singoli, anche dei biglietti giornalieri di varie durate, chiamati Multiday. Purtroppo il servizio di Autobus è piuttosto scadente (mezzi obsoleti, ritardi frequenti), fatta eccezione per le linee che si muovono nel centro storico (101, 102, 104) e che collegano la città alla zona marittima Mondello (806) che invece sono assolutamente performanti.

  • Orari: Linee diurne 5:30 - 23:00 / Linee notturne 23:00 - 5:30
  • Costo ticket/corsa singola: € 1,40 valido 90 minuti
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: giornaliero € 3,50 - carnet di 20 biglietti € 23,50 - Multiday 2 giorni € 5,70 - Multiday 3 giorni € 8,00 - Multiday 4 giorni € 10,20 - Multiday 5 giorni € 12,50 - Multiday 6 giorni € 14,60 - Multiday 7 giorni € 16,80

3 - Tram

I tram sono un servizio gestito sempre da AMAT, per cui i biglietti o gli abbonamenti che acquisterete per gli autobus potrete utilizzarli anche per viaggiare sui tram, e i prezzi sono i medesimi. Le linee sono 4 e hanno una frequenza di 5, 10, 12 minuti.

  • Mappa scaricabile: mappa-tram-palermo.jpg
  • Orari: 6:00 - 21:00
  • Costo ticket/corsa singola: € 1,40 valido 90 minuti
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: giornaliero € 3,50 - carnet di 20 biglietti € 23,50 - Multiday 2 giorni € 5,70 - Multiday 3 giorni € 8,00 - Multiday 4 giorni € 10,20 - Multiday 5 giorni € 12,50 - Multiday 6 giorni € 14,60 - Multiday 7 giorni € 16,80

4 - Taxi

Il servizio taxi di Palermo è suddiviso e gestito da numerose cooperative o tassisti privati, perciò non essendo un servizio unisono non è possibile avere informazioni precise riguardo ai prezzi se non una media sommaria tra le varie tariffe. Per quanto riguarda invece gli orari, troverete un taxi a qualsiasi ora. Sono in assoluto il mezzo più consigliato per gli spostamenti notturni.

  • Orari: giorno e notte
  • Costo ticket/corsa singola: € 4,50 alla partenza e € 1,60 al km
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: € 27,00 per un'ora

5 - "BiciPA" Bike Sharing

La possibilità di spostarsi con una bicicletta pubblica, era inizialmente un servizio offerto dall'università e riservato solo agli studenti. E' stato poi esteso a tutti, grazie alla gestione da parte di AMAT, ed oggi conta 420 bicilette in tutta la città suddivise in ben 37 stazioni. Il Bike Sharing di Palermo si chiama BiciPa, bisogna registrarsi per ottenere la propria card elettronica, necessaria per il ritiro della biciletta.
Purtroppo per via del traffico intenso e dello stile di guida tendenzialmente "aggressivo", è fortemente sconsigliato muoversi in bicicletta.

  • Orari: tutti i giorni 7:00 - 22:30 / tutti i giorni 7:00 - 24:00 nei mesi estivi
  • Costo ticket/corsa singola: 30 minuti gratis, poi € 0,50 ogni mezz'ora successiva
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: giornaliero € 5,00 - settimanale € 8,00 - abbonamento Bike + Car Sharing € 35,00

6 - "Io Guido" Car Sharing

Anche il Car Sharing è gestito da Amat, e a Palermo si chiama Io guido Car Sharing. Mette a disposizione di cittadini e visitatori 130 veicoli, tra auto elettriche e auto a metano. Ci si registra online e si ottine la propria Smartcard, dopodicchè bisogna prenotare l'auto chiamando il numero del servizio e accordandosi per l'ora e la stazione di ritiro.

  • Orari: tutto il giorno
  • Costo ticket/corsa singola: le tariffe variano in base al tipo di veicolo e all'utilizzo di sola andata o andata e ritorno, ma mediamente vanno tra € 2,00 e € 3,00 all'ora
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: annuale € 25,00

Consigli utili

Abbiamo visto che muoversi a Palermo non è per niente difficile grazie a tutti i metodi di spostamento presenti in città. In sintesi la situazione è la seguente:

  1. Guidare a Palermo è un'esperienza parecchio stressante. Sconsigliamo l'utilizzo di veicoli a noleggio e mezzi di car sharing.
  2. Le linee bus più affidabili sono la 101, la 102, la 104 e la 806. Si sconsiglia di fare affidamento sulle altre perché a causa del traffico non riesco a garantire puntualità.
  3. Sebbene si tratta del mezzo che impiega meno negli spostamenti, sconsigliamo l'utilizzo della metropolitana, a Palermo ha delle frequenze e tempi di attesa più lunghi.
  4. Il tram è probabilmente il mezzo più efficace per raggiungere le zone periferiche.
  5. A dispetto del prezzo non propriamente economico, il Taxi è il mezzo migliore per raggiungere luoghi distanti durante le ore notturne.
  6. Nonostante le distanze, camminare a piedi è probabilmente il modo migliore per muoversi.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su