moschea ingresso minareto araba

Quando andare in Oman: clima, periodo migliore e mesi da evitare

Quando andare in Oman. Info su sicurezza, clima, stagioni, temperature e precipitazioni mese per mese. Scopri periodo migliore per un viaggio, mesi da evitare, rischi e pericoli

oman 2L'Oman si trova all'estremo sud della penisola arabica, una terra desertica in cui è ambientato Le Mille e una notte, una terra di sogno, di castelli sul mare, moschee bianche che si stagliano contro le dune, delle antichissime vie dell'incenso e della mirra.
Un paese esotico e misterioso da scoprire, tuttavia vasto, e, in quanto tale, può presentare alcune differenze climatiche da una parte all'altra, dalle montagne alle coste assolate.
Prima di prenotare, allora, vediamo insieme quando andare in Oman: clima, periodo migliore e mesi da evitare.

Periodo migliore per un viaggio

Il clima dell'Oman è prevalentemente di tipo tropicale desertico, con qualche pioggia estiva sulle montagne che si trovano a nord e a sud del paese, e qualche nube estiva sulle coste orientali generata dai monsoni, i quali soffiano verso questa zona da metà giugno a metà settembre.
Essendo comunque uno stato vasto, ci sono delle differenze climatiche tra le varie zone:

  1. Regione della costa nord (Muscat): il periodo migliore è quello delle miti temperature invernali, l'estate invece è calda e torrida; i mesi migliori sono la seconda metà di dicembre, gennaio e febbraio
    Voli economici da €450,00 - Hotel e b&b a partire da €90,00 a camera
  2. Regione della costa est (Salalah): il periodo migliore è l'inverno, con temperature piacevoli, mentre da evitare l'estate che presenta cieli coperti e possibili precipitazioni; i mesi migliori sono la seconda metà di dicembre, gennaio e febbraio
    Voli economici da €518,00 - Hotel e b&b a partire da €55,00 a camera
  3. Regione desertica interna (Haima): il periodo migliore è in inverno quando le temperature sono miti, l'estate è davvero proibitiva, con temperature sempre oltre i 40° e picchi di 50°; i mesi migliori sono la seconda metà di dicembre, gennaio e febbraio
    Voli economici da €518,00 - Hotel e b&b a partire da €55,00 a camera

Se state quindi pensando di organizzare un viaggio in Oman, il periodo migliore è l'inverno, specialmente i mesi di dicembre, gennaio e febbraio. Questo perché le temperature sono ottime e, soprattutto, sono quasi assente le precipitazioni, che si concentrano invece nei mesi estivi.
Per quanto riguarda la spesa da affrontare, il costo del viaggio oscilla di poco rispetto al resto dell'anno, e non vale la pena cercare di pagare di meno organizzando il tutto nella stagione estiva, rischiando di rimanere chiusi in hotel per il troppo caldo.

Periodo da evitare

Il periodo da evitare assolutamente è quello estivo, perché le temperature raggiungono spesso i 40°, nel deserto sono costantemente sopra questa soglia, arrivando anche a 50°. Da maggio a dicembre il Paese potrebbe essere anche interessato dai cicloni.

Rischi e pericoli

Qualche volta l'Oman può essere interessato dai cicloni tropicali da maggio a dicembre, con una più alta probabilità nei mesi di maggio, giugno, ottobre, novembre e dicembre.
Questi portano forte vento e piogge torrenziali e tra i più potenti si ricordano il ciclone Gonu a giugno 2007, il ciclone Phet a giugno 2010, Keila a novembre 2011 e Mekunu a maggio 2018.

Clima e stagioni

L'Oman è caratterizzato da un clima desertico e molto secco quasi ovunque. I climi si differenziano in particolare sulle coste e sulle montagne. Nella zona a nord vi sono estati caldissime e inverni miti, nella costa est e in particolare nella zona a sud, le estati sono più fresche ma il cielo è spesso coperto da nuvole. Nel deserto vi sono inverni molto piacevoli ed estati davvero torride.

Temperature medie e Precipitazioni - Regione della costa nord (Muscat)

moschea ingresso minareto arabaIn tutta la regione che si faccia sul Golfo di Oman, il clima è desertico, con poche piogge invernali ma per lo più concentrate nell'enclave dell'Oman negli Emirati Arabi, cioè la penisola di Musandam.
A Muscat, la capitale, l'estate è torrida, con temperature vicine ai 40° e la presenza del mare che rende l'aria molto umida. Il mese più caldo è giugno, mentre a luglio e agosto si può abbassare lievemente la temperatura per via dei monsoni. Le temperature vanno dai 40° di massima di giugno ai 25° di gennaio, le minime dai 30° di giugno ai 17° di gennaio.
Il mese più piovoso pare essere febbraio, con 3 soli giorni di precipitazioni, mentre i mesi più secchi sono settembre, ottobre e novembre, con zero precipitazioni. Nella zona dei monti Hajar, a sud di Muscat, le precipitazioni sono più frequenti e le temperature molto più miti con massime estive di 30°.

Periodo consigliato: tra novembre e febbraio-marzo il clima è mite, con le massime che vanno dai 30° ai 25° e minime che scendono poco sotto i 20°, i giorni di pioggia possono essere un massimo di 2 al mese.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
inverno da novembre a marzo 17°/30° 2
estate da aprile a ottobre 28°/40° 0

Temperature medie e Precipitazioni - Regione della costa est (Salalah)

oman salalah str cammello incensoSu tutta la costa est, che arriva fino alla parte meridionale del paese, il clima è sempre desertico, ma, mano a mano che ci si avvicina a sud, l'inverno diventa più caldo e l'estate più fresca rispetto al nord. Tuttavia, l'estate è anche più umida e nuvolosa ed è la stagione in cui si ha il minor soleggiamento a causa dei monsoni di sud ovest che possono anche portare venti forti e mari mossi. A Salalah ci sono 32°/33° a maggio e giugno durante il giorno, poi a luglio e ad agosto staziona una coltre di nubi e nebbia che fa scendere la temperatura a 27° e non c'è praticamente differenza tra temperatura diurna e notturna. L'inverno è più soleggiato e mite, con una minima a dicembre di 20° e una massima di 29°. Le temperature si rialzano progressivamente da marzo in avanti, ma non con grandi sbalzi.
Le precipitazioni conoscono un picco in luglio e agosto, il resto dell'anno è arido.

Periodo consigliato: l'inverno, tra dicembre e febbraio, più soleggiato e asciutto, con una minima di 20° e una massima di 28°-29°.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
inverno da ottobre a febbraio 20°/29° 0
estate da marzo a giugno 24°/32° 1
stagione monsonica da luglio a settembre 24°/27° 7

Temperature medie e Precipitazioni - Regione desertica interna (Haima)

deserto dis mattina sunriseQuesta è l'area più vasta del paese, e presenta, appunto, un paesaggio e un clima di tipo desertico, arido e brullo. Gli inverni sono miti, le notti poco più che fresche e le giornate piacevoli, le temperature minime medie oscillano tra i 12° e i 15° in dicembre e gennaio, le massime tra i 27° e i 29°. Le estati sono caldissime e difficilmente sopportabili, con medie di 44° in giugno, che tuttavia registrano picchi di 50°, e minime che scendono sui 28° di media.
Non si registrano praticamente mai precipitazioni, ci possono essere solo passaggi nuvolosi tra luglio e agosto, per via dei monsoni, i quali flettono leggermente le temperature.

Periodo consigliato: per fare un'escursione nel deserto il periodo consigliato è l'inverno, tra dicembre e gennaio, con medie giornaliere massime di 27°/29°, e le temperature notturne che non scendono sotto i 12°.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
inverno da novembre a marzo 15°/30° 0
estate da aprile a ottobre 42°/28° 0

Cosa portare in valigia

Stagione invernale (da novembre a marzo)

  • per la costa nord e per il deserto abiti leggeri per il giorno e un maglione e una giacca per la sera, un foulard per il vento, scarponcini e turbante;
  • per le montagne del nord abiti di mezza stagione e giubbotto per la sera;
  • per la costa est abiti leggeri e una felpa per le sere più fresche.

Stagione estiva (da aprile a ottobre)

  • per la costa nord e per il deserto abiti molto leggeri, possibilmente in fibre naturali traspiranti, il turbante per il deserto e un foulard per l'aria condizionata, scarpe aperte, sandali.
  • per la costa est abiti leggeri e una felpa per la sera

Info utili

  • Capitale: Muscat
  • Popolazione: 4.177.000 circa
  • Superficie: 309.500 Kmq
  • Lingue: arabo e inglese
  • Moneta: rial (OMR) / Cambio: €1,00 = 0,42 OMR
  • Documenti: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi; il visto per viaggi a scopo turistico è da richiedersi esclusivamente online sul sito governativo
  • Fuso orario: +3h rispetto all'Italia, +2h quando in Italia vige l'ora legale
  • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione obbligatoria
  • Info sulla sicurezza: visita la sezione Oman sul sito della Farnesina

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su