Londra Buckingham Palace Buckingham

Le 12 Monarchie Europee attuali ed i loro Sovrani

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 41 viaggiatori.

Londra Buckingham Palace BuckinghamRe e Regine non sono solo un ricordo del passato: ancora oggi molti Paesi hanno una propria monarchia, che però negli anni ha cambiato forme e ha subito alcune modifiche di potere. Ad esempio sono ben poche oggi le monarchie assolute; predominano invece quelle parlamentari. In calo anche le monarchie costituzionali.
Vediamo quali monarchie esistono oggi in Europa.

1 - Belgio

  • Forma di governo: Monarchia Parlamentare Federale
  • Nome del sovrano: Flippo
  • Anno in cui è iniziata la monarchia: 1831

La monarchia belga, di tipo parlamentare, non vede un immediato passaggio al potere in caso di morte del predecessore: il nuovo Re viene eletto solo in seguito al giuramento costituzionale. La monarchia belga è sempre stata conforme ai principi della rivoluzione liberale.

2 - Regno Unito

  • Forma di governo: Monarchia Parlamentare costitutiva
  • Nome del sovrano: Elisabetta II
  • Anno in cui è iniziata la monarchia: 927

Quella britannica è una delle più antiche monarchie del mondo: sebbene la data di inizio sia discutibile, la si fa risalire al dominio del Re Atelstano iniziato nel 927. E' da oltre 4 secoli però che la sovranità completa non è più nelle mani del monarca: nel 1689 con il Bill of Rights venne infatti stabilita la sovranità parlamentare.

3 - Danimarca

  • Forma di governo: Monarchia Parlamentare
  • Nome del sovrano: Margherita II
  • Anno in cui è iniziata la monarchia: 933

Anche la monarchia danese è una delle più storiche del mondo. Il primo Re che unificò l'allora frammentato regno di Danimarca fu Aroldo I Dente Azzurro, in carica dal 933. Fino al 1900 la Danimarca è stata una monarchia costituzionale e, prima ancora, fino al 1660, una monarchia assoluta.

4 - Liechtenstein

  • Forma di governo: Monarchia Costituzionale
  • Nome del sovrano: Giovanni Adamo II (titolare), Luigi (reggente)
  • Anno in cui è iniziata la monarchia: 1608

Più che di monarchia, nel caso del Liechtenstein si parla di "principato". Il primo principe fu Carlo I, che regnò dal 1608 al 1627. L'attuale Principe Giovanni Adamo II nel 2004 ha ceduto il potere decisionale al figlio Luigi.

5 - Lussemburgo

  • Forma di governo: Monarchia parlamentare (Granducato)
  • Nome del sovrano: Enrico
  • Anno in cui è iniziata la monarchia: 963

La storia del ducato di Lussemburgo ha origini verso la fine del I secolo dopo Cristo. Nel 1815 il ducato di Lussemburgo fu elevato a titolo di granducato. Attualmente il Lussemburgo è una monarchia parlamentare con il potere legislativo affidato al parlamento unicamerale.

6 - Norvegia

  • Forma di governo: Monarchia Parlamentare
  • Nome del sovrano: Harald V
  • Anno in cui è iniziata la monarchia: 872

Nonostante le prime informazioni imprecise, si stima che il regno di Norvegia ebbe inizio nell'872 con Harald I. Oggi le funzioni del Re sono soprattutto cerimoniali. Egli nomina formalmente anche i ministri.

7 - Paesi Bassi

  • Forma di governo: Monarchia Costituzionale
  • Nome del sovrano: Guglielmo Alessandro
  • Anno in cui è iniziata la monarchia: 1747

Sebbene già prima esistesse il Regno dei Paesi Bassi, fu solo nel 1747 che venne ufficialmente dichiarata la monarchia costituzionale, in seguito divenuta parlamentare. Anche in questo caso al Re spetta un ruolo principalmente cerimoniale. Il potere esecutivo è nelle mani del governo.

8 - Monaco

  • Forma di governo: Monarchia Costituzionale (principato)
  • Nome del sovrano: Alberto II
  • Anno in cui è iniziata la monarchia: 1297

Anche nel caso di Monaco si parla di Principato: l'attuale Principe è Alberto II. Dal 1911 il Principato di Monaco è una monarchia costituzionale ereditaria, con un sistema di governo monocamerale.

9 - Spagna

  • Forma di governo: Monarchia Parlamentare
  • Nome del sovrano: Filippo VI
  • Anno in cui è iniziata la monarchia: 1479

La monarchia spagnola ha alle spalle una gloriosa storia di sovranità. Per diversi secoli i reali di spagna sono stati a capo di un vastissimo impero coloniale. Oggi il Re ha un ruolo di rappresentanza e di garante dell'unità e della democrazia.

10 - Svezia

  • Forma di governo: Monarchia Parlamentare
  • Nome del sovrano: Carlo XVI Gustavo
  • Anno in cui è iniziata la monarchia: 945

Anche la storia dei sovrani svedesi è molto antica e alternata tra diversi casati. Il parlamentarismo, presente già 3 secoli fa, è stato reintrodotto nel 1917 da Gustavo V di Svezia.

11 - Città del Vaticano

  • Forma di governo: Monarchia assoluta teocratica ierocratica elettiva
  • Nome del sovrano: Papa Francesco
  • Anno in cui è iniziata la monarchia: 752

Ed ecco la monarchia più lunga del mondo: quella Papale, in vigore dal 752 al 1870 col nome di Stato Pontificio e dal 1929 come Stato della Città del vaticano. La monarchia della Città del Vaticano è assoluta e definita anche "ierocratica", ovvero con la sovranità esercitata in modo simbolico dalla divinità. Si tratta di una monarchia a elezione.

12 - Andorra

  • Forma di governo: Diarchia parlamentare (principato)
  • Nome del sovrano: coprincipe Joan-Enric Vives (Vescovo di La Seu D'urgell) e coprincipe Emmanuel Macron (Presidente della Repubblica Francese)
  • Anno in cui è iniziata la monarchia: 1278

Andorra è un microstato situato sui Pirenei, tra la Spagna e la Francia. Il suo coprincipato è di tipo parlamentare, ed è definito "diarchico" poiché la reggenza spetta a due persone esercitanti lo stesso potere con pari dignità: coprincipati di Andorra sono il Presidente della Francia e il Vescovo della città spagnola di La Seu D'urgell.

Hai trovato qualcosa che non va?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti

Inserisci una domanda
Commenti sull'articolo
  • Mps
    Mps 05 Giugno 2018 13:41

    La monarchia papale è stata in vigore dal 752 al 1870 col nome di Stato Pontificio e dal 1929 come Stato della Città del vaticano; la data della presunta morte di Gesù Cristo non comportò l'istituzione di una monarchia.

    Rispondi
  • Raphaël Mastroianni
    Raphaël Mastroianni 05 Maggio 2019 19:13

    La forma istituzionale del Belgio è una Monarchia costituzionale parlamentare e Stato federale...E il Re non è eletto ma sale sul Trono del Regno del Belgio per giuramento e che sia per abdicazione del Re precedente ( padre , zio ,cugino , fratello o figlia dopo Re Filippo ) o dopo la morte delle stesse persone citate dall'ultimo sovrano. Giuramento del Re: "Giuro di osservare la Costituzione e le leggi del popolo belga, per mantenere l'indipendenza nazionale e l'integrità del territorio" (articolo 91 della Costituzione)

    Rispondi
  • Ok
    Ok 26 Luglio 2019 13:21

    Dovresti mettere più stati

    Rispondi
    Antonio Tau
    Antonio Tau 12 Settembre 2019 18:24

    Non é vero

  • Antonio Tau
    Antonio Tau 12 Settembre 2019 18:23

    Molto utile su questo argomento ma città del vaticano come puó essere monarchia?

    Rispondi
  • Tanartqueen Gender
    Tanartqueen Gender 13 Settembre 2019 10:40

    È non solo una monarchia, ma una monarchia assoluta in cui il suo sovrano , il papa, ha diritto assoluto su tutta la chiesa e non prevede nessuna divisione di collegialità o democratico governo come in altre monar hie costituzionali..ma questo è sulla carta, poi nella realtà con le conferenze episcopali nel mondo e il collegio cardinalizio l'amministrazione della chiesa, la monarchia più grande del mondo con più di 2 miliardi di sudditi, vengono delegate tutte le varie amministrazioni locali .

    Rispondi
    Elena
    Elena 25 Gennaio 2020 20:06

    Il potere temporale del Papa si limita alla città del Vaticano
    Il potere del Papa come capo della Chiesa Cattolica non si esercita sul potere delle nazioni a cui appartengono i fedeli, diffusi in tutto il mondo
    La prima scissione protestante ad opera del re inglese Enrico ottavo per poter divorziare da una delle sue sei mogli (2 le uccise) lasciò il monarca inglese capo della chiesa anglicana
    La regina Elisabetta attuale monarca inglese è ancora capo dello stato di Canada, Australia ed altre nazioni del Comowel
    Il potere temporale...

  • Rosario
    Rosario 12 Ottobre 2019 07:24

    Argomenti e notizie esaustive

    Rispondi
  • Brunis 96
    Brunis 96 01 Dicembre 2019 16:32

    Molto utile grazie

    Rispondi
  • Deiana Raimonda
    Deiana Raimonda 26 Dicembre 2019 14:34

    Ecco perché l'U.E. non va avanti, con tutti questi re e regine, ma siamo ancora al tempo dei vassalli?

    Rispondi
  • Aurora
    Aurora 19 Giugno 2020 14:06

    É stato molto utile per me!

    Rispondi
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su