Marsiglia Porta Mare Acqua Barche Marsiglia è perfetta per trascorrere un romantico weekend tra arte e natura. La città è infatti ricca di musei, chiese, attrazioni, ma allo stesso tempo è circondata da spiagge e da una natura davvero indescrivibile, come il Parco Nazionale delle Calanques e la Provenza, con i suoi campi di lavanda e i piccoli borghi.
Un weekend potrebbe essere ideale per visitare la città, senza dover fare troppe rinunce.
Ecco tutti i nostri consigli per organizzare al meglio un itinerario di Marsiglia in 3 giorni.

Valuta l'acquisto di una card: per risparmiare sul costo delle singole attrazioni oppure sui trasporti, ti consigliamo l'acquisto del Marseille City Pass. Prezzi a partire da €27,00. Scopri di più

Giorno 1

  • Distanza percorsa: 4,5 km
  • Luoghi visitati: Vieux Port, MUCEM (ingresso prioritario €11,00), Cathédrale La Major (gratis), quartiere Le Panier, La Canebière, Museo del Sapone di Marsiglia (€2,50), quartiere Riva Nuova
  • Dove mangiare: Pranzo presso La table d'Augustine (Ottieni indicazioni), Cena presso Bistrot l'Horloge (Ottieni indicazioni)

Prima volta a Marsiglia? Lasciati guidare: per un primo approccio con la città ti consigliamo un tour a piedi con una guida locale, per individuare i punti di riferimento e conoscere storie e aneddoti, o il sempreverde autobus turistico Hop-on Hop-off.

1 - Vieux Port

marsiglia citta vieux port europa Iniziate questo weekend a Marsiglia dal Vieux Port, una delle zone più affascinanti della città. Si tratta di una delle zone più vivaci e vissute.

Questa zona è stata completamente riqualificata nel 2013 e oggi rappresenta una delle principali attrazioni di Marsiglia. Godetevi una passeggiata sul lungomare e raggiungete l'Ombrière Miroir, opera di Norman Foster, uno dei luoghi più fotografati della città. Si tratta di una sorta di "cielo artificiale" che produce un effetto specchio, molto scenografico!

Godetevi anche una passeggiata tra le bancarelle del mercato del pesce, uno dei must see della città. Il mercato apre verso le 7:00 ed è proprio qui che gli chef dei ristoranti della città vengono a scegliere il miglior pesce fresco appena pescato ogni giorno!

Inizia la giornata da La Caravelle: questo locale si affaccia proprio sul porto ed è uno dei migliori della zona. Goditi un caffè, una spremuta fresca e un croissant sotto i raggi del sole, mentre potrai ammirare anche la splendida Basilica Notre-Dame de la Garde sullo sfondo. Ottieni indicazioni

2 - Museo MUCEM

acciaio industria cristalleria Godetevi una passeggiata lungo tutta Quai du Port, ovvero la via che costeggia il porto e il mare, e attraversate Place d'Armes e il Fort Saint-Jean, dal quale potrete ammirare una splendida vista sul mare. Percorso tutto il lungomare arriverete a uno dei musei più famosi di Marsiglia: il MUCEM, ovvero il Musée des civilisations de l'Europe et de la Méditerranée (mer-lun 10:00-19:00, mar chiuso. Ingresso intero €11,00, ridotto €7,50).

Il MUCEM è una delle attrazioni più visitate della città, anche per la sua spettacolare e futuristica architettura. L'edificio è infatti un'unione di acciaio e vetro, situato direttamente sul mare. Con i raggi del sole si creano dei meravigliosi giochi di luce e forme all'interno di tutta la struttura! Al suo interno ci sono numerose mostre temporanee e permanenti, disposte su tre piani, e ospita anche molte iniziative culturali, spettacoli musicali e teatrali! La visita vi porterà via quasi tutta la mattina.

Acquista l'ingresso prioritario: si tratta di una delle attrazioni più visitate della città, acquista il biglietto d'ingresso prioritario per non sprecare tempo prezioso in coda alle biglietterie. Troverai disponibile anche con l'opzione audioguida, molto utile per la visita.

3 - Cathédrale La Major e quartiere Le Panier

architettura viaggiare grande citta 5 Conclusa la visita al MUCEM sarà ormai tarda mattinata, ma avrete ancora modo per visitare la meravigliosa Cathédrale La Major, ad appena 10 min di distanza (tutti i giorni 10:00-19:00; ingresso gratuito).

Questa imponente Cattedrale si presenta con uno stile romanico bizantino e si compone di due parti: l'Antica Major, risalente al 1100 e chiusa al pubblico, e la Nuova Major, costruita nel 1850 per volere di Napoleone III, che rappresenta la parte oggi visitabile.

Usciti dalla Cattedrale vi ritroverete nel quartiere Le Panier, uno dei quartieri più antichi di Marsiglia. Completamente riqualificato negli anni '80, oggi è una delle zone più belle e caratteristiche. E' inoltre considerato il quartiere hippie e alternativo, dal fascino vintage. Godetevi un pranzo tipico e poi prendetevi un po' di tempo per perdervi tra le viette e la street art. Consigliamo di visitare il quartiere con un divertente tour in segway di 1 ora, con un local che saprà guidarvi in sicurezza negli angoli e nelle stradine più pittoresche.
Attrazioni principali del quartiere sono la Chiesa degli Accoules e la chiesa della Vieille Charité. Ci soffermeremo qui nel secondo giorno.

Assaggia le originali Navette de Marseille: sono i biscottini tipici di Marsiglia, a base di farina, zucchero, uova, burro e varie spezie. Hanno, inoltre, una forma che ricorda una barchetta, da qui il nome. Potrai assaggiarle da Les Navettes des Accoules, tra le vie di Le Panier. Ottieni indicazioni

4 - La Canebière

marseille france canebiere and fort saint nicolas Foto di Philippe Alès. A metà pomeriggio raggiungete La Canebière, la via più famosa di Marsiglia. Dal quartiere Le Panier la potrete raggiungere tranquillamente a piedi in circa 10 min,

La Canebière è una lunga strada di un km che attraversa parte del centro storico di Marsiglia, dal Vieux Port fino al quartiere Réformés, più precisamente Boulevard de la Libération. Ricca di negozi e locali, è circondato da palazzi che ospitano anche caffè storici e piccoli cinema.

Percorrila in tram: se non hai tanta voglia di camminare o ti trovi a Marsiglia in una giornata particolarmente calda, puoi ammirare tutto il lungo viale dal tram. La linea che percorre tutta La Canebière è la T2.

5 - Museo del Sapone di Marsiglia e Riva Nuova

marsiglia porta barche tramonto Marsiglia è conosciuta in tutto il mondo per il suo sapone, il savon de Marseille. Impossibile, allora, non visitare il piccolo ma bellissimo Museo del Sapone di Marsiglia, situato nella zona del Vieux Port (mar-dom 10:00-18:00, ingresso Museo + sapone in omaggio €2,50). Da La Canebière potrete raggiungerlo con una passeggiata di 15 min.

Il museo si trova all'interno dell'ex Arsenal des Galères costruito per volere di Luigi XIV e vi permetterà, anche grazie a mostre interattive, di scoprire la storia del sapone di Marsiglia. Ma non solo: nel museo si trova anche un laboratorio, dove potrete creare il vostro sapone (attività a pagamento, Museo + laboratorio + sapone personalizzato €5,50). Attività da non perdere!

Infine, una volta usciti dal museo vi ritroverete nel piccolo quartiere di Rive Neuve, ovvero la Riva Nuova. Un tempo zona malfamata, è stata completamente riqualificata. Qui godetevi un aperitivo vista porto ordinando un pastis, ovvero una bevanda alcolica profumata all'anice tipica della città, e poi godetevi la serata in uno dei tanti locali.

Trascorri la serata a Riva Nuova: uno dei punti caldi della movida a Marsiglia. Il quartiere è ricco di locali di ogni tipo, dai pub come il famoso The Shamrock o il Loch Ness, ai locali dove concedersi un drink in compagnia, come il Les Berthom Marseille o il Bar de la Marine.

Giorno 2

1 - Centre de la Vieille Charité

marsiglia caritatevole francia Iniziate questa seconda giornata nuovamente nel quartiere Le Panier, tra il profumo dei croissant e del pane appena cotto che esce dalle numerose botteghe. Qui raggiungete il Centre de la Vieille Charité, un meraviglioso complesso architettonico, tra i più belli in Europa (mar-dom 10:00-18:00; ingresso collezioni permanenti €6,00, prima domenica del mese gratis).

In passato questo luogo era un ospizio. Dopo la sua ristrutturazione e riqualificazione è diventato un vero e proprio centro culturale: oltre a ospitare eventi e manifestazioni, al suo interno ospita il MAAOA (Museo delle Arti Africane, Oceaniche e Amerinde) e il Museo di Archeologia Mediterranea. Godetevi un'oretta alla scoperta delle sue sale e dei suoi angoli.

Scatta una foto con le ali: anche Marsiglia, come Los Angeles, ha le proprie ali. Sono le Les Ailes de Sainte Francoise, e si trovano a pochi passi dal Centre de la Vieille Charité. Ottieni indicazioni

2 - Basilique Notre-Dame de la Garde

marsiglia la nostra signora In tarda mattinata raggiungete uno dei simboli di Marsiglia, ovvero la Basilique Notre-Dame de la Garde, che svetta sullo skyline cittadino (orari variabili, generalmente aperta mer-dom 10:00-17:00 o 19:00; ingresso gratuito). Da Le Panier, la soluzione migliore è raggiungerla con i mezzi pubblici. Raggiungete il Vieux Port, prendete il bus linea 60 alla fermata Hôtel de Ville e scendete direttamente alla fermata Notre Dame de la Garde (15 min).

La Basilica è visibile da ogni punto della città! Con uno stile romanico bizantino è un luogo ricco d'arte e di storia, famoso soprattutto per la Statua della Madonna, soprannominata Bonne-Mère. La Bonne-Mère, in italiano Buona Madre, è la protettrice dei pescatori e di tutti i marsigliesi ed è da sempre venerata dalla città! Da qui, inoltre, potrete godervi una delle viste più belle!

Raggiungi la collina a piedi, in trenino o in segway: per raggiungere la Cattedrale puoi fare una bella camminata, non troppo ripida, di circa 1 km, per poi arrivare al piazzale della chiesa con una lunga scalinata. In alternativa, il trenino turistico parte dal vecchio porto e arriva direttamente al piazzale, al costo di circa €6,00. In alternativa, puoi prenotare un tour di 2 h in Segway. Il punto di ritrovo è il Quai de la Joliette, proprio nel quartiere Le Panier, e arriverai fino alla Basilica seguendo tutta la strada panoramica. In questo caso, l'inizio è alle ore 10:00, quindi non avrai il tempo di visitare anche il Centre de la Vieille Charité.

3 - Parc Borély

parc borely marsiglia Foto di Okki. Nel primo pomeriggio raggiungete uno dei polmoni verdi di Marsiglia, il meraviglioso Parc Borély. Si trova nella parte meridionale della città, e dalla Basilica potete raggiungerlo prendendo prima il bus linea 60 fino a Place aux Huiles (10 min), dove potrete prendere il bus linea 83 che percorre tutte le Corniche, ovvero il lungomare della città, arrivando fino al parco (25 min). Durante il viaggio potrete ammirare un panorama davvero unico!

Il Parc Borély è un parco pubblico di Marsiglia, che si estende per ben 17 ettari. E' anche uno dei luoghi più amati dagli abitanti, che vengono qui per fare jogging, rilassarsi e passeggiare nella natura. Ma non solo, qui si possono fare tantissime attività: potrete ad esempio visitare i Jardin botanique de la Ville de Marseille o il Château Borély, il castello che oggi ospita il museo di arti decorative. Se però visitate Marsiglia nella bella stagione, noi vi consigliamo giusto di godervi una bella passeggiata nel parco per poi raggiungere la spiaggia. Se non avete voglia di trascorrere qualche ora in spiaggia, invece, potreste visitare il giardino botanico o il museo.

Visita l'Ippodromo Borély di Marsiglia: proprio vicino al parco si trova l'Ippodromo. Se vuoi fare un'esperienza diversa dal solito dai un'occhiata alle gare e agli eventi in programma. Trovi tutte le info sul sito ufficiale.

4 - La Corniche e Parc Balnéaire du Prado

prado spiaggia marsiglia Foto di José Sáez. Dopo aver passeggiate tra i sentieri alberati del Parc Borély, noi vi consigliamo di raggiungere La Corniche, ovvero il meraviglioso lungomare di Marsiglia. Potrete farlo tranquillamente a piedi dal parco.

Qui raggiungete il Parc Balnéaire du Prado, una meravigliosa area verde attrezzata anche con stabilimenti balneari, dove è possibile rilassarsi in spiaggia e fare il bagno. La zona presenta sia spiagge libere che attrezzate, oltre a tantissimi locali dove fermarsi per un aperitivo con vista.

Goditi una crociera con cena: questa sera goditi una meravigliosa crociera al tramonto con cena nella baia di Marsiglia, un'esperienza davvero unica. Punto di ritrovo Quai du Port, durata 3 h.

Giorno 3

1 - Isole Frioul e Castello d'If

francia marsiglia castello di tasso Ultima giornata a Marsiglia. La mattina raggiungete il Castello d'If, dichiarato Monumento Storico della Francia. Si trova nelle Isole delle Frioul ed è raggiungibile solo via mare: i traghetti della compagnia Frioul If Express partono dal Port Vieux e la traversata dura circa 20 min (costo biglietto a/r €11,10).

L'arcipelago della Isole Frioul si compone di 4 isole: If, Pomègues, Ratonneau e Tibouleno. L'isola d'If è la più famosa, in quanto ospita il castello, location in cui è stato anche ambientato parte de "Il Conte di Montecristo". Vi consigliamo quindi di visitare il castello e godervi il meraviglioso panorama, per poi rientrare a Marsiglia verso pranzo.

Organizza la mattina: la visita al castello ti porterà via circa un'ora, da sommare al tempo degli spostamenti in traghetto. Ti consigliamo di prendere all'andata di prendere il traghetto alle 8:45. Puoi controllare tutti gli orari sul sito ufficiale della compagnia.

2 - Parco Nazionale delle Calanques

les calanques porto marsiglia 1 Il pomeriggio, invece, dedicatelo alla scoperta del Parco Nazionale delle Calanques, una delle meraviglie della costa francese. Se volete visitarlo in autonomia noleggiate un'auto, ma noi vi consigliamo di prendere parte al tour panoramico da Marsiglia, trasporto incluso, che arriva fino alla meravigliosa località di Cassis (partenza ore 13:00 dal Quai Rive Neuve).

Il Parco delle Calanques è famoso per la sua costa di 20 km di falesia bianca, che contrasta con l'azzurro del mare e con il blu del cielo. E' un tesoro naturale davvero unico, che ospita tantissime specie vegetali e animali.

Con il tour guidato partirete da Marsiglia e percorrerete tutta la Crest Road fino a raggiungere Cassis, una piccola cittadina di pescatori. Una volta qui è possibile prendere parte anche ad una piccola escursioni in barca, meraviglioso. La sera sarete riaccompagnati a Marsiglia e vi consigliamo di trascorrere quest'ultima serata sempre nel Port Vieux, ricco di ristoranti e locali.

Attività alternativa: se non sei interessato alla visita al Castello d'If, puoi dedicare tutta la giornata alla scoperta del Parco Nazionale delle Calanques. In questo caso, puoi partecipare ad una crociera da Marsiglia, con anche pranzo e snorkeling o, se sei più sportivo, ad una gita in bici elettrica di un'intera giornata.

Quanto costa un weekend a Marsiglia

marsiglia porta mare acqua barche Marsiglia è una destinazione mediamente costosa, nella media con le città francesi più famose. I prezzi, inoltre, tendono ad aumentare in estate, periodo di alta stagione. E' servita dall'aeroporto di Marsiglia Provenza (confronta i voli).

Per la ricerca dell'alloggio, la zona migliore è Le Vieux Port, ma si tratta anche di uno dei quartieri più costosi.Per risparmiare potete valutare i quartieri di La Joliette, L'Estaque e Corniche-Roucas-Blanc (mappa dei quartieri qui).
Fortunamente, nel centro storico potrete muovervi a piedi, ma sarà necessario utilizzare anche i mezzi, compresi nel Marseille City Pass. Un'ottima alternativa è l'autobus turistico, ideale anche per godersi un giro panoramico della città. Infine, anche pranzi e cene hanno costi elevati: vi consigliamo di fermarvi nelle tipiche brasserie ed evitare i locali troppo turistici.

Vediamo nel dettaglio i costi di un weekend a Marsiglia:

  • Costi per mangiare: circa €60,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: prezzo medio €50,00 al giorno a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito compreso il tour al Parco delle Calanques e la crociera al tramonto con cena
  • Trasporti: prezzo medio €5,00 al giorno a persona
  • Hotel, alloggi e b&b: da €60,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €25,00 al giorno a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Marsiglia: da €500,00 a persona (voli e/o trasferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Preferisci la tarda primavera o l'estate: perfetta per scoprire anche le meravigliose spiagge e il Parco delle Calanques. Magari evita agosto, caldo e affollato, e preferisci mesi come giugno, luglio e settembre. Anche maggio è un ottimo compromesso - scopri di più qui;
  • Evita l'auto: se arrivi a Marsiglia in auto perché stai visitando la Provenza, allora cerca un alloggio con parcheggio oppure lasciala in un garage o parcheggio sotterraneo, in superficie è difficile trovare parcheggio - scopri di più qui;
  • Acquista il vero sapone di Marsiglia: attenzione ai non farti fregare! Puoi trovare l'autentico sapone di Marsiglia nei negozi Savonnerie Marseillaise de la Licorn, ce ne sono 4 in tutta la città, o nel Museo del Sapone di Marsiglia;
  • Metti in valigia il costume: se visiti Marsiglia in estate, devi assolutamente goderti le sue meravigliose spiagge! In alternativa, puoi anche partecipare una crociera ai Calanchi di Marsiglia.