Cosa vedere a Marrakech in 3 giorni

Aggiornato a Maggio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 119 viaggiatori.

marocco marrakesh africa viaggioMarrakech, conosciuta anche come "città rossa" per il colore dei suoi edifici, è una tra le più importanti città del Marocco: un tempo città imperiale ora si rivela un imperdibile centro economico colmo di meraviglie.

Senza dubbio perdersi tra le vie della medina di Marrakech è una delle esperienze di viaggio che si dovrebbe provare almeno una volta nella vita. Il canto dei muezzin dai minareti, i colori del mercato e gli sfarzosi palazzi dei sultani ve ne faranno innamorare.

Le bellezze che ha da offrire sono moltissime ma rientra anche tra le città facilmente visitabili in pochi giorni, perciò andiamo a scoprire insieme cosa vedere a Marrakech in 3 giorni.

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Tombe Saadiane, Palazzo El Badi

el badi palace MarrakechFoto di Bjørn Christian Tørrissen Per iniziare vi consigliamo una tipica colazione in un caffè centralissimo: il Zeitoun Cafe Kasbah (prezzo circa €10,00). I locali di Marrakech sono famosissimi per la presenza di terrazze panoramiche sul tetto. Non perdetevi quindi la possibilità di consumare almeno un pasto in queste meravigliose terrazze godendovi al massimo la vista.

A pochi minuti di camminata troverete la prima tappa del giorno: le tombe Saadiane. Sono uno dei pochi resti della dinastia Saadiana che regnò tra il 1524 e il 1659 e una delle attrazioni più importanti di Marrakech ospitante due mausolei collegati da un giardino disseminato di tombe e dominato da palme. La visita dura circa 45 minuti e costa 70 MAD (circa €6,60). Gli orari di apertura vanno dalle ore 09:00 alle ore 17:00.

Ad appena 300 metri troverete la seconda attrazione da noi consigliata in mattinata: il Palazzo El Badi. Costruito nel 1578 dal sultano Ahmed al-Mansur Dhahbi per celebrare la vittoria sull'esercito portoghese, vi lascerà incantati con i suoi enormi giardini circondati dalle alte mura in cui nidificano le cicogne perché si, Marrakech è anche la città delle cicogne. Aperto dalle 9:00 alle 17:00, l'ingresso costa 70 MAD (circa €6,60).

2 - Pomeriggio: Pranzo, Palazzo El Bahia

el bahia marrakechPer pranzo suggeriamo il Cafe Terrasse Palais El Badia a metà strada tra il Palazzo El Badi e la tappa successiva. Qui potrete gustare un tipico pranzo marocchino con vista sulle cicogne per poi spostarvi al Palazzo El Bahia a pochi minuti a piedi.

Questo è uno dei palazzi più belli di Marrakech sia per la sua storia che per la sua architettura. Costruito in più di un decennio, questo palazzo divenne di proprietà di uno schiavo di colore, Abu Bou Ahmed, nominato visir dal sultano. Essendo la casa di un Gran Visir si tratta di uno degli edifici più grandi ed eleganti di Marrakech. La struttura colpisce per i grandi giardini e i soffitti delle sale, tutti diversi e splendidi. Anche questo palazzo è aperto dalle 9:00 alle 17:00 con un costo di 70 MAD (circa €6,60); per la sua visita vi consigliamo di unirvi ad una guida dato che è privo di didascalie in italiano.

3 - Sera: Cena, visita notturna alla piazza Djemaa El Fna

marrakech mercatoPer cena, potete fermarvi al Zeitoun Cafe esattamente in piazza con una bellissima terrazza panoramica su quest'ultima. Con un costo medio di €15,00 / 20,00 vi lascerà godere al massimo della movida notturna marocchina.

Vi consigliamo di arrivarci prima dell'ora di cena e godervi un tè in terrazza perché intorno alle 18:00 di sera avviene la vera magia della famosissima piazza centrale marocchina di Djemaa El Fna.

Per concludere la giornata vi consigliamo di visitare finalmente la piazza girovagando per i negozietti e godendovi la vita locale tra cui moltissimi artisti di strada come incantatori di serpenti, ammaestratori di scimmie, cavadenti, cartomanti, erboristi, musicanti e danzatori.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Il Souk

spezie marrakechPer una colazione a due passi dalla prima tappa proponiamo il Cafe Guerrab con terrazza e un prezzo tra €5,00 e €11,00.

Come prima tappa del giorno vi consigliamo un bel giro al Souk, il mercato di Marrakech che si trova esattamente nel centro della città, nella Medina, vicino alla famosa piazza Jemaa el-Fna. Questo mercato è una vera e propria esplosione di colori e profumi, un mercato talmente grande che vi occorrerà tutta la mattinata per girarlo e godervelo al massimo.

I vicoli sono un vero labirinto di bancarelle molto simili tra loro, quindi fate attenzione a non perdervi tra di esse e preparatevi a contrattare, farlo è una normale usanza nei paesi nord-africani. In questo mercato troverete i più svariati prodotti tipici locali: dai tappeti, alle spezie, fino a manufatti, lampade e tessuti di ogni genere. Qui potete anche assaggiare ed acquistare le pietanze locali: tra crêpes al miele, pane appena sfornato, olive, tajine, pastilla e couscous vi sarà difficile resistere. Fate solo attenzione allo street food dove è meglio controllare che il cibo venga cotto sotto i vostri occhi ed evitate bevande con il ghiaccio.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Madrasa Ben Youssef, le Jardin Secret

medersa ben youssefFoto di Lundeux A metà percorso fermatevi a pranzo al Restaurant Bab Ftouh, con un prezzo medio di €15,00 e una stupenda vista dalla terrazza.

Successivamente potete continuare la visita andando a La Madrasa che è stata una casa per studenti in teologia. Con oltre 132 stanze, oltre ad essere la più importante, la Madrasa Ben Youssef è anche la più grande del Marocco. Gli orari di apertura vanno dalle ore 9:00 alle 19:00 (in inverno fino alle 18:00) tutti i giorni e l'ingresso costa 20 MAD (circa €1,90).

Successivamente vi consigliamo un giro al Jardin Secret. È un bellissimo giardino ideale per rifugiarsi per una pausa di relax dopo essersi immersi nella vivacissima vita della Medina. È aperto dalle 09:30 alle 18:00 e il biglietto di ingresso costa 60 MAD (circa €5,50). La durata consigliata è tra 1 e 2 ore. Vi è inoltre la possibilità di salire sulla torre del giardino che offre una spettacolare vista a 360° su Marrakech. La vista sulla città all'ora del tramonto è sicuramente un'esperienza che non dimenticherete più.

3 - Sera: Cena, La moschea della Koutoubia

marrakech koutubiaDopo una cena al Le Foundouk con cibo locale ad un prezzo di circa €25,00 vi consigliamo di fare una passeggiata verso la vicinissima Moschea della Koutoubia.

Si tratta della moschea più importante di Marrakech e al momento della sua costruzione nel 1158 era una delle maggiori del mondo islamico. Qui non vi è possibile entrare se non si è musulmani, ma anche solo vederla da fuori, immersa nei giardini che la circondano e in un'atmosfera incomparabile, vale decisamente la pena, specialmente alla sera quando si sentono recitare le preghiere.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Giardini Majorelle

cactus marrakechCome prima tappa del giorno proponiamo i Giardini Majorelle all'interno dei quali troverete l'accogliente Cafe Jardin Majorelle per fare colazione. Per arrivarci da Djemma el fna potete prendere l'autobus 15 (circa 6 minuti). In alternativa potete prendere un "petit taxi", il taxi locale di colore beige per muoversi nella città. Chiedete il costo della corsa prima di partire per evitare disguidi e non escludete la possibilità di contrattarne il prezzo.

I giardini Majorelle sono dei grandi spazi verdi, con tantissime piante differenti. Inizialmente i giardini servirono soltanto al loro creatore, il pittore Jacques Majorelle (da cui deriva il nome), come fonte d'ispirazione ma, nel 1947, furono aperti al pubblico e dal 1980 sono proprietà di Yves Saint Laurent. Gli orari di apertura variano in base alla stagione (grosso modo dalle 8:00 alle 17:30 e durante il Ramadan dalle 9:00 alle 17:00). Il costo d'ingresso è di 70 MAD (circa €6,60) con la possibilità, per 30 MAD in più (circa €2,82), di visitare anche il museo islamico al suo interno.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Museo di Marrakech

muro araboSubito dopo consigliamo l'imperdibile visita al Museo di Marrakech dove suggeriamo di pranzare presso il ristorante Terrasse La Medersa, a solo un minuto a piedi. Qui spenderete circa €10,00/€15,00 a persona.

Il museo si trova nell'antico palazzo dove un tempo visse Mehdi Mnebhi, il ministro della difesa del sultano Moulay Abdelaziz. Nelle sue sale vi sono esposte le collezioni del museo di ceramica, armi, tappeti e altri oggetti tradizionali del Marocco. Il costo è di 50 MAD (circa €4,70) e gli ingressi seguono tutti i giorni gli orari dalle ore 9:00 alle 18:30, mentre da ottobre a marzo fino alle 18:00.

3 - Sera: Cena, serata con spettacolo dal vivo

Per l'ultima serata in questa magica città vi consigliamo una serata di intrattenimento al ristorante Palais Jad Mahal. Questo è uno dei locali più belli di Marrakech, frequentato anche da ricchi marocchini, dove potrete gustarvi un'ottima cena scegliendo sia tra pietanze tipiche del luogo che piatti internazionali per poi lasciarvi coinvolgere in divertenti spettacoli dal vivo di musica, ballo e arti locali che durano fino all'una di notte. La cena con lo spettacolo incluso costa intorno a €40,00.

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Marrakech

Il Marocco, per gli standard europei, è un paese conveniente. I prezzi delle attrazioni in generale sono tendenzialmente bassi e anche per quanto riguarda i pasti è possibile mangiare spendendo poco.
Noi abbiamo cercato di inserire in questo itinerario più attrazioni possibili e tutti i prezzi relativi calcolati alle date odierne. Ecco un riassunto generale:

  • Costi per mangiare: circa €40,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €40,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito (esclusa la cena con spettacolo al Palais Jad Mahal)
  • Trasporti: circa €10,00 complessivi
  • Hotel, alloggi e b&b: Hotel e b&b a partire da €35,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €30,00 a persona complessivi
  • Costo complessivo di un weekend a Marrakech: da €270,00 a persona (voli esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Marrakech: in primavera (da marzo a giugno, temperatura media tra 25° e 30°) e in autunno (tra ottobre e novembre, temperatura media tra 15° e 20°); viaggiare durante il Ramadan non comporta particolari disagi ma se preferite evitarlo questo cade tra aprile e maggio
  • Come arrivare: in aereo presso l'aeroporto di Marrakech Menara a 5 km dal centro città, raggiungibile in autobus in 20 minuti a 4,00 MAD (circa €0,37); la linea L19 permette di acquistare subito i biglietti di andata e ritorno dall'aeroporto a 30,00 MAD (circa €2,80); è possibile anche usare il taxi e una corsa in media costa circa €6,00 - Confronta i voli per Marrakech - da €65,00
  • Dove dormire: la zona più consigliata è quella della Medina con Riad dall'economico al lussuoso e dalla quale le principali attrazioni sono facilmente raggiungibili a piedi; alternativa più tranquilla è la Ville Nouvelle, zona moderna di Marrakech - Hotel e b&b a partire da €35,00 a camera - guarda le offerte
  • Come muoversi: a piedi, in quanto quasi tutte le principali attrazioni turistiche della città si possono raggiungere camminando; in alternativa potete usare i bus locali in funzione dal mattino presto fino le 21:00 o 22:00 ad un costo di 4,00 MAD (circa €0,37)
  • Moneta locale: la moneta locale è il Dirham Marocchino (MAD) / €1,00 = 10,67 MAD; attenzione: è vietato uscire dal Marocco con Dirham
  • Documenti: per l'ingresso in Marocco è necessario essere provvisti di passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dal momento dell'uscita dal Paese; è consentito l'ingresso senza visto per soggiorni turistici di una durata massima di tre mesi, ma è obbligatorio mostrare il biglietto di ritorno già all'arrivo

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su