Marocco Orientale Marrakech OrienteIl Marocco è una nazione che presenta marcate e profonde radici storico-culturali, frutto di mescolanze etniche e religiose differenti, in quanto il territorio marocchino è sempre stato conteso da diverse civiltà. Una meta ideale per il turismo culturale, partendo alla scoperta dei cimeli artistici ed architettonici dalla prominente valenza storica delle sue città imperiali.
Ecco tutti i nostri consigli su cosa vedere in Marocco!

Città e attrazioni principali

1 - Marrakech

marocco orientale marrakech orienteMarrakech è, solitamente, la prima città che si visita in Marocco, questo anche per i numerosi collegamenti aerei diretti e low cost dall'Italia. Si tratta di una città che ben riassume tutto il fascino esotico del Marocco, una città dove tradizione e modernità si incontrano, dove avere un primo assaggio di questo meraviglioso Paese.

La sua storia è legata alla dinastia degli Almoravidi. Oggi, oltre a essere un punto di riferimento culturale ed economico del Paese, è la seconda città per dimensione del Marocco. Il suo cuore pulsante è la piazza Jamaa el Fna, punto perfetto per immergersi alla scoperta della Medina, la parte antica di Marrakech dove si sviluppa il souk, che offre uno spaccato di vita marocchina in tutta la sua frenetica gloria. Da non perdere poi i meravigliosi palazzi, come Palazzo El Badi e Palazzo El Bahia, le Tombe Saadiane e i grandi giardini, come i Giardini Menara o i Jardin Majorelle.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Marrakech

2 - Fès

fes conceria pelle maroccoFès è l'antica capitale del Paese al tempo dei Merinidi, tra le città più importanti dell'intero Marocco. Si tratta proprio della più antica tra le quattro Città Imperiali, mentre oggi è un po' considerata la Capitale della Cultura del Paese. Si trova nell'entroterra, tra una fertilissima vallata e il deserto.

Un luogo dove tradizioni, suoni, profumi e sapori, dune e suggestivi tramonti si incontrano: tra strutture architettoniche ed suggestivi mercati tradizionali, i famosi souk, la Medina di Fès è entrata nella lista dei luoghi protetti dall'UNESCO! Imperdibile anche una visita alla "madrasa" Bou Inania ed al meraviglioso Palazzo Imperiale.

3 - Rabat

rabat marocco medina africa mareRabat è l'attuale capitale del Marocco e, nel passato, è stata la città di residenza della dinastia degli Almohadi. Affacciata sull'Oceano Atlantico, si trova tra Casablanca e Fès.

Si tratta di una città ricca di storia e cultura, dove modernità e tradizione si intrecciano tra loro, tra antichi e tradizionali mercati e meravigliose e chilometriche spiagge che giungono fino a Casablanca! E' conosciuta, soprattutto, per il suo patrimonio islamico e del colonialismo francese, che si uniscono creando uno spettacolo unico. Simbolo di questa fusione è sicuramente la Kasba degli Oudaïa, una fortezza reale berbera completamente circondata da meravigliosi giardini francesi. Imperdibile anche una visita all'iconica Torre Hassan, minareto del XII secolo, alla Necropoli di Chella e al Mausoleo di Mohammed V.

4 - Meknès

meknes marocco citt imperialeFoto di Froh Belfakir. Quarta e ultima città imperiale del Marocco: stiamo parlando di Meknès. Situata nell'entroterra, lungo la strada che porta da Rabat a Fès. Meknès deve la sua magnificienza alla dinastia Alaouita e, nello specifico, al regnante Moulay Ismail ibn Sharif, che si impegnò a renderla la cittadina più bella del Marocco.

Inserita tra i monumenti Patrimonio dell'Umanità UNESCO, è anche conosciuta come la Versailles del Marocco. Il suo fascino da città imperiale è giunto fino ai giorni nostri, grazie alle tante testimonianze ancora presenti. Tra le attrazioni, imperdibile una visita alla madrasa fondata da Abu Inan Faris, omonima della madrasa di Fes, e la sua Medina, la parte più antica della città, anch'essa inserita tra i Patrimoni dell'Umanità UNESCO e ricca di mercati in cui immergersi nella sua vita quotidiana.

5 - Casablanca

casablanca moschea mare marocco 1 1Casablanca è, probabilmente, il Marocco che non ti aspetti: una città principalmente moderna e la capitale economica del Paese, grazie alla presenza del suo grande porto. Situata sulla costa nord occidentale, si caratterizza anche per grandi spiagge e una vita frenetica e vivace.

Si tratta anche di una città relativamente giovane: nasce infatti nel 1906, sui resti di un'antica città berbera del VII secolo. Imperdibile una visita alla meravigliosa Moschea di Hassan II, la Moschea situata sull'oceano, che regala un'immagine da cartolina unica! E' aperta alle visite anche per i non mussulmani, quindi vi consigliamo di non perdervela assolutamente! Godetevi poi una passeggiata sulle Corniche, il meraviglioso lungomare, per poi godervi il suo centro storico vivo a qualsiasi ora del giorno. Casablanca è anche una meta con una vivace vita notturna, ideale per chi vuole coniugare in un'unica vacanza cultura, storia, mare e divertimento!

6 - Essaouira

essaouira marocco africa portaEssaouira, situata sulla costa atlantica, è chiamata anche "la città del vento". Non aspettatevi le temperature sempre calde delle altre città marocchine, qui tendono ad essere più basse, quindi sempre meglio avere con se una felpa! Vista la presenza, quasi costante, del vento, si tratta anche di una destinazione perfetta per praticare surf: lungo la spiaggia troverete infatti numerose scuole.

Vi consigliamo di iniziare a scoprirla partendo dal suo meraviglioso porto, precedentemente conosciuto come Mogador. Da qui potrete iniziare a godervi con calma le sue incantevoli bellezze, le sue pareti color ocra, la bella piazza Moulay El Hassan e i souk, i mercati tradizionali della città. Sicuramente, una delle esperienze più belle da fare è quella di percorrere i bastioni a picco sul mare, che regalano scorci davvero unici! E, dopo una visita e l'altra, qui potrete anche rilassarvi sulle sue grandi spiagge. Si tratta anche di una località con una bella movida notturna, che la rende una destinazione perfetta per giovani che vogliono conciliare mare, cultura e divertimento!

7 - Volubilis

volubilis marocco antica scaviUno dei siti archeologici più interessanti del Paese è sicuramente Volubilis, sito archeologico romano a 27 km a nord di Meknès.

Questo antico luogo si trova ai trova ai piedi delle Montagne dell'Atlante, in una ricca e fertile vallata circondato da mandorli e ulivi, una location davvero suggestiva. Con una superficie di circa 40 ettari, ospita i resti archeologici meglio conservati e più visitati del Marocco! Dichiarata anche Patrimonio dell'Umanità UNESCO, le sue origini risalgono ai cartaginesi, nel III secolo a.C., per poi diventare una città romana nel 42 d.C. Tra i resti, potrete ancora ammirare il Foro, la Basilica e il Tempio di Giove, l'Arco di Caracalla e numerosi mosaici!

8 - Ait-Ben-Haddou

ait ben haddou marocco kasbahAit-Ben-Haddou è uno dei 9 siti del Marocco dichiarati Patrimonio dell'Umanità UNESCO. Originariamente nata come città fortificata (Ksar) lungo la rotta carovaniera tra Marrakech, dal quale dista 170 km, e il deserto del Sahara, è uno dei luoghi più affascinanti del Paese, assolutamente da non perdere, magari approfittando di un'escursione organizzata da Marrakech, trasporto incluso.

Ait-Ben-Haddou è sicuramente una delle ksar più straordinarie del Marocco. Quella della ksar è un concetto di costruzione tradizionale del Marocco pre-sahariano: gli edifici, costruiti con materiali organici come il fango rosso, sono tutti racchiusi all'interno di alte mura fortificate, con lo scopo di difendersi dagli attacchi esterni. Questa località, inoltre, si sviluppa su una collina, dominando così tutto il paesaggio circostante, uno spettacolo unico!

9 - Ouarzazate

ouarzazate casbah marocco africaA soli 30 km di distanza da Ait-Ben-Haddou, spesso infatti visitate insieme in un'escursione giornaliera da Marrakech, Ouarzazate è una località relativamente moderna, che ha visto la sua massima espansione negli anni '20, quando i francesi la resero un centro militare e amministrativo.

Si tratta della più grande delle città nelle oasi pre-sahariane del Marocco, situata in un punto strategico tra Marrakech e l'ingresso al deserto. Si tratta di una cittadina con anche un passato cinematografico: negli anni '50 divenne la location di numerosi film, tanto che prese il soprannome di Ouallywood. A 5 km dal centro potrete infatti visitare gli Atlas Film Corporation Studio, i primi studios cinematografici aperti a Ouarzazate!

10 - Merzouga

merzouga moroccoFoto di bachmont. Merzouga è una piccola località situata sul confine con l'Algeria, ma è una di quelle tappe da non perdere assolutamente. Si tratta, infatti, di una vera e propria porta d'ingresso nel deserto! Da qui potrete infatti raggiungere l'Erg Chebbi, una distesa di dune nel sud del Marocco.

Questa località è davvero molto piccola, non presenta nemmeno grandi attrazioni o punti d'interesse, se non il particolare Morocco National 4x4 Auto Museum. Qui, l'attrazione è solo una, il deserto! Potrete partire alla scoperta delle grandi dune rosse su un cammello o su un 4x4, potrete assaggiare piatti della tradizione beduina direttamente sotto le stelle e ammirare uno dei tramonti più belli della vostra vita! La soluzione migliore, sia per una questione di sicurezza sia per la difficoltà nel raggiungere la zona, è prendere parte ad un safari nel deserto da Marrakech.

11 - Tangeri

tangeri marocco medina kasbahTangeri è, probabilmente, una delle più conosciute in Marocco, anche grazie alla bellissima spiaggia che attira ogni anno migliaia di visitatori, soprattutto giovani, da tutto il mondo. Da non sottovalutare poi la sua ottima posizione: situata sull Stretto di Gibilterra, è collegata anche via mare all'Europa, soprattutto alla Spagna!

Soprannominata anche la città bianca, Tangeri ha origini antichissime, avvolte nel mistero, e ha visto passare per le sue strade numerosi popoli che hanno lasciato un segno del loro passaggio: fenici, romani, visigoti, arabi, portoghesi, inglesi e spagnoli! Oltre alle sue bellezze del centro storico, che racchiudono tradizione e modernità, presenta anche dintorni unici! Vi consigliamo di visitare assolutamente le Grotte d'Hercule, un complesso archeologico di caverne situato a Capo Spartel, vicino al palazzo estivo del re del Marocco.

12 - Ifrane

snow ifraneFoto di Tamaditi Mohamed. Ifrane è sicuramente la località che non ti aspetti in Marocco! E' soprannominata la Piccola Svizzera, questo perché qui non troverete tipici mercati o giardini lussureggianti dallo stile marocchino, bensì meravigliosi chalet di montagna e uno stile tipico alpino!

Ifrane, infatti, è una tipica destinazione invernale per sciare. Qui troverete un grande impianto sciistico, con 5 piste da scii e due skilift. Questo è possibile grazie alla sua collocazione: si trova a 1.700 m, tra le Montagne del Medio Atlante. Ma non solo, viene chiamata la Piccola Svizzera anche per un ulteriore motivo: secondo l'MBC New è considerata la città più pulita del mondo. Insomma, se amate la neve e gli sport invernali questa tappa è imperdibile! Qui il costo della vita è più alto rispetto al resto del Marocco, anche perché la maggior parte degli alloggi sono integrati in restort di lusso.
VEDI ANCHE: Ifrane: dove si trova, quando andare e cosa vedere

13 - Agadir

agadir marocco africa mare 1E dalle montagne di Ifrane passiamo alle grandi spiagge di Agadir! Affacciata sull'Oceano Atlantico, Agadir è un importante porto del Marocco e fa parte dell'associazione "Più belle baie del mondo". La città è infatti rinomata per la sua spiaggia a mezzaluna, ma anche per il lungomare ricco di bar e ristoranti e i tanti campi da golf!

Con il suo clima temperato e gli inverni miti, le grandi spiagge e le tante attività da fare, è una destinazione perfetta per chi ama conciliare natura, divertimento, mare e cultura! La spiaggia principale è Agadir Beach, che si estende per circa 10 km e che, con le sue onde, è perfetta per gli amanti del surf e del Kite Surf! Se volete godervi la natura potete visitare il Jardin d'Olhao, un meraviglioso giardino in stile berbero nel cuore della cittè, mentre se volete fare acquisti visitate il Souk di Agadir, caratteristico mercato con circa 6.000 negozietti di diverse grandezze che vendono davvero di tutto!
VEDI ANCHE: Agadir: dove si trova, quando andare e cosa vedere

    14 - Chefchaouen

    chefchaouen citta bluChefchaouen è una di quelle destinazioni che ti lasciano senza fiato: soprannominata la città blu, sembra quasi di trovarsi in un luogo uscito da una fiaba! Il suo soprannome si deve, infatti, al colore degli edifici, dalle mille sfumature di blu e azzurro, che la rendono anche un posto spettacolare da fotografare!

    Situata nella parte settentrionale del Marocco, a circa 110 km da Tangeri, è una località ideale da visitare in giornoata. Il modo migliore per visitarla è passeggiare tra le sue vie, lasciandosi ammaliare dai suoi colori! Davvero tutti se ne innamorano, non a caso è una delle città più belle del Marocco. Il cuore della medina è la piazza Uta el-Hammam, circondata da numerosi locali e negozietti, punto di partenza perfetto per qualsiasi itinerario!

    15 - Escursione nel deserto

    deserto marocco dune sabbia 1Infine, non possiamo non parlare dell'attrazione naturale per eccellenza del Marocco: il meraviglioso deserto del Sahara! Grandi distese di dune di sabbia rossa, paesaggi quasi irreali, esperienze uniche: questi sono gli ingredienti di un'esperienza nel deserto, che può essere giornaliera o di più giorni in base al tempo a disposizione!

    Il nostro consiglio è quello di trascorrere almeno una notte nel deserto, per ammirare il cielo stellato e svegliarvi ammirando l'alba. Ovviamente, sono tutte attività che vanno assolutamente fatte partecipando ad un'escursione organizzata! Questo vale sia per una questione di sicurezza, sia per non rischiare di perdersi o di farsi cogliere impreparati dalle temperature! Numerose sono le città che organizzano escursioni guidate: potete ade esempio optare per un tour di 2 giorni nel deserto di Zagora nel Sahara da Marrakech o una gita di un giorno nel deserto del Sahara con pranzo da Agadir.

    I principali itinerari in Marocco

    palme palm tramonto palma deserto 1Come abbiamo visto, il Marocco è una terra ricca di meraviglie, con una storia e una cultura millenaria e un'influenza di tantissimi popoli diversi, dove si passa dalle spiagge sull'oceano al grande deserto.

    Se avete solo un weekend a disposizione, allora vi consigliamo di concentrarvi su una città. Se è la prima volta che visitate il Paese potete optare per Marrakech. Se l'avete già visitata optate allora per Casablanca, Rabat o Fès. Se avete almeno una settimana, uno degli itinerari più richiesti è quello alla scoperta delle 4 Città Imperiali, un'esperienza unica! Vediamo nel dettagli i principali itinerari del Marocco:

    1. Weekend a Marrakech: tre giorni alla scoperta di una delle città più conosciute del Marocco. Visita delle principali attrazioni ed escursione alle Palmeraie di Marrakech, con giro in cammello o quad
    2. Marrakech tra città, mare e deserto: 5 giorni alla scoperta dei diversi lati del Marocco, con Marrakech come base. Due giorni dedicati alla visita della città, escursione di un giorno ad Essaouira, infine 2 giorni nel deserto di Zagora nel Sahara
    3. Weekend nel deserto: arrivo a Marrakech e partenza per Merzouga, con safari nel deserto di 3 giorni. Rientro a Marrakech e volo per l'Italia
    4. Itinerario tra le Città Imperiali: una settimana tra le Città Imperiali. Arrivo a Casablanca, tappe a Rabat, Meknes, Fès e Marrakech. Volo di rientro da Marrakech

    Marocco fai da te: voli, costi, periodo migliore e consigli

    marocco africa villaggio montagne 1Diverse città del Marocco sono collegate con voli diretti all'Italia, anche low cost, quindi questa spesa non inciderà molto sul budget. La soluzione migliore è comunque muoversi in anticipo, per trovare ottime offerte. Per quanto riguarda il periodo migliore, meglio optare per le stagione intermedie, quindi mesi come aprile, maggio, settembre e ottobre. Consigliamo invece di evitare l'estate, davvero molto calda!

    Le città migliori per soggiornare e fare base sono sicuramente Marrakech, Rabat e Fès. Da qui potrete raggiungere facilmente le località nei dintorni, sia con i trasporti pubblici come treni sia partecipando ad escursioni organizzate. Inoltre, in queste città è possibile trovare numerosi alloggi di ogni tipo, dai piccoli hotel ai grandi alberghi di lusso, fino ai riad! Il Marocco non è una destinazione costosa: potrete assaggiare i piatti tipici pagando davvero prezzi contenuti, potrete alloggiare in meravigliosi hotel spendendo poco a notte, così come i costi d'ingresso alle attrazioni sono davvero bassi.

    Infine, per spostarvi tra le varie città, potrete fare affidamento sul sistema ferroviario, che collega le principali destinazioni. Se dovete raggiungere luoghi più remoti, la soluzione migliore è noleggiare un'auto con autista oppure partecipare a escursioni organizzate. Il noleggio auto è da valutare: in questo caso, vi consigliamo di rimanere sulle strade principali, evitando luoghi troppo remoti e strade secondarie!

    • Periodo minimo per un tour in Marocco: 6 giorni
    • Città consigliate per fare base: Marrakech, Rabat, Fès
    • Come muoversi: a piedi nelle varie città. Con treni o bus per spostarvi tra le destinazioni più turistiche e principali. Per destinazioni secondarie e più remote escursione organizzata o noleggio auto con conducente. Valutare bene il noleggio auto
    • Voli: le principali città sono ben collegate all'Italia da voli diretti, anche low cost, come Marrakech o Rabat. Durata media tra le 3 e 4 h, in base al punto di partenza e di arrivo - confronta i voli
    • Alloggi e sistemazioni: presenti sia piccoli hotel che alberghi di lusso nelle grandi città. Consigliata l'esperienza del Riad, una struttura con un meraviglioso giardino interno, a volte con piscina, e un'architettura tipica marocchina - confronta i migliori alloggi su Booking

    Viaggiare informati: info utili e documenti necessari

    • Abitanti: 33.760.000
    • Capitale: Rabat
    • Lingue: arabo e amazigh. Diffuso il francese
    • Moneta locale: Dirham marocchino (MAD) / Cambio: €1,00 = 10,50 MAD
    • Clima: di tipo mediterraneo sulle coste, desertico nelle zone interne e continentale sulle sue montagne più alte. Sulla costa le temperature sono più miti, mentre nell'entroterra le estati sono davvero molto calde a causa del vento caldo che arriva dal deserto
    • Fuso Orario: -1h rispetto all'Italia, -2h quando in Italia vige l'ora legale
    • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione richiesta
    • Requisiti d'ingresso: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell'uscita dal Marocco. Visto d'ingresso solo per soggiorni turistici superiori ai tre mesi. Caldamente consigliata un'assicurazioni viaggio
    • Distanza dall'Italia: 1.900 km (3 ore di volo) da Roma alla capitale Rabat
    • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

    Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

    Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
    Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
    Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.