Indice

Kyoto è conosciuta come la città dei mille templi per via dei tantissimi templi presenti. Dagli antichi quartieri delle geisha alla foresta di bambù, dai templi buddhisti ai quartieri caratteristici, le cose da fare e da vedere sono davvero tantissime, in una giornata a disposizione bisognerà necessariamente fare delle scelte

kinkaku ji il padiglione d oro 3 L'itinerario prevede le tappe principali di Kyoto, escludendo musei e attrazioni che richiederebbero troppo tempo o attrazioni troppo distanti.

L'itinerario parte dal must per eccellenza di Kyoto: il Kinkaku-ji, conosciuto come Padiglione d'Oro, una delle immagini iconiche della città, raggiungibile in bus dalla Stazione Centrale. Conclusa la visita, raggiungete il Nishiki Market per pranzo, dove potrete immergervi nella cultura e tradizione culinaria della zona!

Dopo pranzo, è tempo di visitare un altro dei simboli di Kyoto: il Santuario di Fushimi Inari-taisha, uno dei luoghi più sacri. Infine, per l'ora del tramonto raggiungete il Kiyomizu-dera, uno dei templi più celebri di tutta la città!

Infine, se avete abbastanza tempo a disposizione, raggiungete il vicino quartiere di Gion, il più famoso distretto delle geisha. Qui troverete numerosi locali tipici in cui trascorrere la serata, che si concentrano soprattutto nella zona di Hanami-Koji e in quella di Shirakawa, che si snoda lungo il canale Shirakawa, parallelo alla Shijo-doori.

  • Mattina Kinkaku-ji (400,00 Yen/€3,30), Nishiki Market (gratis)
  • Pomeriggio Santuario di Fushimi Inari-taisha (gratis), Kiyomizu-dera (300,00 Yen/€2,40)
  • Sera Gion (gratis / tour gastronomico di 3 ore all-inclusive a Gion €74,38)
  • Distanza percorsa 16,7 km
  • Dove mangiare Pranzo presso Nishiki Market, 609 Nishidaimonjicho, Nakagyo Ward (Ottieni indicazioni) / Cena presso Steak House Yoshida, 570-122 Gionmachi Minamigawa, Higashiyama Ward (Ottieni indicazioni)

Di seguito vediamo nel dettaglio le tappe del nostro itinerario.

1 - Kinkaku-ji

kinkaku ji il padiglione d oro 2 La giornata inizia da Kinkaku-ji, il Padiglione d'Oro, che rappresenta una delle immagini simbolo di Kyoto! Si trova nella parte settentrionale del centro e richiede un po' di tempo per essere raggiunto, ma si tratta di una tappa davvero irrinunciabile. Dalla stazione centrale di Kyoto, dovrete prendere il bus diretto linea 205, scendendo alla fermata di riferimento del tempio, Kinkakujimich. Il tragitto richiede in media 40 min (Ottieni indicazioni).

Il nome deriva dalla sua caratteristica principale: è completamente rivestito di fogli d'oro. A seconda dell'ora della giornata e di come i raggi del sole lo colpiscono, su tutta la superficie si creano spettacolari giochi di luce e colori, che regalano un effetto davvero scenografico! Il tempio si trova al centro di un laghetto, inserito in un ambiente naturale davvero suggestivo, e si sviluppa su tre diversi piani. Si tratta di un luogo davvero magico, da non perdere assolutamente!
Info sulla visita: aperto tutti i giorni 9:00-17:00. Ingresso intero 400,00 Yen (€3,30), ridotto 300,00 Yen (€2,40). La visita vi occuperà tutta la mattina.

Tempo di visita: 1,5 ore

Visitalo come prima tappa: si tratta di una delle attrazioni più amate e visitate di Kyoto. Per questo motivo è sempre molto affollato, perdendo così un po' della sua magia. Per questo motivo, la soluzione migliore è raggiungerlo all'orario di apertura!

2 - Nishiki Market

nishiki market kyoto 1 Foto di m thierry. Per raggiungere questa tappa: 40 min in bus (Ottieni indicazioni).

Conclusa la visita al Kinkaku-ji sarà sicuramente quasi ora di pranzo: vi consigliamo quindi di raggiungere il Nishiki Market, il più grande e famoso mercato cittadino di Tokyo! Dal tempio, sempre dalla fermata Kinkakujimich, dovrete riprendere la linea del bus 205, che vi porterà direttamente alla fermata di Shijo Kawaramachi, ad appena 5 min dal mercato. L'intero tragitto richiederà altri 40 min.

Questo mercato è il luogo giusto per scoprire la tradizione gastronomica di Kyoto! Vi ritroverete a passeggiare tra banchi che vendono qualsiasi tipo di prodotto, dal pesce fresco alle spezie, fino al tipico street food e cibi pronti per essere assaggiati! Caotico, colorato, dai mille profumi: qui vi troverete catapultati in un altro mondo!

Tempo di visita: 1 ora

Assaggia lo street food giapponese: gustoso ed economico, lo street food giapponese è la soluzione migliore per assaggiare più pietanze possibili, spendendo anche davvero poco! Un'intera sezione del mercato è dedicata solamente al cibo di strada!

3 - Santuario di Fushimi Inari-taisha

architettura giappone kyoto 4 Per raggiungere questa tappa: 20 min in metro (Ottieni indicazioni).

Dopo aver pranzato, è tempo di raggiungere uno dei luoghi più famosi di tutto il Giappone: il Santuario di Fushimi Inari-taisha. Dal mercato, vi basterà raggiungere in 10 min a piedi la fermata della metro Gion-Shijo Station, e da li salire sulla linea rossa Keihan Main Line fino alla Fushimi-Inari Station, stazione di riferimento del Santuario. Il tragitto in totale (compresi gli spostamenti a piedi), richiede 20 min.

Forse il nome non vi dirà niente, ma appena arriverete all'ingresso lo riconoscerete subito: il sentiero costeggiato da centinaia di torii rossi è una delle immagini da cartolina del Giappone. Questo luogo è inoltre comparso in numerosi film (ad esempio "Memorie di una geisha") e rappresenta uno dei luoghi sacri di Kyoto. Il complesso si compone di cinque santuari e non ha orari di chiusura o apertura, nemmeno un costo d'ingresso. Si tratta di un luogo davvero magico, da non perdere assolutamente!

Tempo di visita: 2 ore

Uno dei luoghi più instagrammabili di Kyoto: il meraviglioso sentiero con i torii rossi è uno dei posti più fotografati e instagrammabili di Kyoto. Ma attenzione, si tratta anche di uno dei luoghi più sacri, infatti i torii rappresentano un portale che indica il passaggio ad una dimensione divina. E' quindi importante mantenere un comportamento rispettoso!

4 - Kiyomizu-dera

kyoto tempio di kiyomizu dera Per raggiungere questa tappa: 10 min in metro (Ottieni indicazioni).

Come ultima tappa del pomeriggio, raggiungete il tempio Kiyomizu-dera, uno dei più celebri e amati di Kyoto e di tutto il Giappone! Rappresenta anche uno dei più antichi della città, in quanto fu costruito nel 780. Dal Santuario di Fushimi Inari-taisha dovrete riprendere la metro rossa Keihan Main Line (10 min), scendendo alla Stazione di Kiyomizu-Gojō e poi proseguire a piedi fino al tempio.

Il suo nome significa Tempio dell'Acqua Pura, che deriva dalle acque pure della cascata che si trova vicino. Ma ciò che ammalia principalmente i visitatori è la sua grande terrazza in legno con una meravigliosa vista sulla città, situata ad un'altezza di 13 m! Alla base del tempio scorre la cascata Otowa suddivisa in tre torrenti. Uno dei migliori momenti per visitarlo è al tramonto!
Info sulla visita: tutti i giorni 6:00-18:00. Agosto e settembre fino 18:30. In primavera e autunno, in occasione della fioritura dei ciliegi e poi dei colori autunnali, apertura straordinaria fino 21:00. Ingresso intero 300,00 Yen (€2,40), ridotto 200,00 Yen (€1,60).

Tempo di visita: 1,5 ore

Bevi l'acqua della cascata: la cascata si divide in tre torrenti, ognuno dei quali con una particolare "proprietà terapeutiche", ovvero longevità, salute e saggezza. Ci sono a disposizione degli appositi recipienti per bere l'acqua,ma attenzione: si può bere al massimo da due canali, altrimenti attirerete su di voi la sventura! Quindi scegliete cautamente!

5 - Quartiere di Gion

giappone gion kyoto 1 Per raggiungere questa tappa: 15 min in bus (Ottieni indicazioni).

Conclusa la visita al Kiyomizu-dera, il resto della serata dipende dalla vostra disponibilità di tempo. Se dovete rientrare alla stazione centrale per tornare nella città in cui state facendo base, vi basterà prendere il bus diretto linea 202 o 207 che vi porterà fino alla stazione (25 min).

Se invece avete tempo a disposizione, magari perché vi fermate a Kyoto per la notte e ripartite presto la mattina seguente, vi consigliamo allora di trascorrere la serata nel distretto di Gion, il più famoso distretto delle geisha di Kyoto. Il quartiere è facilmente raggiungibile grazie ai bus 80 o 207, salendo alla fermata Kiyomizumichi e scendendo alla fermata Gion. In tutto il tragitto dura 15 min. Qui troverete numerosi locali tipici, che si concentrano soprattutto nella zona di Hanami-Koji e in quella di Shirakawa, che si snoda lungo il canale Shirakawa, parallelo alla Shijo-doori.

Tempo di visita: 2 ore

Partecipa ad un tour sullo street food: se non siete di corsa, vi consigliamo di prendere parte ad uno tour dello street food di Gion, dove potrete visitare piccole taverne locali e assaggiare gli ottimi piatti giapponesi, un'esperienza da non perdere. Durata 3 h. Info e costi qui

Attività e idee per itinerari alternativi

arashiyama bamboo forest kyoto Le cose da fare e vedere a Kyoto sono davvero tantissime! Ad esempio, una delle attrazioni più visitate è la foresta di bambù di Arashiyama (gratis), dove potrete fare anche un tour in risciò. Si trova però distante dall'itinerario proposto e bisogna dedicargli almeno 3/4 h. Ideale da vedere con i bambini!

Se volete conoscere di più sulla storia della città, vi consigliamo di visitare il Museo Nazionle di Kyoto (1.800,00 Yen/€14,60), la cui visita richiede almeno 3 h. Interessante anche la visita al Palazzo Imperiale (gratis), ovvero la residenza della famiglia imperiale giapponese fino al 1868! Poco distante si trova anche il Castello di Nijo, antica residenza dello shogun Tokugawa Ieyasu (620,00 Yen/€5,00).

Se amate la natura, non potete perdervi il Sentiero del Filosofo, Tetsugaku no michi (gratis), da percorrere soprattutto durante la fioritura dei ciliegi! Vicino al sentiero si trova il Ginkaku-ji, ovvero il Padiglione d'argento (500,00 Yen/€4,00), uno dei più visitati della città! I templi presenti in città sono comunque tantissimi, ma quelli proposti e illustrati fino ad ora sono i più conosciuti.
Vedi anche: Cosa vedere a Kyoto: le 20 migliori attrazioni e cose da fare

  • Tour della città in famiglia Mattina foresta di bambù di Arashiyama con tour in risciò. Pomeriggio Sentiero del Filosofo con tempio Ginkaku-ji. Sera Gion
  • Itinerario delle attrazioni gratuite mattina Palazo Imperiale e Sentiero del Filosofo. Pomeriggio Santuario di Fushimi Inari-taisha. Tardo pomeriggio e sera Santuario di Yasaka e quartiere Gion
  • Itinerario nella storia di Kyoto mattina visita al Museo Nazionale di Kyoto. Pomeriggio visita al Palazzo Imperiale e al quartiere Pontocho (uno dei più antichi). Sera quartiere di Gion
  • Itinerario tra i principali templi mattina Kinkaku-ji e Ginkaku-ji. Pomeriggio Kiyomizu-dera e Santuario di Fushimi Inari-taisha. Sera quartiere Gion con Santuario di Yasaka
  • Itinerario tra i quartieri tipici mattina Arashiyama, con foresta di bambù, e verso ora di pranzo Pontocho. Pomeriggio Sannenzaka e Ninenzaka, con visita al templio Kodai-ji (immerso nella natura). Sera Gion

Prima di partire: consigli utili

  1. Muoviti in bus visitare Kyoto a piedi è impossibile, soprattutto con un solo giorno a disposizione. Dovrete quindi fare affidamento sugli efficienti mezzi pubblici, come metro e soprattutto bus. Consigliato l'acquisto del One-Day Pass (da 900,00 YEN/€7,30) - scopri di più
  2. Tieni sempre contante in molti piccoli locali, così come sui bus (nel caso in cui non vogliate acquistare il biglietto giornaliero) potrete pagare solo in contanti, sui bus con le monetine. Assicuratevi di averne sempre con voi
  3. Scegli i taxi turistici se non volete prendere i mezzi pubblici, la soluzione migliore allora è il taxi, molto convenienti! Optate per quelli con la scritta "foreign friendly", usati dai turisti, per poter comunicare in inglese con l'autista - scopri di più
  4. Preparati al meglio Kyoto è grande, il tempo a disposizione è poco. Per questo è indispensabile avere un itinerario da seguire, ottimizzando al meglio gli spostamenti ed evitando di trovare le attrazioni chiuse. Non lasciatevi cogliere impreparati
  5. Vestiti a strati a Kyoto il tempo è molto instabile e le temperature possono variare velocemente anche nell'arco della stessa giornata. Portate quindi sempre una felpa e indossate scarpe comode, bisogna davvero camminare molto
  6. Pranza con lo street food tipico la soluzione migliore per pranzo è quella di fermarsi a mangiare in qualche mercato, come il Nashiki Market, o in una delle tante bancarelle di street food, per risparmiare tempo. La sera avrete tempo di godervi una cena seduti