Kinkakuji Kyoto Padiglione D Oro Kyoto è l'icona del Giappone nell'immaginario collettivo. Templi, santuari, giardini zen, ciliegi in fiore e geishe. Tutto vero, ma non immaginatevi una cittadina piccola e "fuori dal tempo". Kyoto è infatti una megalopoli, una città che riesce ad unire la spiritualità e l'antichità di una cultura millenaria ad una modernità estrema, fatta di costruzioni moderne. Per scoprirla occorre quindi sfruttare la rete dei suoi efficienti mezzi pubblici.

In questo articolo vi parliamo dei trasporti pubblici della città, in modo che possiate organizzare al meglio il vostro itinerario. Ecco una guida su come muoversi a Kyoto: info, costi e consigli!

Consigli utili

kinkakuji kyoto padiglione d oro Kyoto è una città molto grande e molto dispersiva e le varie cose da vedere sono lontane l'una dall'altra. E' fondamentale prepararsi in anticipo con un programma di viaggio ben strutturato in maniera logica così da non perdere tempo.

Il consiglio generale è quello di spostarvi da una zona all'altra con i mezzi, autobus perlopiù, e girare poi i singoli quartieri a piedi. Per un primo approccio, per ambientarvi al meglio e individuare i punti di riferimento, vi consigliamo di fare prima un tour guidato della città. Alcune zone come Gion e Pontocho, così come le stradine tipiche nei pressi del Kiyomizudera, Ninenzaka e Sannenzaka, sono assolutamente da fare a piedi.

In base alla quantità e alla tipologia di mezzi che avete intenzione di utilizzare, ci sono dei convenienti abbonamenti che permettono l'uso illimitato di autobus e metro rispettivamente per 1 e 2 giorni. Se siete sicuri che utilizzerete solamente autobus, allora vi consigliamo il One-Day Bus Pass. Se Kyoto non è la vostra unica tappa, vi consigliamo il Japan Rail Pass, un pass ferroviario che vi permetterà di utilizzare qualsiasi treno in qualsiasi destinazione per tutta al sua durata!

  • Soluzioni e mezzi consigliati: a piedi nei quartieri, autobus, taxi se siete almeno in 3/4 persone
  • Soluzioni e mezzi sconsigliati: auto
  • City card e abbonamenti consigliati: Japan Rail Pass (da €260,00 - vedi dettagli), One-Day Pass 1 giorno (da 900,00 YEN/€7,30), One-Day Bus Pass (da 600,00 YEN/€4,90)

Come arrivare dall'aeroporto Kansai Osaka a Kyoto

kansai international airport departures Fonte: wikimedia commons. Kyoto non dispone di un aeroporto, ma è servito dall'Aeroporto Internazionale del Kansai (KIX). E' stato costruito per volontà delle amministrazioni locali giapponesi, in aggiunta a quello Itami, per far fronte all'elevato traffico aereo degli ultimi decenni. A 50 km a sud di Osaka, è stato aperto al pubblico nel 1994. Oggi riceve più di 18 milioni di passeggeri l'anno, ed è servito dalle principali compagnie aeree internazionali.

Inizialmente situato su un'isola artificiale, distante 3 km dalla costa della baia di Osaka, è stato poi ampliato con l'aggiunta di una seconda isola, per permettere una capienza più vasta. Per raggiungere Kyoto dall'aeroporto ci sono vari mezzi. Il modo più comodo è l'Haruka Express, un treno veloce che collega l'aeroporto alla stazione di Kyoto e viceversa (78 min, 3.300 YEN/€27,00 - prenota online) ed è eventualmente compreso nel Japan Rail Pass per le ferrovie. In alternativa, potete scegliere tra l'autobus o il transfer privato da prenotare online prima della partenza.

  • Distanza dal centro: 98 km / tempo di percorrenza: 1 h 25 min;
  • In treno: linea Haruka Express / costo ticket: 3.300,00 YEN (€27,00 - prenota online); gratis con il Japan Rail Pass
  • In taxi: costo medio 20.000,00 YEN (€163,00) / tempo di percorrenza: 90 min
  • In bus: costo medio 2.550,00 YEN (€21,00) / linea Kansai Airport Limousine
  • Transfer privato: trasferimento privato dall'aeroporto del Kansai

Come arrivare a Kyoto da Tokyo

Kyoto e Tokyo distano quasi 500 km l'una dall'altra ma sono ottimamente collegate grazie alla linea ferroviaria Tōkaidō Shinkansen (che arriva fino a Osaka passando per Kyoto). Questa tratta è percorsa dai famosi treni proiettile Shinkansen capaci di raggiungere la velocità massima di 320 km/h, i quali partono ogni giorno dalle stazioni di Tokyo o Shinagawa.

Ci sono ben tre linee Shinkansen che percorrono la tratta Tōkaidō, ovvero Nozomi, Hikari e Kodama, le quali differiscono tra loro per la durata del tragitto e per il numero di fermate intermedie effettuate. Hikari e Kodama sono le due linee più consigliate, poiché incluse all'interno del Japan Rail Pass, un famoso abbonamento turistico consigliato per muoversi in Giappone.

  • Distanza fra Tokyo e Kyoto: 466 km
  • Con i treni Shinkansen Nozomi: durata tragitto 140 minuti, tariffa standard di sola andata 13.080 yen per posti non riservati e 13.500 yen per posti riservati.
  • Con i treni Shinkansen Hikari: durata tragitto 160 minuti, tariffa standard di sola andata 13.080 yen per posti non riservati e 13.500 yen per posti riservati. Biglietto gratuito per i possessori del Japan Rail Pass
  • Con i treni Shinkansen Kodama: durata tragitto 4 ore, tariffa standard di sola andata 13.080 yen per posti non riservati e 13.500 yen per posti riservati. Biglietto gratuito per i possessori del Japan Rail Pass

Come muoversi a piedi

architettura giappone kyoto 2 Kyoto è una grandissima metropoli, con 1 milione e mezzo di abitanti. E' quindi impensabile visitare Kyoto a piedi data la vastità della città e le lunghe distanze fra le varie attrazioni.

Il nostro consiglio è quello di fare innanzitutto un tour guidato della città, per un primo approccio, per ambientarvi al meglio e individuare i punti di riferimento. Poi, muovetevi da una zona all'altra con i mezzi (autobus e metro) ma inserite nel vostro itinerario qualche percorso a piedi per ammirare un vero spaccato di vita quotidiana ed assaporare lo spirito della città. Splendide passeggiate che potete considerare sono ad esempio nella zona di Gion e Pontocho, dall'Heian Jingu al Kiyomizudera e lungo il fiume.

Proprio nella zona di Gion potete conoscere il mondo delle Geishe: anche in questo caso, il consiglio è di fare un tour serale del quartiere delle Geishe, in compagnia di una guida che vi saprà raccontare aneddoti e segreti interessanti.

Come muoversi in bicicletta

giappone il noleggio di biciclette Un'alternativa comoda e green per girare Kyoto con i propri tempi è la bicicletta, molto amata anche dai locals. Per il noleggio avrete ampia scelta; i centri noleggio sono infatti davvero numerosi, citiamo Carillon che ha prezzi competitivi: 500,00 Yen (€4,00) per 24 ore, 2.000,00 Yen (€16,30) la settimana, 2.500,00 Yen (€20,40) per 2 settimane. Potete chiedere informazioni presso il vostro hotel; talvolta ostelli e hotel offrono direttamente questo servizio.

Attenzione a dove lasciate la vostra bici! E' vietato parcheggiare sulla strada, ai bordi delle stazioni e nel centro città. Le bici vanno collocate nei parcheggi adibiti (150,00 Yen, €1,20 per 8 ore).

Anche in questo caso, per prendere dimestichezza con le piste ciclabili e in generale con la viabilità di Kyoto vi consigliamo di fare prima un tour guidato in bicicletta, per muovervi al meglio in una città tanto ampia di cui non conoscete le strade e le direzioni. Dopo il tour accompagnati e affiancati da una guida del posto, potrete così muovervi in autonomia e in totale sicurezza.

Con i mezzi pubblici

giappone kyoto sakura primavera Il miglior modo di muoversi a Kyoto è l'autobus. La metropolitana ha infatti solamente due linee che, per giunta, non toccano le maggiori attrazioni della città. Per ovviare a questo, c'è però una efficientissima rete capillare di autobus. Ci sono due compagnie di autobus, la Kyoto City Bus (autobus verdi) e la Kyoto Bus (autobus rosa-rossi). Utilissimi per i turisti i Raku Bus, 3 linee che partono dalla stazione di Kyoto e che raggiungono le attrazioni più importanti senza fare fermate intermedie.

Se Kyoto non è la vostra unica tappa in Giappone, vi consigliamo di acquistare il Japan Rail Pass, un pass ferroviario per i turisti che vi permetterà di utilizzare qualsiasi treno in qualsiasi destinazione per tutta al sua durata (7, 14 o 21 giorni).

Metropolitana

kyoto city 10 Foto di TeRa. Kyoto è servita da due linee della metropolitana che coprono un percorso di 31,2 km. L'interscambio avviene presso la Stazione di Karasuma-Oike, nel distretto di Nakagyo. Una è la Linea Karasuma, che si sviluppa lungo la direttrice nord-sud, e nei pressi del centro interseca la Linea Tozai, l'altra linea, che corre lungo la direttrice est-ovest e consente di raggiungere rapidamente Higashiyama. In una città di così grandi dimensioni, la metro con sole 2 linee non è il mezzo migliore perchè, infatti, non tocca tutte le attrazioni turisticamente più importanti.

Il prezzo del biglietto varia a seconda della tratta: da 220,00 YEN (€1,80) in su in base alla distanza della vostra destinazione. Si acquistano direttamente alle macchinette in ogni stazione. Nelle ore di punta ci sono corse ogni 4/5 minuti.
NB: il Japan Rail Pass non è valido per la metro di Kyoto.

  • Mappa scaricabile: metro-kyoto
  • Orari: 5:00-24:00
  • Costo ticket/corsa singola: da 220,00 YEN (€1,80) in base al chilometraggio
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: One-Day Pass 900,00 YEN (€7,30), 2-Day Pass 1.700,00 YEN (€13,80)

Autobus

kyoto city bus fusou Foto di 東京特許許可局. Kyoto è servita da un'eccellente rete di autobus che tocca ogni angolo della città. La tariffa è unica per qualsiasi tratta: 230,00 Yen (€1,90). Si sale dalla parte posteriore del bus e si scende sul davanti; prima di scendere si paga alla macchinetta automatica vicina al conducente. Fate scorta di monetine perché non dà resto.

Se avete in programma almeno 3 viaggi in autobus nello stesso giorno, è conveniente il City Bus All-day Pass: a 600,00 Yen (€4,90), vi permetterà di viaggiare liberamente in autobus durante la giornata. Ricordate che negli orari di punta (7:00-9:00 e 18:00-19:00), gli autobus sono affollati da studenti e lavoratori. Se potete, evitate queste fasce orarie.

Molto utili per i turisti sono i Raku Bus (linee 100, 101 e 102). Partono dalla stazione di Kyoto e raggiungono le attrazioni più importanti evitando fermate intermedie. La linea 100 collega la stazione dei treni/bus con Higashiyama, il santuario Heian e il tempio Ginkakuji; la linea 101 porta al castello Nijo, il santuario Kitano Tenman-gu e il tempio Kinkakuji; la 102 conduce al tempio Ginkakuji, al palazzo imperiale, al Nishijin Textile Center, al tempio Kitano Tenman-gu e al tempio Kinkakuji.

  • Mappa scaricabile: bus-kyoto
  • Orari: 6:00-22:30
  • Costo ticket/corsa singola: 230,00 YEN (€1,90)
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: City Bus All-day Pass 600,00 YEN (circa €4,90)

Taxi

kyoto giappone notte taxi Contrariamente a quanto si possa pensare, il taxi a Kyoto è un mezzo di trasporto economico. Se siete in 3 o 4 potete addirittura risparmiare rispetto all'autobus, senza il vincolo di orari e l'elevato rischio di viaggiare stipati su un mezzo affollato. E' il caso, per esempio, delle tratte dal Tempio d'Oro al Ryoanji (e ritorno), o dal Nishiki Market alla zona del Kiyomizudera.

In città ci sono molti taxi ed è facilissimo trovarne uno ad ogni ora, in ogni angolo di strada. Operano diverse compagnie e le tariffe si assomigliano molto. Meglio optare per i taxi turistici, quelli con la scritta "foreign friendly", per poter comunicare in inglese con l'autista. Il taxi è libero quando è illuminata la luce rossa, se la luce è verde o blu significa che è occupato. Ricordate che le porte si aprono automaticamente.

  • Orari: 24 ore su 24
  • Costo ticket/corsa singola: da 240,00 YEN (€1,95) i primi 2 km

In auto

Opzione sconsigliata perché la città è sempre intasata a causa del traffico e perché il noleggio ha un costo piuttosto elevato. Da non sottovalutare le indicazioni stradali scritte con ideogrammi che potrebbero causare molta confusione, rendendo difficile ambientarsi in una città dalle dimensioni già enormi, e le tariffe dei parcheggi davvero salate.