Indice Mostra di più

Varanasi è tra le mete indiane più visitate. E' la più importante fra le città sacre dell'India, grande meta di pellegrinaggio, di feste e riti religiosi, poiché sorge sulle rive del fiume Gange e la tradizione induista prevede che ogni credente si immerga nelle sue acque almeno una volta nella vita.
Varanasi è conosciuta per diversi aspetti, ad esempio i suoi 88 Ghat (enormi scalinate che conducono verso il fiume), i Sadhu, e le cremazioni dei corpi a cielo aperto. Per questo motivo, visitare Varanasi è una vera e propria esperienza che per molti non si rivela positiva. Sulla città infatti ci sono pareri discordanti: dipende tutto da cosa si sta cercando in quel viaggio. Certo è che per recarsi a Varanasi bisogna essere pronti ad assistestere a scene di forte intensità come la cremazione, la dispersione delle ceneri nel Gange, e l'altissimo tasso di povertà. Ma Varanasi è anche un luogo dal fascino tutto suo, in grado di offrire un mix di spiritualità, religione, tradizioni e cultura, dove tra le strade regna il caos totale, nella città vecchia si respira tradizione, mentre il Gange infonde pace e tranquillità. Ecco i nostri consigli su come visitare Varanasi!

Cerchi un hotel a Varanasi? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com.

Cosa vedere a Varanasi

1 - Old Varanasi

mucche india strade cultura a varanasi sul gange ti scrivono le preghiere sulla testa 1 Foto di Cristina Alberto. E' l'area più antica di Varanasi, situata nel centro della città, una rete labirintica di stradine strettissime e tortuose sulle quali si affacciano case antiche e botteghe storiche di qualsiasi tipo. Una leggenda racconta che non esiste una mappa accurata di Old Varanasi e della sua rete di vicoli, ma perdersi in questo labirinto è un estremo piacere e un'esperienza meravigliosa. Qui è infatti la zona più vivace della città dove si alternano venditori di qualsiasi cosa, banchetti di street food, scimmie, mucche, e artigiani che lavorano indisturbati pelle, cuoio, seta, incenso, legno e molto altro nei loro negozietti. Il luogo perfetto per riscoprire antiche arti e mestieri, ormai andati persi nei Paesi occidentali. Insomma Old Varanasi ha la capacità di catapultarvi in un'altra dimensione dove il tempo sembra essersi fermato! Per un primo approccio, consigliamo di prenotare un tour guidato a piedi.

Per non trovarsi impreparati: ci sono due cose alle quali bisogna essere pronti a Varanasi. Essendo una delle città più povere dell'India, durante la visita si incontrano mendicanti di qualsiasi età (anche bambini molto piccoli) in condizioni igieniche e salutari davvero precarie, che possono lasciarvi davvero impressionati. Il secondo aspetto è quello dei rituali funebri che si svolgono sul Gange, per i quali è molto comune incontrare nelle vie della città barelle con corpi coperti da un telo trasportati verso il fiume, dove verranno cremati.

2 - Dashashwamedh Ghat

dashashwamedh Foto di Cristina Alberto. ganga aarti varanasi fiume E' il ghat principale di Varanasi, il più grande e il più visitato sia dai pellegrini indiani che giungono per pregare e immergersi nelle acque del Gange, sia dai turisti che vanno ad ammirare la vita quotidiana di questo luogo sacro. E' il luogo perfetto per venire a contatto con la cultura e tradizione Indù, e immergersi, non nel Gange, ma in un'esperienza di pace e spiritualità unica. Dashashwamedh ghat è diventato cosi importante per il pellegrinaggio indiano in quanto pare sia stato fondato dal re Brahma, il creatore dell'universo nella religione Indù. Il rituale del lavaggio sacro nel Gange che si svolge qui è qualcosa di davvero incredibile al quale assistere, e inoltre Dashashwamedh ghat è famoso per la maestosa celebrazione del rituale del fuoco in offerta alla Dea del Gange, che si svolge sia all'alba che al tramonto.
Si trova nei pressi del Gange, a 10 minuti dalla zona riservata ai pedoni - Ottieni indicazioni

3 - Manikarnika Ghat

manikarnika ghat Foto di Cristina Alberto. E' il ghat dei rituali funebri e delle pire in fiamme. Più che un'attrazione turistica è un luogo di culto che esige massimo rispetto. Il rituale della cremazione a cielo aperto è qualcosa che per noi può risultare strano e impressionarci, ma per gli indiani è parte della loro cultura e tradizione. Questo si svolge ogni giorno, per tutto il giorno. Man mano che ci si avvicina al ghat si percepisce il rumore del legno che brucia accompagnato dalla puzza di fumo, e arrivati sul posto si osservano enormi e altissime pire infuocate. Certo è che Manikarnika ghat non è per tutti, e prima di visitarlo bisogna essere consapevoli di quanto descritto qui.
Si trova a 15 minuti dalla zona riservata ai pedoni - Ottieni indicazioni

india varanasi gange Suggerimento per visitare Manikarnika Ghat: è normale essere impressionati da quanto descritto sopra, ma se siete comunque interessati al rituale però l'esperienza vi sembra troppo intensa, potete considerare di "visitare" il ghat da lontano con un tour in barca sul Gange. La distanza smorza le sensazioni profonde che si percepiscono invece da vicino, continuando comunque a dare l'idea di ciò che sta accadendo, ma in maniera più lieve.

4 - Alamgir Mosque

alamgir mosque by the ganges ghats varanasi Foto di Man. E' la moschea storica di Varanasi, situata lungo il Gange, all'ingresso della città vecchia, in una posizione rialzata rispetto al livello del fiume, quindi offre anche un'ottima visuale. Risale al XVII secolo, e venne costruita durante il regno Moghul dall'imperatore Aurangzeb. Questa moschea ha dimensioni contenute, ma è molto scenografica considerando anche il contesto e la posizione in cui si trova. Si tratta di una struttura in arenaria rossa, la cui facciata principale presenta tre porte di ingresso, ognuna coperta da una grande cupola. La sua architettura combina elementi dello stile indiano, persiano e turco.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare dalla stazione di Varanasi prendere un tuk-tuk per circa 10 minuti fino all'area riservata ai pedoni, poi proseguire a piedi per altri 20 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari tutti i giorni 7:00-19:00
  • Costo biglietto gratis

5 - Forte Ramnagar

fort ramgarh varanasi india Sulla sponda orientale del fiume Gange si trova il Forte Ramnager, una fortificazione costruita nel 1750 durante l'Impero Moghul da Balwant Singh, il Maharaja di Benares. La struttura presenta elementi architettonici tipici dello stile, con balconi interni, cortili aperti, vasche, grandi giardini, incisioni e ornamenti e si differenzia dagli altri forti indiani per il suo colore crema dovuto all'arenaria chunar piuttosto che alla tipica arenaria rossa. Al suo interno ospita diversi templi e un museo con esposizione di reperti storici, armi antiche e altri oggetti appartenenti alla famiglia reale di Benares.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare dalla stazione di Varanasi in circa 30 minuti con un tuk-tuk - Ottieni indicazioni
  • Orari tutti i giorni 9:30-17:30
  • Costo biglietto 150 rupie / €1,69

6 - Osservatorio Jantar Mantar

E' l'osservatorio astronomico di Varanasi, situato nei pressi del Man Mandir ghat, ordinato dal Maharaja Jai Singh, il re di Jaipur, il quale era appassionato di scienza. L'osservatorio fa parte infatti di una serie di cinque osservatori astronomici presenti in India. Qui è possibile ammirare diverse posizioni del sole, delle stelle, dei pianeti e degli altri corpi celesti, grazie alla sua grande scala meridiana. Inoltre è ben fornito di attrezzatura specifica per registrarne la velocità e il movimento, ed è infatti utilizzato ancora oggi dagli astronomi per studiare la scienza celeste e la tradizione astronomica indiana.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare dalla stazione di Varanasi prendere un tuk-tuk per circa 10 minuti fino all'area riservata ai pedoni, poi proseguire a piedi per altri 10 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari tutti i giorni 7:00-20:00
  • Costo biglietto 25 rupie / €0,28

7 - Shri Kashi Vishwanath Temple

kashi vishwanath renovated mandir Questo tempio si trova nel bel mezzo della città vecchia ed è anche conosciuto come Tempio d'Oro per la sua suggestiva cupola dorata formata da 800 kg di oro puro. E' dedicato alla divinità indù Shiva e per questo è considerato il più importante di Varanasi, infatti è meta di pellegrinaggio che ogni giorno ospita diverse centinaia di visitatori da tutta l'India, oltre che ai turisti stranieri. Al suo interno ospite un altare d'argento sul quale si trova la statua di Shiva la quale, secondo il credo Indù, assolve i peccati quando viene toccata. Si accede scalzi e lasciando borse, cellulari, fotocamere e altri effetti personali nei depositi sorvegliati per sole 20 rupie (€0,23). Inoltre ai visitatori stranieri è richiesto il passaporto per poter entrare.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare dalla stazione di Varanasi prendere un tuk-tuk per circa 10 minuti fino all'area riservata ai pedoni, poi proseguire a piedi per altri 15 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari tutti i giorni 4:00-23:00
  • Costo biglietto gratis

8 - Bharat Mata Temple

carte du sous continent indien en marbre au bharat mata temple 6333842249 Foto di Manuel Menal. Il Bharat Mata è un tempio diverso dagli altri, in quanto non venera una divinità come solitamente accade, ma è dedicato alla Madre India. Al suo interno infatti non sono presenti statue delle varie divinità, ma è presente una grande mappa in rilievo costruita in marmo che raffigura il territorio indiano, facendone un tempio unico nel suo genere. E' stato costruito nel 1936 come simbolo dell'unità nazionale, ed è patrimonio culturale e spirituale dell'India.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare a piedi in 15 minuti dalla stazione di Varanasi - Ottieni indicazioni
  • Orari tutti i giorni 9:30-20:00
  • Costo biglietto gratis

9 - Nepali Kathwala Temple

Questo tempio è una costruzione tipica nepalese, situato nel cuore della città di Varanasi in prossimità del Ghat Lalita e quindi del fiume Gange. E' dedicato alla divinità indù Shiva e venne costruito nel XIX secolo dal re del Nepal Rana Bahadur Shah per replicare il famoso tempio Pashupatinath di Katmandu. Il nome Kathwala indica il bosco e il legno, considerando che il tempio è costruito interamente in legno, con utilizzo di terracotta e pietra, seguendo lo stile architettonico tipico nepalese che lo rende un tempio unico nel suo genere a Varanasi visto che si differenzia moltissimo dai tipici templi indiani.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare dalla stazione di Varanasi prendere un tuk-tuk per circa 10 minuti fino all'area riservata ai pedoni, poi proseguire a piedi per altri 15 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari tutti i giorni 4:00-21:00
  • Costo biglietto 15 rupie / €0,17

10 - Shri Durga Temple

varanasi india Foto di Henk Kosters. Il Tempio Shri Durga è un tempio indù dedicato alla dea Durga, inconfondibile grazie al suo colore rosso acceso. Il tempio ha 300 anni, non è grandissimo ma è molto interessante dal punto di vista spirituale. Al suo interno ci sono intricati intagli, dipinti e sculture che raffigurano la dea in varie forme e aspetti. Negli anno il tempio ha assunto anche il soprannome di "Tempio delle scimmie" e la motivazione la si intuisce dal primo istante in cui si giunge sul luogo!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare dalla stazione di Varanasi in circa 20 minuti col tuk-tuk - Ottieni indicazioni
  • Orari tutti i giorni 4:00-22:00
  • Costo biglietto gratis

Cosa fare a Varanasi

  1. Assisti alla cerimonia dell'aarti sulle rive del Gange: è una cerimonia sacra durante la quale vengono offerte preghiere al fiume sacro, il tutto animato da luci, incenso, suoni di cembali e canti religiosi - maggiori info qui
  2. Fai un tour dei templi dedica un'intera giornata alla visita dei templi sacri di Varanasi insieme ad una guida, e lasciati coinvolgere nelle cerimonie sacre mattutine e serali - maggiori info qui
  3. Giro in barca sul Gange di buon mattino, all'alba, naviga sul Gange e assisti ai rituali mattutini con i roghi nei ghat e altre cerimonie religiose - maggiori info qui
  4. Scopri i villaggi indiani di Lamahi e Dashrathpuri vicino a Varanasi, potrai tuffarti nella bellezza selvaggia dell'India, con la vita rurale che si contrappone al caos della città - maggiori info qui

Itinerario di 1 giorno

Con un solo giorno a disposizione è inevitabile fare qualche rinuncia. Dovrete ottimizzare i tempi e rinunciare alla visita interna di alcune attrazioni, concentrandovi per lo più sulla città vecchia e l'area lungo il Gange. Qui l'itinerario di un giorno completo.

  • 9:00 - Old Varanasi
  • 11:00 - Dashashwamedh Ghat
  • 11:30 - Osservatorio Jantar Mantar
  • 12:30 - Shri Kashi Vishwanath Temple
  • 15:00 - Nepali Kathwala Temple
  • 15:30 - Manikarnika Ghat
  • 16:00 - Alamgir Mosque
  • 17:30 - Bharat Mata Temple

Itinerario di 3 giorni

In 3 giorni potete visitare con calma tutte le principali attrattive della città elencate sopra, potendo dedicare il giusto tempo ad ognuna. Qui l'itinerario di un weekend completo.

  • Giorno 1: Old Varanasi, passeggiata lungo il Gange tra i Ghat Dashashwamedh e Manikarnika, Osservatorio Jantar Mantar, Nepali Kathwala Temple
  • Giorno 2: Shri Kashi Vishwanath Temple, Bharat Mata Temple, Alamgir Mosque
  • Giorno 3: Shri Durga Temple, Forte Ramnagar

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti 3682194
  • Lingue indi e inglese sono le lingue ufficiali, ma ci sono anche altre 23 lingue che sono state riconosciute dalla Costituzione
  • Moneta locale rupia indiana (INR) / €1,00 = 88,57 INR
  • Fuso Orario +5,30 ore rispetto all'Italia
  • Vaccinazioni obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età superiore ai 9 mesi provenienti da Paesi a rischio di trasmissione. Sono invece facoltative le vaccinazioni contro tifo, colera, epatite A, tubercolosi, poliomielite. Consigliata la profilassi antimalarica
  • Requisiti d'ingresso passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell'arrivo, e visto di ingresso per tutti i soggiorni (anche inferiori a 30 giorni) sia per turismo, che per studio, affari e cure mediche
  • Distanza dall'Italia 7.937 km (11 h di volo)
  • Info sulla sicurezza visita la sezione India sul sito della Farnesina

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 9 / 21° 2 gg / 15 mm
Febbraio 18 / 26° 2 gg / 25 mm
Marzo 17 / 33° 1 gg / 9 mm
Aprile 22 / 38° 1 gg / 6 mm
Maggio 26 / 40° 2 gg / 15 mm
Giugno 27 / 38° 5 gg / 105 mm
Luglio 26 / 34° 13 gg / 260 mm
Agosto 26 / 33° 12 gg / 280 mm
Settembre 21 / 32° 9 gg / 230 mm
Ottobre 15 / 29° 2 gg / 30 mm
Novembre 10 / 24° 0 gg / 7 mm
Dicembre 20 / 32° 0 gg / 4 mm
  • Clima subtropicale, con una stagione secca da ottobre a giugno (temperature medie 15 / 30°C), e una stagione piovosa da luglio a settembre con precipitazioni frequenti e abbondanti (temperature medie 26 / 38°C)
  • Periodo migliore tra ottobre e febbraio per la scarsità di piogge e le temperature miti e godibili, cosi da evitare il forte caldo che si verifica tra marzo e settembre con picchi di 40°C
  • Periodo da evitare da marzo a settembre per il caldo eccessivo e afoso, e in particolar modo da evitare i mesi di luglio, agosto e settembre per le frequenti pioggie e i monsoni
  • Consigli è sufficiente portare degli abiti leggeri e aggiungere una giacca per la sera, ricordandosi un pantalone lungo e un foulard o una maglia a maniche lunghe per coprire gambe e spalle quando si entra nei templi. Consigliate anche le mascherine per il viso per proteggersi dal forte smog e inquinamento per le strade

Dove si trova e come arrivare

Varanasi si trova nel nord dell'India, precisamente nello stato Uttar Pradesh, a 850 km da Nuova Delhi e 680 da Calcutta, ben servita dalla rete ferroviaria indiana per essere raggiunta facilmente da entrambe le città con un tragitto di circa 10 ore di treno. E' inoltre famosa per la sua posizione lungo le rive del fiume Gange, motivo che le conferisce il titolo di città sacra (la più importante in India), visto che è meta di pellegrinaggio per effettuare il rituale dell'abluzione nelle acque sacre del fiume.

E' fornita di aeroporto, tuttavia non ci sono voli diretti dall'Italia. Si deve arrivare a Nuova Delhi e poi proseguire con volo nazionale (solitamente con AirIndia, Vistara e GoFirst). Per Nuova Delhi ci sono i voli diretti di AirIndia da Milano Malpensa - a partire da €600,00 - guarda le offerte

Come muoversi

La metropolitana è composta dalla linea blu e quella rossa che attraversano l'intero centro della città arrivando in vari punti lungo il Gange. In alternativa i Tuk-tuk sono il mezzo più rapido per spostarsi, evitando assolutamente il noleggio auto e i bus per via del traffico, della guida folle e della presenza di animali per le strade

Organizza il tuo soggiorno a Varanasi: prezzi, offerte e consigli

Nonostante sia tra le mete più gettonate in India, mantiene un costo della vita molto basso, in linea con quello dell'intero Paese. Alloggi, cibo e trasporti sono estremamente economici. I voli sono la parte più costosa del viaggio.

  • Voli low cost bisogna arrivare a New Delhi o Calcutta e poi prendere un secondo volo per Varanasi per un totale di €800,00 circa, che può essere abbassato proseguendo in treno da una delle due città al costo di €10,00. Confronta i voli
  • Alloggi e sistemazioni gli hotel tipici indiani "Haveli", sono ben curati e di categoria non inferiore a 3 stelle, costano da €10,00/15,00 a notte. Per risparmiare ci sono ostelli e Guesthouse da €5,00/€7,00 a notte - Guarda le offerte
  • Spostamenti tuk-tuk vanno da pochi centesimi a un paio di euro, in base alle distanze da percorrere.
  • Cibo nei ristoranti di medio/buon livello si mangia con €7,00 / €9,00, in quelli di òoveòòp superiore si va dai €12,00 ai €17,00 a pasto. C'è poi lo street food con prezzi irrisori a partire da pochi centesimi per piccole pietanze tipiche.
  • Tour ed escursioni prezzi tra €20,00 per un tour guidato a piedi di un paio d'ore e i €50,00 per un tour in barca sul Gange.
  • Volo + hotel Volo A/R + 7 giorni/6 notti da €880,00 a persona - guarda le offerte

Crea il tuo viaggio personalizzato

Sfoglia le proposte di viaggio disponibili e personalizza programma e itinerario in base alle tue esigenze. Un agente locale ti risponderà per creare un preventivo di viaggio su misura.