granada spagna andalusia Granada, nel sud della Spagna, è una delle città più belle e affascinanti della regione andalusa. Col suo aspetto moresco esprime tutta l'influenza degli Arabi che si stanziarono in questa regione secoli or sono.
La città è splendida da visitare, tuttavia, nei dintorni si possono visitare i paesaggi più vari, dalla montagna, parchi naturali, paesini scavati nella pietra al deserto di Gorafe.
Vediamo dunque insieme le migliori gite di un giorno nei dintorni di Granada.

1 - Sierra Nevada e Pico Veleta

spagna sierra nevada panorama A meno di un'ora di auto sorge la meravigliosa catena montuosa della Sierra Nevada. In una regione così calda e mediterranea, queste splendide montagne diventano un luogo speciale dove trascorrere una giornata fresca ed effettuare escursioni. È possibile arrivare con i mezzi fino a 2.500 metri, a La Hoya de la Mora, qui potrete lasciare l'auto e proseguire in bicicletta o a piedi per giungere al Pico Veleta lungo la strada più alta d'Europa, a ben 3.300 metri di altezza.
Una volta giunti sulla cima, lo spettacolo non può lasciare indifferenti: il mar Mediterraneo e l'Africa si stagliano lungo l'orizzonte, e, alle vostre spalle, l'Andalusia con i suoi deserti e luoghi magici.

  • Distanza: 71,5 km
  • Come arrivare: dista 71,5 km, meno di un'ora di auto lungo la strada A-395. Dalla fermata di Paseo de Los Basilios ogni 40 minuti parte la linea bus 390 che in 40 minuti vi porta al capolinea, Guejar (€1,30 a tratta), tuttavia è sconsigliato perché Hoya de la Mora dista 14 km in più. L'ultima corsa dell'autobus per Granada è alle 21:40 da Guejar - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis. I tour partono da €58,00 a persona - prenota online
  • Card, ticket e tour consigliati: Sierra Nevada: tour safari in 4x4 da Granada

2 - Deserto di Gorafe

deserto del gorafe Foto di Ángel M. Felicísimo. A solo un'ora di auto dalla città si può fare una magnifica esperienza nel deserto, un territorio aspro e selvaggio. Il centro abitato della cittadina di Gorafe conta solo 552 abitanti, e, tutto intorno, vi sono alte rocce brulle e prive di vegetazione che si stagliano contro l'azzurro del cielo conferendo a questo territorio un aspetto davvero particolare. Lungo le sue valli si resta a bocca aperta, questi scorci poco hanno da invidiare al Grand Canyon. Inoltre, fuori dalla cittadina, si può visitare il parco dei Megaliti, all'interno del quale sono conservati all'aperto alcuni dolmen dell'era primitiva.
E' possibile raggiungerla solo in auto, tuttavia tour organizzati si occupano del transfer, si possono fare escursioni, in particolare in bicicletta.
Occhio, in ogni caso, a scegliere con cura le ore più fresche e a partire equipaggiati e organizzati: siamo pur sempre in un deserto!

  • Distanza: 81,5 km
  • Come arrivare: dista 81,5 km, circa 1 ora di auto lungo la strada A-92. Non vi sono mezzi pubblici - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

3 - Almeria

alcazaba di almeria spagna La costa andalusa si trova a meno di 158 km ed è sede di questa bellissima città, affacciata sulla costa del Mar Mediterraneo.

E' uno dei porti commerciali più importanti della Spagna, una città molto antica e ancora molto vivace, dedita agli scambi e al turismo. Qui potrete visitare l'antica fortezza chiamata Alcazaba, risalente al VIII secolo, di cui ancora sono presenti le cinta murarie a protezione della città. Al di sotto dell'Alcazaba, inoltre, è presente un bellissimo quartiere in stile moresco formato da bianche costruzioni. Non dimenticate di fare un giro al porto e assaggiare le specialità del luogo nei tipici ristorantini.

  • Distanza: 158 km
  • Come arrivare: dista 158 km, 1 ora e 45 minuti di auto lungo la strada A-92. Dalla stazione di autobus, in Via Juan Pablo II, la compagnia Alsa effettua viaggi ogni ora per Almeria (€15,00 a tratta), impiega 2 ore. Il primo bus parte alle 06:35, l'ultimo da Almeria è alle 20:30 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

4 - Guadix

montagna sky panorama nuvole 1 E' una cittadina di circa 18.000 abitanti a nord est, si trova accanto al deserto di Gorafe.
Territorio caratterizzato da imponenti rocce desertiche e il paesaggio è molto affascinante. Inoltre, vi si possono visitare monumenti davvero interessanti, come la cattedrale, splendido esempio barocco del 1500. Da non perdere anche il quartiere Barrio de Cuevas, un agglomerato di case scavate nella roccia su una collina che sovrasta la città regalandovi un bellissimo panorama anche sulle mura della fortezza locale, l'Alcazaba.

Fuori Guadix, a circa 6 km, è presente inoltre un luogo naturalistico unico: il Mirador del Fin del Mundo, il cui nome la dice già lunga. Si tratta di una terrazza panoramica, raggiungibile anche in auto tramite una strada un po' stretta ma percorribile, da cui si assiste, in particolare al tramonto, a uno spettacolo mozzafiato sul canyon sottostante.

  • Distanza: 54,4 km
  • Come arrivare: dista 54,4 km, 45 minuti in auto tramite la strada A-92. Dalla stazione degli autobus la compagnia Alsa effettua corse ogni ora e mezza (€6,00 a tratta), impiega 1 ora. L'ultima corsa per rientrare è alle 20:30, la prima alle 06:30 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

5 - Parco naturale Sierra de Baza

parque natural de sierra de baza Foto di Baste. Questo parco è un altro luogo naturalistico che contraddistingue il paesaggio di questa regione. Si trova a circa 112 km dalla città, in direzione est. E' possibile fare numerose escursioni, sia a piedi che in bicicletta, insomma: rilassarsi un po' e staccare dalla frenetica e frizzante vita di Granada.

Il parco è formato da un massiccio montuoso poco più basso della Sierra Nevada, che ospita, al suo interno, altopiani, vallate suggestive e profonde, pendii vertiginosi. Se pianificherete un'escursione all'interno dei suoi boschi potrete ammirare paesaggi verdi bellissimi, pini mediterranei, ma anche numerosi animali come il gatto selvatico, il tasso, l'aquila reale. Sarà interessante poi fare un giro nei piccoli centri abitati e rifocillarsi con la cucina di montagna.
Accanto al parco, molto caratteristica da visitare anche la cittadina di Baza con le sue case scavate nella pietra.

  • Distanza: 112 km
  • Come arrivare: dista circa 112 km, 1 ora e qualche minuto di auto tramite la strada A-92. Dalla stazione degli autobus, partono bus della linea Alsa per Baza, impiega 1 ora e 30 min, €11,00 a tratta, poi è necessario raggiungere il territorio del parco, qualche chilometro fuori città - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

6 - Jaen

jaen cathedral panoramica dall alto Foto di Cle 80. La città si trova circondata dalle montagne della Sierra Morena e dal Cerro de Santa Catalina, all'interno di una valle circondata da uliveti, che la rendono una città davvero caratteristica. Al suo interno potrete visitare la cattedrale di Santa Iglesia, che fonde insieme elementi barocchi, gotici e rinascimentali, e il castello di Santa Catalina, costruito nel XIII secolo come protezione contro l'assedio dei mori. Entrambi gli edifici sovrastano la città da piccole alture, non più alte di 800 metri, e questo conferisce ai luoghi particolare fascino: da qui potrete ammirare tutta la città. Da vedere anche il singolare palazzo rinascimentale di Villardompardo, al cui interno si trovano anche i bagni arabi.

  • Distanza: 95,2 km
  • Come arrivare: dista 95,2 km da Granada, circa 1 ora di auto lungo la strada A-44. Dalla stazione di autobus, partono bus delle linee Alsa ogni 45 minuti circa, dalle 7 del mattino fino alle 21:45, impiega 1 ora circa, €10,00 a tratta. L'ultima corsa per il rientro parte alle 21:30 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

7 - Salobreña

salobrena Questa è una caratteristica città sulla costa tropicale a sud. Qui potrete passare una giornata piacevole in spiaggia, le temperature in Andalusia lo permettono già in primavera o ancora in autunno, e la città, con le sue piccole vie fiorite e caratteristiche, è davvero bella.

Non dimenticate inoltre di visitare il castello di Salobreña, storico edificio che si trova proprio a picco sul mare. Un bellissimo panorama si può godere anche dal Mirador Enrique Morente, dopo essersi inerpicati per le stradine in pietra del centro storico fino al belvedere. Una volta terminata la giornata, prima di riprendere il viaggio verso Granada, non dimenticate di fermarvi in uno dei locali di tapas del lungomare.

  • Distanza: 69,9 km
  • Come arrivare: dista 69,9 km, circa 50 minuti in auto lungo la strada A-44. Dalla stazione dei bus, la linea Alsa, offre corse frequenti durante tutta la giornata anche se non regolari che impiegano circa 1 ora, €4,00 a tratta. La prima parte alle 07:00, l'ultima per rientrare è alle 21:15 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

8 - Alpujarra Granadina

alpujarra granadina Foto di Feranza. Questa è un'affascinante regione montuosa nel settore sud della Sierra Nevada. Il paesaggio è davvero interessante e contraddistinto da verdi valli e pendii scoscesi che, dalle cime della catena montuosa, scendono verso le regioni sottostanti. I piccoli borghi arroccati sono splendidi da visitare, e questa è una delle zone maggiormente protette in Europa, sia dal punto vista naturale che storico.

La città più importante, da prendere come punto di riferimento per la partenza di escursioni è Lanjaron, dov'è anche possibile visitare le rovine dell'antico castello e le terme. Inoltre è davvero vicina a Granada. Ma ci sono anche altre città più interne alla regione, come Orgiva, Paterna del Rio e Trevelez che, con i suoi 1.476 metri sul livello del mare, è il comune più alto di Spagna.

  • Distanza: 104 km
  • Come arrivare: Lanjaron dista 104 km da Granada, percorribili in 45 minuti tramite la A-44. Dalla stazione degli autobus di Granada parte ogni ora il bus ALSA in direzione Orgiva, impiega circa 1 ora (€5,26 a tratta) - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis
  • Card, ticket e tour consigliati: Alpujarra Experience: villaggi di montagna storici

9 - Alhama de Granada

alhama canyon Da non confondere con l'Alhambra, questa piccola cittadina a sud ovest di Granada è stata, ai tempi della dominazione araba, un centro nevralgico importantissimo per i commerci e per l'amministrazione della zona. Oggi conta poco più di 6.000 abitanti eppure conserva ancora testimonianze uniche nonché un paesaggio naturale davvero magnifico. Il paese, infatti, si trova alle pendici di una vasta valle aperta sul panorama dalla Sierra de Tejeda e in particolare si affaccia su una gola rocciosa molto suggestiva, ricordando Ronda, un'altra fantastica città andalusa.
Da non perdere assolutamente la visita del quartiere arabo in città e delle Mazmorras, costruzioni moresche sotterranee utilizzate sia come carceri sia come silos per la conservazione dei cereali. È possibile visitarle e perlustrarne i tunnel davvero caratteristici.

  • Distanza: 47,6 km
  • Come arrivare: dista 47,6 km da Granada, un'ora tramite la strada A-92. Dalla stazione degli autobus di Granada parte la linea Alsa alle ore 11:45 e impiega circa 1 ora e 20 minuti al costo di €6,00 a tratta. Purtroppo, però, non è molto comodo perché l'ultimo viaggio di rientro è alle 15:00 - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

10 - Sierra de Cazorla

fiume cazorla panorama Tutta l'Andalusia è piena di aree montane e naturali di inestimabile valore. Questa catena insieme alla Sierra de Segura forma un grande parco naturale. L'attività turistica qui è di maggiore impatto rispetto agli altri parchi naturali andalusi e, anche se ci sono pochi piccoli centri urbani, la rete stradale è ben tenuta e collega tutto l'immenso territorio.

Il paesaggio è prevalentemente coperto da foreste lussureggianti e rilievi rocciosi, adatti all'attività escursionistica. L'altro grande elemento che contraddistingue il parco è l'acqua, ad esempio il fiume Rio Borosa. Esiste uno splendido sentiero, attrezzato e ben tenuto, che costeggia il corso di questo fresco fiume di montagna, ma è impegnativo, perché presenta un dislivello di quasi 600 metri. Si passa attraverso tunnel e centrali idroelettriche per tutta la lunghezza di quasi 12 km, con vari tipi di paesaggi naturali: il verde, la roccia, la laguna. Un'avventura immersi nella natura!

  • Distanza: 119 km
  • Come arrivare: Il centro abitato di Cazorla dista 119 km da Granada, quasi 2 ore di auto attraverso la strada A-401. I collegamenti tramite bus partono nel pomeriggio e prevedono un cambio a Baeza, impiegando in tutto più di 4 ore, perciò non sono consigliati - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

11 - Úbeda

basilica de santa marcada de los reales Foto di Heparina1985. All'entrata della Sierra di Cazorla ci si trova questa bellissima cittadina. Dichiarata patrimonio dell'umanità dall'Unesco, la città è conosciuta per i monumenti storici e per la conformazione urbana di stampo rinascimentale. Come all'interno di molte altre città spagnole, anche qui è da ammirare l'antico quartiere ebraico e la sinagoga del Agua.

Inoltre, vi sono edifici risalenti al periodo di splendore di Úbeda, ispirato all'Umanesimo italiano come la Sagra Capilla del Salvador, una cappella rinascimentale risalente al 1500, il palazzo Vazquez de Molina e Vela de Los Cobos. Ma in città ci sono molte altre chiese ed edifici storici: il modo migliore per apprezzarla è passeggiare attraverso le sue vie caratteristiche. Molto suggestivo in città è il periodo, un po' come in tutta la Spagna, della Semana Santa, quando sfilano le 17 Confraternite di Úbeda.

Poco fuori città si può visitare un dolmen che pare risalire al III millennio a.C., tutto intorno ci sono numerosi scavi archeologici, testimonianza di come la zona fosse intensamente vissuta già nell'antichità.

  • Distanza: 114 km
  • Come arrivare: dista 114 km da Granada, 1 ora e mezza tramite la strada A-44. A partire dalle 07:45 e poi ogni due ore, parte un bus della linea ALSA dalla stazione degli autobus, raggiunge Úbeda in 1 ora e 45 minuti al costo di circa €8,45 a tratta - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis