Cosa vedere a Dubai in un giorno

Cosa vedere a Dubai in un giorno? Quali sono i posti da non perdere? Cosa fare e dove mangiare? Ecco consigli utili e un itinerario per visitare Dubai in 24 ore!

dubai al crepuscoloDubai, terra da mille e una notte, dove ai magici safari si alternano grandi centri commerciali, torri da urlo, mercatini che rievocano tutto il sapore etnico degli Emirati Arabi Uniti. La metropoli, in tutte le sue contraddizioni, resta una delle città più visitate al Mondo, persino in una sola giornata.

VEDI ANCHE: LE CITTA' PIU' VISITATE AL MONDO

Ecco il nostro ideale itinerario per godere delle principali attrazioni di Dubai avendo solo 24 ore a disposizione.

Prima di partire: consigli utili

E' importante ricordarsi che Dubai, nonostante la sua modernità, conserva alcuni "dettami morali" che sarebbe meglio rispettare: no, dunque, alle effusioni pubbliche e alla consumazione di alcol al di fuori dei locali ove si serve. Agli uomini soli, inoltre, sono sconsigliati quei posti accessibili a donne e famiglie. Rispettare queste regole, per quanto limitanti, può fare la differenza tra un breve soggiorno da sogno e 24 ore da "paura" nella capitale araba.

  • Vestire in lino e cotone contro le torride temperature;
  • Indossare un cappellino;
  • Portare con sè sempre una bottiglia d'acqua;
  • Conoscere almeno le "basi" della lingua inglese;
  • Rispettare il codice morale della città di Dubai;
  • Se decidete di prolungare la permanenza e goderti la Dubai by night, puoi consultare le nostre offerte di soggiorno a Dubai.

Itinerario di un giorno a Dubai: Mattina

Mostra Mappa

1 - Colazione, Museo di Dubai e quartiere Al-Fahidi

l interessante museo di dubaiCominciamo il nostro tour di 24 ore a Dubai con una sostanziosa colazione con i prodotti locali. Con una spesa di € 6,50 si possono ordinare una morbida focaccia con burro e caramello accompagnati da un caldo caffè o latte presso Pappa Roti.
Prendendo il bus dalla Ghubaiba Bus Station I - o la metro rossa, fermate Ghubaiba o Fahidi - possiamo raggiungere il piccolo ma particolarissimo Museo di Dubai. Sito nell'antica fortezza di al-Fahidi, il museo ospita alcuni antichissimi reperti che raccontano la storia della città, diorami, abiti ed oggetti originali. La visita potrebbe durare circa un'ora, ma ne vale decisamente la pena e l'ingresso alla struttura è permesso pagando un ticket decisamente irrisorio.
A pochi minuti a piedi dal Museo di Dubai, possiamo addentrarci nel vivo del quartiere al-Fahidi, dal nome dell'antica fortezza, nel quale possiamo ammirare, oltre ai negozi di lusso, bar e ristoranti, le particolari Torri del Vento, che garantiscono il raffreddamento delle abitazioni circostanti. L'aria viene catturata a 15-20 metri d'altezza e convogliata verso delle vasche d'acqua all'interno. Le vasche, così raffreddate, aiutano a mantenere fresco l'ambiente interno: un'ulteriore dimostrazione delle conoscenze avanzate degli Arabi nel campo ingegneristico.

2 - Deira Fish Market

Prendendo un taxi da al-Fahidi in appena 23 minuti raggiungiamo il Deira Fish Market, il vasto mercato del pesce di Dubai. E' possibile entrare grauitamente ed acquistare del pesce fresco da cucinare comodamente a casa propria, parlare con i pescivendoli, disponibilissimi a spiegare derivazione e tipologia ittica.

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Dubai: Pomeriggio

Mostra Mappa

1 - Dubai Creek e Pranzo

il luccicante gold suqIn 15 minuti di taxi possiamo raggiungere Dubai Creek, un braccio di mare che funge da collegamento tra le due parti della città. Possiamo arrivare presso la Dhow Wharf - il porto ove vengono ormeggiate le dhow, barche commerciali tipiche dell'Oceano Indiano, utilizzate per spostare le merci - e raggiungere con facilità il celeberrimo suq, il vasto mercato tipico di Dubai.
Possiamo arrivare al Dhow Ka Aangan, meta prescelta per la nostra pausa-pranzo, in taxi, proseguendo lungo Al Ittihad St/D74, Khalid Bin Al Waleed Rd/D79 e Sheikh Khalifa Bin Zayed St/D88 dal molo. Palak di montone, naan kulcha ripieni e verdure sono le specialità offerte dal ristorante. Occhio al conto: ogni persona può pagare in media € 50,00 circa).

2 - Gold Suq

In 10 minuti di taxi arriviamo al suq, il mercato arabo diviso in sezioni nei quali possiamo trovare proprio di tutto, dalle spezie all'oro. Il Gold Suq è, in particolare, l'area più visitata dell'intero mercato: è possibile trovare ed acquistare ogni sorta di gioiello prodotto con questo prezioso metallo. La contrattazione sul prezzo finale è d'obbligo.

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Dubai: Sera

Mostra Mappa

1 - Ski Dubai e Miracle Garden

lo spettacolo mozzafiato delle fontane danzantiA mezzora di taxi dal Gold Suq di Dubai, raggiungiamo il faraonico Mall of Emirates, l'enorme centro commerciale della città araba che ospita, al suo interno, la Ski Dubai, la suggestiva pista da sci al chiuso. L'area, adatta a grandi e piccini, è accessibile pagando un ticket d'ingresso di € 45,00. Munitevi di scarponi e protezioni per il freddo, perché la Ski Dubai resterà probabilmente l'angolo più "gelido" degli interi Emirati Arabi, anche se parliamo di freddo artificiale!
Percorrendo in taxi la Umm Suqeim St/D63, in meno di 20 minuti raggiungiamo il sognante Miracle Garden, un polmone "colorato" composto da 100 specie floreali composte in diverse forme, in modo da creare le statue più bizzarre e romantiche mai viste sulla Terra. L'ingresso al giardino costa poco più di € 4,00 e la visita può durare all'incirca 30 minuti.

2 - Cena e Burj Khalifa

Ad un chilometro e mezzo dal Miracle Garden si trova The Cycle Bistro, dove è possibile gustare una portata principale a € 18,00 al massimo. Tra le pietanze "top" troviamo il taco di pesce, il salmone grigliato, l'agnello ed il manzo.
Concludiamo il nostro intenso tour a Dubai con la visita alla leggendaria Burj Khalifa, raggiungibile in automobile in 25 minuti percorrendo la E44. Il palazzo, alto oltre 800 metri, opsita al suo interno un gigantesco centro commerciale, grande ben tre piani! Ma la struttura viene presa di mira da turisti ed autoctoni soprattutto per la sua vista mozzafiato sulla città, godibile dal 124esimo piano. Occhio alle code, perché il Burj Khalifa è sempre strapieno, specialmente di sera. Il consiglio è quello di comprare i biglietti on-line con la formula salta la fila, per non perdere tempo all'ingresso. Ai piedi dell'imponente struttura troviamo le fontane danzanti, che regalano uno spettacolo di giochi d'acqua e luci da mozzare il fiato, a partire dalle ore 18:00 sino alle 23:30, con repliche ogni 30 minuti.

In sintesi:

Cosa non vedere: le attrazioni a cui è meglio rinunciare

Visitare in una giornata Dubai implica necessariamente l'esclusione di alcune attrazioni, dato che occorrerebbe moltissimo tempo per visitarle a dovere. Se sosterete solo per 24 ore nella città araba dovrete rinunciare a malincuore ad uno dei tanti safari organizzati dai tour operator, così come al romantico e suggestivo giro in mongolfiera sul deserto. Altra attrazione sacrificabile è quella del Burj al Arab, hotel che prevede di poter sostare a pranzo o cena senza pernottare: la sosta è sconsigliata in questo caso a causa del conto, che potrebbe diventare stratosferico anche solo ordinando il dolce sbagliato. Altra location non visitabile in maniera esaustiva, infine, è proprio il Mall, che al suo interno non ospita solo la Ski Dubai, ma anche un suggestivo acquario.

  1. Safari organizzati
  2. Gite in mongolfiera sul deserto
  3. Burj al Arab
  4. Mall

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Forse ti potrebbe anche interessare
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su