Dove andare in Montagna in Abruzzo

Consigli e destinazioni per una vacanza in Montagna in Abruzzo: riserve e parchi naturali per un soggiorno estivo; località e stazioni sciistiche per un soggiorno invernale.

Con le sue splendide spiagge e coste, le montagne, i parchi naturali e laghi, l'Abruzzo è una regione che può essere visitata tutto l'anno. Se siete interessati ad una vacanza in montagna in questo meraviglioso posto, sappiate che ha davvero tanto da offrire, fra soggiorni in luoghi naturalistici estivi e settimane bianche in rinomate stazioni sciistiche. Dunque, per rendervi più facile la scelta della destinazione per il vostro viaggio, ecco dove andare in montagna in Abruzzo, in estate e in inverno, con tutte le informazioni utili per organizzarvi al meglio... Si parte!
VEDI ANCHE: Cose da Vedere in Abruzzo

Dove andare in montagna in Inverno: località e stazioni sciistiche

Siete in cerca delle più belle località sciistiche abruzzesi? Fra cime innevate, impianti moderni e ampie piste, sulle montagne abruzzesi ci sono dei posti paradisiaci per gli sciatori e per chi vuole solo divertirsi in modo spensierato.

1 - Roccaraso, L'Aquila

Sciare a Roccaraso in AbruzzoSituata tra le due grandi aree protette del Parco Nazionale d'Abruzzo e della Majella, Roccaraso è il più grande comprensorio sciistico dell'Italia centrale, con i suoi 130 km di piste che collegano le località di Rivisondoli, Pescocostanzo e Pescasseroli, nonché 32 impianti di risalita. La skiarea offre 49 piste su 78 km solo per lo sci alpino! Quasi tutte le piste sono predisposte per l'innevamento artificiale programmato e i vari pendii permettono di godere dell'estensione della skiarea.

  • Tempo di visita consigliato: 5-6 giorni
  • Cosa fare: escursioni con le ciaspole, bob, slittini o snowtubing, scii, pattinaggio e hockey su ghiaccio. Per i più piccoli, mini-quad elettrici e buggy panther
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €73,00 a camera - guarda le offerte

2 - Ovindoli, L'Aquila

monte velino abruzzoPosto alle pendici del monte Magnola (2.220 metri s.l.m.), Ovindoli si trova nel cuore del Parco Regionale Velino-Sirente e fa parte del comprensorio sciistico Skipass dei Parchi, insieme a Campo Felice, Campo Imperatore e Grotte di Stiffe. Offre importanti strutture ricettive e piste di sci alpino di ogni grado di difficoltà. Inoltre, grazie alla sua esposizione a nord, garantisce una stagione sciistica fra le più lunghe del Centro Italia.
Sono presenti 21 piste che si estendono per 30 km con uno snowpark, 11 impianti di risalita all'avanguardia, 11 rifugi (5 in quota e 2 a valle) e 5 scuole di sci e snowboard.

  • Tempo di visita consigliato: 4-5 giorni
  • Cosa fare: sci alpino, sci nordico, telemark, snowboard, freestyle, freeride, snowkite e nordik walking, snowboard e tapis roulant per la risalita
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €73,00 a camera - guarda le offerte

3 - Pescocostanzo, L'Aquila

La stazione sciistica di Pescocostanzo fa parte del consorzio Skipass Alto Sangro, raccolto e ben curato. L'esposizione è ottima, poiché garantisce sole gran parte della stagione. Le piste da sci sono larghe e con pendenze variabili, per tutti i livelli di difficoltà. Non manca un impianto moderno di innevamento artificiale, un'area dedicata allo snowpark, un kids park per far divertire i più piccoli e un baby park con gonfiabili, scivoli, giostre e snowtubing.

  • Tempo di visita consigliato: 4-5 giorni
  • Cosa fare: freeride, scuole sci e snowboard, snowtubing, sci di fondo, freestyle, slittino
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €80,00 a camera - guarda le offerte

4 - Prati di Tivo, Teramo

prati di tivo teramoLe piste di Prati di Tivo si snodano ai piedi del versante nord del Corno Piccolo, la vetta rocciosa più elegante del Gran Sasso. Dispone di seggiovie che servono tracciati di tutti i livelli e di due skilift per chi muove i primi passi sugli sci. Inoltre, ci sono un campo scuola e il parco giochi per i più piccoli, Pratilandia, servito da 2 tapis roulant.
La località è meta ambita sia dagli scialpinisti più esperti, che possono godere dell'ascensione alla vetta ovest del Gran Sasso attraverso la Direttissima e una discesa ripida nel canale Bissolati, sia dai meno esperti che potranno percorrere le traversate basse.

  • Tempo di visita consigliato: 3-4 giorni
  • Cosa fare: sci alpino, sci di fondo, snowboard, arrampicata su ghiaccio, motoslitta, percorsi con le ciaspole, slittino
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €53,00 a camera - guarda le offerte

5 - Passo Godi (Scanno), L'Aquila

scanno abruzzo dall'altoLa stazione sciistica di Passo Godi è situata nella Valle del Sagittario, a ridosso dell'Altopiano delle Cinque Miglia. Si trova a 1.630 metri, a 15 minuti da Scanno, ha 1 skilift e 4 tapis roulant su circa 1,5 km; poi ci sono 3 anelli per il fondo a valle. Pare che alcune piste siano state chiuse negli ultimi anni!
Si possono praticare altre attività come l'alpinismo e il telemark, snowtubing, noleggio motoslitte, bob e slittino.

  • Tempo di visita consigliato: 2-3 giorni
  • Cosa fare: motoslitta, scii, alpinismo, telemark, bob, slittino, snowtubing
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €53,00 a camera - guarda le offerte

6 - Passolanciano e Majelletta, Chieti

bosco innevato passolanciano chietiPassolanciano e Majelletta sono due località sciistiche che si sviluppano sull'impervio massiccio della Majella (2.798 metri). Il comprensorio sciistico è diviso in 2 stazioni limitrofe collegate tramite skibus e snowtaxi.
L'area sciistica Majelletta dispone di 6 skilift ed un tapis roulant, buone piste, anche se corte, uno snowpark e due anelli per lo sci di fondo per 5 km. Ci sono, in più, un campo scuola, una pista bob e una tubing, itinerari vari per lo sci d'alpinismo.
Più a valle si trova la stazione di Passolanciano con una seggiovia triposto, 2 nastri trasportatori e 2 skilift. Le piste per lo sci alpino sono di circa 6 km e c'è un anello di fondo di 5 km. Si trovano servizi quali snowpark, kindergarden per i piccoli ed un campo scuola.

  • Tempo di visita consigliato: 4-5 giorni
  • Cosa fare: sci alpino e di fondo, snowpark, kindergarden, campo scuola, bob e tubing
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €60,00 a camera - guarda le offerte

7 - Campo di Giove, L'Aquila

Campo di Giove fa parte del Consorzio Sci dei Parchi (in cui si usufruisce di un unico skipass) insieme a Scanno Monte Rotondo - Passo Godi e Passo Leonardo. La stazione sciistica è situata nella parte occidentale del Parco Nazionale della Majella e detiene le piste più alte di tutto l'Abruzzo.
Sono presenti 1 skilift e una seggiovia che porta nell'area Guado di Coccia. 5 km per lo sci di fondo attraverso il bosco, piste per lo sci alpino e altre con diversi dislivelli, sia per esperti che principianti. Sono presenti anche due campi scuola serviti da tapis roulant.

  • Tempo di visita consigliato: 2-3 giorni
  • Cosa fare: sci alpino e di fondo, freeride, motoslitta, campi scuola
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €70,00 a camera - guarda le offerte

8 - Rivisondoli - Monte Pratello, L'Aquila

roccaraso aquila panoramaLa stazione sciistica Rivisondoli - Monte Pratello è una delle più importanti dell'Abruzzo ed è dotata di 10 impianti per 35 km di piste, 26 km per lo sci alpino con varie difficoltà. Gli impianti di Rivisondoli - Monte Pratello sono collegati con i quasi 70 km di piste di Roccaraso dando vita a oltre 100 km di piste. La pista Direttissima sul Monte Pratello a Rivisondoli è il gioiello del comprensorio più esteso del centro sud Italia Roccaraso-Rivisondoli ed ha ospitato molte gare dei mondiali Juniores.
Le attività che si possono fare sono tante fra cui snowboard, freeride, sci da fondo e di alpinismo. Ci sono pure divertimenti "dopo sci", ovvero un paio di discoteche, maneggi e ristoranti.

  • Tempo di visita consigliato: 5-6 giorni
  • Cosa fare: sci di fondo e alpino, snowboard, freeride, maneggi, discoteche
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €49,00 a camera - guarda le offerte

9 - San Giacomo - Monte Piselli, Teramo

San Giacomo - Monte Piselli è una località sciistica con 2 impianti di risalita che servono piste per lo sci alpino. Queste si sviluppano sul versante nord della Montagna dei Fiori, nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Le piste sono 5, mentre un tapis roulant vicino all'ex cabinovia risale il campo scuola.
Un particolare affasciante è la vista mare durante le discese sulle piste del Monte Piselli.

  • Tempo di visita consigliato: 2-3 giorni
  • Cosa fare: sci di fondo e sci alpino, campo scuola
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €25,00 a camera - guarda le offerte

10 - Campo Felice, L'Aquila

La stazione sciistica Campo Felice si trova nel cuore dell'Appennino abruzzese, contornata da cime alte più di duemila metri ed innevate per la maggior parte della stagione invernale. Ovviamente, sono a disposizione moderni impianti di innevamento programmato se dovesse mancare la neve.
​E' composta da oltre 30 km di piste da discesa (il cui livello è piuttosto alto) e gli impianti di risalita garantiscono un accesso pratico e veloce alle piste, grazie alle 9 seggiovie, 2 sciovie, 3 tappeti e 1 manovia.
Campo Felice è un paradiso per i bambini, con la "Manovia Baby", il tappeto Scuola "Brecciara" e la "Fun Kids Area" con il parco "Snow Tubing".

  • Tempo di visita consigliato: 5-6 giorni
  • Cosa fare: 3 rinomate scuole di sci, ristoranti, locali, alberghi, negozi, sci di fondo e alpino, campo scuola, snowboard, snowtubing
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €46,00 a camera - guarda le offerte

Dove andare in Montagna d'Estate: riserve e parchi naturali

Anche in estate le montagne abruzzesi hanno molto da offrire, specialmente tante aree naturali da scoprire e in cui rilassarsi. Vediamo insieme dove andare in montagna d'estate in Abruzzo.

1 - Parco Nazionale d'Abruzzo

parco nazionale d abruzzoIl territorio del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise è costituito da un insieme di catene montuose con un'altitudine compresa tra i 900 e i 2.200 m s.l.m., in cui nella zona centrale scorre il fiume Sangro.
Il paesaggio è molto interessante, con una varietà ampia di flora e fauna. Per quanto riguarda gli animali, ci sono molteplici specie di mammiferi, uccelli, rettili, anfibi e pesci, nonché quasi 5.000 specie di insetti. Sono conservate alcune specie faunistiche come la lince, il lupo appenninico, l'orso bruno marsicano e il camoscio d'Abruzzo.
La vegetazione è altresì rigogliosa: si contano circa 2.000 specie di piante superiori (a parte muschi, i licheni, le alghe ed i funghi). Il fiore più famoso dei Parco è la scarpetta di Venere, un'orchidea gialla e nera localizzata nel cuore della riserva che rischia l'estinzione.

  • Tempo di visita consigliato: 4-5 giorni
  • Cosa fare: passeggiate, trekking, escursioni
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €60,00 a camera - guarda le offerte.

2 - Riserva Naturale Calanchi di Atri, Teramo

La Riserva Naturale Regionale "Calanchi di Atri", è un'Oasi WWF che ha lo scopo di preservare circa 600 ettari di natura, flora e fauna. Racchiude i cosiddetti calanchi, forme di erosione davvero sorprendenti, a cui si aggiungono fossi, laghetti, macchie boschive e campi coltivati. Ci sono diverse specie di arbusti e folta vegetazione, tanti mammiferi, rettili e coloratissime farfalle.

  • Tempo di visita consigliato: 2-3 giorni.
  • Cosa fare: escursioni naturalistiche.
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni.
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €65,00 a camera - guarda le offerte.

3 - Riserva Zompo lo Schioppo

martora abruzzoLa Riserva Naturale Zompo Lo Schioppo è un'area protetta di 1.025 ettari localizzati nella Valle Roveto, profonda incisione che si estende per circa 30 km nel cuore dell'Appennino laziale-abruzzese.
Campi coltivati, boschi di querce e filari di viti caratterizzano le aree vicine al centro abitato, mentre faggi e tassi popolano la foresta. Alla sommità dei rilievi nasce la spettacolare cascata naturale di Zompo lo Schioppo. La flora della Riserva annovera più di trecento specie e non mancano altrettante di animali, tra cui il gufo reale, il picchio muraiolo, il capriolo, l'orso bruno marsicano, il lupo appenninico, la martora e tanti altri.

  • Tempo di visita consigliato: 2-3 giorni
  • Cosa fare: ci sono sentieri tematici (percorsi con minore difficoltà adatti pure ad escursionisti poco esperti) e escursionistici (più lunghi e impegnativi, adeguatamente segnalati). Ci sono 3 rifugi in cui pernottare
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €50,00 a camera - guarda le offerte

4 - Parco Naturale Sirente Velino, Aquila

Il territorio del Parco Naturale Sirente Velino è un'area protetta con 3 aspetti morfologici diversi: l'Altopiano delle Rocche, il sistema centrale degli altopiani di origine carsica ricco di boschi di faggio, pascoli e prati, la Marsica settentrionale, il versante sudovest con diffusi affioramenti rocciosi (famose le Gole di Celano, la Val di Teve e la Valle Majelama) che custodiscono luoghi impervi con specie floristiche rare ed endemiche. Infine, la Valle dell'Aterno e la Valle Subequana, dove scorre il fiume Aterno, con diversi beni artistici, storici, architettonici e archeologici.

  • Tempo di visita consigliato: 4-5 giorni
  • Cosa fare: Trekking ed escursionismo, orienteering, escursioni a cavallo, in bici e mountain-bike. Nordic walking, ciaspolate, snow walking, sci di fondo ed escursionistico, snow board e sci alpino
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €75,00 a camera - guarda le offerte

5 - Grotte di Stiffe, Aquila

Le Grotte di Stiffe sono una delle maggiori attrazioni carsiche della provincia dell'Aquila. Si giunge ad esse attraverso un sentiero che si inerpica in alto, l'ingresso della grotta è situato infatti a circa 700 m. s.l.m. All'interno della grotta scorre un torrente sotterraneo per circa 600 m. che insieme ad altri laghetti formano uno scenario fantastico.
Nelle grotte si tengono numerose manifestazioni, tra cui il Presepe in Grotta e il Presepe Vivente.

  • Tempo di visita consigliato: 1 giorno
  • Cosa fare: visita guidata all'interno della grotta, visita al Presepe Vivente e al Presepe in Grotta
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €53,00 a camera - guarda le offerte

6 - Lago di Scanno, Aquila

volpe rossa lago di scannoIl lago di Scanno è incastonato tra i Monti Marsicani, a 922 m. s.l.m. d'altitudine ed ha una particolarità che vi farà sognare, ovvero una forma a cuore! Sulla sponda sud si trova la Chiesa della Madonna del Lago, dedicata a Santa Maria dell'Annunziata, edificata nel 1702 d.C. e con all'interno affreschi di pittori locali.
La vegetazione è carente, però si possono ammirare tra la fauna lupi appenninici, orsi marsicani e volpi rosse.
Piccola curiosità: pare che nel lago accadano strani fenomeni, come il livello dell'acqua che è sceso di sei metri in meno di un anno, un oggetto non identificato sepolto nel fondale, le bussole dei sommozzatori impazzite e armi e munizioni dell'ultima guerra che sono riaffiorate dopo quasi settant'anni... Insomma, un lago affascinate avvolto nel mistero!

  • Tempo di visita consigliato: 2-3 giorni.
  • Cosa fare: nuoto, escursioni in barca, immersioni, aree campeggio circostanti, pesca.
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni.
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €54,00 a camera - guarda le offerte.

7 - Parco Nazionale della Majella

Il Parco Nazionale della Majella ricopre una superficie di oltre 74.000 ettari... è un polmone verde per la regione Abruzzo! Siamo di fronte ad un'oasi naturale ricca di vegetazione e animali, vaste aree che presentano aspetti peculiari di natura selvaggia e profondi canyon.
Da vedere qui, oltre a piante ed animali, il borgo medievale di Pacentro, denominato uno dei "Borghi più Belli d'Italia", immerso nel parco. Poi non resta che approfittare dei tanti percorsi, alcuni semplici e altri più faticosi, che permettono di esplorare questo meraviglioso territorio e i suoi scenari.

  • Tempo di visita consigliato: 2-3 giorni.
  • Cosa fare: trekking, visita al museo Orso Marsicano e al giardino botanico, sentieri a piedi, in mountain bike e a cavallo.
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni.
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €90,00 a camera - guarda le offerte.

8 - Gole di Celano, Aquila

Uno spettacolare canyon intagliato tra la Serra di Celano e il Monte Etra: parliamo delle Gole di Celano.
Sono divise in una parte più alta difficoltosa (riservata ai soli esperti di canyoning) che scende dalla Valle d'Arano fino alla fonte degli innamorati e una più bassa, che può essere percorsa da tutti, con qualche accorgimento. Difatti, la discesa nelle Gole di Celano non viene effettuata durante i giorni di pioggia e bisogna sempre indossare degli indumenti adatti:il casco protettivo e le scarpe adatte.
Si deve seguire un sentiero segnalato inoltrandosi nella gola e risalendo il greto del torrente. Un percorso entusiasmante, racchiuso tra alte pareti, ricco di vegetazione e cornacchie che gracchiano in maniera copiosa.

  • Tempo di visita consigliato: 1 giorno.
  • Cosa fare: escursione, osservazione natura.
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni.
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €65,00 a camera - guarda le offerte.

9 - Lago di Barrea

panoramica del lago di barreaIl lago di Barrea è un lago artificiale situato nel cuore del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Si caratterizza per la presenza di ambienti diversificati in cui vivono numerose specie animali, ma ugualmente la vegetazione è ricca in modo particolare di specie endemiche, in cui spicca il pino nero e il giaggiolo.
Lungo le sponde del lago di Barrea ci sono percorsi pedonali e ciclabili, panchine e aree ristoro, ed una piccola spiaggia.

  • Tempo di visita consigliato: 1-2 giorni.
  • Cosa fare: pesca sportiva, trekking, escursioni, passeggiate a cavallo e mountain bike.
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni.
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €55,00 a camera - guarda le offerte.

10 - Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

150.000 ettari, 2.651 piante censite, 12 endemiche del Parco, 11 coppie di aquile reali, 500 cervi, 1.000 camosci appenninici, 120 lupi: il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga è questo e tanto altro!
E' un parco che si estende sul territorio di tre regioni, ovvero l'Abruzzo, il Lazio e le Marche in cui si trova la montagna più elevata dell'Appennino, che racchiude l'unico ghiacciaio dell'Europa meridionale.
La sua posizione geografica, con la differente geologia dei rilievi e l'altezza delle montagne, creano insieme un'enorme ricchezza animale e vegetale, ed una varietà di ecosistemi unica.
  • Tempo di visita consigliato: 2-3 giorni.
  • Cosa fare: trekking, visite guidate, escursioni a piedi, in bici e cavallo.
  • Come arrivare:Ottieni indicazioni.
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €53,00 a camera - guarda le offerte.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su