castello di blarney cork 1

Cosa vedere a Cork in 3 giorni

Cosa vedere a Cork in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Cork in un weekend!

Cork vista dal fiumeCork (Corcaigh in irlandese), è una splendida città nel sud dell'Irlanda, capoluogo dell'omonima contea. Si tratta della seconda città più popolata del Paese dopo Dublino. Situata sull'estremità meridionale di un'isola del River Lee, la città di Cork vi conquisterà grazie al suo mix di tradizione, cultura e ospitalità. Una vacanza all'insegna della tranquillità, tra pub accoglienti, musica dal vivo e una ricca storia gastronomica. Perdetevi tra i tanti vicoletti del XVI secolo, passeggiate tra gli eleganti viali ricchi di boutique e caffè e godetevi i meravigliosi panorami dall'alto di questa meravigliosa città. Scopriamo insieme cosa vedere a Cork in 3 giorni.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere a Cork 10 Cose da mangiare a Cork

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Cork: il periodo migliore va da maggio a ottobre, quando le temperature sono decisamente più gradevoli rispetto al rigido inverno. La temperatura massima si aggira intorno ai 20° tra luglio e agosto, mentre d'inverno, in generale, si percepiscono 2°-3°. Attenzione però alle piogge improvvise durante tutto l'anno. Se capitate a marzo, sarete travolti dall'ondata di divertimento tipico del St. Patrick's Festival, in onore del santo patrono d'Irlanda; tra fine aprile e maggio si tiene il Cork International Choral Festival dedicato alla musica corale; a fine giugno si celebra la festa di metà estate, il Cork Midsummer Festival con musica, arte, cultura e intrattenimento. Scopri quando andare a Cork
  • Come arrivare: l'Aeroporto internazionale di Cork (ORK) si trova a soli 8 km dalla città percorribile in auto in appena 20 minuti. Si può arrivare in città con l'autobus-navetta n°226 con frequenza ogni 30 minuti (circa €2,00 - in 25 minuti). Alternativa, il taxi (con €15,00 circa). Non ci sono voli diretti dall'italia, solo con scali dalle principali città. In alternativa si può atterrare all'Aeroporto di Dublino (264 Km) o in quello più vicino di Shannon (123 Km). Voli per Shannon a partire da €50,00 - guarda le offerte
  • Dove dormire: il centro di Cork è un grazioso agglomerato di quartieri e viuzze caratteristiche. St. Patrick Street è la via principale, nelle vicinanze si trova uno dei quartieri più centrali e storici, l'Old French Quarter con la French Church Street eCarey's Lane. Troverete tanti alloggi tra hotel b&b, oltre che numerosi ristoranti e negozietti vari. Hotel e b&b a partire da €80,00 a camera - guarda le offerte
  • Come muoversi: a piedi, le numerose attrazioni turistiche sono piuttosto vicine tra loro. Per i mezzi pubblici, sono presenti autobus e taxi. Una corsa semplice in autobus ha un costo di €2,40 per adulto, €1,40 per bambino; si può anche acquistare una carta ricaricabile, la Leap Card con sconti fino al 30% (fino a 11 tappe 1,68 a corsa per adulto). Il costo del taxi è di €1,20 a km + €5,10 di tariffa di inizio corsa. Scopri come muoversi a Cork
  • Altro: la moneta ufficiale è l'euro (€). Il fuso orario è di un'ora indietro rispetto all'Italia. Consigliabile acquistare un adattatore per la corrente (la spina è a sezione rettangolare con 3 poli).

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: colazione, Crawford Art Gallery, English Market

crawford art gallery 2c cork 2c ireland Fonte: wikimedia commons - Autore: CelticMist - Licenza: CC BY-SA 4.0 Iniziamo con una dolce colazione al Tara's Tea Room dove ordiniamo una fetta di torta accompagnata da un tè caldo; spendiamo a testa circa €6,00. Ci dirigiamo poi verso la Crawford Art Gallery (Emmet Place). Ne aprofittiamo per attraversare il ponte sul River Lee. Per arrivare a destinazione ci impieghiamo circa 6 minuti a piedi. La Galleria è una vera e propria istituzione culturale e nazionale: dedicata all'arte visiva, storica e contemporanea irlandese con dipinti, sculture e installazioni video. Da non perdere la collezione di calchi greci e romani portati in città nel 1818 dal Museo Vaticano di Roma. L'ingresso è gratuito, dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 17:00 (ultima entrata alle 16:45), la domenica e i festivi dalle 11:00 alle 16:00.

La nostra prossima tappa è l'English Market, il mercato coperto risalente al XVIII secolo, a soli 4 minuti di distanza a piedi dal museo (in Princes St.). Sarete travolti da un'ondata di sapori e profumi pazzeschi con tantissime bancarelle di cibo locale di ogni tipo, dal pesce, alla carne, fino alle spezie, ai formaggi, alla frutta e tantissimi altri prodotti. Caratteristico il soffitto a volta e le colonne in stile vittoriano.

2 - Pomeriggio: pranzo, Triskel Arts Centre, Elizabeth Fort

Per pranzo rimaniamo nell'English Market dove si trovano numerosi ristoranti dove potersi fermare. Scegliamo il Farmgate dove assaporiamo il tipico stufato di agnello irlandese; spendiamo circa €20,00 a testa con bevande e dessert inclusi.

Procediamo a piedi per circa 4 minuti verso la Triskel Arts Centre (Tobin St), un'ex chiesa adibita a centro culturale con una galleria d'arte, un cinema e una sala musicale. Un viaggio interessante alla scoperta delle arti visive. L'ingresso è gratuito, aperto dalle 10:00 alle 20:00 tutti i giorni dal lunedì al sabato, la domenica dalle 13:00 alle 21:00.

Terminata la visita ci spostiamo con una brevissima passeggiata di circa 4 minuti versol'Elizabeth Fort (Barrack St) per ammirare la città dall'alto al tramonto. Attraversiamo un ponte pedonale sul fiume e saliamo su una piccola collina dove arriviamo al forte risalente al XVII secolo perfettamente conservato con le mura, i cannoni e una vista mozzafiato dai bastioni. Sotto le mura del forte si trova la Keyser's Hill, considerata la prima "strada" di Cork.

3 - Sera: cena, pub BarBarella

A circa 200 mt dall'Elizabeth Fort, ci fermiamo al ristorante The Flying Enterprise (Sullivan's Quay, S Gate Bridge), dove ordiniamo un buon cheeseburger con patatine e un buon boccale di birra. Prezzo per la cena circa €20,00. Vogliamo continuare la serata nella zona circostante in un pub tradizionale, facendoci travolgere dalla vera atmosfera irlandese di festa e divertimento. Ci fermiamo quindi al BarBarella Pub (Barrack St, The Lough, a solo 2 minuti a piedi dal ristorante), dove sorseggiamo, da buoni "irlandesi", una rinfrescante pinta di birra al costo €5,00 circa. Il modo migliore per concludere la serata a Cork.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: colazione, City Gaol, Parco Fitzgeralds

cork city gaol Fonte: wikimedia commons - Autore: Ian Edwards - Licenza: CC BY-SA 2.0 Iniziamo la nostra seconda giornata a Cork dal Vikiss Cafe and Wine Bar (Sunday's Well Rd,) dove facciamo il pieno di energie con pancakes e cappuccino. Spendiamo a testa circa €7,00.

In circa 3 minuti di camminata ci ritroviamo al City Gaol (Convent Ave, Sunday's Well), l'antica prigione della città. Un'esperienza davvero emozionante che aiuta a capire come si svolgesse la vita dei detenuti che ci hanno vissuto, dalle celle, fino ai manichini che riproducono proprio i prigionieri e la loro sofferenza causata dalla crudeltà delle guardie. Il biglietto costa €10,00 per gli adulti, €6,00 per i bambini, aperto tutti i giorni dell'anno, da aprile a settembre dalle 9:30 alle 17:00, da ottobre a marzo dalle 10:00 alle 16:00.

Ci dirigiamo poi verso il Fitzgeralds Park in dieci minuti circa di camminata (Mardyke). Nel nostro tragitto attraversiamo anche il famoso Daly's Bridge, il ponte pedonale sul fiume Lee, noto anche come Shakey Bridge. Ci rilassiamo all'ombra di bellissimi e verdi alberi e passeggiando tra viali fioriti e sculture, senza tralasciare la magnifica fontana centrale. L'entrata è gratuita, dalle 8:30 fino a inizio o tarda serata a seconda della stagione.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Museo del Burro di Cork, Chiesa di Sant'Anna

Prendiamo l'autobus n°208 dall fermata di Western Rd e in circa 15 minuti arriviamo al Gourmet Burger Bistro in Bridge St, per assaporare un vero hamburger biologico irlandese. Costo del pranzo circa €15,00 a testa.

Terminato il pasto, ci dirigiamo a piedi in circa 8 minuti di camminata verso il Cork Butter Museum in O'Connell Square, il Museo che racconta la produzione e la vendita del burro salato, una delle specialità tipiche di Cork. Una visita davvero interessante e originale. Il biglietto costa €4,00 per gli adulti, €1,50 per i bambini, aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00.

Continuiamo il nostro tour nel bellissimo quartiere di Shandon dove a farla da regina è la Chiesa di Sant'Anna con il suo famoso campanile, noto anche come "bugiardo dalle quattro facce": i suoi 4 orologi infatti, pare indichino 4 orari differenti. Un'esperienza da non perdere è suonare le campane in cima alla torre e ammirare un bellissimo panorama della città. All'interno della chiesa potrete ammirare anche una fonte battesimale risalente al 1629. Costo della visita €5,00.

3 - Sera: Cena, Sin É

Dopo la visita alla chiesa, a pochi metri di distanza troviamo Murphy's, un piccolo locale perlopiù da asporto (76 Gerald Griffin St). Decidiamo di prendere e portar via le tipiche salsicce in pastella, le battered sausages, accopagnate da birra e patatine fritte. Costo €10,00 circa. Decidiamo di mangiare in una delle tante piazzette del quartiere Shandon.

Percorriamo poi 9 minuti a piedi per concludere la serata al Sin É (8 Coburg St,), un autentico e tradizionale pub con musica dal vivo irlandese. Davvero accogliente e con un'enorme varietà di birre. Spendiamo circa €10,00 a testa in tutto.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: colazione, Castello e Giardini di Blarney

castello di blarney cork 1Il nostro ultimo giorno a Cork comincia con un croissant e un caffè al Three Fools Coffee nel centro della Grand Parade. Spendiamo circa €5,00.

Proprio dalla fermata della Grand library prendiamo l'autobus n° 215 che in poco più di mezz'ora ci porta al Castello di Blarney. Scendiamo alla fermata di Blarney Village (Woolen Mills). Si tratta di un imponente castello medievale edificato prima del XVIII secolo e distrutto svariate volte nel corso della storia e passato in mano a numerosi re e conti. A oggi rimane poco della struttura originaria ma rimane comunque una delle maggiori attrazioni turistiche della Contea di Cork e dell'Irlanda grazie alla celebre Pietra di Blarney o Pietra dell'Eloquenza (Blarney Stone). Secondo la leggenda, baciando la pietra, si avrebbe in dono proprio l'eloquenza. Nella zona attorno si trovano meravigliosi giardini e sentieri che conducono al "Circolo dei Druidi", la "Caverna della Strega" e ai "Gradini dei Desideri". Imperdibile anche la Blarney House, una dimora abitata dagli antichi nobili costruita nel 1874. L'intero sito turistico è aperto dalle 09:00 alle 17:00 al costo di €18,00.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Shopping all'Opera Lane

Usciti dal Castello, ad appena 3 minuti a piedi, troviamo il Muskerry Arms Restaurant dove ordiniamo un'ottima zuppa di pesce, fish and chips più il dessert. Spendiamo a testa circa €30,00.

Fortunatamente la fermata per tornare a Cork è vicinissima. Prendiamo l'autobus n°215 da Blarnet Village (Church) e in circa mezz'ora di viaggio, scendiamo alla fermata di Camden Quay per concederci un po' di sano e meritato shopping all'Opera Lane, vicino a Patrick Street. Il viale è ricco di negozi, boutique e caffetterie di ogni tipo. Una serata al'insegna del relax e del divertimento tra souvenir e regali vari.

3 - Sera: cena, The Crane Lane Theatre

Scegliamo di cenare al The Oliver Plunkett (Oliver Plunkett St) a pochi minuti piedi da Opera Lane. Si presenta come un tipico pub irlandese che serve gustosi piatti della tradizione. Questa volta scegliamo uno stufato di agnello irlandese con patate, accompagnato da un buon calice di vino rosso e cheesecake al Baileys, la famosa crema di liquore irlandese conosciuta in tutto il mondo. Il conto finale è di €32,00 circa.

Per la nostra ultima serata a Cork vogliamo divertirci ancora un po' con musica dal vivo e ottima birra. Scegliamo quindi uno dei più famosi locali notturni della città, the Crane Lane Theatre, nell'adiacente Phoenix Street, a circa 200 mt, che ogni giorno intrattiene i suoi ospiti con spettacoli live di ogni tipo. Spendiamo circa €10,00. Il giusto modo per concludere la nostra fantastica esperienza qua a Cork.

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Cork

Si tratta di una città dove i prezzi sono in linea per molti aspetti all'Italia. L'aspetto più economico sono sicuramente i trasporti; le principali attrazioni sono infatti vicine tra loro e le distanze percorribili tranquillamente a piedi. Molte attrazioni sono gratuite e e le altre hanno comunque un costo molto abbordabile. Anche nei ristoranti i prezzi sono molto simili a quelli italiani. L'aspetto meno economico è sicuramente il pernottamento, che deve essere scelto con largo anticipo.

  • Costi per mangiare: circa €25,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €37,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa €10,00 a persona (indica costi per mezzi pubblici, eventuali taxi e transfer da e per aeroporto)
  • Hotel, alloggi e b&b: a partire da €80,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €80,00 a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, shopping)
  • Costo complessivo di un weekend a Cork: da €450,00 a persona

Consigli, info utili e itinerari per visitare Cork

  • Qual è il periodo migliore per visitare Cork?
    Sono tanti i fattori che determinano il periodo o la stagione migliore per una destinazione: il clima, gli eventi e le ricorrenze, i prezzi. Se non avete ancora prenotato e volete essere certi di non beccare un periodo non proprio ideale, ecco tutte le info utili per decidere quando andare a Cork
  • Come ci si muove in città?
    A piedi, in metro, in bus... qual è il modo migliore per visitare Cork? Ecco tutte le info sulla mobilità, con mappe, disponibilità e prezzi dei mezzi pubblici, e consigli su come muoversi a Cork
  • Poco tempo a disposizione? Ecco l'itinerario di 1 giorno!
    Eh si, le cose da vedere sono sempre troppe e il tempo non basta mai! Ma nulla è perduto, meglio poco che niente, no? Ci abbiamo pensato noi a costruire degli itinerari ad hoc per non saltare i must di Cork: ecco cosa vedere in un giorno
  • Le attrazioni imperdibili in città
    In ogni città ci sono alcune cose che proprio non si possono perdere. Siete certi di conoscere tutti quanti i must, le attrazioni assolutamente imperdibili in città? Ecco un piccolo ripasso: le 10 cose da vedere assolutamente a Cork!
  • Le specialità tipiche e i migliori ristoranti di Cork
    Suvvia, non avrete mica intenzione di andare a Cork e mangiare al McDonald's... Ma certo che no, in ogni città ci sono delle specialità da provare assolutamente: ecco 10 cose da mangiare a Cork e dove!

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su