scorcio bergamasco

Come muoversi a Bergamo: info, costi e consigli

Come muoversi a Bergamo. Ecco come arrivare dall'aeroporto al centro e consigli sugli spostamenti in auto, a piedi e con i mezzi pubblici. Mappe, orari e costi di biglietti e abbonamenti.

scorcio bergamascoUna città il cui fascino nulla ha da invidiare a grandi metropoli tricolore come Milano, Roma o Napoli e il cui punto di forza non è dato solo dalle splendide attrazioni che offre, ma anche dall'efficienza dei suoi trasporti, pubblici e non. Bergamo, centro lombardo suddiviso in parte Alta e Bassa, è un esempio di ordine, persino in ambito degli spostamenti. Taxi, autonoleggio, bus, bici a noleggio: nella patria dell'Atalanta Calcio è possibile muoversi senza difficoltà, tenendo a mente la presenza delle ZTL, di parcheggi (a pagamento e gratuiti), della suggestiva funicolare che collega Bergamo Alta a Bergamo Bassa.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere a Bergamo

Dall'aeroporto Orio al Serio al centro

Lo scalo aeroportuale internazionale di Bergamo-Orio al Serio è il terzo scalo italiano per numero di passeggeri, poco distante dal centro bergamasco.

  • Distanza dal centro: 6 km / Tempo di percorrenza: 13/17 minuti circa
  • In taxi: da €5,00 (taxi collettivo) a €12,50 (taxi singolo) per circa 13 minuti di tragitto
  • In bus: €2,30, usufruendo del servizio Airbus ATB

Dall'aeroporto Milano Linate al centro

E' possibile raggiungere Bergamo atterrando nello scalo milanese di Linate, a meno di un'ora di distanza dalla città.

  • Distanza dal centro: circa 55 km / Tempo di percorrenza: circa 50 minuti
  • In treno: con Trenord a partire da €5,50
  • In taxi: a partire da €80,00 / Tempo di percorrenza: circa 50 minuti
  • In bus: sono diverse le compagnie bus che organizzano spostamenti da Linate a Bergamo a partire da €3,30

Come muoversi a piedi

scorcio bergamascoBergamo presenta, come quasi ogni città italiana, le arcinote Zone a Traffico Limitato, all'interno delle quali non è possibile muoversi se non a piedi o in bicicletta. Passeggiare per le strade della città non rappresenta un problema, anzi: il modo migliore per vivere Bergamo è a piedi, camminando per le sue strade ed i suoi vicoli, soprattutto grazie alla miriade di bellezze architettoniche offerte dalla città.

E' importante ricordare, soprattutto, che nell'area della Città Alta, il traffico di bus o altre automobili è interdetto durante i weekend e in altri periodi dell'anno: un'occasione più unica che rara per esplorare le meraviglie di Bergamo utilizzando le sole, proprie gambe.
Per un primo approccio con la città, il nostro consiglio è quello di partecipare ad uno dei tour a piedi con guide locali che mostrano i must di Bergamo e forniscono consigli utili per il prosieguo della vostra visita (prezzi da €10,00 a persona).
VEDI ANCHE: cosa vedere a Bergamo a piedi in un giorno

Con i mezzi pubblici

Il servizio di trasporto pubblico a Bergamo è gestito dalla ATB (Azienda Trasporti Bergamo) e consta di un articolato servizio bus, di una pittoresca rete funicolare e di una rete tranviaria.

Bus

Sono 13 le linee di autobus che garantiscono spostamenti sia nel periodo invernale che festivo, nei giorni feriali e nei weekend, con corse talvolta garantite sino alle 00:30.

Tram

Bergamo mette a disposizione una sola linea tranviaria, la Bergamo-Albino (T1).

  • Mappa scaricabile: mappa-tram-bergamo.jpg
  • Orari: 05:00 - 23:30
  • Costo ticket/corsa singola: €1,30
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: carnet 10 corse €11,50; biglietto 24 ore €3,50; biglietto 72 ore €7,00

Funicolare

Opportunità più unica che rara offerta all'utenza è quella di potersi spostare tramite funicolare. Due sono le linee offerte: la Funicolare C, che collega Città Alta e Città Bassa, e la Bergamo-San Vigilio, che collega Bergamo Alta con il Colle San Vigilio.

  • Mappa scaricabile: mappa-trasporti-bergamo.pdf
  • Orari: 06:58 - 00:11 (con alcune corse garantite anche sino alle ore 01:20)
  • Costo ticket/corsa singola: €1,30
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: carnet 10 corse €11,50; biglietto 24 ore €3,50; biglietto 72 ore €7,00

Consigli utili

spostarsi a bergamoOrdinata, ben "equipaggiata" di qualsivoglia mezzo di trasporto, Bergamo offre all'utente l'imbarazzo della scelta per spostarsi da un punto all'altro della città.
L'opzione autonoleggio è una delle preferite dai turisti, complice anche la presenza di parcheggi a pagamento o gratuiti dislocati nelle diverse aree della città. Per il servizio di taxi e bike sharing, entriamo nel dettaglio.

In taxi

Il servizio di Radiotaxi garantisce corse in ogni angolo della località lombarda, a tariffe abbastanza accessibili e con la possibilità di effettuare pagamenti con carte di credito (oltre all'opzione fattura). Le tariffe partono da parametri fissi, variabili in base ai giorni della settimana nei quali si effettuano le corse (feriali o festivi) e con incrementi sulla tariffa in base al chilometraggio oppure oraria (per informazioni dettagliate: tariffe-radiotaxi).

In bicicletta

Se siete amanti degli spostamenti eco-friendly, allora non avrete nessuna difficoltà ad usufruire di un capillare servizio di noleggio bici. BiGi è il servizio di bike sharing offerto dal Comune di Bergamo, che permette di prelevare e riportare la due ruote in una delle 23 ciclostazioni attive sparse per la città. Le tariffe sono più che ragionevoli: un'ora ad appena €2,00; 4 ore a €4,00. E' possibile, inoltre, avvalersi dell'abbonamento annuale (per informazioni dettagliate: Ottieni indicazioni).

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su