Montagna Hawaii Mauna Kea Summit Nonostante gli eventi legati alla loro eruzione siano spaventosi e letali, gli scienziati riconoscono che la presenza dei vulcani sulla terra sia un elemento essenziale alla vita: si ritiene che i vulcani, grazie all'eruzione e conseguente condensazione di gas, abbiano creato l'atmosfera terrestre.
I vulcani presenti in tutto il mondo sono migliaia e circa 1.300 di queste strutture geologiche così complesse ed affascinanti sono considerate attive.

Insomma, la duplice potenzialità distruttrice e creatrice dei vulcani, li rende sicuramente luoghi misteriosi meritevoli di una visita, laddove sia possibile.
Dagli studi dedotti dal Global Volcanism Program dello Smithsonian Institution National Museum of Natural History di Washington, D.C. abbiamo stilato una classifica sui 10 vulcani più alti del mondo!

10 - Nevado Tres Cruces Central, 6.629 metri

nevado tres cruces panorama innevato Foto di rempauf. E' un vulcano spento, situato sulle Ande a nord del Cile. Con i suoi 6.629 metri di altezza rappresenta il punto più alto del Cile. Il cratere sulla sua sommità si esende per ben 1 km di diametro ed è una delle attrazioni più visitate del paese.

  • Dove si trova: Atacama/Cile
  • Stato di attività: spento
  • Ultima eruzione: 28 mila anni fa

9 - Tipas, 6.660 metri

vulcano cazadero Foto di Eduardo Viajeros. Si tratta di un vulcano complesso situato sulla catena montuosa delle Ande, nella parte nord-ovest dell'Argentina, precisamente nella provincia della Catamarca. La superficie copre ben 25 km quadrati ed è costituita da crateri, cupole e coni. Il complesso conobbe un'attività intensa milioni di anni fa, mentre negli ultimi tempi sono noti soltanto emissioni di fumi.

  • Dove si trova: Catamarca/Argentina
  • Stato di attività: dormiente
  • Ultima eruzione: sconosciuta

8 - Llullaillaco, 6.739 metri

llullaillaco vulcano in argentina Questo vulcano si trova nella regione di Puna de Atacama, ai confini tra l'Argentina e il Cile, nei pressi del deserto di Atacama, uno dei luoghi più aridi al mondo.
Per raggiungere la vetta è possibile scegliere tre diversi percorsi, e a varie altitudini sorgono diversi siti archeologici, tra i più alti al mondo (siamo a 6.715 metri di altezza). Le scalate sono iniziate molto tempo fa, sembra infatti che l'antico popolo degli Incas si fosse avventurato in queste aree: probabilmente si tratta della montagna sacra inca più importante della regione.

  • Dove si trova: Argentina/Cile
  • Stato di attività: dormiente
  • Ultima eruzione: maggio 1887

7 - Nevado Tres Cruces, 6.748 metri

entrata del parque nacional con vista vulcano Foto di Tierrax. Questo massiccio vulcanico sorge sulla catena montuosa delle Ande, al confine tra l'Argentina e il Cile.
Il nome è dovuto alla presenza di tre vertici, due maggiori e uno minore. Dalla sua struttura si evince un'attività vulcanica molto intensa risalente a milioni di anni fa e in cima sono presenti numerosi crateri. Gli esperti non escludono che in futuro l'area torni nuovamente attiva. Nel 1994 fu isituito il Parco Nazionale Nevado Tres Cruces, in cui vengono organizzate diverse escursioni e visite guidate in altitudine.

  • Dove si trova: Argentina/Cile
  • Stato di attività: dormiente
  • Ultima eruzione: 28,000 anni fa

6 - Monte Pissis, 6.793 metri

monte pissis Foto di 2005biggar. Questo vulcano spento sorge tra le province di La Rioja e Catamarca, in Argentina, non molto lontano dal confine con il Cile e dal deserto di Atacama. La vicinanza al deserto caratterizza il clima secco che domina in quest'area, anche se si può rivelare la presenza di un vasto ghiacciaio. La vetta è sempre ghiacciata, quindi il periodo migliore per raggiungerla va da dicembre a marzo, che corrisponde alla stagione più calda. L'arrampicata, per quanto lunga, non risulta particolarmente complicata.

  • Dove si trova: La Rioja/Catamarca, Argentina
  • Stato di attività: spento
  • Ultima eruzione: 2 milioni di anni fa

5 - Ojos del Salado, 6.893 metri

ojos del salado Foto di Isadora Cavieres Vial. Il più alto vulcano attivo del mondo sorge sulla catena montuosa delle Ande, al confine tra Argentina e Cile. La sua struttura è frutto di una serie di strati di lava indurita, ed a differenze dei vulcani a scudo il suo profilo è più ripido ed è classificato come vulcano compisito.

Si trova vicino al deserto di Atacama, e questo fattore incide sul suo aspetto secco, dovuto al clima che ne consegue e che caretterizza queste zone. Il nome è dovuto alla presenza di depositi di sale ubicati nei ghiacciai, la cui forma ricorda quella di enormi "occhi". Nonostante il clima, il vulcano ospita anche un lago permanente, a 100 metri dal cratere; la sua posizione lo rende il più alto al mondo. Diversi sentieri sono praticabili per i turisti che vogliono raggiungere la vetta.

  • Dove si trova: Cile/Argentina
  • Stato di attività: attivo
  • Ultima eruzione: 14 novembre 1993 (con limitate emissioni di cenere)

4 - Piton des Neiges, 7.071 metri

panorama del pico do piton des neiges Foto di Sovernigo. Il vulcano sorge a Reunion, una delle isole dell'arcipelago francese delle Mascerene. Data la sua altezza è considerato il punto più alto dell'Oceano Indiano. Non è più attivo da almeno 20.000 anni e il suo nome è dovuto alla presenza delle neve che si accumula d'inverno in cima. I turisti possono effettuare escursioni e raggiungere la vetta del vulcano seguendo diversi sentieri, in un solo giorno è possibile raggiungere la vetta nell'arco di 10-12 ore ma la maggior parte degli escursionisti preferisce dividere il percorso in due giorni, godendosi l'alba dall'alto. Il rifugio in cima, infatti, consente il pernottamento in tenda con riscaldamento interno.

  • Dove si trova: Reunion, Francia
  • Stato di attività: dormiente
  • Ultima eruzione: 20,000 anni fa

3 - Teide, 7.500 metri

vulcano teide tenerife isole canarie Sul podio della classifica del vulcani più alti al mondo troviamo questo vulcano che sorge a Tenerife, che con i suoi 7.500 metri (misurati dal fondo oceanico) rappresenta anche il punto più alto della Spagna.

L'area che circonda il vulcano fa parte del Parco Nazionale del Teide, che dal 2007 è parte del Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco. Rientra tra i vulcani più visitati al mondo e sulla sue pendici sorge l'importante Teide Observatory,un osservatorio astronimico internazionale. La cima del vulcano può essere raggiunta dai visitatori a bordo della funivia, che trasporta fino a 38 passeggeri, mentre l'utltimo tratto di 200 metri deve essere percorso a piedi, attraverso diversi sentieri segnalati.

  • Dove si trova: Isole Canarie, Spagna
  • Stato di attività: attivo
  • Ultima eruzione: novembre 1909

2 - Mauna Loa, 9.170 metri

mauna loa panoramica Foto di Mike's Birds. E' uno dei cinque vulcani che sorgono sull'isola di Hawaii. Si tratta di un vulcanoa scudo, ovvero la sua struttura si è originata a partire da fluidi di lava ed è attivo probabilmente da ben 700.000 anni. Fino agli anni '50 del secolo scorso la sua attività vulcanica ha distrutto diversi villaggi, mentre nessun evento grave è conseguito alla sua ultima eruzione del 1984. Tuttavia, secondo gli esperti, questo rientra tra i vulcani ritenuti pericolosi da monitorare costantemente.
È possibile effettuare escursioni a piedi sui fianchi del vulcano da 20 a 45 km, la cui duarata varia dai 3 ai 5 giorni.

  • Dove si trova: Hawaii, Stati Uniti
  • Stato di attività: attivo
  • Ultima eruzione: dal 24 marzo al 15 aprile 1984

1 - Mauna Kea, 10.203 metri

montagna hawaii mauna kea Al primo posto della Top 10 vulcani più alti del mondo si piazza il Mauna Kea. Si tratta di un vulcano dormiente situato sull'isola di Hawaii. Gran parte della sua intera struttura è situata sott'acqua e calcolando la sua estenzione dalla base sottomarina risulta che Mauna Kea è anche la montagna più alta del mondo. L'ultima eruzione del vulcano risale a centinaia di migliaia di anni fa. Attualmente il vulcano più alto della terra può essere ammirato grazie ad alcune visite guidate organizzate sull'isola.

  • Dove si trova: Hawaii, Stati Uniti
  • Stato di attività: dormiente
  • Ultima eruzione: 2460 a.C.