Jerusalem Israele Medio Oriente

Cosa sapere per un Viaggio in Israele

Aggiornato a Maggio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 61 viaggiatori.

Jerusalem Israele Medio OrientePaese di contrasti, aree desertiche incontaminate e luoghi sacri tra i più noti al mondo, Israele è senza dubbio una delle destinazioni più affascinanti da visitare in tutto il Medio Oriente. Questo Paese è una meta turistica che negli ultimi anni ha acquisito sempre più importanza, complici la presenza sul territorio di città dal fascino storico-religioso senza eguali, ma anche di metropoli ultramoderne di forte richiamo per i giovani e scenari naturalistici di grande bellezza.

Se state pensando di realizzare il vostro viaggio qui, non perdete altro tempo e iniziate a programmare la vostra avventura grazie a tutti i nostri consigli! Ecco cosa sapere per un Viaggio in Israele!

Periodo migliore

deserto in israeleIl clima varia a seconda della zona del paese che si prende in considerazione, anche se tendenzialmente il clima è caldo e soleggiato per buona parte dell'anno.
Comunque, il periodo migliore è durante le stagioni intermedie, tra aprile-maggio e ottobre.

Sulla costa occidentale (quella affacciata sul Mediterraneo), il clima è più umido ma mite con temperature comprese tra i 14° invernali e i 28° dei mesi estivi.
Nelle aree più desertiche il clima può farsi più arido ma continentale grazie ai numerosi rilievi presenti. In questo caso, le temperature si aggirano in media tra i 9° e i 25°. L'unica eccezione è rappresentata dalla Valle del Giordano dove, a causa della depressione notevole (oltre 400 metri al di sotto del livello del mare!), le temperature estive sono estreme, possono superare i 40°!
VEDI ANCHE: Quando andare in Israele: clima, periodo migliore e mesi da evitare

Documenti necessari

Innanzitutto, per entrare in Israele vi servirà un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Non occorre il visto turistico, a meno che il soggiorno non superi i 90 giorni di permanenza nel paese, tuttavia, al momento del vostro ingresso in Israele vi sarà fornito un permesso temporaneo che dovrete conservare fino al momento del rientro in Italia. Ricordatevi che il timbro israeliano non viene più rilasciato da qualche anno sul passaporto italiano, per evitare problemi nell'ingresso in altri paesi. Inoltre, ricordatevi di avere con voi la tessera sanitaria (ancora meglio, stipulare un'assicurazione prima della partenza!) e che si può circolare con la patente italiana fino a un massimo di 3 mesi nel paese.

Quanti giorni

  • Durata minima del viaggio: almeno 6 giorni
  • Durata consigliata del viaggio: almeno 16 giorni

Come vestirsi e cosa portare

Nel periodo consigliato, ovvero quello delle stagioni intermedie, è bene portare in valigia un abbigliamento comodo e leggero, possibilmente con tessuti traspiranti e/o in fibra naturale e scarpe adatte a camminare. Occhiali da sole, cappellino, crema solare. Una giacca di jeans o una felpa/maglione per la sera, oltre a un foulard leggero per quando si visitano i luoghi sacri. Inoltre, se avete intenzione di trascorrere del tempo in spiaggia, non dimenticate costume da bagno, infradito e attrezzatura da snorkeling.

Cosa vedere

tel aviv israelePur non essendo un paese molto esteso è ricchissimo di attrazioni che vale la pena visitare sia che siate interessati a un tipo di vacanza più "religiosa", sia che siate alla ricerca di movida o di spot naturalistici fuori dal comune.

Ovviamente, più giorni si hanno a disposizione è più è possibile scoprire a fondo i contrasti di questo paese meraviglioso: per chi ha in programma una settimana, vi consigliamo di focalizzarvi sui due grandi centri abitati del paese, ovvero Gerusalemme e Tel Aviv rispettivamente l'anima religiosa/spirituale e l'anima più moderna e movimentata, amata dai giovani e dalla comunità LGBT. Inoltre, in un primo viaggio in Israele è impossibile non visitare anche il Mar Morto, il lago più salato del pianeta!

Se si ha a disposizione un periodo più lungo, invece, si può estendere l'esplorazione a molte altre località interessanti, tra cui Nazaret e Betlemme, il Lago di Tiberiade, lo scenografico Deserto del Negev, ecc.
VEDI ANCHE: Cosa vedere in Israele: città e attrazioni da non perdere

  • Se visiti la destinazione per la prima volta: Gerusalemme, Tel Aviv, Mar Morto e Valle del Giordano
  • Se stai ritornando nella destinazione: Nazaret, Betlemme, Haifa, Deserto del Negev, Lago di Tiberiade, Safed, Antica Gerico

Come muoversi

bus egged sul fiume giordanoFoto di דני גולדשמידטConsiderando quanto detto, il modo migliore per viaggiare è di sicuro l'automobile che vi permetterà di girare per il paese in totale libertà. Tuttavia, in molte località i segnali stradali sono scritti unicamente in arabo (con rare eccezioni per l'inglese), per questo vi suggeriamo di avere sempre con voi un navigatore efficiente o tutt'al più una cartina stradale dettagliata.

All'interno delle due grandi città, invece, potrete muovervi comodamente tramite i bus della compagnia nazionale EGGED, efficienti ed economici. Una corsa singola costa all'incirca 7 ILS (€2,00) a persona e il pagamento può essere effettuato sia direttamente sul mezzo di trasporto (pagando in contanti) che tramite un'apposita carta dei servizi che funziona come una prepagata. I collegamenti tra le principali città, invece, sono gestiti sia tramite bus che treni, più adatti a percorrere lunghe distanze.
Ricordatevi, però, che i trasporti non vengono garantiti durante la Shabbat, la festività religiosa del sabato, quando viaggiare con i mezzi può rivelarsi un vero e proprio problema!
VEDI ANCHE: Come arrivare e come muoversi in Israele

Cosa prenotare in anticipo

mare di galileaPer vivere in totale tranquillità il vostro viaggio, senza avere la preoccupazione di non riuscire a vedere tutto quanto vi siete ripromessi di visitare, vi suggeriamo di prenotare con un po' di anticipo alcune attività imperdibili, tra cui l'escursione alla Fortezza di Masada nelle vicinanze del Mar Morto, ma anche un'avventura in jeep al tramonto al Monte Joash, la visita guidata di Nazareth, Tiberiade e Mar di Galilea e un piccolo Tour del vino a nord di Israele da Tel Aviv.

Inoltre, se volete scoprire tutti i segreti di un centro culturale/religioso del calibro di Gerusalemme, vi consigliamo di prenotare un walking tour con guida locale, in modo da non perdervi neanche un angolo di questo incredibile museo a cielo aperto.

Dove dormire

tel aviv israeleAvrete l'imbarazzo della scelta riguardo agli alloggi presso i quali pernottare. Esistono infatti soluzioni adatte a tutti i gusti e a tutte le possibilità economiche: si passa dai semplici ostelli (scelti soprattutto da giovani e surfisti interessati alla vita nella costa occidentale del paese) agli appartamenti, dai b&b alle grandi catene di alberghi fino ad arrivare ai loft più lussuosi dei grandi grattacieli di Tel Aviv. Se decidete di avventurarvi nel deserto israeliano, tuttavia, non perdetevi l'esperienza di dormire in un campo tendato sotto le stelle... Un vero e proprio sogno! - Hotel e b&b a partire da €15,00 a camera - guarda le offerte

Dove mangiare

falafel in israeleLa cucina israeliana è colorata, multietnica, aperta ai sapori delle altre culture pur senza dimenticare le ricette più tradizionali. Questo è evidente soprattutto nelle grandi città come Tel Aviv dove potrete imbattervi in una varietà smisurata di locali. Indipendentemente da quello che avrete voglia di mangiare, troverete soluzioni per tutte le tasche: dai ristoranti più economici (in cui potrete mangiare spendendo pochi euro) fino ai locali più lussuosi per location e proposta culinaria (in questo caso, sarà facile arrivare a spendere anche €60,00 a persona).

Molto amati dagli abitanti del posto sono anche i mercati alimentari, in cui è possibile immergersi in atmosfere e profumi tipici: uno tra tutti? Il Carmel Market, ideale se vi piace assaggiare lo sfiziosissimo street food locale e non solo.
Tendenzialmente, gli orari di pranzo e cena coincidono con quelli italiani.

Quanto costa

  • Costo voli e spostamenti: dall'Italia i voli partono da €45,00. Treni e autobus sono ideali per gli spostamenti interni, costano circa 5 ILS (€1,50) per una corsa singola; i taxi invece 12 ILS (€3,10) per la chiamata e circa 3,80 ILS (€1,00) al chilometro.
  • Costo accomodation: gli ostelli costano tra i 38 ILS e i 58 ILS (€10,00/15,00); gli appartamenti e gli alberghi di media categoria tra i 136 ILS e i 213 ILS (€35,00/55,00) a notte; gli alberghi più lussuosi dai 330 ILS (€85,00) in su.
  • Budget giornaliero minimo per pasti e attrazioni: il minimo per due pasti principali e una colazione è di circa 147 ILS (€38,00) al giorno. Considerate inoltre un budget di 97 ILS (€25,00) per le attrazioni giornaliere.

Come pagare

La moneta del paese è il Nuovo siclo israeliano o Shekel (ILS): €1,00=3,88 ILS.
Nelle grandi città come Tel Aviv, come all'arrivo in aeroporto, non è difficile trovare sportelli bancomat per prelevare contanti oppure cambia-soldi per poter cambiare gli euro con i contanti locali.
Vi consigliamo di cambiare sempre una piccola somma, poiché allontanandosi dalle metropoli o semplicemente nei piccoli negozi/mercati popolari non accettano pagamenti tramite carta di credito ma solo tramite contanti, meglio ancora se del posto.

Sicurezza

gerusalemme cupola dorataA differenza di quanto si possa pensare, rispetto a molti altri paesi del Medio Oriente, la situazione relativa alla sicurezza in Israele è migliorata, soprattutto da quando si sono placate alcune tensioni nel Golfo.
Tuttavia, vi raccomandiamo comunque di muovervi per il paese con cautela e attenzione, evitare la zona della Striscia di Gaza, evitare i viaggi nelle immediate vicinanze di Siria e Libano. Consultate l'apposita sezione nel sito della Farnesina per avere sempre le informazioni aggiornate.
VEDI ANCHE: Viaggio in Israele: info utili, sicurezza e itinerari consigliati

Consigli utili e norme di comportamento

  1. Non esprimere opinioni politiche o nominare i conflitti passati e presenti tra le diverse fazioni del paese o con gli altri stati vicini.
  2. Siate sempre gentili ed educati, anche quando vi sembrerà che il vostro interlocutore non lo sia altrettanto: gli israeliani sono noti per avere un carattere un po' brusco, ma ciò non significa che si stiano comportando in modo ostile con voi.
  3. Ricordatevi che è necessario contrattare sempre i prezzi nei mercati popolari.
  4. Non dimenticatevi le mance: nei ristoranti si parla all'incirca del 15%, così come nei bar. Molto spesso, la mancia va lasciata anche alla guida turistica, a seconda delle indicazioni che vi verranno fornite dall'agenzia di riferimento.
  5. Vestitevi in maniera appropriata per visitare i luoghi di culto. Nei principali centri religiosi, vi sarà richiesto di coprire le gambe e le spalle. Nel caso, portate sempre con voi un foulard leggero da poter utilizzare in ogni situazione.
  6. Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Israele

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su