Haifa Giardini Bahai Foto di veronica crocitti. Haifa, una delle più importanti città di Israele, si trova nella parte più settentrionale del Paese, non distante dal confine con il Libano. Oltre a essere un importante centro portuale e commerciale, questa località è una meravigliosa destinazione turistica, ogni anno visitata da numerosi viaggiatori da tutto il mondo attratti dalla sua storia, dalle sue spiagge e dal meraviglioso clima.
Ecco tutto quello che dovete sapere per organizzare un viaggio ad Haifa, in Israele.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 285.316
  • Lingua: ebraico e arabo
  • Moneta locale: shekel israeliano (NIS) / Cambio: €1,00 = 3,63 NIS
  • Clima: di tipo mediterraneo, con estati calde e secche con medie di 30° e inverni miti con medie di 14°. Precipitazioni nei mesi invernali, quasi zero nel periodo estivo
  • Fuso orario: GMT+2 (+ 1h rispetto all'Italia)
  • Requisiti d'ingresso: passaporto con almeno sei mesi di validità residua. Visto d'ingresso non necessario per soggiorni turistici inferiori a 90 giorni
  • Info sulla sicurezza: zona sicura come anche la capitale Tel Aviv. I luoghi caldi sono quelli intorno alla Striscia di Gaza. Prima di partire visita la sezione Isreaele sul sito della Farnesina
  • Aeroporti più vicini: Aeroporto Internazionale di Tel Aviv - Ben-Gurion, a 115 km da Haifa - confronta i voli

Dove si trova

Haifa, una delle più importanti città di Israele, si trova nella parte settentrionale del Paese, a circa 50 km dal confine con il Libano e a 90 km da Tel Aviv. La città è capoluogo dell'omonimo distretto e si affaccia sulla Baia di Haifa.
VEDI ANCHE: Viaggio in Israele, info utili e itinerari consigliati

Come arrivare

Sono disponibili voli diretti giornalieri per Tel Aviv operate dalle compagnie aeree Ryanair, Wizz Air, EasyJet e Israir. Durata media volo da Milano 4 h, da Roma 3 h 30 min. Voli diretti anche da altre città italiane con minore frequenza - confronta i voli

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 14 / 18° 6 gg / 109 mm
Febbraio 15 / 19° 5 gg / 81 mm
Marzo 17 / 21° 2 gg / 43 mm
Aprile 20 / 24° 2 gg / 27 mm
Maggio 24 / 28° 1 gg / 16 mm
Giugno 27 / 30° 0 gg / 3 mm
Luglio 29 / 31° 0 gg / 1 mm
Agosto 29 / 32° 0 gg / 2 mm
Settembre 28 / 31° 0 gg / 6 mm
Ottobre 25 / 29° 2 gg / 31 mm
Novembre 21 / 25° 3 gg / 62 mm
Dicembre 16 / 20° 6 gg / 100 mm
  • Clima: di tipo mediterraneo, con estati calde e secche con massime medie di 30° e inverni miti con minime medie di 14°. Temperatura massima media annua 26°. Precipitazioni nei mesi invernali, quasi zero nel periodo estivo;
  • Periodo migliore: primavera e autunno, quando le temperature sono alte ma senza i picchi di caldo che si possono trovare in estate. Le precipitazioni sono comunque quasi assenti;
  • Periodo da evitare: non c'è un periodo da evitare, anche l'inverno ha buone temperature. Dicembre, gennaio e febbraio sono però i mesi più piovosi;
  • Consigli: abbigliamento comodo e leggero per l'estate, ideale vestiti con tessuti naturali e traspiranti. Primavera e autunno sempre abbigliamento estivo, solo qualche felpa per le giornate più fresche. In inverno basta una giacca leggera e un impermeabile.

10 cose da vedere ad Haifa e dintorni

Terrazze Bahai
Mausoleo del Bßb
Colonia Tedesca Foto di StateofIsrael
Monastero di Stella Maris
Grotta di Elia
Louis Promenade
National Maritime Museum Foto di Bukvoed
Madatech, Museo Nazionale Israeliano di Scienza, Tecnologia e Spazio
Porto di Haifa
Spiagge di Haifa
1/10

  1. Terrazze Bahai: l'attrazione principale della città. Dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, queste terrazze regalano una meravigliosa vista su Haifa e si alternano a splendidi giardini. Sono ormai il simbolo della città;
  2. Mausoleo del Báb: situato in cima alle Terrazze Bahai, questo mausoleo è il luogo dove riposa Bab, il primo dei due fondatori della Fede Baha'ì. Facilmente riconoscibile dalla sua grande cupola dorata, alta più di 40 m;
  3. Colonia Tedesca: uno dei quartieri più affascinanti di Haifa. Qui, nel 1869, si insediarono i tedeschi arrivati dall'Europa e il quartiere è ricco di casette in pietra con tetti rossi;
  4. Monastero di Stella Maris: una delle attrazioni più belle della città. Si tratta di un monastero carmelitano che al suo interno custodisce meravigliosi affreschi e opere. Situato sulla cima di una collina, regala inoltre una splendida vista sulla baia;
  5. Grotta di Elia: situata ai piedi del monte sul quale si trova il Monastero di Stella Maris, secondo molti questa sarebbe la grotta dove un tempo si rifugiò il profeta Elia. Recentemente ristrutturata, oggi è aperta per le visite;
  6. Louis Promenade: la famosa via panoramica di Haifa, uno dei punti da non perdere in città. Situata nella parte più alta della località, da qui si ammira una splendida vista su tutto il centro storico e sulla baia;
  7. National Maritime Museum: vista la sua posizione e la sua importanza come porto del Paese, ad Haifa non poteva di certo mancare un museo marittimo, ideale per scoprire il suo legame con il mare;
  8. Madatech: si tratta del Museo Nazionale Israeliano di Scienza, Tecnologia e Spazio, tra i più visitati in città. Ideale da visitare anche con i bambini, questa un tempo era la prima istituzione accademica israeliana;
  9. Porto di Haifa: il secondo più importante del Paese. Passeggiando sul lungomare potrete attraversare anche una parte del porto, sempre molto vivace. Qui, in estate, attraccano anche numerose crociere. Se arrivate ad Haifa in crociera, questo è il vostro punto di partenza;
  10. Spiagge di Haifa: essendo affacciata sul Mar Mediterraneo, la città offre bellissime spiagge. Una delle più famose è Dado Beach, ma meritano una tappa anche Bat Galim Beach e Carmel Beach.

Cosa fare ad Haifa: escursioni e tour


Quanto costa visitare Haifa? Prezzi, offerte e consigli

haifa terrazze vista Haifa è una destinazione economica, il costo della vita non è eccessivamente alto. Per raggiungerla dovrete prendere un volo diretto per Tel Aviv e da qui il treno diretto fino ad Haifa (durata 1 h 15 min, costo medio 35,00 NIS/€9,60).

La città è divisa in una parte bassa, che si sviluppa intorno al porto e sul lungomare, e una parte alte, che segue lo sviluppo delle colline. La soluzione migliore è soggiornare nella Città Bassa: qui sarete a metà strada tra le sue meravigliose spiagge e le Terrazze Bahai, oltre a trovare numerosi locali e ristoranti. In città, inoltre, potrete muovervi sia a piedi che con i mezzi, sono attivi bus e tram.

Per quanto riguarda pranzi e cene, la città è ricca di locali di cucina tipica, dove potrete assaggiare le specialità come shakshuka e chloent e un pranzo in un ristorante costa in media €10,00. Non mancano, inoltre, locali e ristoranti internazionali. Assaggiando lo street food tradizonale nei mercati, come i falafel o la treccia di Challah, andrete a risparmiare ulteriormente.