Nazaret Basilica Annunciazione 2 Foto di veronica crocitti. Nazareth, nel distretto settentrionale di Israele, è una città a prevalenza araba, ma allo stesso tempo una delle più importanti mete di pellegrinaggio cristiano durante un viaggio nella Terra Santa. Secondo la tradizione cristiana, infatti, proprio in questo luogo Gesù trascorse i primi anni della sua vita. Allo stesso tempo la città è ricca di storia, monumenti e arte.
Ecco quello che dovete sapere per organizzare un viaggio a Nazareth, in Israele.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 77.445
  • Lingua: ebraico e arabo
  • Moneta locale: shekel israeliano (NIS) / Cambio: €1,00 = 3,63 NIS
  • Clima: di tipo mediterraneo, con estati molto calde e secche e inverni miti. Il mese più freddo è gennaio (media 14°), il più caldo agosto (media 32°). Precipitazioni concentrate nei mesi invernali
  • Fuso orario: GMT+2 (+1h rispetto all'Italia)
  • Requisiti d'ingresso: passaporto con almeno sei mesi di validità residua. Visto d'ingresso non necessario per soggiorni turistici inferiori a 90 giorni
  • Info sulla sicurezza: zona sicura come anche la capitale Tel Aviv. I luoghi caldi sono quelli intorno alla Striscia di Gaza. Prima di partire visita la sezione Isreaele sul sito della Farnesina
  • Aeroporti più vicini: Aeroporto Internazionale di Tel Aviv - Ben-Gurion, a 15 km da Nazareth - confronta i voli

Dove si trova

Nazareth è la più grande città del distretto settentrionale di Israele. Non distante dal Mare di Galilea, conosciuto anche come Mare di Tiberiade, si trova nel territorio che corrisponde alla regione storica della Galilea ed è un'importante tappa di pellegrinaggio in Terra Santa.
VEDI ANCHE: Viaggio in Israele - itinerari e info utili

Come arrivare

Sono disponibili voli diretti giornalieri per Tel Aviv operati dalle compagnie aeree Ryanair, Wizz Air, EasyJet e Israir. Durata media volo da Milano 4 h, da Roma 3 h 30 min. Voli diretti anche da altre città italiane con minore frequenza - confronta i voli

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 11 / 18° 9 gg / 169 mm
Febbraio 12 / 18° 7 gg / 130 mm
Marzo 15 / 21° 4 gg / 77 mm
Aprile 19 / 24° 3 gg / 42 mm
Maggio 23 / 28° 1 gg / 20 mm
Giugno 25 / 30° 0 gg / 4 mm
Luglio 27 / 32° 0 gg / 1 mm
Agosto 28 / 33° 0 gg / 1 mm
Settembre 26 / 32° 0 gg / 6 mm
Ottobre 24 / 31° 2 gg / 37 mm
Novembre 18 / 27° 4 gg / 63 mm
Dicembre 14 / 21° 7 gg / 140 mm
  • Clima: di tipo mediterraneo, con estati molto calde e secche e inverni miti. Il mese più freddo è gennaio (media 14°), il più caldo agosto (media 32°). Precipitazioni concentrate nei mesi invernali, quasi assenti nel periodo estivo;
  • Periodo migliore: primavera e autunno, quando le temperature sono alte ma senza i picchi di caldo che si possono trovare in estate. Le precipitazioni sono comunque quasi assenti;
  • Periodo da evitare: non c'è un periodo da evitare, anche l'inverno ha buone temperature. Dicembre, gennaio e febbraio sono però i mesi più piovosi;
  • Consigli: abbigliamento comodo e leggero per l'estate, ideale vestiti con tessuti naturali e traspiranti. Primavera e autunno sempre abbigliamento estivo, solo qualche felpa per le giornate più fresche. In inverno basta una giacca leggera e un impermeabile. Ricordati di portare qualcosa per coprirti per visitare i luoghi di culto.

10 cose da vedere a Nazareth e dintorni

Basilica dell'Annunciazione
Fontana della Vergine
Nazareth Village
Mercato di Nazareth
Chiesa Ortodossa dell'Annunciazione
Moschea Bianca
1/7

  1. Basilica dell'Annunciazione: si tratta dell'edificio più grande e importante di Nazareth, la cui cupola predomina sullo skyline cittadino. Costruita nel 1696 nel punto dove secondo la tradizione cristiana cattolica avvenne l'Annunciazione dell'Arcangelo Gabriele a Maria;
  2. Fontana della Vergine: l'unica sorgente d'acqua della città, dove in passato le ragazze venivano mandate dalle famiglie a prendere l'acqua, compresa la giovane Maria da giovane. Oggi è un vero e proprio simbolo di Nazareth;
  3. Chiesa di San Giuseppe: situata a pochi passi dalla Basilica dell'Annunciazione, questa piccola Chiesa venne costruita sul luogo dove si trovava la falegnameria di Giuseppe;
  4. Nazareth Village: si tratta di un museo all'aperto nel centro della città dove è possibile scoprire com'era Nazareth e la vita dei suoi abitanti durante il tempo di Gesù. Ripercorre anche le tradizioni e la storia del Paese;
  5. Mercato di Nazareth: uno dei luoghi più vivaci della città, dove passeggiare tra le bancarelle e acquistare prodotti locali e tradizionali, dallo street food all'artigianato;
  6. Chiesa Ortodossa dell'Annunciazione: secondo la tradizione cristiana ortodossa, il luogo esatto dell'Annunciazione non è quello su cui sorge la Basilica dell'Annunciazione, ma questo punto, dove si trova questa suggestiva Chiesa;
  7. Moschea Bianca: luogo di culto della religione araba, a dimostrazione di come in questa località convivano pacificamente più religioni. L'ingresso è permesso solo in modo parziale, alcune aree sono accessibili solo dai fedeli per la preghiera;
  8. Centro internazionale Maria di Nazareth: questo centro permette di scoprire la storia della città e la sua importanza spirituale grazie anche alla presenza di diverse sale multimediali che offrono diversi approfondimenti biblici;
  9. Museo della Nazareth Antica: situato nelle sale del Convento Francescano, questo museo permette di ammirare numerosi resti dell'antica città portati alla luce grazie a scavi archeologici. Una visita molto interessante;
  10. Basilica di Gesù Adolescente: leggermente fuori dal centro storico, situata sulla cima di una collina, si tratta di una chiesa salesiana costruita tra il 1906 e il 1923. Secondo la tradizione cattolica, Gesù trascorse la sua adolescenza proprio su questa collina, da qui il nome.

Cosa fare a Nazareth: escursioni e tour


Quanto costa visitare Nazareth? Prezzi, offerte e consigli

nazaret chiesa greca ortodossa annunciazione Foto di veronica crocitti. Nazareth, così come gran parte di Israele, è una destinazione economica. La spesa maggiore da affrontare è il volo, ma anche in questo caso si possono trovare numerose offerte. Per raggiungerla dovrete prendere un volo diretto per Tel Aviv e da qui il bus diretto fino a Nazareth, con la linea 826 (durata 2 h). Ma se volete magari visitarla in giornata, la soluzione migliore è partecipare a una gita guidata di un giorno da Tel Aviv.

Se invece volete trascorrere qualche giorno a Nazareth, la soluzione migliore è soggiornare nella Nazareth Vecchia, ovvero il centro storico che si sviluppa intorno alla Basilica dell'Annunciazione. Soggiornando qui potrete muovervi tranquillamente a piedi, inoltre la città è sicura.

Anche pranzare nei ristoranti della città ha costi davvero economici: per dei pasti completi in ristoranti spenderete in media €40,00 al giorno, se preferite invece assaggiare lo street food locale potrete anche spendere appena €20,00 al giorno.