iguazu

Viaggio in Argentina: info utili e itinerari consigliati

Viaggio in Argentina: come visitare l'Argentina fai da te. Info utili, documenti, prezzi e due itinerari per organizzare il tuo tour in Argentina

panorama patagoniaL'Argentina è famosa per il Tango, la sua immensa pampas, i ghiacciai della Terra del Fuoco, ma anche per la zona meno famosa, ma bellissima, del nord caratterizzata da paesini andini e deserti di alta montagna tipici della regione della Puna. Senza dimenticare le immense Cascate di Iguazu e la capitale Buenos Aires, che da sole valgono un viaggio.
Un Paese immenso che non può essere visitato in una sola volta ma che vi regalerà emozioni meravigliose qualunque zona decidiate di vedere. Ecco alcune info utili per organizzare un viaggio indimenticabile.

Viaggiare informati: info utili, sicurezza e documenti necessari

  • Abitanti: circa 44 milioni
  • Capitale: Buenos Aires
  • Lingue: spagnolo
  • Moneta locale: peso argentino ARS (€1,00=58,68 Ars)
  • Clima: le stagioni sono invertite rispetto all'Italia (l'inverno va da giugno ad agosto, l'estate comincia a dicembre). Trattandosi di un paese enorme, il clima varia molto da nord a sud. Nella zona di Iguazù si ha un clima subtropicale (estati calde e inverni miti). Buenos Aires, Rosario e Cordoba hanno un clima temperato umido (inverni miti ed estati calde ma piovose). La parte nord delle Ande e della Puna risente delle altitudini (tutto l'anno le temperature oscillano fra -18° di min e +20° di max a seconda della zona, con frequenti precipitazioni nevose). Infine nella Terra del Fuoco le temperature si aggirano intorno a 0° durante l'inverno e 10/15° in estate.
  • Fuso Orario: La differenza oraria dell'Argentina con l'Italia è di -4 ore durante l'ora solare e -5 durante l'ora legale
  • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione richiesta
  • Requisiti d'ingresso: Passaporto in corso di validità ma non viene richiesto che abbia una durata residua minima. Inoltre non sono necessari visti per soggiorni inferiori ai 3 mesi.
  • Distanza dall'Italia: Roma dista da Buenos Aires 11.145 Km e si impiegano circa 14 ore di volo senza scali.

Dove si trova

Mostra Mappa

L'Argentina è il secondo Stato più esteso del Sud America il cui territorio è compreso a ovest dalle Ande e a est dall'Oceano Atlantico.
A nord confina con la Bolivia e il Paraguay, a nord est con Brasile e Uruguay mentre a ovest con il Cile con il quale condivide la Terra del Fuoco.

Itinerario di 14 giorni: Argentina del nord, Cascate di Iguazu e Buenos Aires

iguazu

  1. Primo giorno: arrivo a Buenos Aires e trasferimento in hotel
  2. Secondo giorno: Volo da Buenos Aires a Puerto Iguazu e trasferimento in hotel
  3. Terzo giorno: visita delle cascate di Iguazu (lato argentino)
  4. Quarto giorno: Volo da Iguazu a Salta e visita della cittadina ai piedi delle Ande
  5. Quinto giorno: partenza per la visita al Parco Nazionale de los Cardones e del piccolo deserto los Colorados; nel pomeriggio visita di Cachi e del Camino de los Artesanos. In serata arrivo a Molinos
  6. Sesto giorno: a bordo di un bus visita, con soste, alla Routa 40, alla Quebrada de las Flechas e alla Quebrada de las Conchas. Nel tardo pomeriggio arrivo a Cafayate famoso centro vinicolo argentino.
  7. Settimo giorno: visita degli antichi insediamenti di Quilmes nella Valle di Santa Maria, sosta a Hualfin e arrivo a El Penon piccolo villaggio della Puna Argentina a 3400 m. tra vigogne, lagune e paesaggi spettacolari.
  8. Ottavo giorno: escursione nell'area intorno a El Penon, visita del deserto di pietra pomice e delle dune bianche
  9. Nono giorno: visita del vulcano Galan e della Laguna Grande, un meraviglioso lago a 4000 metri e di altre lagune abitate da fenicotteri e vigogne.
  10. Decimo giorno: attraversamento dell'area desertica di Antofagasta, sosta nella piccola oasi di Antofalla, visita del Cono de Arita e del Salar de Arizaro e arrivo al Tolar Grande.
  11. Undicesimo giorno: dopo aver visto il piccolo villaggio di Tolar Grande, si fa una sosta al Ojos de Mar (una laguna dall'acqua limpidissima), alla "duna nascosta" e poi passando per San Antonio de Los Cobres si arriva in serata a Salta.
  12. Dodicesimo giorno: in mattinata volo per Buenos Aires dove si dedicherà il resto della giornata alla visita dei quartieri più centrali della città.
  13. Tredicesimo giorno: giornata intera da dedicare alla visita di Buenos Aires e ai suoi quartieri più famosi come La Boca, le Recoleta, Palermo e San Telmo.
  14. Quattordicesimo giorno: volo di rientro per l'Italia

Quanto costa? Dettagli del prezzo

  • Prezzo a persona a partire da: €3900
  • La quota comprende: sono compresi i voli intercontinentali, i voli interni, pernottamenti e cene, trasferimenti su piccoli bus o jeep 4X4 con autista/guida
  • La quota non comprende: non sono compresi i pranzi e tutto ciò che è personale.
  • Preventivo personalizzato: per un preventivo personalizzato, contatta la nostra agenzia di riferimento al numero 092481826, su Facebook o invia una email a castelviaggi@libero.it

Itinerario di 13 giorni: Patagonia e Terra del fuoco, Buenos Aires e Iguazu

teatro colon buenos aires

  1. Primo giorno: arrivo a Buenos Aires e pernottamento
  2. Secondo giorno: visita del centro Buenos Aires: Plaza de Mayo, sede del Governo, Cattedrale, Palazzo del Congresso, Teatro Colon e quartiere San Telmo
  3. Terzo giorno: visita di Buenos Aires e dei quartieri Palermo, La Recoleta e Boca
  4. Quarto giorno: volo per Trelew, visita alla Riserva di Punta Tombo dove si trova un'immensa colonia di pinguini e trasferimento a Puerto Madryn.
  5. Quinto giorno: escursione in barca a Punta Piramides per osservare la balena franca australe e poi tour della Penisola di Valdès con soste a Punta Delgada e Caleta Valdès. Pernottamento a Puerto Madryn
  6. Sesto giorno: in mattinata molto presto volo da Puerto Madryn a Ushuaia; nel pomeriggio gita in catamarano verso l'isola degli Uccelli e l'isola dei Leoni Marini. Pernottamento a Ushuaia
  7. Settimo giorno: giornata a Ushuaia con visita al meraviglioso Parco Nazionale della Terra del Fuoco con panorami unici sul Canale di Beagle. Nel pomeriggio escursione a bordo del treno della Fine del Mondo.
  8. Ottavo giorno: trasferimento in volo a El Calafate e pernottamento.
  9. Nono giorno: giornata dedicata interamente alla scoperta del ghiacciaio Perito Moreno all'interno del Parco Nazionale Los Glaciares e escursione in barca per raggiungere da vicino la maestosità del ghiacciaio.
  10. Decimo giorno: escursione a piedi a Estancia Cristina per ammirare dall'alto la splendida vista del ghiacciaio Upsala (chi non volesse camminare può partecipare a dei tour in barca).
  11. Undicesimo giorno: volo di trasferimento da El Cafate a Puerto Iguazu
  12. Dodicesimo giorno: giornata dedicata interamente alla visita delle cascate di Iguazu (lato Argentino) e pernottamento a Puerto Iguazu.
  13. Tredicesimo giorno: volo di rientro per l'Italia con scalo di qualche ora a Buenos Aires.

Quanto costa? Dettagli del prezzo

  • Prezzo a persona a partire da: €4500
  • La quota comprende: la quota comprende i voli intercontinentali e interni, pernottamenti, alcune cene e le principali escursioni
  • La quota non comprende: la quota non comprende i pranzi e gli ingressi dei musei a Buenos Aires
  • Preventivo personalizzato: per un preventivo personalizzato, contatta la nostra agenzia di riferimento al numero 092481826, su Facebook o invia una email a castelviaggi@libero.it

Argentina fai da te: voli, costi, periodo migliore e consigli

patagonia 2Dal momento che l'Argentina è una terra immensa la prima cosa da fare è decidere quali zone visitare durante un viaggio.
Un'altra cosa da tenere in considerazione è quando andare. Infatti, mentre nella parte nord del Paese e nelle zone andine è consigliato andare durante la nostra estate (da loro è inverno ma le precipitazioni nevose sono scarse), la Patagonia andrebbe visitata durante il nostro inverno.
Per risparmiare, poi, è necessario prenotare i voli con largo anticipo e se possibile evitare i classici mesi agosto/dicembre quando i prezzi lievitano considerevolmente.

  • Periodo minimo per un tour in Argentina: almeno 13/15 giorni. La durata ideale, soprattutto se si vogliono dedicare alcuni giorni a trekking e camminate, è 3 settimane.
  • Città consigliate per fare base: tra le città principali dove fermarsi durante gli spostamenti c'è sicuramente Buenos Aires, da dove partono i diversi voli interni per spostarsi nel Paese. Le altre città punto di partenza per varie escursioni anche in giornata sono Salta e il villaggio del Tolar Grande (a nord), El Calafate e Ushuaia per poter visitare la Patagonia e il sud dell'Argentina.
  • Come muoversi: dal momento che le distanze sono piuttosto ampie la maggior parte dei collegamenti interni tra le principali città argentine avviene in aereo. Efficiente anche la rete di bus notturni o diurni che copre diverse località. Nella zona della Puna argentina è fondamentale avere mezzi 4x4 guidati da persone esperte.
  • Voli: un volo Roma Buenos Aires può costare da €500,00 a €1100 a seconda del periodo in cui si viaggia.
    Da Roma ci sono collegamenti diretti con Buenos Aires effettuati da "Alitalia" e "Aerolineas Argentina"; in alternativa è possibile volare facendo alcuni scali con "Iberia" e "Air France". Voli a partire da €495,00 - guarda le offerte
  • Alloggi e sistemazioni: in Argentina la ricettività degli alloggi è ampia; mentre nelle grandi città ci sono alberghi extra lusso e ostelli per tutte le tasche, nelle zone più remote si pernotta quasi sempre in rifugi e ostelli (puliti e dignitosi). I prezzi quindi variano dalla località e dalla tipologia. Hotel e b&b a Benos Aires da €60,00 a camera - guarda le offerte
  • Preventivo personalizzato: per un preventivo personalizzato, chiama la nostra agenzia di riferimento al numero 092481826, su Facebook o invia una email a castelviaggi@libero.it

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo č benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti puņ interessare anche...

Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su