casa rosada

10 Cose da vedere assolutamente a Buenos Aires in Argentina

Cosa vedere a Buenos Aires in Argentina? Quali sono i luoghi di interesse e i posti da visitare? Ecco cosa visitare: le 10 cose da vedere a Buenos Aires e dintorni, da non perdere assolutamente!

caminito facciata buenos aires 1Se avete intenzione di fare un viaggio verso l'Argentina, nella vostra lista dei desideri non può mancare certamente la regina del Plata: stiamo parlando di Buenos Aires, che vanta un fascino unico e ha la fama di essere una delle più grandi e interessanti città del Sud-America e del Mondo. E' costituita da ben 48 barrios (quartieri) ognuno dei quali ha una storia unica e particolare; la città, dall'essere nata, nel 1536, come antico villaggio sulle sponde del fiume Rio de la Plata, oggi vanta una grande importanza culturale con i suoi numerosi musei, gallerie d'arte e panorami cittadini di tutti i generi. Ecco quindi le 10 cose da vedere assolutamente a Buenos Aires in Argentina.

1 - Plaza de Mayo

casa rosadaNota come il centro culturale, storico e politico, è stata costruita nel XVI secolo e deve il suo nome in memoria della Rivoluzione che si tenne nel maggio del 1810, da cui poi nacque il governo creolo. Essa ha visto succedersi tutti gli avvenimenti politici e sociali più importanti del Paese e, inoltre, potrete trovare diversi e importanti edifici: la Casa Rosada ossia la Sede del Potere Esecutivo dell'Argentina, la Cabildo de Buenos Aires che ha al suo interno il Museo Storico Nazionale del Cabildo e della Rivoluzione di Maggio, la Cattedrale Metropolitana e il Banco de la Nación Argentina sede centrale della Banca Nazionale.

  • Come arrivare: nelle immediate vicinanze della Piazza vi è l'omonima fermata della metropolitana, e sui due lati opposti le fermate del bus Hipólito Yrigoyen 401-453 e Avenida Rivadavia 319-371. Le altre fermate metro disponibili (e anch'esse a pochi passi) sono Catedral e Perù - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile, il Museo Storico Nazionale del Cabildo e della Rivoluzione di Maggio aperto dalle 10:30 alle 16:30
  • Costo biglietto: gratis, il Museo Storico Nazionale del Cabildo e della Rivoluzione di Maggio a ingresso gratuito
  • Card, ticket e tour consigliati: Buenos Aires - autobus hop-on hop-off con audioguida

2 - Obelisco

obeliscoAlto ben 63 metri, l'Obelisco è il punto di riferimento di tutta la città e sorge prioprio nella Plaza de la República, ubicato in posizione centrale sulla grande arteria Avenida 9 de Julio; fu costruito nel lontano 1936 con lo scopo di celebrare il quarto centenario della fondazione della città di Buenos Aires. Alla sua base si trovano poi due enormi lettere B e A, ovvero le iniziali della famosa capitale argentina.

  • Come arrivare: la fermata della metro più vicina è Carlos Pellegrini, dalla stazione di Retiro-Mitre Station dista 8 minuti di bus e la fermata più comoda per raggiungerlo è quella di Diagonal Norte - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

3 - La Boca

caminito 1Si tratta di un quartiere popolare, fu anticamente popolato da Genovesi emigrati in questa parte del mondo e si sviluppa lungo il fiume Riachuelo. E' caratterizzato da edifici colorati costruiti in legno poi adornato di colori vivaci, e baracche di zinco che riempiono la famosa strada stretta detta Caminito: queste caratteristiche conferiscono a questa zona un aspetto unico, originale ed affascinante; qui è inoltre possibile trovare anche i più vecchi club e scuole di tango e tanti piccoli e caratteristici negozietti dove poter acquistare souvenir di ogni tipo.

  • Come arrivare: situato alle spalle del quartiere San Telmo, dista 40 minuti di bus dall'Obelisco; se invece vi trovate in centro, potrete usare il bus n°152 per arrivare in zona - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

4 - Recoleta

cimitero recoletaSi tratta di un quartiere "di lusso", tra i più antichi e famosi per le famose residenze in stile parigino, una caratteristica che gli è valsa l'assegnazione dell'appellativo "el barrio parisino de la ciudad". Ogni anno questa parte della città attira molti turisti soprattutto per il famoso cimitero di Recoleta, con numerosi monumenti e tombe di illustri personaggi nazionali, come per esempio la tomba di Evita Perón. Troverete inoltre il Museo Nacional de Bellas Artes e il Centro Cultural Recoleta. Molto interessante anche il mercato dell'artigianato che si tiene durante i week-end nella Plaza Francia, e la chiesa di Nuestra Señora de Pilar divenuta oggi monumento nazionale. Tra le altre cose particolarmente interessante è la Floralis Genérica, un enorme fiore in alluminio e acciaio costruito dall'architetto Eduardo Catalano, divenuto uno dei simboli indiscussi di Buenos Aires.

  • Come arrivare: la fermata della metro più vicina alle attrazioni più importanti del quartiere è quella di Facultad de Derecho e si può usufruire della linea H - Ottieni indicazioni
  • Orari: quartiere sempre accessibile, il Cimitero è aperto tutti i giorni dalle 7:00 alle 17:45; Museo Nacional de Bellas Artes da martedì a domenica dalle 10:00 alle 20:00; Centro Cultural Recoleta aperto dalle 11:30 alle 22:00
  • Costo biglietto: tutti i luoghi sono ad accesso gratuito fatta eccezione per Centro Cultural Recoleta che costa circa €10,00 a persona
  • Card, ticket e tour consigliati: Buenos Aires: visita guidata del cimitero della Recoleta in inglese

5 - Teatro Colon

teatro colonSi tratta di uno dei più importanti teatri a livello internazionale che vanta uno stile fortemente eclettico, noto per aver conseguito il primato per la sua ampiezza (può infatti ospitare fino 2.487 persone) e per la sua eccezionale acustica: fu inaugurato nel 1857 ubicato inizialmente nella Plaza de Mayo, e aprì al pubblico le porte nel 1908 con la composizione dell'Aida di Giuseppe Verdi. La sua notorietà lo colloca ai livelli della Teatro La Scala di Milano, dell'Opera di Parigi e di Vienna. Pregiatissima la sua cupola con i suoi 318 metri quadrati dove si possono ammirare pitture di Marcel Jambon che, causa deterioramento negli anni Trenta, furono ‘rimpiazzate' dai lavori di Raúl Soldi, conclusi solo nel 1966.

  • Come arrivare: utilizzate la linea D della metro fermata Tribulanes, poi da lì camminaye a piedi per 100 metri - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto dal lunedì alla domenica dalle 9:00 alle 17:00
  • Costo biglietto: per la visita guidata il biglietto di ingresso costa tra €16,00 ai €18,00 a persona
  • Card, ticket e tour consigliati: Buenos Aires - tour per piccoli gruppi e al Teatro Colon

6 - Palermo

Stiamo parlando di uno dei più grandi quartieri di Buenos Aires e gli è stato attribuito questo nome perché edificato proprio intorno alla Chiesa di San Benedetto di Palermo. Questo barrio si divide in varie parti: nella parte più antica del quartiere, Palermo Viejo, vi è un monumento dedicato a Giuseppe Garibaldi; poi vi è Palermo Soho, famosa per essere animata numerosissimi locali notturni e per tutti i gusti, e infine Palermo Hollywood, così chiamata perché vi abitano diverse celebrità della televisione e del cinema. Non bisogna poi dimenticare il famoso Planetario Galileo Galilei dove si possono osservare e vivere in prima persona diversi esperimenti astronomici.

  • Come arrivare: situato alle spalle del quartiere Recoleta, è raggiungibile con la metropolitana con la linea verde, la fermata centrale e comoda per raggiungere tutti i punti di interesse è Scalabrini Ortiz - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto dal lunedì alla domenica dalle 9:00 alle 17:00
  • Costo biglietto: per la visita guidata al Planetario il biglietto di ingresso costa circa €5,00 a persona

7 - Puerto Madero

puerto maderoSituato in prossimità del Rio de la Plata, è il quartiere dove potrete ammirare la parte più esclusiva e ricca, l'anima ultramoderna della metropoli: vi sentirete circondati dai grattacieli estremamente alti e costruzioni particolari e uniche al mondo come il Puente de la Mujer, un lungo ponte percorribile per 160 metri costruito dell'archistar Santiago Calatrava. Poi, proprio vicino all'antico porto vi è la Reserva Ecológica Costanera Sur, una riserva ecologica caratterizzata da lagune e paludi, foreste di ontani e cortaderales dove moltissimi turisti e abitanti della città passano pomeriggi al fresco o facendo un giro in bicicletta.

8 - San Telmo

san telmo plaza tango Fonte: wikipedia - Autore: Helge Høifødt - Licenza: CC BY-SA 3.0 Con i suoi numerosi negozietti di antiquariato, San Telmo è uno dei quartieri più antichi della città ma tra i più particolari in assoluto: la sua anima multiculturale e l'aspetto coloniale la rendono estremamente affascinante, infatti qui potrete trovare per esempio la Chiesa Ortodossa, con le sue cupole azzurre o lo stile tipico dell'Est Europa del Dipartimento di Agricoltura; ma anche varie gallerie d'arte contemporanea. L'attrazione principale del quartiere è il mercatino delle pulci dove si possono trovare oggettini di artigianato locale, ma soprattutto vi è la possibilità di assistere a spettacoli di tango totalmente improvvisati.

  • Come arrivare: la zona è comodamente servita dalla linea metropolitana C, fermate San Juan e Independencia - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile, la galleria d'arte contemporanea aperta lunedì-venerdì dalle 11:00 alle 19:00. Sabato, domenica e festivi, dalle 11:00 alle 20:00.
  • Costo biglietto: gratis, per la visita alla Galleria d'arte il biglietto costa €1,30

9 - Torre Monumental

torre monumental buenos aires Fonte: wikimedia commons - Autore: Jorge Gobbi - Licenza: CC BY 2.0 Situata nel barrio di Retiro sorge proprio al centro della Plaza Fuerza Aérea Argentina e fa da "porta di ingresso" alla città con i suoi 75 metri di altezza; costruita anticamente per volere della comunità britannica come dono agli argentini, inizialmente era denominata Torre de los Ingleses.Si può osservare un grande orologio e poi, sulla porta di entrata, vi sono diversi simboli della monarchia britannica e dell'Argentina, inoltre le sue campane sono una replica di quelle dell'Abbazia di Westminster. A partire dal 2001 essa è stata aperta anche come museo.

  • Come arrivare: si trova nelle immediate vicinanze della fermata metro Retiro ed è situata a pochi passi dalla Stazione ferroviaria di Retiro Estation - Ottieni indicazioni
  • Orari: dal lunedì al venerdì dalle 10:30 alle 16:00, Sabato, domenica e festivi dalle 9:30 alle 18:00
  • Costo biglietto: Circa €4,50 a persona

10 - Plaza del Congreso

Plaza del Congresso panoramica dall'alto Fonte: wikimedia commons - Autore: Sebacamalli - Licenza: CC BY-SA 4.0 E' famosa per ospitare il famoso Palazzo del Congresso (ispirato al Capitol Building di Washington) che fu iniziato nel 1897 e terminato soltanto nel 1946 e il suo ideatore fu Víctor Meano e da Julio Dormal; la piazza fu completata nel 1906 e fa parte di una serie di tre piazze adiacenti con Plaza Mariano More e Plaza Lorea. Fu edificata in occasione delle celebrazioni del centenario della Rivoluzione di Maggio, spesso è chiamata erroneamente Plaza de los Dos Congresos e l'errore è dovuto al fatto che il monumento posto al centro si chiama Monumento de los Dos Congresos.

  • Come arrivare: la piazza è servita dalla fermata metropolitana Congreso che potrete raggiungere con la linea A - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

Organizza il tuo soggiorno a Buenos Aires: info su voli, hotel e tour

buenos aires catalinasPopolata da più di 3 milioni abitanti, Buenos Aires è la città perfetta sia per gli amanti dell'arte, che per coloro che preferiscono la frenetica vita notturna; come in tutte le grandi metropoli tutti i turisti sono sempre invitati a stare attenti a borseggiatori. Buenos Aires sta diventando una meta sempre più visitata, da qualche anno a questa parte, soprattutto grazie ai suoi costi "più contenuti" rispetto alle altre capitali sudamericane; la zona migliore dove alloggiare potrebbe essere quella del microcentro da cui potrete spostarvi comodamente verso tutte le principali attrazioni cittadine. Raggiungerete questa meta atterrando all'Aeroporto internazionale Ezeiza e potrete arrivare al centro con autobus della compagnia Manuel Tienda Leòn (bus 86 che impiega 2 ore) o in taxi; in alternativa vi è anche l'Aeroparque Metropolitano Jorge Newbery da cui vi sposterete con autobus urbani o taxi.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo č benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti puņ interessare anche...

Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su