casa rosada

10 Cose da vedere assolutamente a Buenos Aires in Argentina

Aggiornato a Aprile 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 101 viaggiatori.

caminito facciata buenos aires 1Se avete intenzione di fare un viaggio verso l'Argentina, nella vostra lista dei desideri non può mancare certamente la regina del Plata: stiamo parlando di Buenos Aires, che vanta un fascino unico e ha la fama di essere una delle più grandi e interessanti città del Sud-America e del Mondo. E' costituita da ben 48 barrios (quartieri) ognuno dei quali ha una storia unica e particolare; la città, dall'essere nata, nel 1536, come antico villaggio sulle sponde del fiume Rio de la Plata, oggi vanta una grande importanza culturale con i suoi numerosi musei, gallerie d'arte e panorami cittadini di tutti i generi. Ecco quindi le 10 cose da vedere assolutamente a Buenos Aires in Argentina.

1 - Plaza de Mayo

casa rosadaNota come il centro culturale, storico e politico, è stata costruita nel XVI secolo e deve il suo nome in memoria della Rivoluzione che si tenne nel maggio del 1810, da cui poi nacque il governo creolo. Essa ha visto succedersi tutti gli avvenimenti politici e sociali più importanti del Paese e, inoltre, potrete trovare diversi e importanti edifici: la Casa Rosada ossia la Sede del Potere Esecutivo dell'Argentina, la Cabildo de Buenos Aires che ha al suo interno il Museo Storico Nazionale del Cabildo e della Rivoluzione di Maggio, la Cattedrale Metropolitana e il Banco de la Nación Argentina sede centrale della Banca Nazionale.

  • Come arrivare: nelle immediate vicinanze della Piazza vi è l'omonima fermata della metropolitana, e sui due lati opposti le fermate del bus Hipólito Yrigoyen 401-453 e Avenida Rivadavia 319-371. Le altre fermate metro disponibili (e anch'esse a pochi passi) sono Catedral e Perù - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile, il Museo Storico Nazionale del Cabildo e della Rivoluzione di Maggio aperto dalle 10:30 alle 16:30
  • Costo biglietto: gratis, il Museo Storico Nazionale del Cabildo e della Rivoluzione di Maggio a ingresso gratuito
  • Card, ticket e tour consigliati: Buenos Aires - autobus hop-on hop-off con audioguida

2 - Obelisco

obeliscoAlto ben 63 metri, l'Obelisco è il punto di riferimento di tutta la città e sorge prioprio nella Plaza de la República, ubicato in posizione centrale sulla grande arteria Avenida 9 de Julio; fu costruito nel lontano 1936 con lo scopo di celebrare il quarto centenario della fondazione della città di Buenos Aires. Alla sua base si trovano poi due enormi lettere B e A, ovvero le iniziali della famosa capitale argentina.

  • Come arrivare: la fermata della metro più vicina è Carlos Pellegrini, dalla stazione di Retiro-Mitre Station dista 8 minuti di bus e la fermata più comoda per raggiungerlo è quella di Diagonal Norte - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

3 - La Boca

caminito 1Si tratta di un quartiere popolare, fu anticamente popolato da Genovesi emigrati in questa parte del mondo e si sviluppa lungo il fiume Riachuelo. E' caratterizzato da edifici colorati costruiti in legno poi adornato di colori vivaci, e baracche di zinco che riempiono la famosa strada stretta detta Caminito: queste caratteristiche conferiscono a questa zona un aspetto unico, originale ed affascinante; qui è inoltre possibile trovare anche i più vecchi club e scuole di tango e tanti piccoli e caratteristici negozietti dove poter acquistare souvenir di ogni tipo.

  • Come arrivare: situato alle spalle del quartiere San Telmo, dista 40 minuti di bus dall'Obelisco; se invece vi trovate in centro, potrete usare il bus n°152 per arrivare in zona - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

4 - Recoleta

cimitero recoletaSi tratta di un quartiere "di lusso", tra i più antichi e famosi per le famose residenze in stile parigino, una caratteristica che gli è valsa l'assegnazione dell'appellativo "el barrio parisino de la ciudad". Ogni anno questa parte della città attira molti turisti soprattutto per il famoso cimitero di Recoleta, con numerosi monumenti e tombe di illustri personaggi nazionali, come per esempio la tomba di Evita Perón. Troverete inoltre il Museo Nacional de Bellas Artes e il Centro Cultural Recoleta. Molto interessante anche il mercato dell'artigianato che si tiene durante i week-end nella Plaza Francia, e la chiesa di Nuestra Señora de Pilar divenuta oggi monumento nazionale. Tra le altre cose particolarmente interessante è la Floralis Genérica, un enorme fiore in alluminio e acciaio costruito dall'architetto Eduardo Catalano, divenuto uno dei simboli indiscussi di Buenos Aires.

  • Come arrivare: la fermata della metro più vicina alle attrazioni più importanti del quartiere è quella di Facultad de Derecho e si può usufruire della linea H - Ottieni indicazioni
  • Orari: quartiere sempre accessibile, il Cimitero è aperto tutti i giorni dalle 7:00 alle 17:45; Museo Nacional de Bellas Artes da martedì a domenica dalle 10:00 alle 20:00; Centro Cultural Recoleta aperto dalle 11:30 alle 22:00
  • Costo biglietto: tutti i luoghi sono ad accesso gratuito fatta eccezione per Centro Cultural Recoleta che costa circa €10,00 a persona
  • Card, ticket e tour consigliati: Buenos Aires: visita guidata del cimitero della Recoleta in inglese

5 - Teatro Colon

teatro colonSi tratta di uno dei più importanti teatri a livello internazionale che vanta uno stile fortemente eclettico, noto per aver conseguito il primato per la sua ampiezza (può infatti ospitare fino 2.487 persone) e per la sua eccezionale acustica: fu inaugurato nel 1857 ubicato inizialmente nella Plaza de Mayo, e aprì al pubblico le porte nel 1908 con la composizione dell'Aida di Giuseppe Verdi. La sua notorietà lo colloca ai livelli della Teatro La Scala di Milano, dell'Opera di Parigi e di Vienna. Pregiatissima la sua cupola con i suoi 318 metri quadrati dove si possono ammirare pitture di Marcel Jambon che, causa deterioramento negli anni Trenta, furono ‘rimpiazzate' dai lavori di Raúl Soldi, conclusi solo nel 1966.

  • Come arrivare: utilizzate la linea D della metro fermata Tribulanes, poi da lì camminaye a piedi per 100 metri - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto dal lunedì alla domenica dalle 9:00 alle 17:00
  • Costo biglietto: per la visita guidata il biglietto di ingresso costa tra €16,00 ai €18,00 a persona
  • Card, ticket e tour consigliati: Buenos Aires - tour per piccoli gruppi e al Teatro Colon

6 - Palermo

Stiamo parlando di uno dei più grandi quartieri di Buenos Aires e gli è stato attribuito questo nome perché edificato proprio intorno alla Chiesa di San Benedetto di Palermo. Questo barrio si divide in varie parti: nella parte più antica del quartiere, Palermo Viejo, vi è un monumento dedicato a Giuseppe Garibaldi; poi vi è Palermo Soho, famosa per essere animata numerosissimi locali notturni e per tutti i gusti, e infine Palermo Hollywood, così chiamata perché vi abitano diverse celebrità della televisione e del cinema. Non bisogna poi dimenticare il famoso Planetario Galileo Galilei dove si possono osservare e vivere in prima persona diversi esperimenti astronomici.

  • Come arrivare: situato alle spalle del quartiere Recoleta, è raggiungibile con la metropolitana con la linea verde, la fermata centrale e comoda per raggiungere tutti i punti di interesse è Scalabrini Ortiz - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto dal lunedì alla domenica dalle 9:00 alle 17:00
  • Costo biglietto: per la visita guidata al Planetario il biglietto di ingresso costa circa €5,00 a persona

7 - Puerto Madero

puerto maderoSituato in prossimità del Rio de la Plata, è il quartiere dove potrete ammirare la parte più esclusiva e ricca, l'anima ultramoderna della metropoli: vi sentirete circondati dai grattacieli estremamente alti e costruzioni particolari e uniche al mondo come il Puente de la Mujer, un lungo ponte percorribile per 160 metri costruito dell'archistar Santiago Calatrava. Poi, proprio vicino all'antico porto vi è la Reserva Ecológica Costanera Sur, una riserva ecologica caratterizzata da lagune e paludi, foreste di ontani e cortaderales dove moltissimi turisti e abitanti della città passano pomeriggi al fresco o facendo un giro in bicicletta.

8 - San Telmo

san telmo plaza tangoFoto di Helge Høifødt Con i suoi numerosi negozietti di antiquariato, San Telmo è uno dei quartieri più antichi della città ma tra i più particolari in assoluto: la sua anima multiculturale e l'aspetto coloniale la rendono estremamente affascinante, infatti qui potrete trovare per esempio la Chiesa Ortodossa, con le sue cupole azzurre o lo stile tipico dell'Est Europa del Dipartimento di Agricoltura; ma anche varie gallerie d'arte contemporanea. L'attrazione principale del quartiere è il mercatino delle pulci dove si possono trovare oggettini di artigianato locale, ma soprattutto vi è la possibilità di assistere a spettacoli di tango totalmente improvvisati.

  • Come arrivare: la zona è comodamente servita dalla linea metropolitana C, fermate San Juan e Independencia - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile, la galleria d'arte contemporanea aperta lunedì-venerdì dalle 11:00 alle 19:00. Sabato, domenica e festivi, dalle 11:00 alle 20:00.
  • Costo biglietto: gratis, per la visita alla Galleria d'arte il biglietto costa €1,30

9 - Torre Monumental

torre monumental buenos airesFoto di Jorge Gobbi Situata nel barrio di Retiro sorge proprio al centro della Plaza Fuerza Aérea Argentina e fa da "porta di ingresso" alla città con i suoi 75 metri di altezza; costruita anticamente per volere della comunità britannica come dono agli argentini, inizialmente era denominata Torre de los Ingleses.Si può osservare un grande orologio e poi, sulla porta di entrata, vi sono diversi simboli della monarchia britannica e dell'Argentina, inoltre le sue campane sono una replica di quelle dell'Abbazia di Westminster. A partire dal 2001 essa è stata aperta anche come museo.

  • Come arrivare: si trova nelle immediate vicinanze della fermata metro Retiro ed è situata a pochi passi dalla Stazione ferroviaria di Retiro Estation - Ottieni indicazioni
  • Orari: dal lunedì al venerdì dalle 10:30 alle 16:00, Sabato, domenica e festivi dalle 9:30 alle 18:00
  • Costo biglietto: Circa €4,50 a persona

10 - Plaza del Congreso

Plaza del Congresso panoramica dall'altoFoto di SebacamalliE' famosa per ospitare il famoso Palazzo del Congresso (ispirato al Capitol Building di Washington) che fu iniziato nel 1897 e terminato soltanto nel 1946 e il suo ideatore fu Víctor Meano e da Julio Dormal; la piazza fu completata nel 1906 e fa parte di una serie di tre piazze adiacenti con Plaza Mariano More e Plaza Lorea. Fu edificata in occasione delle celebrazioni del centenario della Rivoluzione di Maggio, spesso è chiamata erroneamente Plaza de los Dos Congresos e l'errore è dovuto al fatto che il monumento posto al centro si chiama Monumento de los Dos Congresos.

  • Come arrivare: la piazza è servita dalla fermata metropolitana Congreso che potrete raggiungere con la linea A - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

Organizza il tuo soggiorno a Buenos Aires: info su voli, hotel e tour

buenos aires catalinasPopolata da più di 3 milioni abitanti, Buenos Aires è la città perfetta sia per gli amanti dell'arte, che per coloro che preferiscono la frenetica vita notturna; come in tutte le grandi metropoli tutti i turisti sono sempre invitati a stare attenti a borseggiatori. Buenos Aires sta diventando una meta sempre più visitata, da qualche anno a questa parte, soprattutto grazie ai suoi costi "più contenuti" rispetto alle altre capitali sudamericane; la zona migliore dove alloggiare potrebbe essere quella del microcentro da cui potrete spostarvi comodamente verso tutte le principali attrazioni cittadine. Raggiungerete questa meta atterrando all'Aeroporto internazionale Ezeiza e potrete arrivare al centro con autobus della compagnia Manuel Tienda Leòn (bus 86 che impiega 2 ore) o in taxi; in alternativa vi è anche l'Aeroparque Metropolitano Jorge Newbery da cui vi sposterete con autobus urbani o taxi.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Argentina

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su