Indonesia

Viaggiare in Indonesia: cosa vedere e quando andare

Consigli per le tue vacanze in Indonesia? Scopri cosa vedere, cosa visitare, cosa fare e quando andare in Indonesia per trovare il clima migliore. Ecco la guida per il tuo tour!

IndonesiaL'Indonesia è, con le sue 17.507 isole, lo Stato - arcipelago più grande del mondo, ma non solo: con oltre 255 milioni di abitanti è il quarto Paese più popolato della Terra, seguendo in classifica Cina, India e Stati Uniti. Il mare e le isole indonesiane, di cui ancora molte giacciono inesplorate, attirano turismo da tutto il pianeta, e questo arcipelago è anche una delle mete preferite per i viaggi di nozze: ma non è solo il mare a meritare una visita. Scopriamo perché.

Cosa Vedere? Ecco le attrattive da non perdere!

Drago di Komodo
L'Indonesia non è solo Bali: si tratta di un Paese molto ricco dal punto di vista culturale e naturale, con oltre 300 gruppi etnici e più di 700 lingue diverse. Le isole sono collocate a entrambi i lati dell'equatore, e vi sono circa 150 vulcani attivi. Ma vediamo le 10 attrattive da non perdere se si pianifica un viaggio in Indonesia.

  1. Altopiano di Dieng, Java Centrale: formatosi dopo l'eruzione del monte Prau, l'altopiano di Dieng è un complesso situato a 2.000 m.s.l.m. A causa della sua posizione, è una delle mete più visitate in Indonesia: i luoghi principali da visitare sono un lago multicolore, una sorgente calda e antichi tempi indù. Dall'alto è possibile godere di una vista mozzafiato
  2. Lago Maninjau, Sumatra Occidentale: lago situato in un cratere vulcanico 1 461 m.s.l.m. Un po' fuori dai sentieri battuti, per raggiungere questo lago si deve percorrere una stretta strada con ben 44 tornanti, ma ne vale davvero la pena: il lago di Maninjau offre tranquillità e serenità, fuori dalla frenesia e dai rumori delle grandi città.
  3. Giacarta, Java Nord Occidentale: sia che si apprezzi o no il caos cittadino, Giacarta - la capitale dell'Indonesia - merita una visita: sede del principale aeroporto indonesiano, Giacarta ha oltre 10 milioni di abitanti e luoghi interessanti da vedere come il Museo Nazionale e la Moschea di Istiqlal.
  4. Yogyakarta e dintorni, Java Centrale: Yogyakarta è il centro culturale, artistico e culinario dell'intera isola di Java: si potrebbe girare per giorni interi ammirando i produttori di marionette, concerti galeman, venditori di cibo, artisti di strada e molto altro. A pochi km dalla città è possibile visitare famosi templi come quelli di Borobudur, Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, e Prambanan.
  5. Isola di Komodo, Nusa Tenngara Orientale: vicino a Timor Est, questa isola è la sede di una delle più affascinati creature della terra: il drago di Komodo, nativo dell'Indonesia e visibili solo in queste isole. Ma cos'è il drago di Komodo? Si tratta della più grande lucertola del mondo, lunga 3 metri e con un peso fino a 70 kg, con artigli affilati e saliva velenosa.
  6. Bandung, Java Occidentale: nota come "la Parigi di Java", Bandung è una città verde e fresca, con panorami mozzafiato composti soprattutto dalle piantagioni di tè, dai vulcani e da Kawah Putih, un lago turchese ricco di zolfo.
  7. Isola di Lombok, Nusa Tenngra Occidentale: simile per densità, dimensioni e clima culturale alla vicina Bali, Lombok si è sviluppata sino a essere una delle principali zone turistiche indonesiane. Molto celebre la spiaggia di Kuta, famosa per la sabbia bianca quasi desertica.
  8. Manado, Sulawesi Settentrionale: precedentemente roccaforte olandese e centro culturale per il gruppo etnico Minhasa, Manado è stata per molto tempo una città commerciale molto prospera e sede di scambio, insieme alle Filippine, di merci con il resto del mondo. La seconda guerra mondiale causò la distruzione di una gran parte degli edifici presenti; tuttavia la città merita ancora oggi una visita, in quanto è sede di alcune delle più grandi e principali chiese della regione.
  9. Lago Toba, Sumutra Settentrionale: il lago Toba è il più grande lago vulcanico del mondo: è possibile nuotare nelle sue acque, rilassandosi e lasciandosi cullare dalla serenità del posto, lontano dal caos cittadino.
  10. Raja Ampat, Papua: questo arcipelago comprende più di 1.500 piccole isole, un vero sogno per gli appassionati di immersione e di snorkeling. Il paesaggio sottomarino è a dir poco incredibile, e comprende una delle più ricche barriere coralline del mondo. Le isole sono poste a una certa distanza e di difficile accesso, per cui questo è un posto poco frequentato, perfetto per i sub.

Quando andare? Ecco il periodo migliore per viaggiare!

Quando andareIl periodo migliore per recarsi in Indonesia è quello compreso tra maggio e settembre: può essere che ogni tanto si presenti la pioggia, ma in genere cade per non più di due ore al giorno.
VEDI ANCHE: CLIMI E VIAGGI, I PERIODI MIGLIORI PER VIAGGIARE

Consigli di viaggio: quali sono i prezzi di una vacanza?

Esistono voli low cost che permettono di arrivare in Indonesia con circa €500. Una volta arrivati in questo Stato - arcipelago, si scopre che il mezzo di spostamento più usato è il bus, anche se la qualità dipende da quanto si paga: i bus più costosi offrono servizi maggiori. Si può mangiare con pochi euro: con circa €15 si può avere un pasto completo, ma il prezzo è variabile a seconda della zona. Anche il pernottamento è in media piuttosto economico: con circa €100 si dorme e si ha la prima colazione. I prezzi dei musei sono per noi Europei davvero irrisori, spesso al di sotto dei 10 centesimi di euro. Per quanto riguarda invece le escursioni, il costo dipende dalla tipologia: ad esempio un'escursione guidata su un monte con annesso traghetto di andata e ritorno costa circa €50.
Molti i tour operator che offrono pacchetti all inclusive: per 7 giorni le offerte migliori partono da €1.000 a persona.


    Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

    Lascia il tuo commento
    Accedi con Facebook Facebook
    Accedi con l'email

    Articoli Correlati

    Ultimi commenti

    Torna su