barriera corallina 1

Isole Molucche: dove si trovano, quando andare e cosa vedere

Isole Molucche: dove si trovano, cosa vedere e periodo migliore per visitarle. Ecco tutto quello che devi sapere per la tua vacanza: info su ore di volo, prezzi, documenti e requisiti di ingresso.

acqua cristallina isole mouccheL'Indonesia è una meta tropicale molto ambita e la famosissima quanto turistica Bali è sicuramente uno dei posti più scelti. Noi però siamo certi che non tutti amano i luoghi classici e troppo popolari perciò, se stavate cercando una meta indonesiana sconosiuta e diversa dal solito eccovi suggerite le Isole Molucche, un grande arcipelago considerato un'oasi paradisiaca ma nascosta di questo Paese affascinante. Nelle Isole Molucche infatti vi attende la natura allo stato puro tra foreste, baie, barriera corallina, atolli, monti, vulcani e chi più ne ha più ne metta. L'unico neo che può distogliere la vostra attenzione da queste bellissime perle tropicali è però la "difficoltà" nel raggiungerle e negli spostamenti, ma se non vi interessa la totale comodità e avete uno spirito avventuriero accompagnato da tanta pazienza, allora ecco dove si trovano, quando andare e cosa vedere.
VEDI ANCHE: Le 10 Isole più belle dell'Indonesia e quando visitarle quando andare in Indonesia - clima e periodo migliore 10 cose da vedere a Bali

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 1.895.000
  • Capitale: Ambon
  • Lingue: Bahasa Indonesia, Inglese, Molucchese
  • Moneta locale: Rupia Indonesiana (€1,00=16.051,00 IDR)
  • Clima: sub-equatoriale, temperature medie 22/32 °C
  • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione obbligatoria ma consigliata la profilassi antimalarica
  • Requisiti d'ingresso: necessario il passaporto con validità residua di almeno sei mesi
  • Distanza dall'Italia: 12.526 km (25 - 30 ore di volo)

Dove si trovano

Mostra Mappa
Le Isole Molucche sono un grande arcipelago dell'Indonesia che formano la provincia di Maluku.

Come arrivare

  • Da Milano o da Roma: non ci sono voli che collegano direttamente l'Italia alle Isole Molucche e gli scali da effettuare sono sempre uno o due, il primo solitamente a Istambul, Dubai o Doha e il secondo a Giacarta anche se, prenotando con largo anticipo, spesso si riesce a trovare almeno il volo diretto fino a Giacarta, evitando così uno scalo e riducendo il viaggio da 30 a 25 ore. Le compagnie aeree di cui servirsi fino a Giacarta sono Emirates, Qatar Airways e Etihad Airways per poi proseguire verso le Isole Molucche con Garuda Indonesia. Volo da Roma a Giancarta a partire da €535,00 - Volo da Milano a Giancarta a partire da €492,00
  • Dalle principali capitali europee: anche partendo da una città europea sarà comunque necessario effettuare almeno lo scalo a Giacarta. La città dalla quale conviene maggiormente partire è Amsterdam grazie ai voli diretti per Giacarta della KLM collegati successivamente con quelli della Garuda Indonesia per raggiungere le isole.

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 22 / 32° 16 gg / 155 mm
Febbraio 22 / 32° 14 gg / 135 mm
Marzo 23 / 32° 16 gg / 165 mm
Aprile 23 / 32° 17 gg / 175 mm
Maggio 23 / 30° 18 gg / 285 mm
Giugno 22 / 29° 17 gg / 445 mm
Luglio 22 / 29° 17 gg / 400 mm
Agosto 22 / 29° 15 gg / 245 mm
Settembre 22 / 30° 12 gg / 245 mm
Ottobre 22 / 31° 11 gg / 110 mm
Novembre 23 / 33° 13 gg / 105 mm
Dicembre 24 / 33° 15 gg / 150 mm
  • Clima: sub-equatoriale con temperature sempre alte tra i 22 e i 32 °C e piogge abbondanti distibuite durante tutti i mesi con parecchie giornate piovose. Anche la temperatura del mare è sempre alta e rimane costantemente sui 26°C
  • Periodo migliore: da agosto a novembre quando le piogge sono presenti ma con meno frequenza e abbondanza
  • Periodo da evitare: tutti gli altri mesi, ma in particolare da maggio a luglio in quanto è il periodo in assoluto più piovoso
  • Consigli: in qualsiasi periodo dell'anno, in valigia portate tranquillamente solo vestiti leggeri, crema solare e repellente, ma se avete in programma anche del trekking allora avrete bisogno di vestiti molto caldi poiché le cime più alte hanno temperature diverse. Inoltre le isole sono circondate dalla barriera corallina, perciò è consigliabile portare le scarpette in gomma per evitare di tagliarsi o pungersi

In quale isola andare?

barriera corallina 1L'arcipelago è formato da circa 1000 isole considerando la miriade di isolotti e atolli che ne fanno parte. Ecco le tre isole che vi consigliamo di non perdervi durante un viaggio nelle Isole Molucche:

  1. Ambon: è l'isola sulla quale si trova l'aeroporto principale, praticamente la porta d'accesso alle Isole Molucche e quella maggiormente fornita di servizi per spostarsi sulle altre isole. Ma a parte l'aspetto organizzativo, l'Isola Ambon possiede spiagge meravigliose e un entroterra ricco di vegetazione tutto da scoprire
  2. Morotai: è l'isola più a nord dell'arcipelago raggiungibile con volo fino a Ternate per poi proseguire via terra e infine via mare. Si tratta di un luogo selvaggio formato dall'entroterra montuoso ricoperto per lo più da foresta pluviale dove però non mancano bellissime spiagge bianche tropicali che nascondono nei fondali relitti di guerra osservabili praticando immersioni
  3. Nusa Laut: è una piccola isola a est di Ambon, considerata il paradiso dei sub per l'eccellente visibilità dei fondali nei quali è possibile osservare facilmente la meravigliosa barriera corallina con le sue coloratissime specie e i suoi canyon sottomarini

Cosa vedere e cosa fare: spiagge e luoghi di interesse

  1. Natsepa Beach: è la spiaggia più bella dell'isola Ambon, facile da raggiungere e molto apprezzata dagli amanti dello snorkeling
  2. Ngurtafur Beach: è considerata in assoluto la spiaggia più bella dell'arcipelago anche se più che una spiaggia si tratta di una sottile lingua di sabbia bianca che si estende dall'Isola Woha, della quale fa parte, verso nord per alcuni chilometri circondata ovviamente dal bellissimo mare caldo e da barriera corallina
  3. Pulau Pombo: è un minuscolo isolotto, più simile ad una striscia di terra che ad una vera e propria isola, situata a nord est dell'isola Ambon e ovviamente caratterizzata da spiagge paradisiache e mare cristallino
  4. Pulau Banda: è l'isola principale delle isole più a sud dell'arcipelago, chiamate appunto le Isole Banda, il luogo perfetto per chi sostiene il turismo ecologico in quanto territorio naturale, ricco di fauna e flora sottomarina e non, facilmente raggiungibile e ideale per godere di acque purissime e chiarissime, intravedere la barriera corallina ed esplorare baie e atolli nei dintorni
  5. Gunung Api: è il vulcano dell'Isola Naira, nelle Isole Banda, che offre un bellissimo, anche se un po' faticoso, percorso per raggiungere la sua cima la quale garantisce una suggestiva visuale su tutto l'arcipelago e sulle chiazze della barriera corallina, soprattutto se ci si reca al tramonto
  6. Neilaka: è un piccolissimo atollo delle Isole Banda riassumibile in una striscia di sabbia bianca contornata da alberi di noce moscata e acque limpide. Il piccolo atollo non è sempre raggiungibile in quanto scompare durante l'alta marea, ma se avrete la fortuna di visitarlo noterete anche una splendida striscia di barriera corallina
  7. Baia di Sawai: è un luogo che riesce a trasmettere tutta l'essenza della vera Indonesia. Si trova sull'Isola Seram al termine di una grande foresta e oltre alla bellezza del mare tropicale e della folta vegetazione ospita un piccolo villaggio costituito per lo più da palafitte e baracche che vi faranno sentire veramente a contatto con la cultura indonesiana
  8. Manusela National Park: si trova anch'esso sull'Isola Seram ed è un parco nazionale con una superficie di 1.890 kmq. Il parco comprendendo vari ecosistemi che costituiscono la foresta pluviale montana, come paludi e pianure, sei montagne ci cui la più alta è il Monte Binaiya di 3.027 metri, paesaggi vulcanici e inoltre è la casa di diverse specie di uccelli endemici

Quanto costa una vacanza nelle Molucche? Prezzi, offerte e consigli

wellness in moluccheCome tutta l'Indonesia, anche le Isole Molucche sono molto economiche. Il volo è la parte più costosa del viaggio ma si parla di prezzi intorno ai €500,00 ma questo è lo standard per raggiungere l'Asia. Tutto il resto invece ha costi molto bassi come ad esempio le camere d'albergo che partono da soli €14,00 con colazione inclusa, anche in alta stagione, e i ristoranti nei quali un pasto completo costa appena €5,00 e a volte anche meno. Le escursioni hanno prezzi leggermente più alti della media ma ovviamente, come ogni meta turistica, si guadagna sulle attività per turisti. Detto ciò, un tour all inclusive di una giornata costa tra i €20,00 e i €30,00 ma non sono tanti se si considera che durante il tour non ci si deve preoccupare né dei trasporti né dei pasti. Altre attività interessanti e con prezzi estremamente bassi sono quelle che riguardano il wellness. Non è una novità infatti che nei paesi asiatici padroneggino i centri massaggi ed estetici, i quali offrono servizi come ad esempio manicure, pedicure e massaggi di oltre 30 minuti veramente efficaci a partire da €5,00.

Richiedi un preventivo personalizzato

Per un preventivo personalizzato, compila il form, i nostri agenti di viaggio saranno a vostra disposizione per concordare insieme a loro la formula ed il preventivo più adatti alle vostre esigenze

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su