Stanley Park Vancouver 4 Vancouver è una delle città più belle e vivibili del Canada, circondata dalle montagne e dall'oceano e ricca di meravigliosi parchi e aree verdi. Le cose da fare e da vedere sono tante e, con 3 giorni a disposizione, sarà necessario fare qualche rinuncia, soprattutto tra i musei, ma avrete comunque modo di scoprire gli angoli più belli di questa destinazione.
Ecco tutti i nostri consigli per organizzare il perfetto itinerario di Vancouver in 3 giorni!
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Vancouver

Prima volta a Vancouver? Lasciati guidare: per un primo approccio con la città, ti consigliamo di prenotare un tour guidato a piedi con guida locale o un giro in autobus panoramico scoperto.

Giorno 1

  • Distanza percorsa: 5,1 km
  • Luoghi visitati: Stanley Park (gratis, Park Train 6,80 CAD/€5,00), Robson Street, Chinatown, Dr. Sun Yat-Sen Classical Chinese Garden (16,00 CAD/€11,80), Vancouver Lookout (18,25 CAD/€13,50), Gastown
  • Dove mangiare: Pranzo presso JOEY Burrard (Ottieni indicazioni), Cena presso Nightingale (Ottieni indicazioni)

1 - Stanley Park

stanley park vancouver 4 Iniziate questo viaggio a Vancouver da una delle sue attrazioni per eccellenza, ovvero il Stanley Park. Si tratta del grande parco cittadino che si estende per ben 404,9 ettari, votato anche come miglior parco al mondo dagli utenti di Tripadvisor, una vera e propria oasi di pace e verde, a cui va dedicata tutta la mattina.

Qui sono davvero tante le attività da fare! Noleggiate una bici e girate tutto il parco (in media all'ora 35,00 CAD/€25,70) oppure godetevi un giro sul trenino Stanley Park Train (ticket $6,80/€5,00), ideale da fare se viaggiate con bambini. Il giro completo dura in media 15 min e avrete un'intera visuale del parco. Se site in compagnia dei più piccoli, volendo potete anche visitare il Vancouver Aquarium, ospitato proprio all'interno del parco (tutti i giorni 10:00-17:00; ingresso intero $40,00/€29,40, ridotto $32,00/€23,50).

Se volete perdervi in mezzo alla natura, allora vi consigliamo di percorrere il Merilees Trail, il sentiero che segue anche un tratto di costa, con bellissime viste sull'oceano. Se invece è una bella giornata soleggiata, potete anche raggiungere la spiaggia di Third Beach.

Trova i totem del parco: non troppo distante dall'acquario potrete trovare quest'area ricca di totem, a ricordo delle popolazioni di indigeni canadesi che vivevano nella zona del parco.

2 - Robson Street

robson street Foto di Adam Jones, Ph.D.. Conclusa la visita allo Stanley Park spostatevi verso il cuore di Vancouver, Downtown. Per raggiungerlo potrete percorrere la lunga Robson Street, che attraversa tutto il centro proprio da Stanley Park fino al BC Place Stadium.

Rosbon Street è la via più famosa di Vancouver. Qui potrete trovare numerosi negozi e vi troverete a passeggiare tra alti grattacieli. Sicuramente non mancano nemmeno i ristoranti e i locali, fermatevi quindi lungo la strada per pranzo. La via è particolarmente lunga, si estende per oltre 2 km, quindi scegliete voi se percorrerla tutta a piedi o farne solo un pezzettino per poi prendere i mezzi pubblici per arrivare a Chinatown.

Fermati a Robson Square: la grande piazza che in inverno ospita una pista di pattinaggio e durante tutto l'anno si tengono diversi eventi. Se vuoi goderti un pranzo al volo senza fermarti in un ristorante, qui potrai trovare anche numerosi food truck.

3 - Chinatown e Dr. Sun Yat-Sen Classical Chinese Garden

dr sun yat sen park 04 Foto di Ɱ. Una volta percorsa tutta Robson Street arriverete a Chinatown, il quartiere cinese di Vancouver e il terzo più grande del Nord America per popolazione, dopo New York e San Francisco. Qui per un momento vi sembrerà di trovarvi in un altro mondo, ben lontano dal Canada.

Godetevi una passeggiata tra le sue vie, visitando le piccole botteghe ricche di colori e profumi, oppure raggiungendo il grande mercato dove potrete assaggiare anche qualche street food particolare.

Ma l'attrazione principale di Chinatown è sicuramente il Dr. Sun Yat-Sen Classical Chinese Garden, il primo giardino cinese classico in tutto il Canada (da maggio a metà giugno e settembre 10:00-18:00, da metà giugno ad agosto 9:30-19:00, da ottobre ad aprile 10:00-16:30; ingresso 16,00 CAD/€11,80). Si tratta di una vera e propria oasi di pace, con laghetti, passerelle e padiglioni che vi faranno sentire in Cina.

Consulta le attività in programma: il giardino offre visite guidate gratuite e assaggi di tè tradizionale cinese. Consigliatissimo per le famiglie, l'ingresso include anche una caccia al tesoro per i più piccoli.

4 - Quartiere Gastown e Vancouver Lookout

vancouver columbia britannica centro 1 1 Infine, raggiungete il vicino quartiere di Gastown, ovvero il quartiere più antico di Vancouver. Si trova accanto a Chinatown, quindi potrete raggiungerlo a piedi.

Gastown è un mix tra nuovo e antico, un quartiere ricco di edifici vittoriani ma completamente circondato da alti grattacieli. Ascoltate anche il fischio del Gastown Steam Clock, l'orologio alimentato a vapore e con il suo fischio che segna l'ora!

Questo è anche uno dei quartieri, insieme a Chinatown, in cui si concentra la movida serale. Ma, prima o dopo cena, assicuratevi di salire anche sul Vancouver Lookout, la piattaforma di osservazione girevole che regala una splendida vista su tutta la città (da ottobre a maggio 9:00-21:00, da giugno a settembre 8:30-22:30; ingresso intero 18,25 CAD/€13,50, ridotto 13,25 CAD/€9,70). Potrete salirci al tramonto oppure la sera per ammirare la città illuminata.

Trascorri la serata tra Gastown e Chinatown: i quartieri della movida. A Chinatown puoi trovare il Fortune Sound Club, che ospita spesso DJ internazionali, e il The Keefer Bar, con cocktail di ispirazione asiatica. Per una birra a Gastown trovi il Steamworks Brewpub, mentre per una serata più movimentata il locale notturno The Red Room.

Giorno 2

  • Distanza percorsa: 7,7 km
  • Luoghi visitati: Vancouver Art Gallery (24,00 CAD/€17,70) o Science World (30,40 CAD/€22,40), Granville Island, Museum of Vancouver (10,00 CAD/€7,40), Yaletown
  • Dove mangiare: Pranzo presso Granville Island Market (Ottieni indicazioni), Cena presso MeeT in Yaletown (Ottieni indicazioni)

1 - Mattina al museo: Vancouver Art Gallery o Science World

vancouver art gallery 2 Foto di Atr1992. Questa seconda mattinata dedicatela alla visita di uno dei musei di Vancouver. La scelta è ampia e ci sono musei per tutti gli interessi, ma noi ve ne consigliamo principalmente due.

Opzione A alla Vancouver Art Gallery (tutti i giorni 10:00-17:00, mar fino 21:00; ingresso 24,00 CAD/€17,70). Il museo d'arte della città. Al suo interno potrete ammirare un'ampia raccolta di dipinti e opere, che oggi conta oltre 10.000 pezzi. Ma non solo: tra le sue sale è esposta una delle più importanti collezioni fotografiche del Nord America.

Opzione B al Science World (un-ven 10:00-17:00, sab-dom 10:00-18:00; ingresso 30,40 CAD/€22,40). Il famoso museo scientifico che comprende collezioni permanenti e mostre temporanee, oltre a mostre futuristiche e interattive. Si riconosce subito per la sua particolare forma a cupola. Ideale da visitare anche con i bambini!

Un'ulteriore alternativa: se non sei particolarmente interessato alla visita di un museo. Partecipa all'incredibile esperienza FlyOver Canada, un simulatore di volo che ti permetterà di "volare" sopra tutti i luoghi più famosi del Canada!

2 - Granville Island

vancouver granville island brittiska Verso ora di pranzo raggiungete Granville Island, uno dei migliori quartieri di Vancouver! Prendendo come punto di partenza la Vancouver Art Gallery, potrete muovervi a piedi (20 min), oppure prendere il traghetto linea Granville Island-Hornby Street dalla fermata Hornby e scendere direttamente a pochi passi dal famoso mercato (costo 3,75 CAD/€2,75).

Una volta arrivati a Granville Island, visitate il famoso Granville Island Public Market (tutti i giorni 9:00-18:00; ingresso gratuito), uno dei migliori mercati all'aperto del Nord America! Approfittate della visita per fermarvi qui a pranzo, assaggiando le specialità a base di pesce e godendovi lo skyline di Vancouver.

Valuta un tour per vedere le balene: da Granville Island partono le escursioni in barca per osservare le balene. La partenza è prevista alle ore 14:30 e il tour dura circa 5 h. Vestiti bene, porta con te qualcosa da mangiare e da bere e non dimenticarti la tua macchina fotografica! E' un'esperienza davvero unica.

3 - Museum of Vancouver e Kitsilano Beach Park

Se non sei interessato al tour con avvistamento balene, raggiungi nel pomeriggio il vicino quartiere di Kitsliano, che ospita il Vanier Park e il Museum of Vancouver, il museo di storia locale della città (gio-dom 10:00-16:00; ingresso intero 10,00 CAD/€7,40, ridotto 5,00 CAD/€3,70). Cnsigliamo di visitare quest'ultimo per ammirare le collezioni che ripercorrono la storia della città, come ad esempio la mostra "Neon Vancouver", dove potrete scoprire la città degli anni '50, quando contava circa 19.000 neon sparsi per tutte le vie!

Visitate poi il meraviglioso Kitsilano Beach Park, uno dei parchi più belli di Vancouver. E' conosciuto principalmente per la sua spiaggia che ospita la Kitsilano Pool, con acqua riscaldata a 27° e una meravigliosa vista sulle montagne circostanti. Se viaggi con i bambini troverete anche tante aree giochi, oltre a numerosi locali e negozi per un po' di shopping.

4 - Yaletown

vancouver yaletown Spostatevi poi a Yaletown, un quartiere vivace e trendy di Vancouver. Da Kitsilano, la soluzione migliore è sicuramente prendere un taxi.

Affacciato sul porticciolo di Vancouver e con una bella vista sul Cambie Bridge, Yaletown è un'antica zona industriale, dove i vecchi magazzini sono stati riconvertiti. Oggi è uno dei quartieri più belli di Vancouver e ospita bar alla moda, caffetterie e lounge bar, oltre a negozi di design. Ammirate il tramonto dal lungomare e godetevi la serata in questo quartiere.

Trascorri la serata a Yaletown: uno dei punti caldi della movida. Per una buona birra in compagnia raggiungi il birrificio Yaletown Brewing Company, per ottimo cocktail in un ambiente d'altri tempi il Yaletown Distillery Bar. Ma non mancano lounge bar come il The Parlour o locali notturni come il The Roxy Cabaret.

Giorno 3

1 - Capilano Suspension Bridge

vancouver acqua porto viaggio Per questa ultima giornata vi portiamo alla scoperta di due dei luoghi più belli subito a nord di Vancouver. Il primo è il Capilano Suspension Bridge, il ponte sospeso in mezzo alla foresta (dalle 9:00, chiusura tra 17:00-19:00 in base al periodo; ingresso €46,41). Per raggiungerlo potrete prendere una delle navette gratuite per i turisti, che partono da Canada Place Way al chiosco informazioni, da Melville St davanti all'Hyatt Hotel, da Robson St davanti al Blue Horizon Hotel e da Westin Bayshore.

Qui potrete scoprire il meraviglioso Parco di Capilano, una vera e propria oasi naturale. L'attrazione principale è il famoso ponte sospeso, un'attività da svolgere in totale sicurezza e amata da grandi e piccini. Ma sono tante altre le attività da fare nel parco: con il Cliffwalk è possibile attraversare un precipizio di granito lungo il fiume Capilano, mentre con la Treetops Adventure potrete percorrere sette ponti sospesi tra alberi secolari.

Valuta un tour guidato: la tappa del pomeriggio è la meravigliosa Grouse Mountain e, se non vuoi muoverti in autonomia, ti consigliamo di partecipare al tour al ponte sospeso di North Shore Capilano e Grouse Mountain, con trasporto compreso e una guida che vi accompagnerà per tutto il tempo.

2 - Grouse Mountain

a c british columbia funivia canada Il pomeriggio raggiungete la Grouse Mountain, il meraviglioso parco alpino che regala viste mozzafiato. Si trova davvero vicino al Capilano Park: prendete il bus linea 232 o 236 da NB Capilano Rd a Grouse Mountain Skyride (10 min).

Il bus vi lascerà proprio davanti alla stazione dell''iconico Red Skyride, la teleferica che conduce in cima alla montagna e che vi regalerà l'opportunità di vedere la straordinaria natura della British Columbia. Il viaggio di risalita dura appena 8 min, ma lo spettacolo è unico (tutti i giorni 9:00-21:30; costi variabili in base alla stagione, da 32,00 CAD/€23,60). Questa zona, inoltre, regala tantissime attività da fare tutto l'anno: con i bambini potrete visitare il rifugio che ospita ospita due orsi grizzly orfani e una zipline, in estate potrete seguire uno dei percorsi trekking mentre in inverno potrete darvi agli sport invernali.

La sera rientra a Coal Harbour: il quartiere affacciato sul mare e vicino a Gastown. Ammira il famoso centro convegni Canada Place tutto illimanato e poi goditi la movida della zona. Meraviglioso il Cactus Club Cafe Bentall 5, con una splendida vista, così come l'elegante Hy's Steakhouse & Cocktail Bar o il 1927 Lobby Lounge.

Quanto costa un weekend a Vancouver

bird s eye view photography of high rise buildings 1 Vancouver, e il Canada in generale, è una meta decisamente costosa, con costi come il volo e l'alloggio che incidono notevolmente sul viaggio (confronta i voli). Prenotando in bassa stagione e con un certo anticipo si può risparmiare notevolmente, per poi adottare varie strategie una volta arrivati per ridurre le spese.

A Vancouver si trovano tante tipologie di alloggio: hotel delle catene internazionali, ostelli, motel, b&b, appartamenti. Gastown è il quartere migliore in cui soggiornare, ma anche uno dei più costosi. Per rimanere comunque in centro ma risparmiare scegliete Chinatown. In ogni caso, dovrete spostarvi con i mezzi, in quanto la città è davvero grande. Per ambientarvi al meglio, vi consigliamo il bus turistico. Per pranzi e cene, il costo medio in città non si discosta molto dagli standard italiani, si può quindi spendere poco o tantissimo in base al luogo e a cosa si vuole mangiare.

Vediamo nel dettaglio i costi di un weekend a Vancouver:

  • Costi per mangiare: circa €60,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: prezzo medio €50,00 al giorno a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: prezzo medio €10,00 al giorno a persona
  • Hotel, alloggi e b&b: da €70,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €40,00 al giorno a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Vancouver: da €550,00 a persona (voli e/o trasferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Evita il pieno inverno: quando le giornate sono corte e le temperature davvero rigide. Preferisci periodi come primavera o autunno e soprattutto l'estate, ricca anche di eventi e festival - scopri di più qui;
  • Dove dormire: il distretto migliore in cui soggiornare è Gastown. Per le famiglie consigliato Kitsilano, per i giovani Yaletown, Granville Street e West End. Per risparmiare Chinatown - mappa dei quartieri qui;
  • Muoviti a piedi e con i mezzi: muoversi solo a piedi è praticamente impossibile, ma è un'ottima soluzione per scoprire i singoli quartieri. Per spostarti, usa anche il bus o lo skytrain. Consigliato il bus turistico - scopri di più qui;
  • Valuta Uber: il servizio di taxi Uber, utilizzabile tramite apposita app, è attivo a Vancouver. Per tratte troppo lunghe da fare con i mezzi, questa è un'opzione valida da tenere in mente;
  • Organizza bene l'itinerario: Vancouver è molto estesa, organizza quindi al meglio l'itinerario in modo da sfruttare tutto il tempo a disposizione. Quando puoi, acquista già i biglietti online;
  • Non perderti l'escursione con le balene: i tour di avvistamento sono una delle attività da fare assolutamente a Vancouver. Vista la sua posizione, le possibilità di vedere diverse balene sono alte. Prenota quanto prima! Info e costi qui.