Castello Italia Trieste 2Trieste, luogo di confine, è una città dove si respira multiculturalità: ancora oggi sono infatti ben visibili le influenze italiane, slovene e austriache, popoli che da sempre si sono contesi questa terra. Affacciata sul Golfo di Trieste questo luogo ha tanto da offrire a chi decide di visitarla, da una meravigliosa vista sul mare all'ottima cucina, da una storia unica a importanti luoghi di ricordo.
Ecco i nostri consigli su come organizzare un itinerario di Trieste in un giorno!

Itinerario di un giorno a Trieste

trieste panorama piazza strada 1L'itinerario inizia dal simbolo per eccellenza di Trieste: Piazza Unità d'Italia. Dopo di che raggiungete a piedi il quatiere di San Giusto, per visitare prima la Cattedrale di San Giusto Martire, poi il vicino Castello di San Giusto, ammirando anche il panorama sulla città.

Dopo pranzo scendete attraverso la Scala dei Giganti e raggiungete l'antico Teatro Romano, sempre visibile dall'esterno. Da qui in pochi minuti a piedi potrete raggiungere un altro simbolo della città, il Canal Grande in una location davvero unica. Infine, godetevi una passeggiata sul lungomare di Barcola fino ad arrivare al Faro della Vittoria, visitabile anche all'interno.

Infine, se avete modo di fermarvi in città anche la sera, ritornate nel centro storico e fermatevi ad ammirare il tramonto dal Molo Audace, una passerella sul mare di circa 200 m e uno dei luoghi più amati dai locali! Infine, vi consigliamo di trascorrere la serata proprio nel centro storico, ricco di locali e ristoranti!

  • Mattina: Piazza Unità d'Italia (gratis), Cattedrale di San Giusto Martire (gratis), Castello di San Giusto (€5,00)
  • Pomeriggio: Teatro Romano (gratis), Canal Grande (gratis), lungomare di Barcola e Faro della Vittoria (gratis)
  • Sera: Molo Audace e centro storico (gratis)
  • Distanza percorsa: 8,8 km
  • Dove mangiare: Pranzo presso Antica Hostaria da Libero, via Risorta 7/A (Ottieni indicazioni) / Cena presso Buffet Da Pepi Trieste, via della Cassa di Risparmio 3 (Ottieni indicazioni)

Prima volta a Trieste? Per ottimizzare i tempi ed avere un primo approccio con la città, ti consigliamo di prenotare un tour guidato a piedi con guida locale o un giro in autobus panoramico con audioguida.

Di seguito analizzeremo nel dettaglio le 6 tappe principali del nostro itinerario.

1 - Piazza Unità d'Italia

trieste italia hauptplatz turismoLa giornata a Trieste non può che cominciare che da uno dei suoi simboli per eccellenza: la famosa Piazza Unità d'Italia. Si trova nel centro storico, a soli 10 min a piedi dalla Stazione Trieste Centrale. Se arrivate in città in auto, nelle vicinanze si trovano anche numerosi parcheggi, soprattutto sul lungomare.

Piazza Unità d'Italia è il cuore della città e dai triestini viene chiamata Piazza Grande. Si tratta di un vero e proprio punto d'incontro, sia per un caffè la mattina che per un aperitivo al tramonto. Da qui e dal Molo Audace, infatti, si ammirano alcuni dei tramonti più belli della città! Ma non solo: la piazza vanta anche un record, si tratta infatti della più grande piazza aperta sul mare d'Europa! Qui potrete ammirare dall'esterno alcuni degli edifici più belli di Trieste, come il Palazzo del Governo in stile liberty e il Palazzo del Municipio. Non dimenticatevi di scattare una foto davanti alla spettacolare Fontana dei Quattro Continenti!

Bevi un caffè al Caffè degli Specchi: uno dei locali storici di Trieste, situato proprio in Piazza Unità d'Italia e con una splendida vista sulla piazza e sugli edifici che la circondano!

2 - Cattedrale di San Giusto Martire

trieste san giusto img 2988Foto di Twice25. Lasciatevi poi Piazza Unità d'Italia alle spalle, passate accanto all'antico Arco di Riccardo (risalente al 33 a.C.) e in appena una decina di minuti a piedi, percorrendo via della Cattedrale, potrete arrivare alla Cattedrale di San Giusto Martine, ovvero il principale luogo di culto cattolico della città, dedicata al Patrono di Trieste! Aperta tutti i giorni 8:00-19:00, ingresso gratuito.

Questa meravigliosa Chiesa è un vero e proprio pezzo di storia della: fu costruita nel lontano 1302-1320 unendo le due chiese esistenti. Ciò che attirerà subito la vostra attenzione è il meraviglioso rosone sulla facciata, mentre gli interni sono ricchi di mosaici e affreschi. Un vero e proprio gioello da non perdere! Ma non solo: dalla piazzetta della Chiesa potrete ammirare un meraviglioso panorama su tutta la città.

Ammira i resti del Foro Romano: come avrete modo di scoprire più avanti, Trieste era un'importante città romana. E nel breve tratto che percorrerete tra la Chiesa e il Castello di San Giusto passerete a fianco ai resti dell'antico Foro Romano, fino ad arrivare al Monumento ai Caduti di Trieste.

3 - Castello di San Giusto

trieste castello di san giustoFoto di Wolfgang Sauber. A fianco della Cattedrale si trova il Castello di San Giusto, uno dei simboli della città. Dalla Chiesa di San Giusto Martire dovrete percorrere le mura esterne e potrete raggiungere l'ingresso in un paio di minuti. Il castello è aperto tutti i giorni 10:00-19:00, ingresso intero €5,00, ridotto €3,00.

Il Castello sorge nel punto in cui un tempo si trovava il primo nucleo abitato della zona, risalente all'Età del Bronzo! Sempre qui, in seguito, i romani fondarono la loro colonia. Da sempre il castello ha rappresentato un importante punto di difesa per la città, rappresentanto un punto caldo delle continue lotte e guerre tra Trieste, Venezia e l'Austria per il controllo di questo importante territorio. Oggi il castello è aperto al pubblico e, con un unico biglietto d'ingresso, potrete fare il giro delle mura, visitare il Civico Museo del Castello di San Giusto-Armeria ospitato all'interno e ammirare il Lapidario Tergestino.

Percorri il camminamento di ronda: si tratta della passeggiata lungo il perimetro delle mura e, arrivando al punto panoramico del Bastione Rotondo o Veneto, rivolto a ovest, potrete ammirare una meravigliosa vista su tutto il Golfo di Trieste.

4 - Teatro Romano

trieste teatro romano 01 1Foto di Luca Aless. Dopo aver pranzato nei pressi del castello, scendete nuovamente verso il centro storico, questa volta passando per il Parco della Rimembranza e la monumentale Scala dei Giganti, di una bellezza disarmante! In questo modo, in 10 min a piedi, potrete raggiungere la principale testimonianza del passato romano della città: il Teatro Romano.

Questo luogo rappresenta, senza ombra di dubbio, il resto archeologico romano più importante! Quando era attivo, al suo interno riuscita ad ospitare circa 3.500 persone. Oggi il teatro è chiuso al pubblico, lo si può però ammirare dall'esterno a qualsiasi ora del giorno. Potrete ammirare una delle viste migliori da Via del Teatro Romano.

Rappresenta sicuramente il resto archeologico romano più importante della città, anche se non è l'unico, e merita assolutamente una visita. Potrete ammirarlo a qualsiasi ora dall'esterno. Non è infatti possibile accedere all'interno, se non tramite previa prenotazione alla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, che si occupa della gestione e conservazione del sito! Ulteriori info sul sito ufficiale.

Vuoi visitare il Teatro Romano all'interno? Un modo per visitare il Teatro all'interno c'è. Si può provare a prenotare la visita alla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, che si occupa della gestione e conservazione del sito! Info sul sito ufficiale.

5 - Canal Grande

trieste italia friuli capitale 2Dal Teatro Romano raggiungete poi la meravigliosa Piazza della Borsa in meno di 5 min a piedi. Qui il grande protagonista è un piccolo edificio stile tempio greco, costruito nel 1806, che oggi ospita ora la Camera di Commercio. Da Piazza della Borsa, infine, in circa 3 min a piedi potrete arrivare al Canal Grande di Trieste, una delle zone più fotografate e amate della città!

Qui, da un lato del Canale potrete ammirare la meravigliosa Chiesa Parrocchiale Sant'Antonio Taumaturgo, una chiesa sempre in stile neoclassico, mentre dall'altro lato il mare. Si tratta di una zona molto viva e caratteristica, ricca di locali che si affacciano proprio sull'acqua. Vicino alla Chiesa potrete ammirare anche dall'esterno il Tempio serbo-ortodosso della Santissima Trinità e di San Spiridione. Infine, questa zona è location di molti eventi, primo tra tutti il Festival Internazionale dello Street Food a settembre, imperdibile se vi trovate in città in questo periodo.

Scatta un selfie con James Joyce: una volta il Canal Grande era attraversato da tre ponti, oggi ne rimane solo uno, il ponte rosso. Qui si trova la statua di James Joyce, il famoso scrittore irlandese che ha vissuto per oltre un decennio proprio a Trieste.

6 - Lungomare di Barcola e Faro della Vittoria

vista panoramica con faro della vittoriaFoto di BerserQL. Infine, godetevi l'ultima metà del pomeriggio a Barcola, il meraviglioso quartiere sul mare con un lungomare sempre pieno di vita. In estate questo è il punto di ritrovo dei locals, che vengono a prendere il sole e a fare il bagno. Dal Canal Grande potete raggiungerlo a piedi con una passeggiata di 40 min oppure, soluzione mpiù comoda, con il bus linea 42 o 44 da Piazza Oberdan fino a Strada del Friuli 115 (faro Vittoria), a soli 2 min a piedi dal Faro della Vittoria.

Il Faro della Vittoria è la principale attrazione di Barcola. Costruito tra il 1923 e il 1927, si tratta di un monumento commemorativo per i caduti della Prima Guerra Mondiale. Allo stesso tempo, però, ricopre anche la funzione di fare. Dalla sua cima la vista è spettacolare, assolutamente imperdibile. Il faro è aperto generalmente da maggio a novembre, nella fascia oraria 10:00-13:00 e 15:00-17:30/19:00, in base ai giorni della settimana e al mese. L'ingresso è gratuito. Consultare il sito ufficiale.

Attività e idee per itinerari alternativi

castello italia trieste 2Se siete interessati anche a qualche visita culturale, Trieste è ricca di musei! Se amate la musica vi consigliamo il Civico Museo Teatrale Carlo Schimdl (€4,00), mentre se amate la cultura orientale il Museo d'Arte Orientale (gratis), che racconta i rapporti tra Trieste e l'Oriente. Se siete appassionati dell'arte, il Museo Civico Revoltella (€7,00) ospita oltre 350 opere!

Se amate la storia, questa destinazione è quella giusta per voi! In città si trova la Risiera di San Sabba (gratis; audioguida €2,00), primo e unico lager nazista dell'Europa meridionale, dove nel 1944 entrò in funzione anche un forno crematorio. Oggi ospita il Museo della Risiera di San Sabba. Inoltre, Trieste è circondata dal Carso, luogo in cui si sono tenute diverse battaglie durante la Prima Guerra Mondiale. Ancora oggi è possibile seguire diversi trekking e vedere i resti di diverse trincee. Infine, in città avrete modo di prendere parte anche ad un tour a piedi della storia degli Asburgo.

Se avete già visitato Trieste in un viaggio precedente, allora vi consigliamo di dedicare mezza giornata al meraviglioso Castello di Miramare (€12,00), circondato da un meraviglioso parco con vista sul mare (parco gratis).

Infine, se viaggiate con bambini, imperdibile la visita all'Immaginario Scientifico (da €3,50 in base ai percorsi). Con i più piccoli potete fare anche un giro sul tram di Opicina (da €1,65), attraverso alcuni dei luoghi più belli della città! Molto bella anche la visita alle Grotta Gigante (percorso turistico 1 h €13,00), uno dei luoghi più visitati del Friuli Venezia Giulia!
VEDI ANCHE: cosa vedere a Trieste

  • Tour della città in famiglia: mattina Science Centre Immaginario Scientifico Trieste. Pomeriggio escursione alla Grotta Gigante. Sera Molo Audace, Canal Grande e Piazza Unità d'Italia
  • Itinerario delle attrazioni gratuite: mattina Piazza Unità d'Italia e Museo d'Arte Orientale. Pomeriggio Chiesa di San Giusto Martire, Castello di San Giusto, Teatro Romano e Canal Grande. Sera Molo Audace e centro storico
  • Itinerario storico: mattina visita alla Risiera di San Sabba. Pomerigio Cattedrale di San Giusto Martiere e museo civico del Castello di San Giusto. Sera centro storico, con Canal Grande, Molo Audace e Piazza Unità d'Italia
  • Itinerario estivo: mattina visita al centro storico, Piazza Unità d'Italia, Cattedral di San Giusto, Canal Grande e Molo Audace. Pomeriggio visita al Castello di Miramare. Seconda metà del pomeriggio mare e relax a Sistiana. Sera Sistiana
  • Trekking sul carso: giornata di trekking sul Carso (con possibile visita alla Grotta Gigante). Sera a Trieste, con Canal Grande, Molo Audace e Piazza Unità d'Italia

Prima di partire: consigli utili

  1. Muoviti a piedi: a Trieste potrete tranquillamente muovervi a piedi. Il centro è molto raccolto e le principali attrazioni vicine tra loro. Consigliato il bus solo per raggiungere il Faro della Vittoria
  2. Dove parcheggiare: sul lungomare, nei pressi di Piazza Unità d'Italia, ci sono numerosi parcheggi, ma il costo è piuttosto elevato (in media €1,00/h). Molto comodo anche il parcheggio Molo 4 Parking, tra la stazione e Piazza Unità d'Italia (Ottieni indicazioni)
  3. Controlla il meteo: a Trieste soffia la bora, un vento davvero molto forte che può arrivare a 150 km/h! Informatevi sulle condizioni meteo nei vostri giorni di visita e organizzatevi di conseguenza
  4. Assaggia i piatti della tradizione: fermatevi a pranzo e cena nell'Hostaria, le osterie che servono piatti della tradizione, come la Jota, gli gnocchi triestini, le canocie in busara e tanti altri. Trattandosi di una città di mare il pesce è ottimo
  5. Valuta il bus turistico: in città ci sono diversi sali e scendi, e molte strade a senso unico. Se non ve la sentite di spostarvi in auto, non volete cammirare troppo o semplicemente volete godervi un giro panoramico, vi consigliamo il bus turistico. Info e costi qui