centro sofia

Cosa vedere a Sofia in 3 giorni

Cosa vedere a Sofia in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Sofia in un weekend!

centro sofiaSofia anche se poco conosciuta o comunque poco pubblicizzata si presta benissimo per essere visitata in un weekend. Non a caso, molte persone decidono di visitarla durante qualche ponte lungo. Ricca di storia e cultura, la città porta un peso storico sulle spalle non proprio così leggero: questa terra di confine è passata sotto il controllo di tanti altri stati, ha cambiato nome ben 8 volte, ha dovuto faticare per conquistarsi una propria identità. Se ne siete affascinati e state pensando di organizzare qualche giorno nella capitale, ecco per voi qualche informazione e consiglio su cosa vedere a Sofia in 3 giorni.
VEDI ANCHE: Cose da vedere a Sofia in Bulgaria

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Sofia: il clima è di tipo continentale, con inverni molto freddi caratterizzato da abbondanti nevicate, ed estati abbastanza calde, con giornate soleggiate e notti fresche. I mesi più piovosi sono maggio e giugno. Scopri quando andare a Sofia
  • Come arrivare: in aereo, presso l'Aeroporto Internazionale di Sofia, distante 10 km dal centro della città, raggiungibile in metro, con la linea 1 che parte dal terminal 2; in bus, con il numero 84 o 384. Il biglietto costa circa €0,80. In alternativa in taxi, in 20 minuti con un costo di circa €8,00. Voli a partire da €36,00 - guarda le offerte
  • Dove dormire: in centro storico, vicino a tutte le attrazioni, ristoranti e negozi. Alternativa al centro è la zona commerciale della città, via Vitosha, nonché la più bella insieme al distretto di Lozenets, uno dei più tranquilli della città. Hotel e b&b a partire da €20,00 a camera - guarda le offerte
  • Come muoversi: a piedi per visitare il centro e tutte le attrazioni principali. Per le attrazioni più distanti potrete utilizzare la metro, formata da due linee; il tram, una delle linee più lunghe in Europa; il bus, una sola linea ma con circa 45 mezzi; il filobus, con una linea e 9 mezzi, che copre tutta la città. I mezzi pubblici sono attivo dalle 5:00 alle 23:00 con un costo di €0,80 (singola corsa), €2,00 (biglietto giornaliero) oppure €6,00 (carnet da 10 corse). Scopri come muoversi a Sofia
  • Moneta: la moneta nazionale è il Lev Bulgaro (BGN). Il rapporto con l'euro è €1,00 = 1,95 BGN. Per cambiare i vostri euro vi consigliamo di rivolgervi in uno dei tanti uffici che troverete tranquillamente in giro nel centro della città

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Piazza del Parlamento, Cattedrale di Aleksandar Nevskij, Chiesa Sveta Sofia

sofia cattedraleIniziamo la giornata facendo colazione alla Pasticceria Coffee Garden, che affaccia direttamente sul Crystal Garden, un piccolo parco cittadino dove vengono fatti anche mercatini di prodotti locali.

A soli 300 metri troverete la prima attrazione della città, la Piazza del Parlamento. In questa piazza, ricca di locali e ristoranti, si affaccia il Palazzo del Parlamento e al centro potrete vedere la statua dedicata allo Zar Alessandro II, chiamata in lingua originale "Zar Osvoboditel" (Zar liberatore). Nella statua è rappresentato a cavallo con in mano la pergamena che conteneva la dichiarazione di guerra all'Impero Ottomano.

Dietro al Parlamento si trova la Cattedrale di Aleksandar Nevskij. Costruita tra il 1898 e 1912 il in stile neobizantino, è la più grande chiesa ortodossa al mondo insieme alla Cattedrale San Sava a Belgrado, Serbia, ed è dedicata all'eroe russo Aleksandar Nevskij. Riconoscibile dalle enormi cupole verdi dorate, l'interno è composta da 5 navate il quale può ospitare fino a 6.000 persone. Nel campanile, ci sono ben 12 campane, che suonano ogni giorno alle 17:00 per richiamare i fedeli. Al suo interno ospita il Museo di Arte Antica, con diverse opere, tra cui icone e frammenti murari. L'ingresso al museo costa 3 BGN (circa €1,50), mentre quello alla Cattadrale è gratuito. Quest'ultima è perta ogni giorno dalle 7:00 alle 18:00, mentre il museo dalle 10:00 alle 18:00.

Nelle vicinanze si trova la Chiesa di Sveta Sofia, costruita intorno al IV secolo sui resti di chiese precedenti e sulla necropoli della città di Serdica, ovvero la Sofia risalente all'epoca dei Romani. Durante il dominio turco, purtroppo la Chiesa fu convertita in moschea e tutti gli affreschi interni distrutti, perciò quella che vedrete non è la Chiesa originale, ma frutto di un'attenta e lunga ristrutturazione, finita nel 1998. Gli orari di apertura sono i seguenti: da aprile a ottobre dalle 7:00 alle 18:00 e da novembre a marzo dalle 7:00 alle 19:00. L'ingresso è gratuito. Se volete visitare la cripta interna, aperta dalle 9:00 alle 17:00, tranne il lunedì, dovrete acquistare il biglietto al prezzo di 3 BGN (circa €1,50).

2 - Pomeriggio: Pranzo, Chiesa di San Giorgio, Cattedrale di Santa Domenica, Tsentralni Hali,

sofia mercatoPer pranzo fermarvi al Dondukov Beer House, un locale caratteristico dove potrete assaggiare piatti della cucina bulgara e dell'est europea accompagnando il tutto con delle ottime birre (circa €10,00 a persona).

Prima tappa dopo il pranzo, la Chiesa di San Giorgio, più antica della città. La sua costruzione risale al III secolo ed era un piccolo tempio pagano. Di soli 10 metri di diametro, per qua è passata la storia della città. Potete visitarla tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00 e l'ingresso è gratuito.

Tappa successvia la Chiesa di Santa Domenica, chiamata anche Chiesa di Sveta Nedelya, dedicata ad una martire del III secolo che si sacrificò in nome della propria fede e del proprio credo. Oggi è una delle chiese ortodosse più belle della città per la sua maestosità ed eleganza. Tappa obbligata, potrete visitarla ogni giorno dalle 9:00 alle 19:00 e l'ingresso è libero.

L'ultima tappa dell'itinerario è Tsentralni Hali, il mercato al coperto della città. Qui potrete trovare davvero di tutto: da prodotto locali tradizionali a souvenir, e anche capi d'abbigliamento. E' aperto ogni giorno dalle 7:00 alle 21:30.

3 - Sera: Cena, centro storico

Per cena fermatevi al Old Street Beer House, un locale moderno in cui potrete scegliere tra diversi piatti della cucina bulgara e internazionale. Anche qua troverte davvero delle ottime birre. I prezzi sono in linea con quelli del resto della città (circa €7,00/8,00 a persona)

Per la sera vi consigliamo una bella e rilassante passeggiata per il centro storico. Se tornate verso la piazza Sveti Aleksandar Nevski potrete vedere la Cattedrale tutta illuminata, una meraviglia.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, National Art Gallery

Per la colazione del secondo giorno usufruite del Take a cake, una pasticceria in cui potrete gustare delle torte davvero buonissime.

Prima tappa della giornata è il National Gallery di Sofia, uno dei musei più belli della città. Con il passare degli anni sono stati aperti altre sede sparse per la città, ognuna con un tema specifico o approfindimento su un'area specifica. Noi vi consigliamo il Palazzo Reale, che oggi contiene esposizione di opoere d'arte dei più famosi artisti bulgari e diverse opere appertenenti a pittori stranieri. Questo palazzo venne costruitito nel 1878, dopo la liberazione della Bulgaria dal dominio ottomano e della decisione di rendere Sofia capitale. Divenne sede della National Gallery nel 1953. Aperto dal martedì alle domenica dalle 10:00 alle 18:00, chiuso il lunedì. L'ingresso costa 6 BGN (circa €3,00), ridotto 3 BGN (circa €1,50), i giovedì 2 BGN (circa €1,00).

2 - Pomeriggio: Pranzo, Chiesa di San Nicola, Teatro Nazionale Ivan Vazov, City Garden

sofia teatroPer pranzo fermatevi al Ristorante Russo Abart, proprio di fronte alla Chiesa di San Nicola. La russia, nel corso dei secoli, ha influenzato molto la cultura bulgara in molti dei suoi aspetti, anche dal punto di vista culinario. Qua potrete assaggiare piatti nella cucina russa ed est europea (spesa media di €10,00).

Conclusa la pausa pranzo, è ora di visitare la bella Chiesa di San Nicola, nome originale Tsurkva Sveta Nikolai, luogo di culto ufficiale della comunità russa a Sofia e Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Fu costruita nel 1878 sulle rovine di una moschea dopo la cacciata dei turchi dalla Bulgaria. La zona in cui si trova sempre un piccolo quartiere russo, per la presenza di ristoranti tipici russi (come quello in cui avete pranzato), del viale Alexander II e di un monumento a lui dedicato e dell'Ambasciata Russa. All'esterno spiccano le cinque cupole dorate, mentre l'interno, anche se piccolo, è davvero bello grazie alla parete piena di Icone. Potrete visitarla ogni giorno dalle 7:30 alle 18:00, l'ingresso è gratuito.

A pochi passi dalla Chiesa, troverete il Teatro Nazionale Ivan Vazov, una delle location più amate da locali e turisti. Con la liberazione dal dominio dei turchi e la scelta di Sofia come capitale della Bulgaria, nella città iniziarono a nascere tutti i centri culturali che potete ammirare oggi. Uno di questi fu proprio il teatro, che fu inaugurato nel 1907. Purtroppo il teatro apre solo la sera, dalle 19:00 alle 22:30 e non si effettuano visite guidate, quindi per vederlo all'interno bisogna acquistare il biglietto per uno spettacolo. Ma la struttura è talmente bella e maestosa che merita di essere vista almeno dall'esterno.

Di fronte al Teatro Nazionale si trova il City Garden, un bellissimo parco pubblico in cui passeggiare e rilassarsi, con aiuole curate, diverse statue e una bella fontana. Durante il periodo natalizio, qua si svolgono anche i bellissimi mercatini di Natale. Vi consigliamo di godervi una bella passeggiata o di fermarvi al Cafe Naroden Teatr, situato all'inizio del parco e con una bellissima vista sul teatro.

3 - Sera: Cena, centro storico

Per cena consigliamo il ristorante Divaka. A Sofia ce ne sono tre, noi ci riferiamo al Divaka n.3, situato in via William Gladstone 54. Qui potrete gustare piatti tipici della cucina bulgara ed est europea, il tutto in un bellissimo e moderno locale. Anche il prezzo vuole la sua parte: con solo €10,00 a persona uscirete pienamente soddisfatti.
Per la serata, la zona in cui vi trovate è piena di locali in cui fermarvi per bere qualcosa e godervi la vita notturna di Sofia.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Chiesa di Bojana, giardini di Bojana

Iniziamo l'utlima giornata facendo colazione ad un bar davvero carino dal nome Freddo food & sweets bar. Qui tra un caffe è un dolce non potrete che iniziare bene la giornata.

Parliamo ora della Chiesa di Bojana, una chiesa medievale Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO situata sul promontorio di Bojana, a circa 9 km dal centro della città. Al suo interno potrete ammirare dei bellissimi affreschi risalenti al 1259 che fanno parte di un ciclo pittorico medievale tra i meglio conservati in Europa.
Per raggiungerla potete prendere l'autobus 63, ma il modo più velode è il taxi e vi costerà solamente circa €8,00/10,00. La chiesa è aperta da aprile a ottobre dalle 9:30 alle 17:30 e da novembre a marzo dalle 9:30 alle 17:00. Il biglietto costa solamente 10 BGN (circa €5,00). Una volta conclusa la visita, vi consigliamo di fare una passeggiata e vedere i bellissimi giardini di Bojana prima di fermarvi a pranzo in uno dei tanti locali.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Museo Nazionale di Storia

Per pranzo, vi consigliamo di fermarvi al The Old Pear, uno dei migliori locali della zona, a pochi passi di distanza dai giardini. Essendo uno dei più conosciuti, vi consigliamo assolutamente la prenotazione. Con un bellissimo spazio esterno, qua potrete mangiare ottimi piatti della cucina bulgara a base di carne, pollo o pesce, il tutto accompagnato da buon vini. Prezzo in linea con il resto, andrete a spendere in media sui €10,00.

Prossima tappa è il Museo Nazionale di Storia Bulgara che si trova proprio all'interno dei giardini, con sullo sfondo il promontorio, davvero un bel paesaggio. Qui potrete ripercorrere la storia bulgara dalla preistoria ad oggi grazie a tutti i reperti, le ceramiche, le stoffe e i costumi tradizionali esposti. Tra le più importanti troverete: "New Iron Age", una serie di materiali archeologici rinvenuti da scavi potrati avanti dall'associazione del museo; la collezione di armi, con più di 539 pezzi conservati ed esposti; una collezione di abbigliamento tradizionale, sia uomo, donna che bambino, con più di 2.400 oggetti divisi in due gruppi principali; altre collezioni come quella di orologi e di mobili antichi. Assolutamente un museo che non potete perdervi durante il vostro viaggio a Sofia, visitandolo farete un vero e proprio salto nel passato e nella tradizione bulgara. Il museo è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:30 e il sabato e la domenica dalle 9:30 alle 17:00. Il biglietto d'ingresso costa 10 BGN (circa €5,00). Una volta conclusa la visita vi consigliamo di rientrare verso il centro storico.

3 - Sera: Cena, centro storico

Ultima serata nella capitale bulgara. Per cena vi consigliamo di fermarvi al Cosmos Restaurant, un locale situato nel centro storico con piatti principalmente della cucina est europea, ma troverete anche alcune proposte più internazionali. I piatti, oltre che a essere presentati in maniera impeccabile, sono davvero molto buoni. Potrebbe essere utile la prenotazione, in quanto è un locale molto amato e frequentato. Come prezzi, andrete a spendere qualcosa in più, ma il locale e l'esperienza che vivrete giustificano ciò. In media andreta a spendere circa sui €15,00 a persona. Per raggiungerlo utilizzate la linea autobus 4 o 5.
Per l'ultima serata potete godervi la città per un'ultima storia, passeggiando per le vie del centro storico e magari ripercorrere dall'esterno le attrazioni che più vi sono piaciute in questi giorni. Oppure godetevi l'atmosfera serale di Sofia in uno dei tanti locali.

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Sofia

Sofia è una città economia, soprattutto per quel che riguarda hotel e ristoranti, come moltre altre città dell'Est Europa. Perfetta per una gita di qualche giorno senza però spendere una fortuna. Ecco un riassunto sui prezzi che potreste affrontare organizzano tre giorni nella capitale bulgara:

  • Costi per mangiare: circa €35,00 al giorno a persona
  • Costi per musei e attrazioni: circa €16,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa €20,00 a persona
  • Hotel, alloggi e b&b: da €20,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €15,00 a persona
  • Costo complessivo di un weekend a Sofia: da €250,00 a persona

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su